Il tuo browser non supporta JavaScript!

Quanta globalizzazione possiamo sopportare?

Quanta globalizzazione possiamo sopportare?
titolo Quanta globalizzazione possiamo sopportare?
Autore
Traduttore
Argomento Società, scienze sociali e politica Società e cultura: argomenti d'interesse generale
Collana Il Cammeo, 399
Editore Longanesi
Formato Libro: Copertina morbida
Pagine 156
Pubblicazione 05/2003
ISBN 9788830420694
 
11,00
L'autore affronta il problema della globalizzazione con gli strumenti e gli intenti della moderna antropologia, relativa cioè alla definizione dell'identità umana. Egli cerca di determinare il soggetto umano partendo dalla sua "azione", dal modo in cui esso si pone nel mondo e di fronte al mondo. E poiché oggi il primato della tecnica sullo spirito e su ogni aspirazione metafisica ha prodotto una società dominata dai media e dall'informazione globalizzata, a lungo termine l'effetto devastante di tale processo sarà una globalizzazione del tutto artificiale, in cui il tradizionale confronto uomo-natura diventerà uno scontro, con grave pericolo per qualsiasi ipotesi di sviluppo sostenibile per l'uomo e l'ambiente.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.