La geografia serve a fare la guerra? Riflessioni intorno a una mostra

La geografia serve a fare la guerra? Riflessioni intorno a una mostra
25,00
 
0 copie in libreria
Ordinabile
Mappe, atlanti e opere d'arte racconteranno la grande forza comunicativa e persuasiva delle carte geografiche. Le mappe sono un potente mezzo di comunicazione non verbale e il contesto delle celebrazioni della Grande Guerra offre un valido pretesto per indagare sulla loro capacità di influenzare l'opinione pubblica quando assecondano il punto di vista degli Stati Maggiori. Per questo il percorso espositivo si concentra sul periodo storico che va dalla fine dell'Ottocento agli inizi del Novecento, ma parte dall'antichità e arriva ai giorni nostri per raccontare anche un'altra geografia possibile, non per forza asservita alle logiche militari.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...