Il tuo browser non supporta JavaScript!

Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista

Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista
titolo Davvero un bel mestiere! Infanzia, vocazione, esperienze di un regista
autore
argomento Biografie e storie vere Biografie generali
collana Le boe
editore Baldini + Castoldi
formato Libro: Copertina morbida
pagine 246
pubblicazione 05/2016
ISBN 9788868529345
 
15,00
 
0 copie in libreria
Ordinabile
In punta di piedi, con la grazia, la civiltà e la sensibilità che caratterizzano tanti suoi film, Luigi Comencini racconta l'infanzia, gli esordi della sua carriera e le tappe significative della sua attività di regista. Da Proibito rubare (1948) a Pane, amore e fantasia (1953), da Tutti a casa (I960) a quel Pinocchio televisivo (1972) che tanto piacque a Elsa Morante, da Incompreso ( 1967) a Un ragazzo di Calabria (1987), quello che emerge da questo lungometraggio di ricordi costellato di film, è la professionalità artigiana del regista, la sua costante passione per l'anima buona del cinema, quella che permette di rendere felici se stessi e il pubblico. "Davvero un bel mestiere!" dichiara Comencini con un soffio di nostalgia, alla fine di queste rapide e intense pagine di memorie, che ripubblichiamo nel centesimo anniversario della sua nascita.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento