Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Quel buio luminoso. Sulla drammaturgia di Jon Fosse

Quel buio luminoso. Sulla drammaturgia di Jon Fosse
titolo Quel buio luminoso. Sulla drammaturgia di Jon Fosse
Autore
Curatore
Collana Altre visioni, 102
Editore Titivillus
Formato
libro Libro: Libro in brossura
Pagine 112
Pubblicazione 03/2012
ISBN 9788872183298
 
14,00
 
0 copie in libreria
Reperibile
Leif Zern acuto studioso del teatro del Novecento europeo, è il maggior critico teatrale scandinavo, per decenni ha svolto la sua attività anche su "Dagens Nyheter" il più diffuso giornale svedese. Leif Zern ha avuto e ha una grande influenza sulla scena svedese contribuendo anche a superare modi di far teatro diventati col tempo obsoleti, contestualizzando il teatro svedese nella scena europea evitando così autoreferenzialità e provincialismi. Le sue critiche nascono dalla scena e respirano con essa. Lo sguardo è lo strumento di lavoro per Zern. Uno sguardo affinato mediante un continuo esercizio consapevole del guardare le diversità e la qualità dei teatri e delle scene. La sua attenta osservazione delle pratiche teatrali lo pone molto vicino alle scoperte recenti delle neuroscienze che stanno aprendo nuovi campi di conoscenza anche sul lavoro dell'attore. Zern non crede che il sottotesto e l'impatto psicologico con il testo siano gli elementi che mettono in moto il lavoro dell'attore, invece è centrale per lui il rapporto fra attore e testo considerato in primo luogo come catena di suoni e di ritmi.
 

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.