Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

L'oggetto. Viaggio di uno psicoanalista ai confini dell'esperienza

L'oggetto. Viaggio di uno psicoanalista ai confini dell'esperienza
Titolo L'oggetto. Viaggio di uno psicoanalista ai confini dell'esperienza
Autore
Collana Acheronta movebo
Editore Antigone
Formato
libro Libro: Copertina morbida
Pagine 367
Pubblicazione 07/2015
ISBN 9788898205165
 
25,00
"La montagna Sainte-Victoire mi appare simile al monte Carmelo, al Castello interiore, a un percorso simbolico di elevazione che troviamo rappresentato in tutte le tradizioni." "Il simbolo nasce là dove vi è l'Oggetto, che inevitabilmente si sottrae, nasce al suo posto lasciato vuoto. L'oggetto transizionale descritto da Winnicott è un'invenzione fondamentale del bambino (...) per significare l'assenza materna come una presenza (...) non è la madre, anzi ne testimonia l'assenza; assenza da considerarsi soprattutto come alterità irriducibile della madre, che apre lo spazio della rappresentazione simbolica." L'oggetto di questo libro - un percorso conoscitivo che è un'esplorazione dei confini dell'esperienza - si riflette necessariamente nella forma in cui si presenta, senza una strutturazione in capitoli, ma come un flusso continuo, con pause implicite, rallentamenti e accelerazioni: l'autore ci racconta un viaggio del pensiero attorno a qualcosa che progressivamente si rivela senza mai esaurirsi.
 

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.