Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Per scelta o per destino? La Costituzione tra individuo e comunità

Per scelta o per destino? La Costituzione tra individuo e comunità
Titolo Per scelta o per destino? La Costituzione tra individuo e comunità
Autore
Collana Giustizia e politica costituzionali, 8
Editore Giappichelli
Formato
libro Libro: Libro in brossura
Pagine VIII-248
Pubblicazione 03/2018
ISBN 9788892114074
 
32,00
 
0 copie in libreria
Una monografia di carattere scientifico, ascrivibile all'area del diritto costituzionale, che, a partire dal riconoscimento della dimensione culturale del diritto, si interroga sull'influenza esercitata dai paradigmi individualista e comunitarista sul modo di intendere la Costituzione. Quale bene è, o deve essere, preservato nelle situazioni ultime: il singolo (la sua vita, la sua coscienza, la sua libertà, ecc.) o il gruppo (la sua esistenza, la sua identità, la sua unità, ecc.)? Alla prospettazione di un modello teorico inerente ai concetti fondamentali chiamati in causa (persona e individuo, comunità e società), Per scelta o per destino? Il libro fa seguire una ricostruzione critica delle prospettive individualista e comunitarista e il suggerimento di guardare alle teorie sulla generazione spontanea di ordine quali ipotesi esplicativa maggiormente realistica. A cornice del lavoro, è collocata la ricostruzione di vicende sintomatiche della storia costituzionale italiana, con riguardo, in apertura, alla trattazione loro riservata dalla Corte costituzionale e, in conclusione, alla soluzione speculare cui si sarebbe potuti giungere assumendo a premessa il paradigma opposto.
 

Libri dello stesso autore

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.