Il tuo browser non supporta JavaScript!

Donne di mondo. Commercio del sesso e controllo statale

Donne di mondo. Commercio del sesso e controllo statale
titolo Donne di mondo. Commercio del sesso e controllo statale
Autore
Argomento Società, scienze sociali e politica Società e cultura: argomenti d'interesse generale
Editore Elèuthera
Formato Libro: Copertina morbida
Pagine 199
Pubblicazione 08/2004
ISBN 9788885060937
 
15,00
 
0 copie in libreria
Ordinabile
Donne di mondo è un'espressione antica che indica le prostitute: mondane perché appartengono a tutti e a nessuno in epoche in cui le mogli erano di proprietà dei mariti; mondane perché la loro vita era antitetica ai comandamenti religiosi. E "donne di mondo" anche perché si spostano, praticano il meretricio lontano dal luogo natale. È questo significato a prevalere oggi: le prostitute sono in gran parte migranti, provenienti dalle aree economicamente sconfitte del pianeta, sono in viaggio verso un mondo più grande cui vogliono appartenere. Questo libro parla di loro e di tutti gli altri attori del commercio del sesso.
 

Libri dello stesso autore

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.