Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Un genocidio culturale dei nostri giorni. Nakhichevan: la distruzione della cultura e della storia armena

Un genocidio culturale dei nostri giorni. Nakhichevan: la distruzione della cultura e della storia armena
titolo Un genocidio culturale dei nostri giorni. Nakhichevan: la distruzione della cultura e della storia armena
Curatori ,
Collana Frammenti di un discorso mediorientale, 14
Editore Guerini e Associati
Formato
libro Libro: Libro in brossura
Pagine 224
Pubblicazione 11/2023
ISBN 9788862508896
 
18,50
 
0 copie in libreria
Reperibile
Il Nakhichevan ha avuto a lungo un ruolo molto importante nella storia e nella cultura dell’Armenia, in particolare nell’ambito della nascita del commercio armeno in epoca moderna. Attualmente, però, la millenaria presenza armena è stata completamente cancellata in questa regione che costituisce una repubblica autonoma dell’Azerbaigian. Non solo, infatti, gli armeni hanno completamente cessato di vivere nel Nakhichevan, ma il loro imponente patrimonio artistico – in particolare le celebri croci di pietra (khachkar) di Giulfa, ma anche le numerose chiese – è stato completamente distrutto dalle autorità azere negli ultimi decenni. Ed è altissimo il rischio che le stesso possa avvenire nel Nagorno-Karabakh ormai anch’esso privo della sua popolazione armena.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.