Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Giulio Cesare e Francesco Bedeschini. Disegno e invenzione all’Aquila nel Seicento. Catalogo della mostra (Museo Nazionale d’Abruzzo 1 dicembre 2023-3marzo 2024)

Giulio Cesare e Francesco Bedeschini. Disegno e invenzione all’Aquila nel Seicento. Catalogo della mostra (Museo Nazionale d’Abruzzo 1 dicembre 2023-3marzo 2024)
titolo Giulio Cesare e Francesco Bedeschini. Disegno e invenzione all’Aquila nel Seicento. Catalogo della mostra (Museo Nazionale d’Abruzzo 1 dicembre 2023-3marzo 2024)
Curatori , , ,
Argomento Arti, cinema e spettacolo Storia dell'arte: stili artistici
Editore Editori Paparo
Formato
libro Libro: Libro in brossura
Pagine 348
Pubblicazione 01/2024
ISBN 9791281389113
 
50,00
 
0 copie in libreria
Ordinabile
Dalla pittura controriformata all’arrivo del Barocco, Giulio Cesare e Francesco Bedeschini – membri di una famiglia che approdò alle pendici del Gran Sasso al seguito di Margherita d’Austria – determinarono gli sviluppi artistici dell’Aquila del Seicento. Il catalogo della mostra organizzata dal Museo Nazionale d’Abruzzo con l’Università dell’Aquila e la Fondazione Carispaq è dedicato alla ricostruzione dell’intero corpus grafico dei due Bedeschini, ma anche allo studio dei contesti e delle relazioni dell’ambiente abruzzese con Firenze e Roma. Si è riflettuto sul rapporto tra disegno e opera compiuta, si sono sottolineate le peculiarità tecniche e stilistiche dei disegni di padre e figlio, dalla singolare tecnica del “cut & paste” riscontrabile nel processo creativo di Giulio Cesare (i cui fogli sono spesso costituiti da diversi pezzi di carta incollati insieme, smontabili e sostituibili a piacimento), appresa probabilmente nella bottega di Lodovico Cardi detto il Cigoli, alla versatilità di Francesco, vero e proprio padre del Barocco aquilano, artista seicentesco nel senso pieno del termine, inventor di mobili, camini, lettiere, maioliche e vestiti, ma anche e soprattutto progettista di decorazioni in pietra, stucco e legno, messe in pratica per “ammodernare” ogni singola chiesa e palazzo della città.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.