Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Dichiarazione universale dei diritti umani. Con due scritti di Simone Weil

Dichiarazione universale dei diritti umani. Con due scritti di Simone Weil
titolo Dichiarazione universale dei diritti umani. Con due scritti di Simone Weil
Prefazione
Collana I piccoli grandi libri
Editore Garzanti
Formato
libro Libro: Libro in brossura
Pagine 96
Pubblicazione 11/2018
Numero edizione 6
ISBN 9788811605348
 
5,90
 
0 copie in libreria
Ordinabile
Il 10 dicembre 1948 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite approva e proclama a Parigi la Dichiarazione universale dei diritti umani. I trenta articoli di cui si compone sono discussi e redatti dopo la fine della seconda guerra mondiale, affinché mai più si ripeta la tragedia generata dal conflitto. Documento di fondamentale importanza storica, «ideale comune da raggiungersi da tutti i popoli e da tutte le Nazioni», la Dichiarazione continua ancora oggi a incarnare i valori etici e civili della nostra società, tutelando i diritti inalienabili dell'essere umano e affermando la fratellanza tra i popoli. Perché – come ricorda la senatrice a vita Liliana Segre nella sua prefazione – non bisogna «mai abbassare la guardia, mai limitarsi a celebrazioni rituali delle nostre carte dei diritti: nessun punto è mai davvero d'arrivo, nessuna conquista è assicurata una volta per tutte».
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.