Il tuo browser non supporta JavaScript!

Codice del nuovo condominio operativo. Annotato con dottrina e giurisprudenza. Normativa complementare, formulario

Codice del nuovo condominio operativo. Annotato con dottrina e giurisprudenza. Normativa complementare, formulario
titolo Codice del nuovo condominio operativo. Annotato con dottrina e giurisprudenza. Normativa complementare, formulario
Curatore
Argomento Diritto Diritto di specifiche giurisdizioni
Collana Codici operativi
Editore Edizioni Giuridiche Simone
Formato Libro: Copertina morbida
Pagine 1312
Pubblicazione 03/2018
ISBN 9788891416087
 
76,00
Anche questa IV edizione ha mantenuto il taglio originale che contraddistingue l'opera fin dalla nascita, poiché affronta la materia condominiale da una pluralità di punti di vista: quello del giudice, per l'approfondimento delle tematiche e la puntuale rendicontazione del dibattito dottrinale e giurisprudenziale; quello dell'avvocato, per la ricca casistica e le formule utili per la pratica; quello dell'amministratore di condominio e dei condomini, i quali potranno chiarirsi le idee su tutte le vicende della vita in condominio (procedure da seguire per convocare un'assemblea e approvare validamente una delibera, clausole regolamentari, utilizzo degli spazi comuni etc.). Per consentire una rapida soluzione dei dubbi interpretativi i commenti sono suddivisi in paragrafi e organizzati per affinità di materia. All'inizio di ciascun commento è riportato un sommario che facilita l'individuazione degli argomenti trattati. Questa nuova edizione è aggiornata a tutta la giurisprudenza più rilevante del 2015-2017 in materia di condominio. In questa nuova edizione sono state aggiunte numerose questioni di rilevante interesse pratico, quali, ad esempio: - la qualifica del condominio come consumatore; - il condominio orizzontale; - l'attività di affittacamere e le case-vacanze; - l'appalto per le opere di manutenzione straordinaria; - la sorte della costruzione realizzata sul suolo comune da un solo comunista; - la necessità o meno dell'avvocato nel giudizio di revoca dell'amministratore; - la convocazione in assemblea del proprietario apparente; - la ripartizione delle spese d'uso dell'impianto di riscaldamento contenuta nel regolamento contrattuale; - il litisconsorzio necessario tra i condomini nel giudizio di accertamento della proprietà esclusiva; - l'inesistenza di un'azione per ottenere la messa a norma dell'impianto elettrico; - l'illegittimità dell'assegnazione, in via esclusiva e per un tempo indefinito, di posti-auto all'interno dell'area condominiale; - l'obbligo di indennizzo per i danni derivanti dalle opere di consolidamento imposte dalla pubblica amministrazione; - il rimborso delle spese anticipate dall'amministratore cessato dall'incarico. Il formulario è stato ulteriormente incrementato. Ringrazio la redazione per l'eccellente supporto nella revisione e nella correzione del testo.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento