Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Cittadinanza e coesione sociale tra personalismo e digitalizzazione. Atti della ricerca del Progetto «Direcoeso»

Cittadinanza e coesione sociale tra personalismo e digitalizzazione. Atti della ricerca del Progetto «Direcoeso»
titolo Cittadinanza e coesione sociale tra personalismo e digitalizzazione. Atti della ricerca del Progetto «Direcoeso»
Curatore
Argomento Diritto Diritto di specifiche giurisdizioni
Editore Giappichelli
Formato
libro Libro: Libro in brossura
Pagine 432
Pubblicazione 04/2024
ISBN 9791221106305
 
54,00
 
0 copie in libreria
Il presente Volume raccoglie i frutti del Progetto DIRECOESO – Diritto e diritti per crescita intelligente, coesione sociale e sostenibilità nella Città metropolitana e in Toscana – dell’Università degli Studi di Firenze, cofinanziato dalla Fondazione CR Firenze. La parte prima rispecchia il primo snodo fondamentale del progetto, incentrato sulla mediazione quale paradigma e strumento di coesione sociale. La mediazione non solo è stata studiata da una punta di vista teorico, con approfondimenti interdisciplinari, storici, comparatistici, antropologici e filosofici, ma è stata anche analizzata "sul campo", aprendosi alle esperienze di mediazione sociale, civile e penale presenti sul territorio fiorentino ed integrandosi con il progetto "Mediazione a Scuola" (edizione 2022/2023). Tale ultimo progetto, elaborato e implementato nell’ambito della terza missione universitaria, ha avuto come finalità principali la diffusione della cultura mediativa presso studenti e docenti degli Istituti scolastici superiori e la raccolta ed analisi di dati sulla percezione e gestione dei conflitti da parte degli studenti e dei loro nuclei familiari. Evento culminante di questa prima fase è stato il Convegno “La mediazione tra prevenzione e risoluzione del conflitto sociale”, tenutosi nei giorni 2-3 marzo 2023 in Firenze, presso Villa Ruspoli, i cui Atti sono raccolti nella parte prima di questo volume. Corona questa parte prima un saggio del prof. Francesco Palazzo, scaturito dalla sua lectio magistralis al corso di perfezionamento "Giustizia riparativa", che si è tenuto nel gennaio-marzo 2023 presso il Dipartimento di Scienze giuridiche fiorentino e si è integrato nella fase conclusiva con il predetto Convegno. La parte seconda riflette la seconda dimensione fondamentale del progetto: l’impiego delle innovazioni tecnologiche non solo e non tanto per l’efficientamento della pubblica amministrazione ma soprattutto per la promozione della cittadinanza attiva e dunque della crescita della coesione sociale e della partecipazione democratica alle varie articolazioni della res publica. Anche in questo caso l’attenzione è stata rivolta non solo alla riflessione teorica ma anche alle esperienze pratiche affiorate sul territorio. A livello concettuale, sociale, istituzionale e tecno-scientifico c’è molto di nuovo e di promettente: con la presente ricerca si è voluto intercettare e scandagliare queste evoluzioni, in modo da metterne in luce sia le molteplici potenzialità sia le inevitabili ombre e criticità.
 

Chi ha cercato questo ha cercato anche...

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.