Il tuo browser non supporta JavaScript!

Rizzoli: Varia

The Queen. Elisabetta, 70 anni da regina

Andrew Morton

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 432

Per anni implorò la madre perché le regalasse un fratellino. Sperava che le venisse risparmiato il destino da futura regina britannica. Il suo sogno era vivere in campagna, circondata da bambini, cani e cavalli. Ma Elisabetta, giovane principessa, non si sottrasse al dovere e giurò davanti al proprio popolo che avrebbe dedicato l'intera vita al servizio del Regno Unito e del Commonwealth. A soli 25 anni, diventando regina dopo la prematura scomparsa del padre, re Giorgio VI, cominciò così il suo percorso da record: il regno più lungo e con il maggior numero di viaggi, strette di mano e discorsi rispetto a quello di qualunque altro monarca della Storia. A Elisabetta la strada per il trono si era aperta sotto l'egida della lettera D. Come Divorzio. Nel 1936 suo zio David, re Edoardo VIII, aveva deciso di sposare una donna americana pluridivorziata, Wallis Simpson, e - trattandosi di una scelta proibita per un sovrano - aveva dovuto abdicare. Dopo quello shock nazionale, la lettera D ha continuato a improntare il regno di Elisabetta che, nel tempo, ha assistito al divorzio della sorella Margaret, di tre dei figli e di un nipote. E ha vissuto abbastanza a lungo per vedere, come in una sorta di ciclo storico, un'altra divorziata americana, Meghan Markle, camminare lungo la navata al braccio di suo nipote Harry. Se il regno di Elisabetta è stato segnato dai divorzi, la sua vita privata è stata forgiata da un marito irascibile, da una madre stravagante, da un erede lamentoso e da un disonorevole secondogenito. Nell'inverno della sua esistenza, la regina ha dovuto fare da mediatrice nella guerra fra i nipoti William e Harry, che in passato erano stati inseparabili. Giunta oggi al Giubileo di Platino, come prima monarca britannica a regnare per settant'anni, durante la pandemia si è dimostrata il volto rassicurante della speranza e dell'ottimismo. La nonna della Nazione.
20,00

BnB Academy. La guida completa per fare business con gli affitti brevi. Anche senza possedere un immobile

Ludovico Cianchetta Vazquez

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 208

Quante persone sono entrate nel mondo degli affitti brevi con la convinzione che un paio di nozioni apprese per sentito dire bastassero per creare un business redditizio e magari poter lasciare il proprio lavoro? Tantissime. Basta guardarsi intorno: in Italia il turismo è un settore vitale e negli ultimi anni è aumentata a dismisura la richiesta di alloggi da parte di lavoratori, studenti, viaggiatori. Ma scattare due foto, scrivere tre righe di presentazione e leggere qualche pagina di regolamentazione, spesso fuorviante, non bastano per trasformare un annuncio in un appartamento bestseller. Serve molto di più e lo scopo di questo libro è proprio guidarci passo dopo passo in un'attività accessibile a chiunque, anche a chi non dispone di un immobile di proprietà, garantendo rendite importanti. Ludovico Cianchetta Vazquez, imprenditore immobiliare e fondatore di BnB Academy International, l'accademia di formazione per Host più grande d'Europa con migliaia di studenti in tutto il mondo, ci spiegherà ogni cosa: qual è l'immobile ideale per questo business? Come individuarlo, come ottenerlo a investimento zero, come arredarlo a basso costo, quali sono gli errori più comuni da evitare? Come preparare l'annuncio perfetto, su quali piattaforme caricarlo? Come gestire l'appartamento a distanza e come districarsi nei labirinti della burocrazia? Queste e tante altre domande troveranno risposta definitiva, e scopriremo che la libertà finanziaria e lavorativa non è mai stata così vicina.
17,00

CraftUniversity Friendz

Sbriser

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 192

A volte il destino ha in serbo per noi dei piani totalmente diversi da quelli che avevamo preparato. Prendete per esempio Sbriser, il protagonista di questa storia, che invece di realizzare il sogno di andare alla Stone University con il suo amico Sense si ritrova iscritto per volontà del padre alla CraftUniversity. E non finisce qui, perché appena mette piede nel campus si trova coinvolto in un autentico giallo, che vede diversi studenti sparire misteriosamente nel nulla. Una brutta storia che va avanti da anni. Ora: Sbriser è senz'altro un eroe molto coraggioso, ma potrebbe affrontare da solo un'indagine tanto pericolosa? Certo che no, e allora eccolo circondato dall'entusiasmo e dall'audacia di un gruppo di amici nuovo di zecca, i FriendZ: il suo compagno di stanza Krukko, Elox, patito di videogiochi, Zoe con la sua grinta e Rayon, appassionato di manga e anime. Quale oscura minaccia si nasconde tra le pareti della CraftUniversity? Davvero i professori sono tutti leali con gli studenti e i bulli tutti cattivi con i più deboli? Che fine ha fatto il preside Thomas? Quanti giri di campo riesce a fare coach Roger senza ansimare come un anziano? Per scoprire le risposte c'è solo un modo: aprire le pagine di questo libro, la seconda graphic novel di Sbriser, la prima avventura del suo nuovo Universo Ufficiale.
16,50

In cammino alla ricerca della verità. Lettere e colloqui con Benedetto XVI

Piergiorgio Odifreddi

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 324

Questo libro rappresenta un esempio eccezionale di dialogo tra Fede e Scienza. Nell'arco di nove anni, dal 2013 a oggi, il papa emerito Benedetto XVI e Piergiorgio Odifreddi, matematico ateo, si sono incontrati più volte di persona e hanno intrattenuto un'intensa e profonda corrispondenza epistolare. In queste pagine viene documentato tutto: Odifreddi racconta in dettaglio i loro colloqui e le lettere sono riportate integralmente. Si tratta di un formidabile percorso spirituale, in cui il teologo e l'uomo di scienza si confrontano su innumerevoli temi: l'etica, l'antropologia, la spiritualità, le domande "ultime" su vita e morte, amore e dolore... Scorre, in queste pagine, una «sorprendente folla di autori», come la definisce il cardinale Ravasi, dallo Pseudo-Dionigi a Dostoevskij, da Ildegarda di Bingen a Küng, da Guardini a Sartre, da Thomas Mann ad Amartya Sen, da Jan Assmann a Coetzee, e così via, mentre nell'ambito della scienza spiccano John Nash e Kurt Gödel. È, tuttavia, un altro ancora l'elemento che rende unico questo lungo dialogo: pur da posizioni diametralmente opposte, Odifreddi e Benedetto XVI riconoscono il fine comune della tensione a capire, della ricerca della Verità. Un fine che stimola i loro colloqui rendendoli intimi, suscita in entrambi ricordi autobiografici e fa nascere un'indubbia complicità. Prefazione del Cardinale Gianfranco Ravasi.
18,50

Ho voluto la bicicletta. Come il ciclismo mi ha insegnato a vivere

Davide Cassani, Giorgio Burreddu, Alessandra Giardini

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 224

Come una tappa di montagna, ogni percorso di vita è un alternarsi di salite e discese, momenti durissimi e poi sollievo, castigo e misericordia. Il ciclismo è del resto un poderoso esercizio del corpo che, oltre alla forza muscolare, necessita di formidabili energie mentali. In questo libro Davide Cassani parte dal punto più amaro della propria lunga carriera - quando, appena esautorato dal ruolo di ct della Nazionale, si trovò da solo sul divano di casa a gioire per la conquista dell'oro nella gara su pista a Tokyo 2021 - per scandagliare, a una a una, tutte le risorse interiori che la bicicletta, sempre fortemente "voluta", gli ha permesso di sviluppare negli anni. L'ingrediente di base è la passione, sbocciata già nel '68, quando il babbo lo portò a vedere Gimondi al Mondiale. Ma non basta. Poi occorre decidere chi sei («gregario, lo avevo capito quasi subito»), saper scegliere gli obiettivi (vedi Nibali nel 2016: Giro, Tour o Olimpiade?) e soprattutto imparare a rialzarsi anche dopo le peggiori cadute, come quella di Bettiol a Tokyo. Per farlo servono sia fiducia all'interno della squadra (Martini ne aveva in Cassani, come Cassani in Trentin), sia tante altre doti individuali: lucidità, senso della sfida, studio. E poi la spinta (forse) maggiore viene dall'attitudine a sorprendere tutti come Colbrelli alla Roubaix, ad azzerare per cominciare una nuova vita. Cassani, di vite, ne ha già vissute almeno tre: corridore, commentatore, ct. E non stupisce che si stia profilando la quarta...
18,00

La scelta di Enea. Per una fenomenologia del presente

Luigi Maria Epicoco

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 192

"L'uomo è un essere imitativo, apprende la vita con gli occhi. Questo è il motivo per cui in ogni tempo e in ogni luogo ha sempre fissato lo sguardo su qualcuno per capire sé stesso." Ed è proprio questa sua peculiare caratteristica ad aver dato origine a testi come l'Iliade, l'Odissea, l'Eneide, ma anche testi sacri come la Bibbia o in tempi più recenti la Divina commedia, le commedie di Shakespeare, o spostandoci verso i giorni nostri Il Signore degli Anelli e forse anche lo stesso Harry Potter. Testi che toccano l'immaginario collettivo presente in ciascuno di noi e lo guidano, attraversando così i secoli e le generazioni. Tra queste opere ce n'è una che, secondo Epicoco, si presta più delle altre a essere la chiave di lettura del presente: l'Eneide di Virgilio. "Alcuni passaggi decisivi della vita di Enea e della sua personalità mi sono parsi i più congeniali a illuminare il tempo attuale." E così, dopo una riscrittura in chiave narrativa di quei passaggi, l'autore condivide con noi una riflessione più ampia del tema di fondo allo scopo di "ricollegare l'immaginario con la storia attuale e con le possibili scelte e opportunità che ci si aprono davanti. "La scelta di Enea" diventa così la rilettura di un'opera fondante della nostra cultura e al contempo uno strumento per interpretare la contemporaneità. Una lente attraverso la quale riflettere sul presente che "scarseggia di speranza e ha bisogno di guardare e di credere nella primavera in attesa sotto la neve dell'inverno che stiamo vivendo."
16,00

Il potere del sorriso

Arnaldo Mangini

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 192

"Mi chiamo Arnaldo e prendo il nome dal barone Arnaldo di Villanova Pescorocchiano con passaporto dei Cavalieri dell'Ordine di Malta." Sembra il buffo incipit di una filastrocca, o di una fiaba di Rodari, o comunque di qualcosa che fa molto ridere. Invece no, l'inizio della storia di Arnaldo divertente non lo è affatto: prima, a soli cinque anni, deve lasciare la casa sul mare di Torvaianica per seguire la famiglia in Olanda, dove atterra come un alieno senza conoscere la lingua; poi la madre lo costringe a entrare nella Comunità, un gruppo religioso dai diktat ferrei che punisce ogni slancio di vitalità; infine, quando a dodici anni ritorna in Italia, è costretto ad abbandonare gli amici che nel frattempo aveva trovato e cade in una profonda depressione. Le vicissitudini di cui leggerete in queste pagine - alcune per la verità molto comiche - non finiscono qui, eppure tutte sono servite ad Arnaldo per capire che ridere (e far ridere) ha un potere magico: riesce a portare un filo di luce nei momenti bui, ci consente di guardare le difficoltà dal lato più buffo e renderle più piccole, meno spaventose. Quando questa consapevolezza arriva a maturazione è una rinascita, una esplosione buona, una felicità che contagia. E nessuno meglio di Arnaldo, oggi uno dei comici più amati nel mondo con una platea di oltre 20 milioni di follower su TikTok, può spiegarci perché il sorriso può migliorare la vita ogni giorno. Quella di tutti noi.
16,50

Ogni giorno 3. Ricordi di vite perdute sul lavoro

Giusi Fasano

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 228

Nel 2021 i morti sul lavoro sono stati 1221. Ogni giorno 3. Anzi, un po' dì più: 3,345... Una strage che non fa mai abbastanza rumore e che non conosce tregua. Erano 1221 uomini e donne morti per vivere, gente comune che a volte accettava paghe orarie indecenti pur di portare a casa qualcosa. Persone diverse l'una dall'altra ma accomunate, nel loro tragico finale, da ciò che stavano facendo: lavorare. Di queste vite spezzate, di queste piantine senza più linfa, Giusi Fasano racconta quel che sono state e quel che avrebbero voluto essere, la successione dei sogni infranti e l'umanità dolente delle loro famiglie. Le voci fuori campo - quelle reali - sono dei parenti e degli amici che hanno aperto i cassetti dei propri ricordi per ricostruire ognuna di queste 21 storie. Ed è grazie alle loro testimonianze che è stato possibile dare voce - quella immaginaria - a chi non c'è più. Ne nascono 21 racconti in prima persona, drammatici, toccanti. Parole che planano sulle vite di ognuno di loro, sulle gioie, i dolori, le preoccupazioni, le persone care. C'è chi è stato ucciso dal fuoco come Giuseppe, l'ultimo a morire nel rogo della Thyssen, e chi dall'acciaio, perché Gabriele è finito fra i rulli che appiattiscono la lamiera. Non mancano le donne: Luana, giovanissima mamma che ha lasciato la sua vita in un orditoio, o Paola, bracciante agricola morta di fatica. Ma ci sono anche le voci di chi era al servizio della collettività: il medico, il vigile del fuoco, il poliziotto... E poi i casi più frequenti: i gruisti, gli edili, i lavoratori agricoli. Questo è un libro contro l'indifferenza sul tema dei morti sul lavoro. Contro il rischio che di 3 morti al giorno si finisca per non ricordarne nessuno mai. Un oltraggio che un Paese civile non può consentire.
17,00

Esercizi di leggerezza

Luca Laudito, Marco Rocco

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 176

"Mi sento da un po' di tempo nel mezzo di qualcosa. Persone, richieste, impegni, scadenze: avete presente la sensazione di quando si parte con una barca, neanche tanto solida, e a un certo punto non si vede più la costa che si è lasciata, ma neppure nulla davanti? Ecco: essere tra le onde, schiacciato, oppresso, soffocato. Ma soprattutto perso." È con queste parole che inizia il viaggio del protagonista di questa storia, che un giorno senza pensarci troppo si mette uno zaino sulle spalle, chiude la porta di casa e si incammina verso il mare. Il biglietto del pullman dice "Termoli" ma, come spesso accade, sarà il mettersi in cammino la vera destinazione. Perché a volte per avere delle risposte bisogna scendere dalla giostra e prendersi del tempo per ascoltare i propri pensieri; bisogna lasciare tutto e spegnere il telefono... e strada facendo liberarsi anche di tutte quelle cose che abbiamo messo in uno zaino pensando che avere un peso sulle spalle fosse il modo giusto di camminare nella vita. "Esercizi di leggerezza" è una storia di formazione ma è anche un racconto che diventa un vero e proprio "manuale" - con tanto di esercizi -, è un libro pensato per accompagnarci alla ricerca di un modo per comunicare chi siamo davvero, per esprimere attraverso parole e illustrazioni tutto ciò che ci si agita dentro: emozioni, paure, sentimenti, idee, dubbi.
15,90

La casa di Mattia. Come tenere tutto pulito e ordinato con poca fatica e massimo risultato

Mattia Alessio

Libro: Copertina rigida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 176

I mestieri di casa sono il tuo incubo? I panni escono dalla lavatrice sempre più stretti a ogni lavaggio? Non sai come togliere quelle brutte macchie dalla tovaglia, eliminare l'opaco dai bicchieri, scrostare il piatto della doccia? Sai scegliere consapevolmente tra detersivi liquidi e in polvere? E ancora: sei sicuro di conoscere a fondo tutte le potenzialità della tua lavatrice, lavastoviglie, asciugatrice? E di saper curare la loro manutenzione per evitare cattivi odori e altre noie (compresa quella di dover chiamare un tecnico per intervenire a pagamento quando avresti potuto cavartela tranquillamente da solo)? Hai mai pensato al percarbonato di sodio o all'acido citrico come alternative ecologiche agli additivi chimici che utilizzi per il tuo bucato? Se queste domande ti hanno fatto venire uno o più dubbi, allora ecco il libro giusto per te! Dopo averci aiutato a familiarizzare con i grandi elettrodomestici di cui tutti disponiamo, Mattia ci guiderà stanza per stanza nella missione di tornare a far splendere la nostra casa in ogni angolo: dalle tende al piano cottura, dai materassi ai tappeti. Naturalmente in modo facile, divertente e accessibile a chiunque - dai più esperti ai pulitori della domenica -, proprio come fa ogni giorno sui suoi account social sempre più popolari e seguiti.
16,00

Una ginecologa per amica

Chiara Di Pietro

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 288

«Molte volte nella vita si danno per scontate parecchie cose. Sembra quasi che dobbiamo nascere "imparate" e sapere tutto di come siamo fatte e come funzioniamo solo perché "fa parte di noi".» Eppure sappiamo bene che non è così: su tanti argomenti come le mestruazioni, i disturbi legati al ciclo, l'igiene intima, la sessualità, la contraccezione, ci si confronta ancora troppo poco. Se ne parla di rado in famiglia, dove possono esserci imbarazzo, vergogna o tabù, e se ne parla sì a scuola, ma spesso in modo didattico e poco pratico. Senza volersi sostituire né alla scuola né alla famiglia ma con la competenza, la dolcezza e la simpatia che l'hanno resa tanto popolare sui social, la dottoressa Di Pietro conduce il suo pubblico alla scoperta del proprio corpo e lungo i primi passi nel mondo della sessualità, compresa un'ampia ricognizione nei falsi miti - spesso involontariamente esilaranti - che è giunto il momento di smontare una volta per sempre. "Una ginecologa per amica" è, per tutte le donne di oggi e di domani, un piccolo manuale di sopravvivenza ai grandi cambiamenti che il corpo attraversa dalla preadolescenza in poi, con le risposte ai dubbi e alle domande più "scomode" e tanti consigli pratici da tenere sempre a portata di mano.
17,50

Diventa un tiranno. Da Gheddafi ai dittatori di oggi 10 lezioni per comandare il mondo

Antonio Losito

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2022

pagine: 288

Se pensate che i tiranni siano figure ormai tramontate dalla Storia, vi sbagliate di grosso. Anzi, oggi come oggi, stanno facendo da ponte tra il Novecento e Tik Tok. E, se in un biennio di Covid si sono moltiplicati più dei virologi, dimostrano di avere anche grandiosi progetti per il futuro. Come Saif Gheddafi, figlio di tanto padre, che nell'agosto 2021 ha dichiarato al «New York Times»: «Devi giocare con la mente del popolo. Devi muoverti lentamente, come in uno spogliarello». Attualmente i sondaggi lo danno al 57% quale futuro leader della Libia... A fronte di questo fenomeno globale, la penna implacabile di Antonio Losito, autore comico di nobile pedigree, ci offre un libro unico, insieme manuale di self-help (i tiranni sono esempi di straordinario successo e qualcosa avranno pure da insegnarci!) e carrellata satirica irresistibile in cui la realtà fa più ridere di qualsiasi fantasia. Queste pagine raccontano di passioni irrefrenabili - come quella del cinefilo Kim Jong-il che rapì un regista e una star -, visioni ultraterrene - Maduro parla con i morti reincarnati in uccelli -, exploit femminili - né Imelda Marcos né Elena Ceausescu hanno conosciuto gender gap - e curiosi esperimenti sociali: metti un talebano che si fa un selfie a piazza San Pietro con un gelato in mano... Tutto questo e molto altro, come solo la miglior satira può fare, ha l'effetto di indurci a ridere a crepapelle e, allo stesso tempo, di ispirarci riflessioni profonde sul tempo che stiamo vivendo e sul futuro che ci attende.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.