Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Rizzoli: Bur saggi

Neoitaliani

Neoitaliani

Beppe Severgnini

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2021

pagine: 224

Che Italia eclettica. Che nazione sorprendente sbuca da questo periodo imprevedibile. L'organizzazione e il passo della campagna di vaccinazioni. La ripresa economica, più rapida e robusta che altrove. La strana tregua della politica. Le medaglie d'oro olimpiche e le vittorie sportive internazionali. Come cambia l'Italia, mentre quasi tutti continuiamo a piagnucolare che resta sempre uguale. C'è un modo italiano di affrontare la vita? Forse sì, e noi lo conosciamo. Ma non ne parliamo volentieri, come se temessimo di rivelare un segreto. Ecco qual è l'intenzione dell'autore, con questo libro: rivelare a noi stessi, e ai nostri amici all'estero, qual è questo segreto, qual è il modo italiano di fare le cose. Forse non è il modo migliore del mondo – esiste un modo migliore del mondo? – ma è un modo interessante, che prevede aggiustamenti e consolazioni, tolleranza e fantasia. Ne abbiamo dato prova anche durante il periodo ansioso della pandemia. In questo racconto, completamente aggiornato, Beppe Severgnini propone un nuovo ritratto nazionale. Siamo contenti di essere italiani, in un momento come questo? La risposta è sì, per almeno cinquanta motivi. Cinquanta motivi per essere italiani. Cinquanta cose che, forse, possiamo insegnare al mondo.
12,00

È gradita la camicia nera. Verona, la città laboratorio dell'estrema destra tra l'Italia e l'Europa

Paolo Berizzi

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 276

Nel cuore del ricco Nordest, Verona è stata il laboratorio italiano dell’estrema destra di potere. Qui hanno trovato spazio ex skinhead e animatori di festival nazirock, capi ultrà che allo stadio inneggiano a Hitler ed esaltano “una squadra a forma di svastica”, tradizionalisti cattolici nemici giurati dell’Illuminismo dello Stato unitario e del “dilagante progressismo ecclesiale”, avvocati dal saluto romano fin troppo facile, promotori di cene e gite in cui “è gradita la camicia nera”. In questo libro Paolo Berizzi riavvolge il filo che risale non solo ai tempi della Repubblica di Salò, di cui Verona fu una delle capitali, ma addirittura agli albori del movimento fascista, visto che quello di Verona fu, nel 1919, il “fascio terzogenito”, nato appena due giorni dopo la fondazione dei Fasci di combattimento in piazza San Sepolcro a Milano. Unico giornalista europeo a essere sotto scorta da anni per le minacce neofasciste, Berizzi mostra il fertile terreno di coltura che ha alimentato l’eversione nera, da Ordine Nuovo alla Rosa dei venti al Fronte Nazionale. Un’inchiesta coraggiosa, in cui l’autore ritrae senza sconti le contraddizioni dei nuovi estremismi che stanno prendendo sempre più forza in Italia e in Europa.
13,00

In cammino alla ricerca della verità. Lettere e colloqui con Bendetto XVI

Piergiorgio Odifreddi, Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 324

Dal 2013 al 2022, il Papa emerito Benedetto XI e Piergiorgio Odifreddi, matematico ateo, si sono incontrati più volte e hanno intrattenuto un’intensa corrispondenza, un rapporto raccontato in modo dettagliato nelle pagine di questo libro. Un percorso spirituale in cui il teologo e lo scienziato si confrontano su numerosi temi: l’etica, l’antropologia, la spiritualità, le domande “ultime” su vita e morte, amore e dolore… Scorre, in queste pagine, una «sorprendente folla di autori», come la definisce il cardinale Ravasi, dallo Pseudo-Dionigi a Dostoevskij, da Ildegarda di Bingen a Küng, da Guardini a Sartre, da Thomas Mann ad Amartya Sen, da Jan Assmann a Coetzee, e così via, mentre nell’ambito della scienza spiccano John Nash e Kurt Gödel. È, tuttavia, un altro ancora l’elemento che rende unico questo lungo dialogo: pur da posizioni diametralmente opposte, Odifreddi e Benedetto xvi riconoscono il fine comune della tensione a capire, della ricerca della Verità.
13,00

Abitare il nostro tempo. Vivere senza paura nell'età dell'incertezza

Julián Carrón, Charles Taylor, Rowan Williams

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 144

“Vivere senza paura nell’età dell’incertezza significa poter fare esperienza di una speranza senza ‘sconti’, una speranza ‘tangibile’ anche nell’abisso della paura.” Un intenso dialogo fra tre grandi personalità religiose e filosofiche – Julián Carrón, Charles Taylor e Rowan Williams – è l’occasione preziosa per tornare a parlare del nostro presente, un periodo storico caratterizzato da profondi mutamenti che generano in tutti noi timori e riflessioni. Dal momento che il mondo in cui viviamo ci pone quotidianamente di fronte all’incertezza, è doveroso provare a trovare delle risposte e chiedersi come si possa vivere con pienezza nell’età secolare. Questo dialogo propone quindi un percorso in grado di fornire punti di vista e prospettive differenti, una riflessione sui valori umani e sullo spazio che possono avere nella realtà attuale, sul senso della fede nella contemporaneità, sul desiderio, sulla libertà e il modo di viverla, sull’amicizia, per trovare infine un cammino comune, qualificato dall’incontro con l’altro pur nelle divergenze. Un’appassionata riflessione sul senso della vita, un messaggio per tutti coloro che intendono restituire valore alle relazioni umane, per provare a vivere il reale senza paura.
15,00

Stradario sentimentale di Milano. Storie dalla città che cambia

Andrea Kerbaker

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 240

Da Brera a San Siro, dalla via Gluck a viale Forlanini, dai Navigli alla Bicocca, passando per strade e piazze spesso trascurate ma pronte a sorprendere chi si fermi a osservarle: da una parte all’altra della città, Milano è un reticolo di vie e di quartieri, ognuno con la sua anima, i suoi ricordi e i suoi cambiamenti. Ma quante sono le storie, spesso sconosciute ai più, che si nascondono tra le vecchie case di ringhiera e i nuovi grattacieli, tra gli storici binari del tram e le moderne fermate della metropolitana? In questo libro Andrea Kerbaker – già autore di Milano in 10 passeggiate e tra i più fini conoscitori della città meneghina – ci regala una guida che non solo accompagna il lettore per mano con ironia e leggerezza, ma che si fa anche memoria storica e sentimentale di una metropoli in continua evoluzione, dando voce a personaggi, luoghi e momenti che ne hanno fatto la storia, piccola o grande che sia. Ed è così che passeggiando insieme all’autore ci ritroviamo seduti in una trattoria con gli artisti e scrittori che hanno dato vita al premio Bagutta, viviamo la passione calcistica dello stadio Meazza insieme ai tifosi di ieri e di oggi, scopriamo la generosità silenziosa di Giuseppe Verdi o ci fermiamo in via Bigli a bussare alle porte di ben due premi Nobel, prima Einstein e poi Montale. Una guida per inoltrarsi tra le tante anime di una città che non smette di cambiare e stupire. Perché ogni cortile, piazza o palazzo continua ad avere delle storie da raccontare, e scoprirle per mezzo dei suoi abitanti non può che renderle ancora più sorprendenti e uniche.
17,00

La mutazione. Come le idee di sinistra sono migrate a destra

Luca Ricolfi

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 272

Le idee non stanno ferme. I principi e le visioni del mondo hanno sempre radici, come le piante, ma diversamente da queste si muovono. È quel che è successo a tre grandi ideali della sinistra: difesa dei deboli, libertà di pensiero, cultura come via privilegiata verso l’eguaglianza. Oggi queste idee, che hanno fatto la storia della sinistra, non abitano più da quella parte: la visione gramsciana della cultura alta come strumento di emancipazione dei ceti popolari vaga senza meta, travolta da mezzo secolo di riforme dell’istruzione al ribasso; la battaglia per la libertà di pensiero, contro l’adesione acritica della sinistra al politicamente corretto, e la difesa dei deboli, contro l’incapacità di ascoltare la domanda di protezione dei ceti popolari, si sono trasferite a destra. Attraverso un nuovo modello interpretativo, la dottrina delle tre società, Ricolfi individua con precisione chi sono i deboli oggi, e ricostruisce il lungo processo che ha portato la destra e la sinistra a scambiarsi le rispettive basi sociali, generando una vera e propria mutazione del sistema politico. Edizione aggiornata con il nuovo saggio "Un'altra sinistra è possibile?".
12,00

Don Giussani. Alle radici di una storia

Luigi Giussani

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 320

Don Luigi Giussani è stato uno dei più grandi educatori del Novecento: ripercorrendo il suo cammino, seguiamo il suo percorso nella traccia delle idee che lo hanno accompagnato come prete ed educatore. In queste pagine ritroviamo non solo il teologo e l’uomo d’azione, ma soprattutto l’uomo di fede che ha fatto dell’educazione dei giovani e della dimensione dell’incontro i perni della propria esistenza, e con la sua esperienza diretta ha voluto mostrare come la Chiesa possa rivendicare il proprio ruolo di guida uscendo da se stessa e andando a incontrare il prossimo. Ed è proprio nell’importanza dell’incontro e nell’educazione dei giovani che si può ancora riconoscere l’elemento cardine della sua proposta di vita: una vera e propria educazione sociale in cui i valori cattolici siano le linee guida. Perché è soltanto tramite la condivisione del bisogno – concetto alla base anche della nascita di Comunione e Liberazione – che l’uomo può ambire alla piena conoscenza e realizzazione di sé insieme agli altri.
13,00

La lista. Il ricatto alla Repubblica di Massimo Carminati

Lirio Abbate

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 256

Luglio 1999: Massimo Carminati svuota il caveau della banca all’interno della città giudiziaria di Roma, realizzando un colpo spettacolare da 18 miliardi. Ma Carminati non cerca solo i soldi: ha in mano una lista di 147 cassette di sicurezza di personaggi connessi con i più grandi misteri d’Italia, dalla strage di Bologna alla P2, dal delitto Pasolini all’omicidio Pecorelli, dalla Banda della Magliana a Cosa nostra. Con il materiale rubato, Carminati intesse una rete di alleanze che lo portano a diventare la figura di riferimento del cosiddetto “mondo di mezzo”, un territorio in cui il crimine e il mondo imprenditoriale si incontrano per fare affari insieme. In questo libro, aggiornato alle ultime vicende giudiziarie, il giornalista Lirio Abbate racconta come è riuscito a trovare le prove dell’esistenza della lista, chi erano i derubati e come Carminati è riuscito a impossessarsi dei documenti. Il colpo al caveau segna nella storia criminale di Roma un cambio di marcia che ha come risultato un grande ricatto allo Stato e alla Giustizia. A emergere è un filo nero che riconduce le vittime del colpo a delitti, stragi, poteri occulti e misteri ancora aperti, una realtà che mette paura per l’inquietante capacità di penetrazione corruttiva che può arrivare fin dentro le istituzioni. Confermando ancora una volta che sul ricatto si fondano molte storie politiche del nostro Paese.
13,00
Felicità. 10 voci per capire che cos'è, se esiste e come trovarla

Felicità. 10 voci per capire che cos'è, se esiste e come trovarla

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 224

Che cos’è la felicità? Esiste davvero o è una costruzione culturale? E come la si raggiunge? Dopo le prime due uscite Guerre e Soldi, dedicate alla geopolitica e all’economia, il terzo volume della collana “parole chiave” – nata dalla collaborazione tra BUR e la rivista “Internazionale” – esplora uno dei moventi che più determinano le azioni, i gesti e le scelte di vita delle persone: la ricerca della felicità. Partendo dalle domande che gli esseri umani si pongono da sempre, il volume raccoglie una selezione di approfondimenti dalle più importanti testate internazionali – dal “New York Times” all’“Economist”, dalla “Zeit” al “New Scientist” – e unisce le risposte suggerite oggi da discipline come la psicologia, la filosofia, la medicina, la letteratura, l’economia. Dieci prospettive, dieci contributi autorevoli e accessibili che smontano alcuni degli stereotipi più diffusi sulla felicità e approfondiscono gli elementi chiave che possono portare a una “buona vita”, dalla salute fisica e mentale al lavoro che facciamo, dalle relazioni con gli altri al tempo a disposizione per noi stessi, dall’amore alla sicurezza economica e sociale. Una raccolta che unisce reportage dal mondo e le più recenti ricerche provenienti da diversi campi, uno sguardo inedito che affianca la dimensione privata e pubblica per provare a capire che cosa sia (o non sia) davvero quel misterioso oggetto del desiderio che chiamiamo “felicità”. Introduzione di Daria Bignardi.
18,00
Una madre. La vita e la passione per la verità di Anna Politkovskaja

Una madre. La vita e la passione per la verità di Anna Politkovskaja

Vera Politkovskaja

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 204

Quando ha scelto di raccontare la guerra in Cecenia, la corruzione, i delitti e le omertà della Russia di Putin, Anna Politkovskaja, la più celebre giornalista di “Novaja Gazeta”, uno dei principali quotidiani di opposizione russa, sapeva che l’avrebbe fatto a costo della sua vita. E così, quando il 7 ottobre 2006 è stata assassinata nella sua casa nel centro di Mosca, il suo volto è diventato il simbolo della libertà d’espressione. Sua figlia Vera aveva ventisei anni e da quel giorno la sua vita e quella di suo fratello Il’ja è cambiata per sempre: hanno affrontato le lentezze e le ambiguità della macchina della giustizia russa, le informazioni contraddittorie, le ipotesi più assurde sul delitto, ma lo hanno fatto in nome degli insegnamenti della madre, per la ricerca della verità. Oggi Vera è costretta a vivere in una località segreta con la famiglia ma ha voluto scrivere questo libro per raccontare a sua figlia una nonna che non ha mai conosciuto, e ricordare al mondo la storia unica di una donna che non ha mai avuto paura di denunciare apertamente le violazioni dei diritti umani in Russia, un racconto privato della giornalista emblema di coraggio contro ogni forma di propaganda.
12,00
La paura e la ragione. Il collasso della democrazia in Russia, Europa e America

La paura e la ragione. Il collasso della democrazia in Russia, Europa e America

Timothy Snyder

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 400

Dopo il crollo dell’Unione Sovietica e dei regimi comunisti europei sembrava che la vittoria della democrazia fosse definitiva e che il nuovo millennio avrebbe portato con sé un futuro di pace. Come tutti sappiamo, non è andata così, anzi. Dalla Russia di Putin, l’autoritarismo ha iniziato a espandersi in Europa e in America, e oggi l’Occidente assiste a un impensabile ritorno di tendenze nazionaliste e populiste. In questo suo nuovo libro, il grande studioso Timothy Snyder spiega i motivi del crollo della democrazia in Russia, e ci mostra come Putin abbia usato social network, fake news e altre strategie per influenzare l’opinione pubblica mondiale facendo leva sul malessere suscitato dalla perdurante incertezza economica e sociale. Dall’annessione della Crimea all’invasione dell’Ucraina, dalla Brexit alla manipolazione delle elezioni americane, Snyder ripercorre i principali eventi che in questi anni hanno condotto allo stallo delle democrazie, convinto che il rischio di un ritorno agli errori del passato possa essere sconfitto solo dalla ragione della società liberale fedele ai principi dell’uguaglianza e della solidarietà.
16,00
Con Dio non sei mai solo

Con Dio non sei mai solo

Benedetto XVI (Joseph Ratzinger)

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 176

“Benedetto XVI ha cercato di praticare e di proporre a tutti il dialogo fra la ragione e la fede come via necessaria per il bene di fronte alle sfide drammatiche del nostro tempo” (Avvenire). I discorsi che hanno segnato il papato di Benedetto XVI offrono un grande spunto di riflessione sul senso della fede nella contemporaneità: dall’omelia della messa pronunciata appena assurto al soglio pontificio fino all’ultima udienza pubblica in piazza San Pietro, questi interventi hanno contrassegnato un pontificato nel quale la profondità della riflessione teologica si è caratterizzata per una semplicità di linguaggio che ha nutrito la fede di milioni di persone. I celebri interventi al Collège des Bernardins di Parigi e all’Università di Ratisbona mettono a fuoco il rapporto tra fede e ragione, mentre le allocuzioni al parlamento inglese e a quello tedesco delineano una teoria della politica in cui l’etica riveste un posto imprescindibile. Allo stesso tempo il discorso alla Curia romana sull’eredità del Concilio Vaticano II, la lettera pastorale ai cattolici dell’Irlanda sul riconoscimento penitenziale dei peccati da parte di membri della Chiesa, e il discorso tenuto ad Auschwitz nel 2006 ammantano queste pagine di vibrante sapienza. Un testo da leggere e rileggere per conoscere ancora meglio la profondità di un maestro di fede, di speranza e di carità. Prefazione di Padre Federico Lombardi.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.