Il tuo browser non supporta JavaScript!

Newton Compton Editori: Tradizioni italiane

Leggende e racconti popolari del Piemonte. Luoghi e personaggi del mito e della storia, da Eridano a Griselda, da Carlo Magno alla bell'Alda

Tersilla Gatto Chanu

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 416

Una regione ai piedi dei monti, punto d'incontro tra l'area linguistico-culturale transalpina e quella padana, già nettamente definita dalla configurazione morfologica: il Piemonte. La sua gente: un popolo operoso e paziente, coscienzioso e tenace, rispettoso dei principi morali, cauto se non restio nei confronti del nuovo, attaccato alla terra e al lavoro, provato da guerre e calamità naturali e capace di ritrovare in sé stesso la forza per risollevarsi. Alle caratteristiche del Piemonte e dei suoi abitanti riporta la tradizione narrativa popolare, che attinge al profondo pozzo dell'immaginoso in cui sedimentano le fiabe e i miti di ogni tempo e paese, ma delinea una sua fisionomia, non solo per la ricchezza di sentimenti che esprime, ma per un'esigenza di concretezza tipicamente montanara e contadina. Spigolando nelle Langhe, nel Monferrato, nelle vallate alpine, Tersilla Gatto Chanu ha riscoperto e ricostruito i miti, le favole, le leggende tramandate dalla memoria popolare, che ai clamorosi eventi e ai celebri personaggi (da Carlo Magno a Giovanna D'Angiò) affianca la spicciola storia locale, fatta di imprese brigantesche, di rivalità fra comuni, di quotidiana vita paesana. Una storia in cui si inseriscono diavoli e santi, streghe e fantasmi. La nuova edizione si arricchisce in particolare di canti narrativi e fiabe, ricche di incantesimi, metamorfosi, doni fatati, enigmi bizzarri e prove di destrezza, intelligenza e coraggio. Storie di diavoli e santi, streghe e folletti, frati e briganti... Tra gli argomenti trattati nel libro: I luoghi... L'esercito di Bra; la balma di Vonzo; il pozzo della Giaconera; la pietra della gallina ...e i personaggi Eridano; Griselda; la strega Micilina; l'uomo selvatico Frati e briganti Fra Valtario; Fra Ghiottone; la Sonagliera; l'uomo dalla mano mozza Diavoli e santi La pietra del diavolo; i pugni del diavolo; il vulcano spento; la minestra divisa e tante altre leggende.
12,00

Torino esoterica. Un itinerario affascinante tra i misteri che nel corso dei secoli hanno reso il capoluogo piemontese una città «magica»

Renzo Rossotti

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 256

Torino al centro di un'affascinante sciarada esoterica, città "magica", come taluni asseriscono, e come appare in queste pagine, racchiusa in una sorprendente sfera di cristallo nella quale si fondono passato e futuro. Tutto ebbe inizio il giorno in cui - racconta Ovidio - Fetonte, per aver preteso di poter guidare il carro del Sole, precipitò nell'Eridano, l'attuale fiume Po. Giunse poi Annibale, con i suoi elefanti, a distruggere un villaggio da cui doveva emergere la futura capitale del Piemonte, poi del ducato sabaudo, quindi del Regno di Sardegna, proiettata nel divenire capitale dell'Italia unita. Torino esoterica , affollata di eventi e di personaggi del mondo "insolito", si unisce, tessera di un variopinto mosaico, ai precedenti volumi di Renzo Rossotti, editi in questa stessa collana, ad arricchire la tematica su questa città che sempre più conquista i lettori, anche stranieri, attratti da una Torino che, profondamente mutata negli ultimi anni, guarda all'avvenire fregiandosi dell'appellativo di "magica". Una città occulta popolata da magia e mistero Rama, l'Atlantide perduta, un mito nella Val di Susa Quell'"influsso maligno" di cui scrisse Papini; I segreti infiniti di Torino sotterranea; La tomba dell'Inquisitore e l'enigma delle tre dita; Il punto in cui scese l'Ostia del miracolo; Il mistero della Trinità e la magia del numero tre; Tra le tombe illustri sotto la chiesa dei Gesuiti; I simboli esoterici scolpiti nella pietra; Il diavolo a Torino è senza fissa dimora; Quella prima Loggia detta "La Mystérieuse"; La stella dell'Assenzio e le sette dell'occulto; La Santa Sindone scudo e talismano della città; Il mistero degli Alchimisti all'ombra dell'Antonelliana; Il bizzarro "censimento" degli acchiappafantasmi; Se qualcuno è venuto a trovarci dallo spazio «Sto forse impazzendo?; Vedo le anime sui muri»; Benedetto, piccolo uomo che curava con i colori e tanti altri segreti e misteri.. .
9,90

Torino segreta dei Savoia. Le vicende di una dinastia che per quasi un millennio ha influenzato la città

Laura Fezia

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 320

Torino per quasi un millennio è stata legata ai Savoia, che non solo ne hanno determinato la storia, ma hanno influenzato anche le caratteristiche degli abitanti, le loro abitudini, il loro temperamento, spesso così difficile da comprendere per chi non è nato e cresciuto all'ombra della Mole. Le vicende della famiglia sono alquanto intricate. Il grande pubblico, perfino quello torinese, conosce solo alcuni rappresentanti della dinastia e spesso unicamente di nome, grazie ai toponimi delle vie. Ma se oggi la città può vantare un passato glorioso e proporsi turisticamente come una tra le più intriganti e misteriose del mondo, lo deve ad alcuni personaggi di quel casato che ha fatto, certamente, la storia d'Italia, ma ancora di più ha inciso nelle pietre, nei monumenti, nei palazzi e nell'atmosfera di Torino quella magia che rende il capoluogo piemontese un luogo speciale. Un viaggio interessante, perché, per quanto forse meno celebrata e meno propensa al mecenatismo di altre famiglie, apparentemente più attenta al lato pratico dell'esistenza che all'arte, la dinastia sabauda riserva molte sorprese, capaci di incantare al di là del giudizio della storia, proprio come la città che ne fu la culla. La storia regale di Torino nei fasti e nel potere di una famiglia. Tra i personaggi del libro; Umberto Biancamano; Adelaide di Susa; Amedeo VII; I principi d'Acaja; Margherita di Valois; Carlo Emanuele I; Vittorio Amedeo I; Madama Cristina; Vittorio Amedeo II; I principi di Carignano; Carlo Emanuele IV; Vittorio Emanuele II.
9,90

Le grandi famiglie di Milano. Dai Visconti agli Sforza, dai Crespi ai Pirelli, dai Falck ai Rizzoli

Matteo Turconi Sormani

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 384

Sono circa 250 le famiglie nobili di Milano, molte delle quali ancora oggi rappresentate, molte di meno quelle che fanno capo al patriziato milanese, titolo particolare e riservato a poche. Non sono solo i Beccaria, i Borromeo, gli Odescalchi, i Pallavicini, gli Sforza e i Visconti a occupare le pagine di questo libro; alle storiche famiglie vanno senz'altro aggiunte quelle dell'imprenditoria milanese che a volte hanno ottenuto titoli nobiliari e più spesso hanno intrecciato rapporti di parentela con le famiglie di antica nobiltà: Pirelli, Crespi, Falck, De Angeli, Cantoni, Breda, Longoni, Belloni, Ponti, Badini, Borletti, Mondadori, Rizzoli, Moratti, Salmoiraghi, Bassetti... Vi sono poi moltissime famiglie, discese da un medesimo capostipite, ma con storie tanto distinte da dover essere narrate ognuna singolarmente, come ad esempio i moltissimi rami di Casa Visconti, talora estinti in altre famiglie, come i Visconti di Cislago, o ancora fiorenti, come i Visconti di Modrone. E attraverso le personalità uniche che hanno fatto grande la città, scopriamo che è possibile rivivere tutta la storia milanese. Dalla nobiltà all'imprenditoria, le famiglie che hanno fatto la storia del capoluogo lombardo; Beccaria; Borromeo; Odescalchi; Pallavicini; Sforza; Visconti; Pirelli; Crespi; Falck; De Angeli; Cantoni; Breda; Longoni; Belloni; Ponti; Badini; Borletti; Mondadori; Rizzoli; Moratti; Salmoiraghi; Bassetti...
9,90

Le incredibili curiosità di Milano. Storie, leggende, aneddoti del passato e del presente

Gian Luca Margheriti

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 480

Milano e la moda, Milano e il design, Milano e il lavoro: tanti sono i luoghi comuni che di volta in volta pretendono di sottolineare alcuni aspetti eclatanti della città. Eppure Milano ha molto altro da offrire, ben al di là di ciò che alimenta l'immaginario comune. Quelle che compongono questo libro sono curiosità "straordinarie". Dalla casa nella quale dimorava il diavolo a quella in cui abitava il rivoluzionario vietnamita Ho Chi Minh, dal chiodo usato per crocifiggere Gesù alla scultura che ispirò la celebre Statua della Libertà, dalla bocciatura di Verdi al conservatorio alla causa intentata per santificare Alessandro Manzoni, dalla tomba di Evita Perón a quella dei Re Magi. Decine di storie che apriranno uno spiraglio su una Milano diversa, magica, leggendaria. Milano ha tante storie da raccontare. Basta saperla guardare con occhi diversi; La statua della libertà tra Milano e New York; l'eremita sul tetto del Duomo; Mago Merlino alla corte dei Visconti e degli Sforza; il figlio segreto della Callas; Buffalo Bill contro una bicicletta; la bicicletta di Leonardo da Vinci; la papessa Maifreda; Isabella da Lampugnano, la mangiatrice di bambini; Corso di Porta Romana, 3: l'indirizzo del diavolo; sant'Alessandro Manzoni ...e tante altre storie curiose.
9,90

I signori di Milano. Storie segrete dei protagonisti che fecero grande Milano prima della sua resa alle potenze europee

Guido Lopez

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 208

Le radici di Milano affondano in una storia nella quale si affollano cavalieri, prelati, donne, mercanti, papi e imperatori. E accanto a loro le fortune e sfortune dei Visconti e degli Sforza. È una sintesi storica movimentata tutta da raccontare, per ricercare il filo rosso che la riconduce ai nostri giorni, alle imprese di cui la città è ricca, forte di una eccezionale tradizione. A introdurci in questo viaggio è un vescovo guerriero, Ottone, che della contesa tra Impero, papato e dinastie approfitterà per sbaragliare i nemici Torriani e impadronirsi di Milano. È l'inizio di una vicenda ultrasecolare caratterizzata da quella pervicace volontà di affermazione politica ed economica che diverrà una caratteristica distintiva dell'intera città. Storie e Storia, dunque, sotto il segno di quello che nella tradizione popolare è un biscione ma nell'araldica viscontea una vipera. Ad accorgersene per primo fu Dante Alighieri, e Ottone, Galeazzo, Bernabò, Gian Galeazzo, Filippo Maria non lo smentirono con le proprie azioni. Né gli Sforza furono da meno: Francesco, Bianca Maria, Galeazzo e Ludovico il Moro sono altri protagonisti che si impara a conoscere in queste pagine che raccontano attraverso più di un secolo di battaglie, commerci e splendori, le vicende dei casati che fecero grande Milano. Una città a cui dare del lei. La scalata dei Visconti e le "caserotte" dei Torriani; Da Bernabò a Gian Galeazzo: Milano diventa ducale; Pietro di Bartolo il re della seta; Francesco e Bianca Maria, una coppia esemplare; Una "Cà Granda" di 500 anni Galeazzo Maria, genio con sregolatezza; Isabella e Beatrice cugine rivali; Bramante, Leonardo, Ludovico: i tre "grandi" delle Grazie; Quattro mesi fatali e le loro conseguenze; Onore all'ultimo degli Sforza ...e tanti altri protagonisti.
9,90

Storie segrete della storia di Venezia. Il fascino di Venezia nelle vicende meno note della sua storia millenaria

Francesco Ferracin

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 448

Il mito di Venezia nacque nelle nebbie dell'ampia laguna, sulla costa orientale delle terre dei Veneti, durante l'ultimo secolo di vita dell'impero romano d'occidente. La leggenda racconta che i pacifici abitanti delle campagne, vista l'impossibilità di difendersi dalla piaga degli Unni, andarono a rifarsi una vita sugli inospitali isolotti della laguna, riparati da paludi e canneti e protetti da una miriade di canali. La città che prese lentamente forma in quel paesaggio salmastro era destinata a diventare la capitale di uno Stato che attraversò le tempeste della storia medievale e moderna indenne e pressoché immutato nella sua forma istituzionale, fino ad autodissolversi all'alba dell'epoca contemporanea. Le vicende narrate in questo libro svelano l'anima autentica di Venezia, una città unica al mondo che, invece di combattere l'elemento naturale ostile, il mare, è riuscita ad adattarvisi in un rapporto simbiotico, e addirittura a fondarvi la propria fortuna. Queste storie segrete possono aiutarci a capire quello che Venezia è stata e quello che potrebbe, forse, tornare a essere. Il mito della città sull'acqua tra arte, leggende e curiosità Tra gli argomenti trattati: la difficile nascita della Serenissima, figlia (illegittima) di due imperi; fortuna e disgrazie di Romano Mairano, mercante veneziano; Enrico Dandolo e la calda estate del 1203; il duca dell'arcipelago; il colpo di stato di Bajamonte Tiepolo; vite parallele di viaggiatori veneziani; la corte veneta della regina di Cipro; vita quotidiana a Venezia ai tempi del viaggio in Italia di Goethe; la sortita di Forte Marghera.
9,90

Un giorno a Venezia con i dogi. In giro per la Serenissima accompagnati dagli uomini che la resero grande

Alberto Toso Fei

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 320

Venezia non è mai stata raccontata così Per oltre mille anni, fino alla fine del Settecento, la Serenissima è stata comandata da un doge, la massima autorità cittadina. La sua residenza era Palazzo Ducale, dal momento della nomina a quello della morte (era l'unica carica dello Stato veneziano che durava tutta la vita), e ancora oggi i tanti visitatori possono ammirare le sale in cui il governo della Repubblica esercitava il potere. Ciò che forse è meno noto sono i luoghi che il doge - spesso accompagnato dalla dogaressa - visitava per celebrazioni o altri doveri istituzionali. In giro per Venezia, le raffigurazioni dei dogi sono generalmente occultate all'interno di altre opere per aggirare il divieto di avere una propria immagine esposta in un luogo pubblico, visto che la Serenissima non ammetteva il culto della personalità. E dove abitavano prima di essere eletti? Facendo parte delle famiglie più facoltose della città, i loro palazzi sono ancora in gran parte visitabili, essendo divenuti uffici pubblici oppure alberghi. Alberto Toso Fei riesce con grande abilità e dovizia di particolari a trasmettere l'atmosfera che si viveva allora a Venezia, una Repubblica che è stata per lungo tempo al centro di grandi trasformazioni economiche e sociali. Visitate Venezia in compagnia di un personaggio illustre.
9,90

Misteri, crimini e storie insolite di Bologna. Alla scoperta dell'anima oscura, nascosta, sotterranea, esoterica e criminale della città

Barbara Baraldi

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 256

È antico il fascino di Bologna. Come un'ombra, percorre da secoli i vicoli del centro storico, i sotterranei e i portici che hanno reso celebre nel mondo la città. Tutti conoscono la Bologna "dotta", "grassa" e "turrita", ma solo in pochi conoscono i segreti, gli enigmi e i gialli del capoluogo emiliano. Come la necropoli dei vampiri emersa dalle viscere della terra durante i recenti scavi per l'alta velocità, o il codice mai decifrato inciso sulla Pietra di Bologna. Nella storia locale ci sono stati anche personaggi controversi come Girolamo Menghi, il più grande esorcista del Cinquecento, i cui libri furono inseriti nella lista dei testi proibiti dal Vaticano. Mentre le pagine della cronaca recente hanno portato alla ribalta figure ambigue come i poliziotti-criminali della banda della Uno bianca. E sempre nella storia contemporanea troviamo i delitti irrisolti del DAMS o l'ormai storica strage del due agosto, tra terrorismo e segreti di Stato. Barbara Baraldi, autrice definita dalla stampa «la regina del thriller gotico italiano», torna a raccontare la sua città, cogliendone l'anima oscura, il volto misterico, gli aspetti insoliti che ogni amante di Bologna dovrebbe conoscere. Una città misteriosa e ricca di segreti tutti da svelare Tra gli argomenti insoliti e misteriosi: La città dei vampiri I misteri della Bologna sacra I predatori di tesori templari 666 archi per la Madonna nera Esoterismo e alchimia Bologna tra magia e scienza Il giudice che scomparve nel nulla Delitti di gente perbene Strage del 2 agosto 1980, segreti di Stato Finestre che ridono: le case infestate.
9,90

Leggende e racconti popolari della Sardegna. Storie, religioni e miti nelle tradizioni di una terra erede di molteplici culture mediterranee

Dolores Turchi

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 352

La Sardegna narra, attraverso le sue leggende, un mondo arcaico e suggestivo di complicate e affascinanti contaminazioni storico-culturali. Nei racconti popolari si incontrano demoni, tracce di miti, residui di un'antica religione, relitti di riti iniziatici del mondo agropastorale e personaggi leggendari. Gli érchitos, ad esempio: uomini condannati a trasformarsi nella notte in buoi che annunciano la morte; le sùrbiles: donne-vampiro che si tramutano in insetti per succhiare il sangue dei neonati; le janas: fate luminose che tessono le loro stoffe su telai d'oro. E molti altri ancora. Un patrimonio della tradizione orale e scritta che merita di essere ancora raccontato. Storie tenebrose, brandelli di antiche religioni e miti sorti all'ombra dei nuraghi, nelle tradizioni di una terra erede di molteplici culture mediterranee; La vendetta della sùrbile; Le fate; La leggenda della Pazzia; La rosa di Gerico; La felce maschio; Il geronticidio; Perda Liana; Sorammala e la vecchia; Il diavolo bambino; Il tesoro del castello di Burgos; I sei briganti; Aristana; Il golfo degli Angeli; La pietrificazione di uomini e donne; Le leggende di Eleonora d'Arborea; La bella di Sanluri; La tomba vuota; Il ballo dei morti; Il marito lumacone; Il diavolo e san Martino; La grotta dell'orco  ...e tante altre storie magiche dall'isola più misteriosa e affascinante del Mediterraneo.
9,90

Sardegna misteriosa ed esoterica. Il lato occulto, maledetto e oscuro dell'isola più magica del Mediterraneo

Pierluigi Serra

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 320

Grazie alla sua posizione nel Mediterraneo, la Sardegna ha rappresentato nel corso dei secoli un punto nevralgico per i traffici commerciali, il luogo nel quale la storia e le vicende dell'uomo si sono mosse su piani paralleli. Una storia manifesta e ben documentata nasconde eventi che il più delle volte sono passati inosservati. Il fatto storico, la cronaca raccontata dai documenti hanno tutti una loro faccia nascosta, un lato oscuro popolato da personaggi che vengono richiamati in questa terra da una forza ancestrale e indecifrabile. Sulla base di documenti e in virtù di una ricerca storica e archivistica, vengono messi in risalto avvenimenti tuttora avvolti dal mistero: apparizioni di spiriti, materializzazioni di entità benefiche e luoghi nei quali l'uomo e soprattutto l'iniziato ha vissuto secondo principi magici. Un itinerario di racconti nei siti strettamente legati a numerose città europee. Tutti uniti da un unico interesse e mossi dallo stesso legame: l'esoterismo. I segreti ancestrali dell'isola, tra magia ed esoterismo. Tra gli argomenti trattati nel libro: L'oriente del mistero, l'oriente degli esorcismi; Magia al femminile; La compagnia dei Vermiglia; La maledizione dei Savoia; Il mio nome è Violante; Uomo d'arme, d'amori e di grandi tesori; Femmine demoniache, femmine tentatrici; La via dell'iniziato; Il segreto dei Catari; Il turibolo di Lucifero; Il narratore del mistero; Il viatico di morte, lo strumento della vita.
9,90

Misteri e storie insolite della Sardegna. Enigmi archeologici, miti del passato, delitti insoluti e molte storie inspiegabili

Gianmichele Lisai

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2022

pagine: 288

Chi erano veramente i Nuragici, come riuscirono a costruire le loro torri di pietra e qual era la vera funzione di questi misteriosi megaliti? E chi erano gli Shardana, il mitico popolo del mare i cui guerrieri furono scelti come guardia personale dal faraone Ramses II? Chi ha costruito una ziqqurat in Sardegna e come si spiega la presenza di un nuraghe in Israele? E ancora, che cosa simboleggiano i quattro mori sulla bandiera sarda? Quale segreto custodiva Eleonora, la giudicessa d'Arborea? Qual è la verità sulla morte - o presunta tale - del Muto di Gallura? Tanti sono gli interrogativi ancora aperti nella storia della Sardegna, sia del passato sia della cronaca contemporanea: le zone grigie dei sequestri di persona, gli omicidi irrisolti, i segreti politici e militari... In questo appassionante racconto, vicende misteriose, figure mitiche, casi insoluti e storie enigmatiche si intrecciano e si confondono per consegnarci, partendo dalle origini fino ad arrivare ai nostri giorni, il ritratto di una terra dai mille indecifrabili segreti. Un appassionante racconto di vicende misteriose, figure mitiche, casi insoluti e storie enigmatiche. I flussi energetici delle tombe dei giganti; La terra dei Lestrigoni: Sardegna versus Sicilia; Il segreto custodito dai "Templari" della Sardegna: Sa Familia Julia Carta, l'amante di Satana; L'alba dei sequestri; Il codice Gladio; Il massacro di Francis Turatello nel carcere di Badu 'e Carros Caso Melis: il suicidio del giudice Lombardini; Nome in codice Stone Ax, tutti pronti per la guerra atomica; Sas feminas accabadoras.
9,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.