Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Mondadori Electa: Progetti speciali rizzoli

L'arte dell'ospitalità sul Lago Maggiore. La famiglia Zacchera: 150 anni di storia

L'arte dell'ospitalità sul Lago Maggiore. La famiglia Zacchera: 150 anni di storia

Luca Masia

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2024

pagine: 216

Sulle rive del lago maggiore, luogo di arte, bellezza e natura, la famiglia Zacchera tramanda di generazione in generazione l'arte dell'ospitalità e del buon vivere italiano.
60,00
A journey into the style and music of my icons since 1969. The year of the Big Bang

A journey into the style and music of my icons since 1969. The year of the Big Bang

Frida Giannini

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 240

La storia della musica, da Joan Baez e Jimi Hendrix a Madonna e Lady Gaga, come chiave di interpretazione della moda e della società. Secondo Frida Giannini. Il libro è un viaggio nel tempo - dal 1969 a oggi, da David Bowie a Rihanna, da Kurt Cobain a Lady Gaga -, un percorso iconografico di suggestioni visuali, confronti, anche inaspettati, e contrapposizioni, di testimonianze e aneddoti. Il '69 è il Big Bang della musica. Woodstock e Space Oddity. E il primo uomo sulla Luna. David Bowie come punto di partenza e filo conduttore di un tour tra i palcoscenici, i concerti e i momenti che hanno fatto la storia non solo della musica, ma del costume. Bowie non ha partecipato a Woodstock, ma proprio lì si è ritirato negli ultimi anni della sua vita. Frida Giannini, grande appassionata di musica e profonda conoscitrice di David Bowie, vede in lui la perfetta ed eclettica commistione tra sonorità e costume. "A journey into the style and music of my icons since 1969" è la storia della musica e dell'evoluzione della moda, ma anche la storia personale di Frida Giannini: testimonianza della sua curiosità per il rock e il pop, ereditata dallo zio, Daniele Vellani, Dj e collezionista di vinili, che l'ha accompagnata anche professionalmente nelle sue ispirazioni e riferimenti creativi e negli incontri in prima persona con i protagonisti dello show-biz. Questo volume fotografico pone l'accento su abiti di scena, acconciature, gesti, scenografie, perché l'evoluzione della musica accompagna l'evoluzione delle mode, dei costumi, della società che cambia e viceversa, in un dialogo di influenze e ispirazioni, epoche e avvenimenti storici.
75,00
Armani fiori

Armani fiori

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 192

«Armonia: è questo che mi suggerisce il mondo dei fiori. Armonia di forme e di colori, ma anche di natura e di cultura, di bellezza selvaggia e creatività. Una unione assoluta di pensiero e di spontaneità, risolta in forme e in colori che toccano gli occhi come il cuore. Lavorare con i fiori, o intorno ai fiori, è appassionante, perché la creatività e la vitalità della natura vi splende in tutta la sua gloria, ispirando a sua volta la creatività umana. Mi piace l'idea di disciplinare l'esuberanza della botanica, lasciando però che quella esuberanza mi contamini. È sempre un dialogo, arricchente e pieno di sorprese» (Giorgio Armani). Armani Fiori è un viaggio nell'universo creativo di Giorgio Armani, dove design e natura si fondono per dare vita a composizioni floreali uniche e a raffinati allestimenti. Le composizioni floreali sono associate all'universo stilistico di Giorgio Armani e alle sue creazioni nell'ambito della moda, della casa, dei tessuti. Il volume racconta per immagini e parole l'essenza e la bellezza di Armani/Fiori, nata a Milano nel 2000 con l'apertura dello store Armani/Manzoni 31 e presente anche a Dubai, Kuwait City e Hong Kong. Agave, bambù, tulipani, oxypetalum, eliconia si intersecano dando vita a infinite e straordinarie sfumature. Nasce così un giardino fiorito fatto di linee essenziali e pulite, ispirato alla delicata raffinatezza dell'ikebana, l'arte giapponese di disporre i fiori recisi. I testi che accompagnano l'elegante apparato fotografico sono di Giorgio Armani, Harriet Quick, Dan Rubinstein e Renato Bruni. Perfettamente coerente con l'estetica dello stilista, il libro si presenta come essenziale e al tempo stesso estremamente sofisticato, con la copertina in seta, il dorso con legatura a vista e inserti alla giapponese. Tutti i proventi derivanti dalle royalties di questo volume saranno donati da Giorgio Armani al progetto di forestazione urbana Forestami.
120,00
Villa d'Este. Una leggenda sul lago di Como

Villa d'Este. Una leggenda sul lago di Como

Helen Farrel, Guido Taroni

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 240

80,00
Venini. La magia del vetro

Venini. La magia del vetro

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 256

In occasione dei 100 anni, Venini si racconta con un libro che celebra il design e l’arte vetraria. “Venini. La magia del vetro” è un viaggio nell’universo creativo e artistico dell’azienda di Venezia, punta di diamante del Made in Italy nel mondo. Fondata nel 1921 a Murano da Paolo Venini e Giacomo Cappellin, Venini coniuga sapientemente la millenaria arte vetraria dell’isola con l’innovazione, da sempre al servizio delle più moderne e immaginifiche menti del design e dell’architettura italiana e internazionale, tra le quali Carlo Scarpa, Gio Ponti, Ettore Sottsass, Alessandro Mendini, Tadao Ando, Ron Arad Peter Marino, che firma la prefazione del libro. La struttura del libro è organizzata per temi e associazioni progettuali. 10 capitoli, da «Senza Tempo» a «Il Colore», da «Pieni e Vuoti» e «Collezionismo», per vivere le icone dei grandi maestri, le trasparenze, le lavorazioni a caldo e a freddo, i filoni creativi come l’Erbario e il Bestiario, le declinazioni dei vetri per la tavola, la luce e i pezzi unici da collezione. Il libro è uno spettacolo visivo, tra 150 immagini, fotografie d’archivio, disegni originali e un servizio fotografico inedito di Lucrezia Roda, che mette in scena i capolavori Venini nella fornace, cuore pulsante dell’attività, dove i maestri vetrai si tramandano un sapere antico, perfezionando sempre di più le proprie tecniche, tra le quali spicca la palette cromatica di 125 colori, unica al mondo. Con i contributi di James Bradburne, Anna Carnick, Wava Carpenter, Michela Cattai, Alberto Cavalli, Domitilla Dardi, Rainald Franz, Elisabetta Longari, Ivan Mietton e Federica Sala. Prefazione di Peter Marino.
90,00
Andrea Odicini

Andrea Odicini

Sofia Gnoli

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 143

Il primo libro su Andrea Odicini, couturier genovese di incredibile raffinatezza e uno dei più importanti ambasciatori dell’haute couture. Ironico, elegante, schivo e riservato, a tratti ombroso, Andrea Odicini è una delle personalità più importanti dell’alta moda italiana. Per nulla interessato alla ribalta spesso imposta dal suo mestiere, Odicini ha saputo conquistarsi la notorietà presso un’esclusiva clientela internazionale. È a Parigi che Andrea Odicini inizia la sua attività, che poi prosegue con successo tra New York, Londra e Montecarlo. Qualcuno ricorda ancora come nel 1978 i suoi abiti esposti nelle vetrine di Bergdorf Goodman andarono esauriti nel giro di poche ore. Presente per molti anni nel calendario dell’alta moda, sceglie poi di ritirarsi dalla scena pubblica e rimanere nella sua città, Genova, dove tutt’ora ha sede il suo atelier in un palazzo del centro storico. Chi vuole un suo abito deve andare da lui, come fanno le eleganti signore che da Milano a Montecarlo, da Parigi a Portofino si affidano al suo talento. Tra queste vi sono anche alcune teste blasonate, dalla principessa di Kent alla duchessa di Marlborough. La raffinatezza della sartorialità di Odicini è un vero e proprio inno alla bellezza e questo volume vuole essere un omaggio a un maestro dell’eccellenza sartoriale italiana. La campagna fotografica di Gianni Rizzotti esalta la bellezza degli abiti di straordinaria fattura (creazioni recenti, di non più di due anni fa), selezionati dallo stesso Odicini. L’introduzione di Sofia Gnoli traccia un inedito ritratto del couturier, restituendogli il posto che gli spetta nella storia della moda italiana. Il libro è stato realizzato dalla casa editrice grazie al contributo della Fondazione Paolo e Giuliana Clerici.
65,00
Ken Scott

Ken Scott

Shahidha Bari, Federica Chiara, Pierre Léonforte, Renata Molho, Peter Smithers, I. Tutino, Velasco Vitali, Clara Tosi Pamphili, Alessandro Michele

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2022

pagine: 382

L'arte, i tessuti, i fiori, i vestiti, le sfilate, le case, l'anticonformismo. Gli archivi di Ken Scott si aprono per rivelare il lavoro e la vita di un designer contemporaneo del suo e del nostro tempo. Ken Scott, il "giardiniere della moda", è stato un personaggio eclettico, un creativo a tutto tondo, pittore, creatore di tessuti, designer, ha portato nel mondo della moda la sua passione per l'arte, per i fiori, per il colore. Pittore, amico di Peggy Guggenheim, nato in America e approdato nel 1954 nella Milano del boom economico, Scott ha rivoluzionato il mondo dei tessuti e l'uso delle stampe nella moda. All'inizio degli anni Sessanta ha rinnovato la moda con le sue stampe a fiori grandi, ripetuti e dai colori accesi, con girasoli, peonie, rose, papaveri e ogni tipo di fantasia floreale. Precursore dell'unisex e delle sfilate happening, i suoi abiti vestivano la nobiltà italiana e il jet set internazionale: da Jacqueline Kennedy a Marisa Berenson e Monica Vitti, tutti avevano nel guardaroba i suoi capi e frequentavano il suo ristorante e le sue case, aperte a feste ed eventi mondani. Ha disegnato di tutto, dai vestiti ai mobili, dai costumi da bagno alle scarpe e alle borse, ai piatti e alle lenzuola, collaborando anche con altre aziende. Realizzato in collaborazione con la Fondazione Ken Scott, questo volume è la prima monografia esaustiva sulla sua attività e presenta oltre 600 immagini di materiali provenienti dal suo archivio, gli scatti di Guido Taroni e le foto di grandi fotografi internazionali; i testi raccontano l'uomo e il designer attraverso le parole di autori che l'hanno frequentato e conosciuto e di autorevoli firme contemporanee della moda.
100,00
Tod's. Aria d'Italia. Contemporary Italian Lifestyle

Tod's. Aria d'Italia. Contemporary Italian Lifestyle

Paola Jacobbi

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2022

pagine: 231

Aria d'Italia è un progetto originale di Tod's che celebra il lifestyle italiano contemporaneo e i suoi valori: talento e passione per la qualità in ogni aspetto del vivere, dai piaceri della tavola all'arte, dal gusto per il convivio alla cura amorevole delle tradizioni. Ne nasce un'armonia del fare e del pensare che trascende la nazionalità e che può essere abbracciata a tutte le latitudini. Come dice Costanza Chia, artista coinvolta in questa ricerca, "C'è poesia nel fare le cose con calma e cura: è il warm Italian touch". Declinando otto parole chiave fra le quali Joy, Boldness, Passion e Heritage, Aria d'Italia racconta le storie personali e professionali di giovani artisti, imprenditori e artigiani che rappresentano il cuore dell'identità italiana, animata da una continua ricerca della bellezza. I protagonisti dei racconti sono fotografati da Guido Taroni nelle loro case e nei luoghi che meglio raccontano le loro origini. Il titolo Aria d'Italia prende ispirazione dall'omonima rivista pubblicata tra 1939 e il 1941 dalla collezionista Daria Guarnati, che radunò diversi collaboratori illustri, tra i quali Gio Ponti. Con gusto all'avanguardia, la rivista valorizzò il nostro patrimonio artistico in ogni sua espressione, dalla grafica alla letteratura, dall'arte al design, e lanciò il concetto di Italian style.
85,00
Università Bocconi Milano. L'evoluzione del campus urbano

Università Bocconi Milano. L'evoluzione del campus urbano

Enrico Leonardo Fagone

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2022

pagine: 223

Il complesso dell'Università Bocconi a Milano costituisce una testimonianza pressoché unica dell'evoluzione dell'architettura a partire dagli anni Trenta sino a oggi. Al nucleo originario progettato dall'architetto Giuseppe Pagano, prospiciente l'omonima via Bocconi, e ai successivi ampliamenti degli anni Sessanta per opera di Giovanni Muzio, si sono aggiunti nel 2001 il Velodromo di Ignazio e Jacopo Gardella, l'edificio tra viale Bligny e via Rontgen dello Studio Grafton nel 2008 e infine il nuovo Campus nell'area dell'ex Centrale del latte, a firma degli architetti giapponesi Sejima e Nishizawa, inaugurato nel 2018. Raccontare la genesi e l'evoluzione di questi edifici si rivela un'occasione di riflessione e insieme un modo per restituire l'immagine di un'istituzione tra le più prestigiose in Europa e nel mondo. Le immagini realizzate da Massimo Siragusa, fotografo tra i più apprezzati, sollecitano una lettura per molti aspetti inedita, puntando a coglierne i caratteri distintivi e a restituire un profilo nel quale convivono la dimensione, solo apparentemente immutabile, dell'architettura e quella soggettiva di chi osserva. Il volume, la cui pubblicazione è prevista in concomitanza del 120° anniversario dalla fondazione della Bocconi intende dunque presentare le architetture dell'università come testimonianza della sua storia e della sua evoluzione, espressione della contemporaneità e autentico scenario di vita.
65,00
La vita che danza. Storie dal premio internazionale di danza classica Maria Antonietta Berlusconi per i giovani

La vita che danza. Storie dal premio internazionale di danza classica Maria Antonietta Berlusconi per i giovani

Gisella Zilembo, Silvia Cadrega

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2021

pagine: 224

Storie dal premio internazionale di danza classica Maria Antonietta Berlusconi per i giovani. La storia di MAB, il premio ispirato all'opera visionaria quanto concreta di Maria Antonietta Berlusconi, la "signora Etta", è una storia di impegno e passione, determinazione e gioia, umiltà e coraggio, amicizia e amore. È la storia dei valori universali che la meravigliosa disciplina della danza, come la vita, richiede e porta con sé.
29,90
Report from the waterfront. Fantini: storie di una fabbrica del design italiano. Ediz. italiana e inglese

Report from the waterfront. Fantini: storie di una fabbrica del design italiano. Ediz. italiana e inglese

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2021

pagine: 237

Questo libro racconta il mondo di Fantini, una "fabbrica del design italiano" fortemente legata al suo territorio, il lago d'Orta, vero e proprio genius loci del suo fare. Una storia di impresa originale e affascinante, che dal piccolo borgo di Pella, sulle sponde del lago d'Orta, nel nord dell'Italia, ha diffuso nel mondo in un circuito internazionale i suoi prodotti di alta gamma creati dai più noti designer, tra cui Piero Lissoni, Matteo Thun e Antonio Rodriguez, Vincent Van Duysen, Michael Anastassiades, Naoto Fukasawa. L'acqua è il fil rouge che attraversa tutto il libro. È l'elemento protagonista dei rubinetti gioiello prodotti dall'azienda, piccoli capolavori di uso quotidiano che la portano nelle nostre case, rinnovando ogni giorno una grande magia. Ed è l'acqua del lago, attraverso le immagini di grandi fotografi, che lo hanno interpretato nel tempo, anno dopo anno, su invito di Fantini: Gianni Basso, Franco Fontana, Giorgio Lotti, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna, Gabriele Croppi, Walter Zerla.
50,00
Moto Guzzi 100 anni

Moto Guzzi 100 anni

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2021

pagine: 231

Nel marzo 1921 Giorgio Parodi, figlio di un facoltoso armatore genovese, fondò con il meccanico Carlo Guzzi la Moto Guzzi. E l'inizio della storia di un'azienda centenaria, conosciuta in tutto il mondo che, al pari di Alfa Romeo, Ferrari, Ducati, contrassegna il modo italiano di progettare veicoli a motore. Dieci autori con storie e competenze diverse raccontano una stessa passione. Moto Guzzi non è solo una motocicletta ma, come accade per Harley Davidson, è uno stile, una filosofia e il segno di appartenenza alla tribù dei guzzisti che unisce star del cinema come Ewan Mc Gregor a acclamati designer, come Tom Dixon, e astronauti come Paolo Nespoli. Non una storia di Moto Guzzi, ma dieci storie per lasciarsi affascinare da un brand centenario. Questo libro non vuole solo raccontare di motori: si rivolge anche agli appassionati di made in Italy, di design, di oggetti senza tempo che si pongono al di sopra delle mode.
80,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.