Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Magenes: Beaux livres

Andrea Doria. Un lembo di patria

Andrea Doria. Un lembo di patria

Andrea Murdock Alpini

Libro: Libro in brossura

editore: Magenes

anno edizione: 2024

pagine: 312

Andrea Doria, il sogno italiano affondato negli Stati Uniti d’America: il libro ripercorre le vicende della famosa e lussuosa turbonave affondata nel corso del suo 101º viaggio da Genova a New York, il 26 luglio 1956. Immagini inedite e di archivio, documenti mai pubblicati, i retroscena di quella notte a Nantucket, il processo americano e gli accordi segreti, le vicende umane ma anche quelle economiche e politiche che sorsero attorno all’affondamento. Le storie di cantiere e gli aneddoti tramandati da decenni dalle maestranze genovesi, le lettere ufficiali di ambasciatori e commissioni ministeriali d’inchiesta, i disegni di progetto ma anche curiosità e gossip di bordo. Il volume presenta nuove fotografie del relitto e per la prima volta in assoluto le immagini subacquee della prua della M/S Stockholm. Andrea Murdock Alpini racconta una storia inedita dell’Andrea Doria sottratta alla polvere del tempo. Le testimonianze a caldo dei passeggeri e le deposizioni giurate dell’equipaggio conducono il lettore verso nuovi sguardi attorno allo stato di conservazione attuale del relitto e al suo futuro sul fondo dell’oceano Atlantico.
30,00
Italian urbex. Viaggio tra i luoghi dimenticati

Italian urbex. Viaggio tra i luoghi dimenticati

Libro: Copertina morbida

editore: Magenes

anno edizione: 2023

pagine: 244

Una sola regola: prendere solo foto, lasciare solo impronte. L'Italia nasconde molti segreti che ancora non conosciamo. O, per meglio dire, che abbiamo dimenticato. Sono disseminati a centinaia per le strade, le campagne, le colline, sono sotto i nostri occhi ma sono invisibili. Alberghi con il registro degli ospiti aperto sul bancone della hall, classi con i banchi allineati davanti alla lavagna, biblioteche con i libri perfettamente ordinati sugli scaffali, antiche ville con i piatti nella credenza e i vestiti ordinatamente appesi negli armadi: semplicemente abbandonati, dimenticati. Ma questi luoghi sono rimasti lì, talvolta esattamente come erano quando l'ultimo ospite se ne è andato, solo un po' impolverati, talvolta devastati, depredati, occupati, quasi inghiottiti dalla vegetazione. Con coraggio, curiosità, emozione e un po' di incoscienza un gruppo di avventurosi fotografi ha varcato le soglie di quei luoghi per riportare alla luce le loro storie. È l'Urbex: la Urban Exploration, un nuovo modo di indagare il paesaggio e un nuovo modo di raccontarlo.
25,00
I luoghi e le ombre. Viaggio tra i luoghi abbandonati dagli uomini, abitati dalle anime

I luoghi e le ombre. Viaggio tra i luoghi abbandonati dagli uomini, abitati dalle anime

Libro: Copertina morbida

editore: Magenes

anno edizione: 2022

pagine: 212

Ville, chiese, ospedali, interi paesi... sono passati molti anni da quando l'ultimo inquilino se ne è andato, e da allora altri ospiti hanno preso a occupare quelle stanze, che oltre alla storia passata riempiono i racconti di chi ci ha vissuto, di chi vi è stato ospite anche solo per qualche giorno, degli abitanti del circondario... Luoghi che talvolta possono da sé parere sinistri e talvolta invece sono un apparente tributo al sole, ma nascondono i loro segreti. I fotografi di Ascosi Lasciti li hanno visitati e fotografati per noi, e ci raccontano le loro storie. I fotografi appartengono al gruppo di Ascosi Lasciti. La Urban Exploration è un nuovo modo di guardare il paesaggio, una forma d'arte che attraverso la fotografia racconta le storie e le sensazioni dietro ai più suggestivi luoghi nascosti in Italia e nel mondo.
25,00
Donne in bilico. 100 ritratti di donne di culture non globalizzate. Ediz. italiana e inglese

Donne in bilico. 100 ritratti di donne di culture non globalizzate. Ediz. italiana e inglese

Anna Alberghina

Libro: Copertina morbida

editore: Magenes

anno edizione: 2022

pagine: 220

100 ritratti di donne del mondo, per celebrarne la forza e la bellezza. Celebrare la bellezza e l'originalità delle donne in comunità per noi lontanissime, per luoghi e tradizioni, ma che dobbiamo imparare a osservare e rispettare. Il rischio, altrimenti, è che vadano perdute per sempre. Questo lo scopo del viaggio fotografico raccontato in questo volume, tra le donne dall'Africa, all'Asia, alle Americhe. Perché proprio le donne sono le più tenaci custodi della tradizione: da tempo immemorabile hanno curato la loro bellezza, spesso a prezzo di sofferenze e sacrifici dettati da canoni per noi incomprensibili, ma legati a tradizioni ancestrali, fatte di costumi e colori antichi, gioielli, simboli, pitture corporee, misteriosi messaggi di cui i loro corpi sono depositari.
25,00
GM Fercioni. L'arte, il teatro, il tattoo

GM Fercioni. L'arte, il teatro, il tattoo

Gian Maurizio Fercioni, Joana Cuccuru

Libro: Libro in brossura

editore: Magenes

anno edizione: 2022

pagine: 168

Gian Maurizio Fercioni è tatuatore, scenografo e costumista. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha lavorato nei più grandi teatri dell’Opera in Europa, dalla Scala di Milano allo Staatsoper di Amburgo. Nel 1972 era tra i quattro fondatori dell’allora Salone Pier Lombardo, oggi teatro Franco Parenti. Ha aperto nel cuore di Milano uno dei primi tattoo studio d’Italia. GM Fercioni ha fatto della sua vita un romanzo d’avventure. Amante della boxe, tradizione di famiglia, è stato anche marinaio e nel porto di Viareggio un pescatore gli ha fatto il suo primo tatuaggio. La curiosità per ciò che non si offre subito alla vista lo ha portato a frequentare le città di notte, che fosse la sua Milano o i quartieri più segreti di Marsiglia. L’amore per i sentimenti profondi e la creatività dell’essere umano lo hanno sempre spinto a riconoscere l’arte in ogni manifestazione umana. GM Fercioni ama la creatività, è un anarchico, come definisce sé stesso, studia il mondo con gli occhi dell’accademico, pensa e ama come un uomo libero. Questo libro racconta la sua e le molte storie che ha attraversato.
25,00
Immersioni selvagge. Avventure per mare, laghi, miniere e grotte del mondo

Immersioni selvagge. Avventure per mare, laghi, miniere e grotte del mondo

Andrea Murdock Alpini

Libro

editore: Magenes

anno edizione: 2022

pagine: 276

Le tecniche di immersione ma anche i sogni e le storie umane interrotte, le migliaia di chilometri percorsi a bordo del Wreck & Selvàdec Van attraversando l'Europa dal sud del Mediterraneo al nord della Norvegia verso il Mare di Barents. Viaggi alla scoperta di relitti nel Mar Baltico tra Finlandia e Svezia, immersioni nel nero d'ardesia della miniera di Felicitas in Germania, e poi ancora profondi sguardi blu nel Canale di Sicilia tra storie di corallo e aragoste; viaggi in solitaria nelle grotte di Slovenia oppure il grande e definitivo ritorno sul relitto della Motonave Viminale, in Calabria. Sono molte le storie raccontate in queste pagine - ogni capitolo è il taccuino di viaggio di una spedizione subacquea - che ci parlano della quotidianità filtrata dal senso di appartenenza a un passato ormai scomparso. Molte le immagini che aggiungono alle parole il grande respiro di paesaggi remoti e singolari.
30,00
Europa Urbex. Viaggio nei più suggestivi luoghi abbandonati d'Europa

Europa Urbex. Viaggio nei più suggestivi luoghi abbandonati d'Europa

Libro: Copertina morbida

editore: Magenes

anno edizione: 2022

pagine: 368

Cosa ne è di un luogo dopo che anche l'ultimo inquilino se ne è andato? Dimore che sembrano aspettare il ritorno dei signori, ma in cui nessuno apre più le porte. Sale maestose in cui hanno ballato regine e re, in cui risuona solo il silenzio. Ma anche chiese, hotel, interi paesi, fabbriche e miniere... Non sempre c'è una ragione conosciuta del perché siano stati abbandonati: una lite mai risolta tra eredi, una calamità naturale, le ragioni possono essere molte. Talvolta quando abbandoniamo un posto non sappiamo che non vi faremo mai più ritorno. E allora prima la polvere, poi la natura se lo riprendono. Per chi avesse il coraggio di entrarvi ancora una volta questo è lo spettacolo che si troverebbe davanti: luoghi che aspettano, talvolta intatti, conservati come in una perfetta e immobile bolla, talvolta semidistrutti o vandalizzati. Quei luoghi però sono ancora lì, a resistere spesso decenni allo scorrere del tempo. I fotografi di Ascosi Lasciti, viaggiando per tutta Europa e arrivando fino in Asia, li hanno riscoperti per noi.
25,00
I giardini più belli d'Italia

I giardini più belli d'Italia

Irene Galifi

Libro: Libro in brossura

editore: Magenes

anno edizione: 2022

pagine: 264

Un prezioso tesoro, quello dei giardini storici, che si declina in varie forme. Un patrimonio inestimabile che affonda le proprie radici nel Rinascimento, con i giardini all'italiana, nel Barocco, con l'organizzazione razionale di spazi scenografici, metafora del potere dell'uomo, nell'età romantica tra Sette e Ottocento, con i giardini all'inglese o paesaggistici in cui domina la natura, strutturata solo apparentemente in modo spontaneo. Ci sono gli allestimenti di età contemporanea, le isole-giardino dei maggiori laghi del Nord Italia, i labirinti, gli orti botanici e le collezioni di piante rare o esotiche. Da nord a sud sono moltissimi, vere gemme immerse nel verde frutto di secolari cure e attenzioni, che hanno conservato alcuni dei tesori più preziosi della nostra Penisola dove passeggiare, scoprire profumi e colori, dedicarsi alla contemplazione della natura o alla meditazione più intima. Un viaggio che coinvolge i sensi e risponde al bisogno sempre crescente di aria e spazi aperti, tra i colori, i profumi e le storie di un'Italia da scoprire.
25,00
Milano. Il patrimonio dimenticato. Borghi ducali, antiche cascine, arte, storie. Volume 2

Milano. Il patrimonio dimenticato. Borghi ducali, antiche cascine, arte, storie. Volume 2

Roberto Schena

Libro: Copertina morbida

editore: Magenes

anno edizione: 2021

pagine: 224

Conoscere i quartieri di Milano significa orientarsi all'interno di una grande, complessa città, scoprirne i segreti e le potenzialità. Quasi tutti i quartieri estesi oltre il centro storico hanno moltissimo da raccontare: è la Milano dimenticata, con il suo prezioso patrimonio storico, artistico, culturale e paesaggistico, che va scoperta e salvaguardata. Milano è tutto l'opposto di un ammasso indifferenziato di recenti quartieri: ogni angolo ha i suoi secoli alle spalle, ha i suoi percorsi fra un rione e l'altro (le strade storiche), i suoi fili di Arianna (i navigli). Soprattutto Milano ha come nessun'altra numerosi centri storici (i borghi antichi, spesso risalenti al Medioevo, se non ancora precedenti) e zone ricche di suggestioni paesistico-naturalistiche (come il Parco Agricolo Sud, ancora da scoprire). Il secolare patrimonio di Milano è ancora vivo e presente nelle sue vie, slarghi, cascine, chiese e piazzette, intrecciato nel nuovo tessuto di età industriale che ha - spesso ma non sempre e non del tutto - ridefinito ruolo e vocazione dei suoi quartieri. Se ne parla raramente ed è poco valorizzato, ma per essere salvato deve per prima cosa essere individuato e riconosciuto: occorre sapere che esiste, giacché si sta dimenticando anche questo, chi ci è passato, che cosa è stato fatto, e che cosa è rimasto. Postfazione di Lionella Scazzosi.
25,00
Domare il vento. La storia evolutiva della vela

Domare il vento. La storia evolutiva della vela

Giulio Mazzolini

Libro: Libro in brossura

editore: Magenes

anno edizione: 2021

pagine: 185

Questa storia della vela si basa sul convincimento che ogni tipo di imbarcazione o vela sia derivata da una precedente con una piccola modificazione. Se questa nuova tipologia soddisfa le esigenze e le aspettative dei naviganti, viene mantenuta, si consolida e si propaga, più o meno velocemente, anche in luoghi lontani. Quindi presuppone che ci sia stata una tipologia primordiale dalla quale siano discese tutte le altre, che non ci siano state invenzioni improvvise dal nulla o grandi salti strutturali o morfologici, esattamente come con le specie viventi. La tecnologia della vela è molto antica e la vela primordiale, che sembra avere qualche decina di millenni di età, può essersi diffusa ovunque nei secoli, assumendo poi forme specifiche in varie aree. Non dobbiamo quindi sorprenderci di trovare tipologie di vele simili in luoghi lontani tra di loro con alcune modifiche caratteristiche del luogo ove si sono radicate. Invece è possibile che una tipologia di vela evolva in una certa situazione indipendentemente da quanto avviene altrove, creando una grande molteplicità di forme quando le guardiamo tutte assieme. Se prima dell’introduzione della navigazione le conoscenze tecnologiche potevano spostarsi a velocità relativamente bassa, in seguito viaggiarono molto più rapidamente, portate da imbarcazioni che anche in tempi molto lontani potevano fare alcune miglia all’ora e attraversare il Mediterraneo e l’Oceano Indiano in poche settimane.
20,00
Disco mute. Le discoteche abbandonate d’Italia

Disco mute. Le discoteche abbandonate d’Italia

Libro: Libro in brossura

editore: Magenes

anno edizione: 2021

pagine: 252

Apertura, successo esorbitante, chiusura. La storia è la stessa per tutti questi locali. Però, ci sono talmente tante storie dentro… Migliaia di persone, di serate, i deejay, la musica ad alto volume, le uscite con la compagnia, gli incontri di una notte, e sabato prossimo ci sei? Si ballava fino all’alba e si tornava a casa con le orecchie che fischiavano. Queste sono le piste su cui abbiamo ballato, i banconi dei bar su cui abbiamo ordinato i primi cocktail, ingresso con 1 consumazione, la fila per entrare, sei in lista? La coda al bagno delle ragazze, un mio amico ci fa entrare nel privé. Le più grandi e famose, il Cocoricò, il Babaloo, il Prince, ma anche quelle più piccole o storiche, il Tana, il Domina, il Majorca: eccole qui. Vedere queste foto, vedere come sono ora, è rivivere una parte delle nostre vite, una parte bella, piena e intensa. Vi ricordate com’era quando capitava di vedere il locale con la luce del giorno? Più o meno la sensazione è la stessa. Però quanto ci siamo divertiti.
25,00
Puro Contemporary tattoo

Puro Contemporary tattoo

Marco C. Matarese

Libro: Libro in brossura

editore: Magenes

anno edizione: 2021

pagine: 402

La Wunderkammer, o camere delle meraviglie, era una parte delle residenze nobiliari o dell’alta borghesia che, dal Cinquecento in avanti, era destinata ad accogliere esemplari unici o bizzarri considerati veri e propri oggetti d’arte. Ogni oggetto prendeva il nome di mirabilia, ovvero ‘cosa che suscita meraviglia’. Da qui nasce la visione di Puro di tatuaggio contemporaneo. Puro è un luogo in cui la ricerca e la visione artistica propria della Wunderkammer si fonde con quella di corpo e tatuaggio, dando vita alla sintesi che definisce il tatuaggio contemporaneo: il corpo diviene stanze, corridoi e pareti che ospitano le opere nate dalla visione e dalle mani di artisti provenienti da diverse parti del mondo. Il tatuaggio contemporaneo diventa un prodotto artistico unico, nato dalla formazione, dagli studi e dalle esperienze di ogni tatuatore. Esattamente come una mirabilia, il segno sulla pelle può mescolare e tradurre in bellezza temi e soggetti provenienti da ogni forma d’arte e visione estetica.
25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.