Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

L'Ippocampo: Arti del Giappone

La neve

La neve

Jocelyn Bouquillard

Libro: Libro o carta ripiegata

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2023

pagine: 112

Dopo I ciliegi in fiore, Le stagioni, Gli uccelli e L’acqua, il cofanetto a piccolo formato della collana ukiyo-e dispiega un centinaio di immagini a leporello nella classica veste giapponese. Con l’arrivo dell’inverno, il Giappone si tinge di bianco e i suoni si fanno ovattati. Il candore della neve ha sempre affascinato i maestri della stampa, e artisti quali Hokusai, Hiroshige, Shotei e Kawase hanno reso con perizia la poesia della fredda stagione. Nelle oltre 60 immagini del cofanetto, la vetta del monte Fuji, le solitarie pagode dei templi, i viandanti lungo il Tōkaidō compongono con gli elementi della natura un inno alla purezza del mondo innevato, invitandoci a godere l’istante fuggevole del presente secondo i dettami del mondo fluttuante.
22,00
Costumi tradizionali del Giappone. L'uomo

Costumi tradizionali del Giappone. L'uomo

Gafu Izutsu

Libro: Libro in brossura

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2023

pagine: 320

La presente opera raccoglie immagini di abiti giapponesi rappresentativi di ogni epoca, dal periodo Jōmon (dal 10.000 al III sec. a.C.) al primo periodo Shōwa (1925-1989), indossati da manichini a grandezza naturale e corredati di descrizione e commento storico. Riedizione in due volumi distinti per l’abbigliamento degli uomini e delle donne, della celebre opera di Izutsu Gafū, studioso dei costumi storici del Giappone e fondatore del Museo del Costume di Tokyo. L’abbigliamento maschile include circa 120 abiti, L’abbigliamento femminile ne include circa 81
15,90
Costumi tradizionali del Giappone. La donna

Costumi tradizionali del Giappone. La donna

Gafu Izutsu

Libro: Libro in brossura

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2023

pagine: 320

La presente opera raccoglie immagini di abiti giapponesi rappresentativi di ogni epoca, dal periodo Jōmon (dal 10.000 al III sec. a.C.) al primo periodo Shōwa (1925-1989), indossati da manichini a grandezza naturale e corredati di descrizione e commento storico. Riedizione in due volumi distinti per l’abbigliamento degli uomini e delle donne, della celebre opera di Izutsu Gafū, studioso dei costumi storici del Giappone e fondatore del Museo del Costume di Tokyo. L’abbigliamento maschile include circa 120 abiti, L’abbigliamento femminile ne include circa 80.
15,90
I ciliegi in fiore

I ciliegi in fiore

Anne Sefrioui

Libro

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2023

pagine: 112

È l'inizio della primavera. Una soffice nuvola nelle più tenui sfumature del bianco e del rosa si estende come per incanto su tutto il Giappone. Ogni anno la fioritura dei ciliegi è celebrata con l'ancestrale rito dello hanami: una grande festa da trascorrere sotto gli alberi in fiore in compagnia di familiari e amici, per contemplare il risveglio delle cose lungo la via che conduce alla saggezza. La fugace intensità di quel momento risplende nelle tavole qui raccolte da Anne Sefrioui: oltre settanta opere di maestri della stampa giapponese, da Hokusai e Hiroshige, fino a Keibun, Bairei e Hasui.
22,00
Iro. L'essenza del colore nel design giapponese

Iro. L'essenza del colore nel design giapponese

Rossella Menegazzo

Libro: Libro rilegato

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2022

pagine: 288

Le origini dei colori tradizionali del Giappone si perdono nell’antichità. Dal fiore di ciliegio al bambù fuligginoso, dal verde aghi di pino alla vasta gamma dei marroni tè, i loro nomi evocano il fascino che da sempre la natura e il mutare delle stagioni esercitano sulla sensibilità giapponese. Inizialmente adottati nell’abbigliamento per indicare il rango, i colori tradizionali hanno visto i loro significati espandersi nel corso del tempo fino a includere oggi ogni sorta di oggetto di design. Questo volume celebra una selezione di 200 colori (iro, in giapponese), ciascuno esemplificato da uno o più oggetti che vanno dai kimono del XVI secolo alle sedute contemporanee, dagli utensili da cucina alle più raffinate ceramiche. Accanto a creatori quali Naoto Fukasawa, Issey Miyake e Reiko Sudo ritroviamo talenti meno noti o del tutto sconosciuti che hanno dato forma a una peculiare e durevole tradizione del design nipponico, tra tecniche artigianali ancestrali e tecnologie d’avanguardia. Ogni colore è contestualizzato da un breve testo descrittivo sulle sue origini e sull’influenza che ha esercitato in vari ambiti, con notizie sui pigmenti da cui venivano ricavate le pregiate tinture (come l’onnipresente blu indaco), o sui personaggi storici che hanno reso popolari alcune tonalità, come il maestro della cerimonia del tè Sen no Rikyu.
39,90
L'acqua. Celebrata dai maestri della stampa giapponese

L'acqua. Celebrata dai maestri della stampa giapponese

Jocelyn Bouquillard

Libro: Copertina rigida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2022

pagine: 112

Onde impetuose, scrosci improvvisi, nevicate silenziose e dolci piogge leggere... l'acqua scorre in tutte le sue forme negli oltre settanta capolavori raccolti in questo cofanetto, presentati in formato a leporello e accompagnati da un libretto esplicativo. Il virtuosismo senza tempo di maestri come Hokusai, Hiroshige, Utamaro e Kuniyoshi si rivela in raffinati giochi di linee, tratteggi e colori, volti a sublimare la comunione dell'uomo con una natura pervasa di spiritualità.
22,00
Gli uccelli. Visti dai grandi maestri della stampa giapponesi

Gli uccelli. Visti dai grandi maestri della stampa giapponesi

Anne Sefrioui

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2022

pagine: 112

Questo cofanetto celebra il variegato mondo degli uccelli attraverso le opere dei più grandi maestri della stampa giapponese. Contiene un libretto sulla storia dello stile kachō-ga («immagini di fiori e di uccelli») e un elegante leporello con oltre 60 riproduzioni volte a celebrare in ogni dettaglio la bellezza della natura. Delicate cince su ciliegi in fiore, maestosi pavoni che fanno la ruota, cacatua dai colori cangianti e civette dormienti sotto la luna piena rivelano tutta la poesia di artisti intramontabili quali Keisai, Keibun, Hiroshige e Koson.
22,00
Notti di Tokyo. L'arte del disegno di Mateusz Urbanowicz

Notti di Tokyo. L'arte del disegno di Mateusz Urbanowicz

Mateusz Urbanowicz

Libro: Copertina rigida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2022

pagine: 160

Il maestro degli anime giapponesi ci invita a una passeggiata notturna per le vie di una delle megalopoli più affollate del mondo. Urbanowicz ci racconta il suo arrivo nella capitale giapponese per lavorare in uno studio di animazione, rievocando quei momenti di solitudine provati quando gli sono venuti a mancare i punti di riferimento più familiari. In quel momento, l'unica via di fuga è stata per lui quella di vagabondare di notte, in una sorta di meditazione che gli ha permesso di assaporare al meglio la città. Come nel suo primo libro, Botteghe di Tokyo, l'autore richiama la nostra attenzione sui dettagli architettonici, ma anche sulle atmosfere che ha percepito e sulle tecniche adottate per ottenere una stupefacente maestria della linea e del colore. Le vedute presenti in Notti di Tokyo, un po' come le stampe di Hokusai e Hiroshige, sedurranno gli amanti della cultura e dell'illustrazione giapponese, sia per la qualità pittorica sia per l'approccio pedagogico con cui Mateusz definisce il suo lavoro nell'ultimo capitolo. Inclusa nel volume, l'intervista dell'autore con uno dei più grandi registi d'animazione giapponesi saprà deliziare gli appassionati del genere.
25,00
Botteghe di Tokyo. Ediz. italiana e giapponese

Botteghe di Tokyo. Ediz. italiana e giapponese

Mateusz Urbanowicz

Libro: Copertina rigida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2021

pagine: 160

Mateusz Urbanowicz vive a Tokyo da parecchi anni. Nel 2016 esordisce con una serie di dieci tavole ad acquerello dedicate alle vecchie botteghe di Tokyo. I disegni, che subito ottengono un grande successo, appaiono su numerosi giornali e in trasmissioni televisive. L'autore decide quindi di completare la serie con quaranta nuove botteghe, esplorandone le varianti architettoniche nei vari quartieri tokyoti. Il libro finisce presto per diventare una guida di riferimento per tutti i nostalgici della vecchia Tokyo. Il testo bilingue, italo-giapponese, comprende un'appendice che spiega la tecnica usata per disegnare le facciate e il materiale adottato per realizzare i disegni, tutti ad acquerello. Mateusz Urbanowicz è nato in Slesia, in Polonia. Dopo aver studiato cinema d'animazione a K?be, in Giappone, ha lavorato a Tokyo come disegnatore d'ambienti per il cinema d'animazione nello studio Comix Wave Films, collaborando con il regista Makoto Shinkai (Your Name). Attualmente realizza fumetti, illustrazioni, lavori d'animazione e video come artista freelance, conquistando follower in tutto il pianeta.
25,00
Hiroshige. Cento vedute di Edo

Hiroshige. Cento vedute di Edo

Anne Sefrioui

Libro

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2021

pagine: 288

Nel 1855 un terribile terremoto devasta la città di Edo (poi ribattezzata Tokyo): nel decennio successivo Hiroshige (1797-1858) intraprende a disegnare i cento volti della città natale. Se da un lato registra i cambiamenti della città, dall'altro vi proietta i suoi sogni, pervasi di nostalgia. Il famoso paesaggista mostra con grande lirismo i siti più famosi e, talvolta, la loro recente ricostruzione, ma testimonia anche con estrema precisione la vita quotidiana degli abitanti e le loro usanze. Benché il formato dei paesaggi ukiyo-e sia per tradizione orizzontale, in questa raccolta - l'ultima pubblicata mentre era vivo - Hiroshige sceglie audacemente la verticalità, giocando con primi piani e inquadrature originali, con l'arte del grande maestro della stampa qual è. Riprodotta in fac-simile con rilegatura alla giapponese, l'opera è presentata in un elegante cofanetto che include un piccolo catalogo ragionato.
29,90
Hokusai. Hiroshige. Le stagioni viste dai grandi maestri della stampa giapponese

Hokusai. Hiroshige. Le stagioni viste dai grandi maestri della stampa giapponese

Amélie Balcou

Libro

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2020

pagine: 226

Grandi viaggiatori e appassionati della natura, Hokusai e Hiroshige hanno rivoluzionato l'arte della stampa giapponese sin dalla fine del XVIII secolo portando all'apogeo il genere del paesaggio. Popolate di scene della vita quotidiana le loro tavole hanno fatto proprio il tema delle stagioni, al centro del pensiero giapponese. Già nel VI secolo i poeti si erano impadroniti del soggetto, a cui viene associata una specifica iconografia: la fioritura dei ciliegi diventa il grande simbolo della primavera e il sole quello dell'estate. L'autunno invita alla contemplazione della luna e delle foglie degli aceri. L'inverno giunge insieme alle prime nevi... Inserito in un prezioso cofanetto, il volume si presenta a leporello, come gli antichi libri giapponesi. Celebra il tema delle stagioni con un'antologia delle stampe più famose, tratte dall'opera dei maggiori artisti del paesaggio, dall'epoca di Hokusai a quella di Hasui, e accompagnate da un opuscolo esplicativo.
22,00
Kimono. I colori del Giappone

Kimono. I colori del Giappone

Katsumi Yumioka

Libro: Copertina morbida

editore: L'Ippocampo

anno edizione: 2018

pagine: 240

Avvicinatosi al mondo del kimono da collezionista, Katsumi Yumioka ha aperto a Tokyo un negozio di kimono d'antiquariato. Fervido sostenitore del movimento per la valorizzazione del kimono antico, ha anche curato alcune mostre negli esclusivi grandi magazzini ginza della capitale.
29,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.