Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Umorismo

Manifesto del Partito Impopolare

Manifesto del Partito Impopolare

Luca Bottura

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2021

pagine: 208

L'Italia è l'unica nazione al mondo in cui la maggioranza berciante si dice fuori dal coro, chi se la prende con le minoranze - neri, omosessuali, iscritti al Pd - sostiene di essere discriminato, e gli evasori fiscali si lamentano con chi paga le tasse. Intanto, i progressisti continuano a inseguire il Centro, che si sposta sempre più a Destra. Ma non sarà che il consenso è sopravvalutato? Forse, per perdere con stile (o vincere per fortuna) basterebbe dire o fare qualcosa di impopolare. Ecco allora il Manifesto del Partito Impopolare, una brillante disamina della nostra classe dirigente, con pratiche schede sugli attuali partiti populisti e un programma di governo impopolare: la Costituzione, sviscerata punto per punto. Immaginando il discorso introduttivo del premier, il simbolo, il pantheon degli Impopolari e il loro inno, Bottura inocula un vaccino contro tutti i populismi, e sta dalla parte dei proletari, anche quelli che credono di essere borghesi.
16,50
Vipp. Tutta la Veritàne

Vipp. Tutta la Veritàne

Nino Frassica

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2021

pagine: 228

Con i rovesciamenti linguistici e gli aneddoti surreali che l'hanno reso celebre, Nino Frassica scrive un divertente catalogo dei vip - anzi, dei vipp - che conosce di persona, tra amori disastrosi, tic, segreti inconfessabili, vanità e bizzarrie. C'è Terence Hill, che «visto dal vivo dimostra 50 anni. Visto in televisione ne dimostra 40. Visto da 10 km di distanza, dimostra 8 anni: praticamente un bambino», talmente timido che all'inizio usava uno stuntman per le scene dei baci mentre interpretava da sé le scene pericolose, e che la prima notte di nozze l'ha passata in garage. C'è Gianni Morandi, nato con un parto difficile: l'ostetrica dovette tirarlo fuori dalle mani, che sono quindi quattro volte la media delle mani normali. C'è Francesco Totti, nato invece al diciottesimo minuto dei tempi supplementari davanti a 15 milioni di spettatori su Sky e intenzionato a fare il «raggionie'», non il calciatore, ma suo padre gli bucava i libri per farlo smettere di studiare. Un'indagine sulle persone famose, tutta giocata sul paradosso, l'assonanza linguistica, i toni fiabeschi cui nel corso della sua lunga carriera Nino Frassica ci ha abituato.
17,50
Ho sposato una vegana. Una storia vera, purtroppo

Ho sposato una vegana. Una storia vera, purtroppo

Fausto Brizzi

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2017

pagine: 126

Sposare una vegana ha conseguenze imprevedibili. Puoi ritrovarti a brucare l'erba da un vaso sul terrazzo, e sentirti in colpa per tutte le telline mangiate nella tua "crudele" vita precedente. Seguire questa dieta, scopri inoltre, comporta un grande dispendio di energie e - chissà perché? - di denaro. Roba da diventare nervosi per davvero, ancor più quando, dopo mesi di torture, con sorpresa e quasi fastidio, sei costretto ad ammettere che i tuoi esami medici sono, per la prima volta, perfetti. A ogni modo, la storia di Fausto e Claudia ha un lieto fine, nel senso che Claudia vince (stravince, sarebbe più corretto dire) e Fausto si arrende (senza nemmeno l'onore delle armi). Le cose vanno bene. Solo che, proprio sui titoli di coda, spunta una complicazione: l'imminente arrivo di una figlia. Avrà cuore, Fausto, di farne un'erbivora fin dalla nascita?
10,00
Ho sposato una vegana. Una storia vera, purtroppo

Ho sposato una vegana. Una storia vera, purtroppo

Fausto Brizzi

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2016

pagine: 130

Sposare una vegana ha conseguenze imprevedibili. Puoi ritrovarti a brucare l'erba da un vaso sul terrazzo, e sentirti in colpa per tutte le telline mangiate nella tua "crudele" vita precedente. Seguire questa dieta, scopri inoltre, comporta un grande dispendio di energie e - chissà perché? - di denaro. Roba da diventare nervosi per davvero, ancor più quando, dopo mesi di torture, con sorpresa e quasi fastidio, sei costretto ad ammettere che i tuoi esami medici sono, per la prima volta, perfetti. A ogni modo, la storia di Fausto e Claudia ha un lieto fine, nel senso che Claudia vince (stravince, sarebbe più corretto dire) e Fausto si arrende (senza nemmeno l'onore delle armi). Le cose vanno bene. Solo che, proprio sui titoli di coda, spunta una complicazione: l'imminente arrivo di una figlia. Avrà cuore, Fausto, di farne un'erbivora fin dalla nascita?
12,50
Cchiú pilu pe' tutti. I comizi di Cetto La Qualunque

Cchiú pilu pe' tutti. I comizi di Cetto La Qualunque

Antonio Albanese, Piero Guerrera

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2011

pagine: 133

Ultimo e amatissimo personaggio interpretato da Antonio Albanese, Cetto La Qualunque "rappresenta orgogliosamente la parte più malsana di questo Paese. Nato nel bunker sotterraneo di un ospedale abusivo, Cetto si occupa con fierezza di disastri economici e devastazioni paesaggistiche, di soprusi e angherie, di corruzioni e vessazioni varie". Comico, cattivo, politicamente scorrettissimo, questo libro raccoglie il meglio (e il peggio) di una campagna elettorale già memorabile.
12,50
Scusa l'anticipo, ma ho trovato tutti verdi. E altri 499 luoghi comuni al contrario

Scusa l'anticipo, ma ho trovato tutti verdi. E altri 499 luoghi comuni al contrario

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2010

pagine: 92

I luoghi comuni devono dire qualcosa, ma quel qualcosa deve essere detto sempre nella stessa forma, e possibilmente sempre con lo stesso tono. Sono a metà tra il genere letterario e la categoria del pensiero e sono applicabili, letteralmente, a qualsiasi possibile campo del sapere (e del non-sapere) umano. Sono gli spot di ciascuno di noi, come quelle pubblicità che ripetono pigramente sempre le stesse cose, senza crederci troppo ("da oggi puoi", "è arrivato il nuovo", "contiene inediti"), o come certi cliché giornalistici, utili per caratterizzare una notizia, o meglio una serie, senza dover stare a rispiegare tutto da principio. Ma non siamo qui per parlare di luoghi comuni. Siamo qui per parlare di luoghi comuni al contrario, di cui questo volume raccoglie una strepitosa collezione: "la pianura è stata fatale ai due alpinisti". Oppure "Appena svengo vedo il sangue" o "Se ci sono eterosessuali nel calcio, io non ne ho mai visti". O ancora "Il sacrificio è sport". E nell'inversione del luogo comune, spesso, oltre a un senso di profonda comicità, emerge il significato vero e profondo dei luoghi comuni, o, al contrario, la loro totale e incompresa assurdità. Prefazione di Stefano Bartezzaghi.
12,50
C'era una volta un re... ma morì. Fiabe che finiscono abbastanza bene

C'era una volta un re... ma morì. Fiabe che finiscono abbastanza bene

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2006

pagine: 114

In questa originale antologia di fiabe sarà possibile trovare un Cappuccetto sordo, un'Alice imbranata, un Re smemorato, principesse col piercing, animali fantastici pelosissimi, e molti altri personaggi strambi. Se cercate le favole per fare addormentare i vostri bambini, questa antologia non fa per voi.
11,00
Esercizi di stilo

Esercizi di stilo

Franco Matticchio

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2006

pagine: 224

Un ragazzino curvo scrive su un tavolo. Letteralmente. Non scrive su un foglio appoggiato sul tavolo, ma direttamente sulla sua superficie. Oppure: un naufrago, lacero ed emaciato si trascina; verso una bottiglia d'acqua o una spiaggia? No, verso un libro, scelto fra tanti sullo scaffale di una libreria. Attraverso questi e molti altri disegni Matticchio unisce la sua grazia nel tratto del disegno a una non comune inventiva: il mondo del libro, del leggere e dello scrivere ci appaiono cosi nella loro natura fantastica, ironica, passionale, a volte fanatica. E come spesso accade quando si cammina sul filo tagliente dell'ironia, questo mondo ci appare nella sua più splendente verità.
12,50
Racconti umoristici

Racconti umoristici

Federico Fellini

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2004

pagine: 291

Nel 1938 Federico Fellini approda a Roma, in cerca di lavoro. Lo trova al "Marc'Aurelio", un giornale umoristico che esce due volte alla settimana e che vende circa mezzo milione di copie. Un vero fenomeno di massa, paragonabile, oggi, a quello della trasmissione televisiva Zelig e al successo dei suoi comici e dei loro tormentoni. In questo volume, Claudio Carabba raccoglie una scelta dei pezzi scritti dal futuro regista per il giornale: molti della rubrica "Ma tu mi stai a sentire?", diventata presto una frase ricorrente nel linguaggio dell'epoca, ma anche brevi storielle, barzellette, la maggior parte firmate e altre non firmate ma altrettanto riconoscibili per stile e tipo di umorismo.
14,00
Il diario di Sabna Guzz

Il diario di Sabna Guzz

Sabina Guzzanti

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2004

pagine: 231

"Il diario di Sabna Guzz" sorprenderà molti lettori. Sabina Guzzanti scrive infatti, con la stessa freschezza con cui aderisce alle maschere dei suoi personaggi, con la stessa cattiveria e verve comica, con la stessa micidiale rapidità di esecuzione, il racconto in forma di diario degli ultimi tre anni di attività artistica. E affida la narrazione al suo alter ego, il personaggio di "Sabna Guzz": innocente e sarcastico, e in realtà del tutto incapace di partigianeria. Fedele spavaldamente solo a se stessa, convinta che la satira riesca a concentrare l'attenzione non sul malato ma sulla malattia, "Sabna" assiste stupita all'intrecciarsi della propria storia artistica con le vicende nel frattempo occorse alla società e alla cultura del nostro Paese.
9,00
Banane

Banane

Altan

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2003

pagine: 204

Francesco Tullio Altan torna con una serie di vignette sull'epoca, e l'epica, del Cavalier Silvio Banana. Con i tacchi alti, e con il programma giusto, adatto ai tempi: "Faremo di questo Paese una banana di civiltà che illuminerà il mondo". Il libro è ordinato per capitoli: Il mondo è la fuori; Quel che è, è; Undici settembre e seguenti; Exit plof; Banana über alles; Il Cavalier Silvio Banana; Resistere; La quotazione delle banane; Banane di base. Perché "Non è la repubblica delle banane, baby. E' molto peggio."
8,50
Anni frolli

Anni frolli

Altan

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2001

pagine: 200

Questo libro è una raccolta di 180 vignette di Altan. Solo il poeta che ha saputo incantare generazioni di bambini con l'invenzione della Pimpa, di Kamillo Kromo e di un intero zoo, solo il sulfureo narratore per adulti di Ada, Macao e degli altri "Romanzi sconvenienti", o delle parodie di Colombo e Franz, solo il "raccontatore a fumetti" di Sandokan e Casanova poteva concentrare tanti e diversi umori in un unico genere (la satira).
7,75

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.