Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tecnologia: argomenti d'interesse generale

Io & tech. Piccoli esercizi di tecnologia

Massimiano Bucchi

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2020

pagine: 128

La tecnologia è una presenza costante nella nostra vita quotidiana. Le notifiche scandiscono le nostre giornate, i servizi offerti dai colossi dell'economia digitale selezionano le informazioni a cui possiamo accedere, propongono i temi da discutere, suggeriscono nuovi contatti e reti sociali. Ma vivere con la tecnologia non significa comprenderla. A scuola non se ne parla quasi mai. Nei media se ne parla perlopiù per esaltarla, o per demonizzarla. Con il tono spigliato e ironico di chi conosce molto bene la materia, in questo libro Massimiano Bucchi ci accompagna tra sette semplici lezioni, dialoghi immaginari con le nostre App ed esercizi rivelatori da fare con lo smartphone. Per capire che la soluzione non è né accantonare o rifuggire le tecnologie né sottovalutare l'impatto che hanno su di noi, ma riconoscerne tanto i benefici quanto le controindicazioni. Non c'è rosa tecnologica senza spine. Prenderne coscienza è un primo passo, e nemmeno troppo piccolo.
12,00

Come funziona la tecnologia. I fatti spiegati visivamente

AA.VV

Libro

editore: Gribaudo

anno edizione: 2020

pagine: 256

Semplice guida visuale alla tecnologia. Vi siete mai chiesti come fa uno smartphone a "orientarsi", distinguendo l'alto dal basso? E come fanno le auto senza conducente a evitare gli incidenti? Come funziona davvero la realtà virtuale? Viviamo da un lato in un'epoca di sorprendenti scoperte e invenzioni, in grado di migliorare costantemente le nostre vite. D'altro canto, rischiamo di restare intrappolati in tecnologie che non comprendiamo fino in fondo. Come funziona la tecnologia spiega tutto ciò che serve sapere in merito ad apparecchiature, strumenti e dispositivi di ogni genere, utilizzando infografiche, illustrazioni e un testo sempre chiaro e diretto.
19,90

Disegno tecnico industriale

Sandro Barone, Alessandro Poli, Armando V. Razionale, Maurizio Berretta

Libro: Copertina morbida

editore: CittàStudi

anno edizione: 2020

pagine: 388

Il disegno tecnico (o metodi di rappresentazione) fa parte del bagaglio di base di ogni ingegnere. Ogni progetto infatti deve essere messo su carta, in modo che possa poi diventare operativo. L'ingegnere (meccanico, aerospaziale, energetico che sia) deve conoscere il linguaggio specifico e le normative che regolano il mondo della rappresentazione tecnica, per poter dialogare con tutti gli attori coinvolti in un qualsiasi processo produttivo. In questo volume sono raccolte e spiegate tutte le competenze di base che formano il patrimonio condiviso del disegno tecnico. Con un occhio attento alla didattica e alle varie fasi del progetto (dall'ideazione alle tipologie di lavorazione, fino alla scelta dei materiali) gli autori di quest'opera riescono a restituire al futuro ingegnere una visione d'insieme completa e organica, fondamentale per la sua futura professione.
49,00

Tesla. L'inventore dell'era elettrica

W. Bernard Carlson

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2019

pagine: 520

Il saggio di Carlson restituisce nel contesto della storia della scienza e della tecnologia una giusta dimensione a Nikola Tesla e al suo lavoro, focalizzandosi sul processo inventivo dell'ingegnere serbo, raccontando la cronaca delle sue principali avventure scientifiche e industriali, e restituendo con grande tensione il delicato rapporto tra l'inventore, i finanziatori, l'industria e la società. Grande spazio è dato alle vere e proprie sfide con Ferraris sul motore elettrico in corrente alternata e con Marconi sulla trasmissione di segnali senza fili.
27,90

Da Habilis a Jobs: due milioni di anni con la tecnologia

Massimo Guarnieri

Libro: Copertina rigida

editore: Esculapio

anno edizione: 2019

pagine: 1040

È un fatto sorprendente quanto la storia della tecnologia sia trascurata nel nostro paese, benché tutti dipendiamo sempre di più da quest'ultima. Eppure già nel quinto secolo prima dell'era attuale (come qualcuno preferisce dire oggi, per rispetto delle diverse culture) Confucio ammoniva "Studia il passato se vuoi prevedere il futuro", un pensiero condiviso da Polibio, che probabilmente non sapeva nulla di Confucio, ma nel secondo secolo dell'era attuale riteneva che "... per gli uomini non esiste un più sicuro mezzo di farsi migliori di quanto non lo sia la coscienza del passato". Edmund Burke forse si ispirò a loro quando, agli albori della rivoluzione industriale, ammoniva che "I popoli che non si volgono indietro ai loro antenati non sapranno neanche guardare al futuro". Sembra irragionevole non applicare questi principi alla tecnologia, che è diventata così potente ed onnipotente. Eppure è quanto continua a succedere in Italia, almeno da quanto, oltre un secolo fa, lo scontro filosofico tra Federigo Enriques da un lato e Benedetto Croce e Giovanni Gentile dall'altro, si risolse a favore di questi ultimi, anche a ragione della direzione politica che aveva preso allora il paese. Per confronto, nelle grandi università americane ed inglesi, tanto per citare due paesi che sono patrie di celebrate eccellenze accademiche, insegnamenti di Storia della Tecnologia ed anche di Filosofia della Tecnologia sono offerti con successo da molto tempo. Questo libro ha l'ambizione di contribuire a richiamare l'attenzione sull'esigenza di una maggiore cultura e consapevolezza tecnologica. Il suo spirito è di offrire un quadro complessivo dello sviluppo tecnologico, esteso nel tempo, come il titolo avvisa, ma anche nello spazio, senza barriere geografiche. È rivolto specificamente a quei giovani che, seguendo corsi universitari scientifico-tecnologici, avvertono questa necessità. Spero però di averlo scritto in uno stile facilmente accessibile a chiunque. Formule matematiche quasi non compaiono. Ho cercato invece di illustrare fatti e considerazioni che possono risultare sorprendenti, perché estranee alle conoscenze comuni e tuttavia capaci di stimolare la riflessione e la comprensione di interazioni ed implicazioni non evidenti di primo acchito. Il libro parla di molte innovazioni tecnologiche, almeno di quelle che sono ritenute più importanti, ma inevitabilmente non di tutte, mettendo in luce come esse si siano sviluppate in un intricato gioco di mutue influenze con la politica, l'economia, la cultura, la religione, ... e come società diverse abbiano adottato tecnologie simili, ma anche come le stesse tecnologie abbiano prodotto reazioni diverse in società diverse o in epoche diverse. Il libro cerca di spiegare perché alcune tecnologie siano fallite e altre abbiano avuto successo. Ed anche, guardando al futuro, quali oggi promettono di averne. Ma potrebbero essere promesse deluse, perché tutte le tecnologie hanno sempre un rovescio della medaglia e sta a chi le indirizza e le usa renderle virtuose o cattive. Fin da quando un coltello scheggiato nella selce poteva servire a sopravvivere procurando il cibo o ad uccidere un altro uomo. Due milioni di anni dopo, l'energia atomica, una delle più dirompenti tecnologie del secolo da poco concluso, ha sollevato lo stesso dilemma.
95,00

I segreti tecnologici delle antiche civiltà. Le straordinarie invenzioni che hanno cambiato il mondo

James M. Russell

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2019

pagine: 188

All'uomo moderno piace pensare di essere particolarmente intelligente. Le scoperte scientifiche si susseguono ogni giorno, i viaggi nello spazio non sembrano più impossibili e ci stiamo persino abituando all'idea di un'auto con il pilota automatico. La verità, però, è che non siamo più intelligenti dei nostri antenati, abbiamo solo accumulato secoli di conoscenza rispetto a loro. Questo libro ci racconta alcune delle scoperte più incredibili fatte nell'antichità. Alcune anticipano in modo straordinario le conoscenze attuali, dimenticate per intere epoche. Dalla neurochirurgia dell'età della pietra, ai fiammiferi cinesi del VII secolo a.C., passando per l'acciaio di Damasco (uno dei metalli più resistenti al mondo, che purtroppo non sappiamo più produrre), questo libro racchiude le storie di numerose scoperte e invenzioni provenienti da tutto il mondo, in un affascinante viaggio che rivela come gli antichi fossero tecnologicamente molto più avanzati di quanto possiamo immaginare.
12,00

Manuale tecnico di ingegneria naturalistica

Pietro Martino

Libro

editore: Grafill

anno edizione: 2019

pagine: 374

L'ingegneria naturalistica o più propriamente ingecologia naturalistica, è l'insieme di tecniche e conoscenze che provengono da ambiti propri delle Scienze Naturali (naturalistiche, agronomiche e forestali) e dell'Ingegneria Geotecnica. Come si procede praticamente per la progettazione di un'opera di ingegneria naturalistica? Come si valuta il sito di intervento? Quali sono i parametri di una valutazione geotecnica preventiva? Perché un pendio collassa? Cos'è una frana? Come si procede per un'analisi sul campo di tipo floristico e fitosociologico? E come si analizzano i dati con procedimenti di analisi multivariata e di cluster analisys attraverso metodiche manuali o computerizzate? Come valutare una specie vegetale da un punto di vista della biotecnica per l'impiego nel progetto? Quali sono le tipologie di intervento di ingegneria naturalistica? Come si progetta e quali sono i calcoli strutturali di un'opera di ingegneria naturalistica? Il libro risponde dettagliatamente a tutte queste domande con semplicità ma con rigore tecnico scientifico proprio di un Dottore Naturalista e al contempo Dottore in Ingegneria Civile, con taglio manualistico e operativo. Il testo riporta esercizi applicativi di realizzazione di una palificata doppia, di una terra rinforzata, di una palizzata e di un muro in cls cellulare, che oltre a guidare il progettista nell'analisi delle problematiche, mostra l'utilizzo dei fogli di calcolo presenti nel software incluso.
49,00

Come funzionano tutte le cose

David Macaulay

Libro: Copertina rigida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2018

pagine: 400

Dall'aspirapolvere ai droni, dagli smartphone ai reattori nucleari, dalla cerniera lampo al wi-fi, un'enciclopedia illustrata sul mondo delle macchine. Segui il simpatico mammut che ti farà da guida alla scoperta delle incredibili conquiste tecnologiche compiute dall'uomo dalle origini a oggi. Età di lettura: da 8 anni.
24,90

Nanotecnologie! Una rivoluzione già iniziata

Gianfranco Pacchioni

Libro: Copertina morbida

editore: Scienza Express

anno edizione: 2017

pagine: 128

12,00

Ingegneria gestionale. Istruzioni per l'uso

Andrea Giovanni Redegoso

Libro: Copertina morbida

editore: Youcanprint

anno edizione: 2017

pagine: 184

Il libro affronta tutte le aree principali del settore dell'ingegneria gestionale: organizzazione aziendale, sistemi qualità, controllo di gestione, sistemi informativi, trattamento dei dati e altro. I temi sono affrontati con l'obiettivo di capire cosa può succedere, cosa sarebbe bene che succedesse e come è meglio comportarsi. Non è un trattato tecnico, per questo si rimanda ad altre pubblicazioni, ma una lunga chiacchierata che ha l'ambizione di offrire suggerimenti o spunti su ogni argomento, partendo dal fatto che ogni teoria o ogni tecnicismo si scontrano con la variabile umana e con i comportamenti reali delle persone e, allora, occorre essere abbastanza flessibili per affrontare al meglio le situazioni.
17,00

Longitudine. Come un genio solitario cambiò la storia della navigazione

Dava Sobel

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2017

pagine: 181

Nel 1714 il Parlamento inglese offrì una ricompensa di ventimila sterline in oro (l'equivalente di 10 milioni di euro) a chi avesse scoperto come determinare la longitudine di una nave nell'oceano. Astronomi famosi come Galileo, Cassini, Huygens, Newton e Halley avevano cercato invano in passato una soluzione rivolgendosi alla Luna e alle stelle. La posta in palio stimolò altri ad avanzare proposte. Fu un orologiaio autodidatta, l'inglese John Harrison, a trovare la soluzione: bastava che ogni nave fosse equipaggiata con un cronometro in grado di segnare sempre l'ora "esatta", quella di Londra, ad esempio, e un semplice confronto con l'ora locale avrebbe subito fornito la longitudine della nave. Questo libro è la storia avventurosa dei quarant'anni di sforzi che furono necessari a Harrison non solo per costruire e perfezionare quel cronometro, ma per persuadere la comunità scientifica dell'efficacia del suo metodo.
12,00

Il metal detecting amatoriale

Edoardo Meacci

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2016

pagine: 168

Il Metal Detecting amatoriale: un handbook educativo che guida il lettore al corretto uso di questa apparecchiatura elettronica. Partendo dalla descrizione della sua storia, dall'evoluzione dello strumento e dallo spettro delle attività nelle quali il metal detector ha trovato impiego, il testo spiega come organizzare una "spazzolata", quali sono le norme da rispettare e dove è possibile cercare. Vengono analizzate le problematiche correlate al suo utilizzo e sono valutati, con spunti dalle legislazioni di altri paesi europei, possibili scenari di collaborazione tra le Istituzioni e gli appassionati di metal detecting. Un testo mirato alla divulgazione di questo nuovo hobby e alla correlata e doverosa salvaguardia dei numerosi beni culturali e paesaggistici del nostro Paese.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.