Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Società e cultura: argomenti d'interesse generale

Nomadland. Un racconto d'inchiesta

Nomadland. Un racconto d'inchiesta

Jessica Bruder

Libro: Libro in brossura

editore: Mondadori

anno edizione: 2024

pagine: 324

Venticinquemila chilometri in tre anni, costellati di incontri indimenticabili: dai campi di barbabietola gelati del North Dakota ai campeggi della National Forest in California, passando per il CamperForce di Amazon in Kentucky, Jessica Bruder ha percorso in lungo e in largo gli Stati Uniti seguendo i nuovi nomadi: uomini e donne spesso in età da pensione che, nel Paese più ricco del mondo, sono stati costretti a scegliere tra l'affitto e la cena. Abbandonata la vita sedentaria, privi di qualsiasi sicurezza, in viaggio sui mezzi più vari, vagano da un luogo all'altro, da un lavoro (precario) all'altro. Mettendo a nudo il lato oscuro dell'economia americana, Bruder racconta le storie di questi nuovi 'hoboes' che ricordano i personaggi di London e di Steinbeck, le loro aspirazioni e le loro scelte di persone che stanno «sopravvivendo all'America». Di più, stanno coltivando la speranza, un «barlume di utopia» sul quale costruire una nazione – e una società globale – più solidale, più giusta, più umana. Nato dall'inchiesta giornalistica "La fine della pensione: quando non puoi permetterti di smettere di lavorare", che ha vinto nel 2015 il premio Aronson per il giornalismo sulla giustizia sociale, "Nomadland" ha ispirato l'omonimo film di Chloé Zhao con Frances McDormand, Leone d'Oro a Venezia nel 2020 e vincitore tra gli altri di tre Oscar, due Golden Globe, quattro Bafta.
14,50
Libere di scegliere se e come avere figli

Libere di scegliere se e come avere figli

Ilaria Maria Dondi

Libro: Libro in brossura

editore: Einaudi

anno edizione: 2024

pagine: 176

Non esiste un solo tipo di madre, né un solo tipo di donna senza figli; perché non esiste un unico modello femminile al quale uniformarsi. Esistono, invece, tanti modi di essere donne, e solo liberandosi dalle gabbie degli stereotipi si potrà scardinare il sistema patriarcale. Qualunque cosa una donna faccia o abbia fatto nella vita, che abbia raggiunto qualche tipo di successo o conduca una vita «ordinaria», difficilmente potrà sfuggire all’indagine sul suo stato riproduttivo. Ha figli? Se sì, sarà una madre sufficientemente brava e conforme agli standard che la società impone? Se non ne ha, come mai? E soprattutto: intende averne? Le donne sono costantemente definite dal loro essere o non essere madri e, sulla base di questa divisione, spesso sono state messe le une contro le altre, per giocare una partita in cui hanno tutto da perdere e nulla da guadagnare. Attraverso un inventario inedito di tipologie di madri e di donne senza figli, Ilaria Maria Dondi racconta come esistano mille modi di essere madri e mille di non esserlo, oltre le aspettative, i giudizi e i pregiudizi, gli stereotipi, le imposizioni e persino le leggi. E ci mostra così come, solo difendendo in modo collettivo la diversità delle proprie scelte o condizioni, si possa scardinare «il padre di tutti gli inganni», la menzogna riproduttiva che nei secoli ha reso le donne oggetti al servizio dell’uomo. Perché soltanto dando dignità e diritti alla diversità in tutte le sue forme, ogni persona potrà essere finalmente libera.
15,00
Che ne sarà dell’essere umano? Appello per un nuovo umanesimo

Che ne sarà dell’essere umano? Appello per un nuovo umanesimo

Thomas Fuchs

Libro: Libro in brossura

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2024

pagine: 48

L’attuale visione che l’uomo ha di sé è caratterizzata da una profonda ambivalenza: da un lato, è convinto di avere il potere divino di creare l’intelligenza artificiale o persino la coscienza; dall’altro crede sempre più nella superiorità delle sue macchine antropomorfe. La struttura narcisistica che l’uomo premoderno articolava in rapporto a Dio trova oggi un nuovo “Tu” con cui dialogare: la macchina intelligente. Una deriva “tecnoreligiosa” che fa perdere il contatto con la realtà, alterando la nostra relazione con gli altri e col vivente. È dunque necessario elaborare una nuova concezione dell’umano, ovvero un umanesimo dell’incarnazione, dell’intercorporeità e della convivialità.
8,50
Stranieri a noi stessi

Stranieri a noi stessi

Rachel Aviv

Libro: Libro in brossura

editore: Iperborea

anno edizione: 2024

pagine: 288

Rachel Aviv ha solo sei anni quando viene ricoverata con una diagnosi di anoressia. Passano poche settimane e, da un giorno all'altro, ricomincia a mangiare. A differenza delle compagne di reparto già adolescenti – fra cui Hava, tanto brillante quanto tormentata, e così simile a Rachel da sembrarne la sorella – l'anoressia non diventa una «carriera». E se non fosse andata così «bene»? Se il desiderio di emulazione verso quelle ragazze dannate e affascinanti avesse lasciato una traccia più profonda dentro di lei? Qui inizia Stranieri a noi stessi, il racconto di cinque vite parallele, cinque persone le cui diagnosi psichiatriche hanno finito per impossessarsi delle loro identità: Bapu, venerata come una santa negli ashram dell'India e bisognosa di cure mentali per la sua famiglia; Naomi, incarcerata dopo un tragico episodio di psicosi e alla ricerca disperata del perdono dei propri figli; Ray, medico caduto in disgrazia che ha dedicato la vita a vendicarsi dei suoi analisti; Laura, promettente studentessa di Harvard che dopo anni di terapie e diciannove psicofarmaci diversi non sa più chi è senza medicine. E Hava, che a ogni nuovo diario si impegna a trovare la forza per superare l'anoressia, ma si sentirà fino alla fine una «straniera a se stessa». Grazie ad anni di studio, interviste e scambi con i protagonisti di questo libro, la giornalista del New Yorker Rachel Aviv scrive un'indagine accorata sui limiti delle nostre conoscenze intorno alla mente umana e sul bisogno che abbiamo di raccontarci e farci raccontare dagli altri nel tentativo di conoscerci. Perché niente come una storia ha il potere di cambiare – nel bene, nel male – la nostra identità e quindi la nostra vita.
19,00
Paesaggi e personaggi

Paesaggi e personaggi

Gillo Dorfles

Libro: Libro in brossura

editore: Bompiani

anno edizione: 2024

pagine: 320

Un'antologia di appunti e ricordi. I viaggi di Gillo Dorfles raccolti capitolo dopo capitolo come un diario ordinato per città e paesi frequentati. Dorfles racconta la sua storia dalla nascita a Trieste allo sfollamento in Toscana fino alla scelta di Milano come città elettiva perché la “più attiva d'Italia”. L'autore narra con semplicità e senza indulgere nei personalismi numerosi passaggi storici del Novecento, come la fondazione di Brasilia nel 1960, o spaccati di vita quotidiana, come la sua visita ad Harlem, quando i neri avevano fontanelle pubbliche diverse dai bianchi. Ogni pagina esprime amore per culture lontane come quella russa e giapponese o visite lampo in piccoli paesi vicini e remoti. Attraverso numerosi racconti inediti che percorrono per intero tutto il Secolo breve, Gillo Dorfles narra le sue frequentazioni e le amicizie con uomini come Toscanini e Montale e donne come Leonor Fini. Un libro prezioso, che più di tanti trattati o testi accademici restituisce l'immagine vivida e potente di un uomo dalle molteplici esperienze.
15,00
Tecnorama. Volume Vol. 2

Tecnorama. Volume Vol. 2

Libro

editore: C&P Adver Effigi

anno edizione: 2024

pagine: 272

20,00
Ora! L'infinita corsa dell'intelligenza artificiale. Un diario ibrido
10,00
Quiz di logica e cultura generale. Teoria e test per tutti i concorsi

Quiz di logica e cultura generale. Teoria e test per tutti i concorsi

Giuseppe Cotruvo

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2023

pagine: 686

Il volume è uno strumento per la preparazione alle prove di preselezione con quiz di Logica e Cultura generale molto frequenti nei concorsi degli enti pubblici e militari, ma anche utilizzati per le selezioni aziendali e i test di ammissione all’Università. Il testo affronta nella prima parte i quesiti a risposta multipla di carattere psicoattitudinale e di logica: Ragionamento numerico (serie numeriche classiche); Ragionamento numerico-deduttivo; Serie numeriche figurali; Serie alfabetiche e alfanumeriche; Serie figurali; Grammatica; Comprensione verbale; Analogie e abbinamenti; Ragionamento verbale; Ragionamento critico-verbale; Deduzioni; Negazione logica; Sillogismo; Relazioni di ordine e grandezza; Insiemi; Ragionamento critico-numerico; Attenzione ai particolari. Per ogni tipologia il testo offre numerose batterie di esercizi, tratte anche da prove ufficiali, con le soluzioni e i commenti esplicativi che chiariscono il procedimento logico, forniscono consigli e spiegano le tecniche di risoluzione. La seconda parte presenta una sezione di quesiti a risposta multipla in cultura generale e competenze linguistiche (letteratura italiana, grammatica italiana, storia, storia dell’arte, geografia, educazione civica), lingua inglese e informatica. Disponibile nella sezione online collegata al volume un utile simulatore di quiz e alcune videolezioni di logica a cura di Giuseppe Cotruvo.
29,00
Le proprietà di un'occupazione. Un'etnografia dell'ex MOI, Torino 2013-2019

Le proprietà di un'occupazione. Un'etnografia dell'ex MOI, Torino 2013-2019

Antonio Stopani

Libro: Libro in brossura

editore: Rosenberg & Sellier

anno edizione: 2023

pagine: 232

I migranti sembrano riscuotere interesse mediatico e scientifico solo quando attraversano i confini europei e finché sono inseriti in percorsi istituzionalizzati di richiesta di protezione internazionale. Ma sono migliaia le persone che escono ogni anno dal sistema di accoglienza con ben poche prospettive abitative e lavorative. Questo libro racconta l'esperienza di un'occupazione abitativa nel cuore di Torino, l'Ex MOI (2013-19), mettendo al centro la capacità dei migranti di imporsi all'attenzione, ansiosa e incostante (quando non ostile), delle autorità locali, di suscitare la formazione di collettivi politici con ruoli vicari, compensativi e suppletivi delle istituzioni, di attivare rapporti di supporto imperfetto delle mobilità che altri e altre arrivate dopo continuano a sperimentare.Frutto di un'etnografia condotta in militanza, il libro evidenzia le logiche aggregative e segmentarie dell'organizzazione dell'Ex MOI, i collegamenti tra le sue geografie interne e le circolazioni territoriali più ampie, le connessioni tra il locale dell'occupazione e il translocale dei mercati del lavoro, delle reti migratorie transnazionali, delle famiglie nei paesi di origine. Assumendo il punto di vista degli occupanti sui programmi di sgombero, racconta lo stupore di fronte alle razionalità securitarie delle politiche pubbliche, a progetti immaginati senza il coinvolgimento dei propri beneficiari, a interventi incapaci di interagire con l'esistente, riconducendo il migrante alla condizione di soggetto-sempre-e-comunque-bisognoso di schemi di accoglienza transitoria.
16,00
La sindrome del criceto. Un destino inevitabile?

La sindrome del criceto. Un destino inevitabile?

Alberto Contri

Libro: Libro in brossura

editore: Nexus Edizioni

anno edizione: 2023

pagine: 264

Il nostro Paese è fermo a causa della diffusissima sindrome del criceto, di cui soffre molta parte della classe dirigente. Intenta a perseguire obiettivi a breve termine o guadagni immediati, essa finisce per correre soprattutto per sé stessa, come fa il criceto nella sua ruota, condannando il Paese a non avanzare mai. Come se non bastasse, la mitizzazione di un incessante progresso tecnologico sta programmando un pianeta popolato da ominidi sempre più tracciati, manipolabili ed eterodiretti, mentre la sconsiderata diffusione delle teorie gender sta favorendo la trasformazione delle persone in esseri neutri, senza storia né tradizione, unicamente in balia delle proprie fluide voglie. Le pagine di Orwell, Benson e Huxley sono diventate il calendario di una realtà distopica, che sempre più persone di buona volontà stanno cercando di riportare alle corrette proporzioni tra l'uomo e il creato.
20,00
La costola di Eva. La complessità dei generi e la violenza di Adamo

La costola di Eva. La complessità dei generi e la violenza di Adamo

Corrado Pala

Libro: Libro in brossura

editore: Ortica Editrice

anno edizione: 2023

pagine: 504

I femminicidi sono quotidiani; guerre, stragismi ed integralismi riacutizzano fallocrazie e misoginie mai sopite; tutte queste efferatezze sono attuate quasi totalmente da maschi umani e hanno quindi un sesso ben preciso. È quantomai urgente che gli uomini facciano i conti con la responsabilità maschile della violenza e che si insista nello sviluppo dei cosiddetti men’s studies. Il testo auspica che finalmente il maschio si dedichi ad una seria autoanalisi per cercare di liberarsi dalle occasioni di attuare violenze fisiche o prevaricazioni di genere e non, figlie di inquietudini e insicurezze contestuali ed esistenziali.
18,00
Pornland. Come il porno si è impossessato della nostra sessualità

Pornland. Come il porno si è impossessato della nostra sessualità

Gail Dines

Libro: Libro in brossura

editore: Round Robin Editrice

anno edizione: 2023

pagine: 288

In Pornland, Gail Dines getta uno sguardo senza mezzi termini sul porno e sul suo impatto pervasivo sulle nostre vite. Come l’industria del tabacco – con le sue potenti lobby e le sue sofisticate pratiche commerciali – le aziende del porno non si limitano a vendere i loro prodotti ma influenzano i legislatori, collaborano con i media tradizionali e sviluppano nuove tecnologie di streaming. Mentre l’età media della prima visione di un porno si abbassa in modo preoccupante di anno in anno, il consumo cresce esponenzialmente grazie all’ubiquità di Internet. Un porno dai contenuti sempre più hard core, violenti, sessisti e razzisti, diverso dal «Playboy» di ieri che pure ne ha preparato le basi, come ben ricostruisce l’autrice. Dines denuncia apertamente come l’onnipresenza del porno sia diventata un problema di salute pubblica che non possiamo più ignorare, dimostrando come questa catena di montaggio di prodotti pornografici si sia, di fatto, impossessata della nostra libertà sessuale.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.