Il tuo browser non supporta JavaScript!

Servizi sociali, assistenza sociale e criminologia

Cronaca di un suicidio (annunciato). Il caso David Rossi

Raffaele Ascheri

Libro

editore: CANTAGALLI

anno edizione: 2021

pagine: 256

"Siena, 6 marzo 2013: il manager della Banca Monte dei Paschi David Rossi muore. Si è suicidato gettandosi dalla finestra del suo ufficio al terzo piano di Rocca Salimbeni? O è stato ucciso, come la famiglia e alcuni giornalisti affermano? La Magistratura, con tre giudici terzi, è stata chiarissima: si tratta di suicidio. La tesi dell'omicidio, invece, sembra creata ad arte per il copione di un giallo che non ha riscontri reali, studiato per solleticare la curiosità di un pubblico che fa audience ed è attratto in modo irresistibile dalla cronaca nera. L'autore, pagina dopo pagina, documenta senza ombra di dubbio che si tratta di un suicidio, anzi di un suicidio ampiamente preannunciato dalla vittima. L'ipotesi dell'omicidio si scioglie così, come neve al sole, si sgretola come argilla sotto l'effetto dirompente della documentazione inedita, che l'autore per la prima volta fa conoscere al grande pubblico. Dopo la lettura di questo libro - ne siamo certi - rimarrà al lettore solo la convinzione che David Rossi, nel momento più terribile della sua esistenza, ha deciso di togliersi la vita; e un grande senso di compassione per un uomo schiacciato dal peso insostenibile di una vicenda, quella del Monte dei Paschi, che ha cambiato per sempre Siena e il suo popolo."
20,00

La mafia che canta. I neomelodici, il loro popolo, le loro piazze

Calogero Ferrara, Francesco Petruzzella

Libro: Copertina morbida

editore: ZOLFO

anno edizione: 2021

pagine: 208

Quando i neomelodici inforcano il microfono per cantarla contro i pentiti o per esaltare le gesta del malavitoso di quartiere, la piazza li acclama e li segue in un tripudio di cori, a Napoli come a Palermo, come in molte altre periferie delle grandi città del nostro Paese. Pubblico in delirio, social intasati da like e follower, testi sempre più spinti verso una deriva criminale; qualche titolo? «Nun c'amma arrennere» che mette alla gogna i collaboratori di giustizia; «'A società», un inno alla consorteria camorrista; «'O rre di Corleone», dedicata a Salvatore Riina. Non tutti i neomelodici cantano di malavita, di carceri e pentiti, ed è ingiusto generalizzare. Ma nemmeno si può pretendere accondiscendenza e silenzio. Gli Autori si interrogano per capire chi sono e cosa rappresentano i neomelodici di ultima generazione e la loro musica, quali messaggi trasferiscono al loro pubblico, perché tanto successo riscuote la musica "cattiva" del loro repertorio. Testimonianze, racconti, documenti ed episodi di cronaca, che fanno emergere le relazioni tra mafie e protagonisti del mondo neomelodico. Le melodie infernali che esaltano la violenza, la sopraffazione e la negazione delle regole della democrazia sono lo strumento più insospettabile ed efficace attraverso cui oggi viene esercitato un devastante potere da "influencer" verso i giovani, spinti a reclamare ogni giorno di più la "voglia di mafia". Prefazione di Dino Petralia.
16,00

Io, Felicia. Conversazioni con la madre di Peppino Impastato

Angelo Sicilia, Mari Albanese

Libro: Copertina morbida

editore: Navarra Editore

anno edizione: 2021

pagine: 164

Nell'estate del 2002 Felicia Bartolotta, la madre di Peppino Impastato, si racconta a due giovani attivisti, Angelo Sicilia e Mari Albanese, tra gli animatori del primo Forum Sociale Antimafia di Cinisi. Sono conversazioni intime e toccanti: "Mamma Felicia" racconta del suo passato, del rapporto conflittuale col marito, del grande amore per suo figlio Peppino, della sua scelta, alla morte violenta di quest'ultimo, di aprire le porte della sua casa a tutti i giovani, per coltivare la memoria e spargere semi di consapevolezza per il futuro. Nelle parole di Felicia, che appoggiò e sostenne suo figlio nel suo opporsi alla mafia, trovano posto la voglia di giustizia di una donna indomita e insieme la tenerezza di una madre che ricorda aneddoti dell'infanzia di Peppino, della sua giovinezza dedita alla militanza politica, della sua tragica fine. Felicia racconta la sua paura, i suoi timori, il suo dolore, ma con lo sguardo al futuro e alle nuove generazioni: le sue parole diventano prassi, agire quotidiano, dialogo incessante, ma soprattutto un messaggio attualissimo di speranza per il futuro.
12,00

La scomparsa di Adinolfi

Raffaele Guadagno, Alvaro Fiorucci

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 148

Roma, 2 luglio 1994. Il giudice Paolo Adinolfi esce di casa per recarsi al lavoro. Da appena un mese ha chiesto e ottenuto il trasferimento alla IV Sezione Civile della Corte d'Appello. L'ha chiesto dopo dieci anni passati alla Sezione Fallimentare, dove si è occupato di alcuni casi decisamente scottanti: dagli affari della Banda della Magliana alle sentenze aggiustate per compiacere il potere politico e criminale. La moglie e i figli lo attendono per pranzo, ma lui non arriverà mai. Da quel giorno di Paolo Adinolfi si perdono per sempre le tracce. Gli Autori ricostruiscono le diverse fasi delle indagini, sottolineando le piste che forse potevano essere battute ma che invece, per motivi non sempre chiari, sono state tralasciate. Dopo aver recuperato i documenti originali dell'epoca e intervistato i protagonisti, hanno ricomposto un puzzle complicato, dove s'intrecciano colossali fallimenti, buchi miliardari, criminalità organizzata, servizi segreti deviati, Vaticano, arrivando a individuare quella che - se percorsa - poteva essere la pista decisiva per la risoluzione del caso.
17,50

La gestione del rischio nei fondi sanitari integrativi

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 136

Il volume affronta il tema della sanità integrativa, con particolare attenzione agli aspetti legati al processo di gestione del rischio. A differenza di quanto accade per altri investitori di welfare, la normativa di settore non ha fino a oggi previsto processi precisi e regolati per implementare e garantire il corretto svolgimento delle attività finalizzate all'erogazione delle prestazioni nei confronti degli iscritti. In queste pagine sono raccolte riflessioni in materia di best practice, che il settore ha maturato nel corso degli anni, e viene individuata una proposta per il processo di gestione delle risorse basata su una fase progettuale, una di realizzazione e di implementazione della strategia e una di controllo. Il lavoro è finalizzato a identificare le attività che caratterizzano ciascuno dei suddetti momenti soffermandosi sulle opportune distinzioni tra modello assicurato e autoassicurato.
13,00

Concorso ENAC 181 posti (G.U. 22/06/2021, n. 49) (91 Ingegneri, 78 Funzionari, 2 Avvocati). Prova preselettiva. Test di logica

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 298

Il volume è un ottimo strumento di preparazione alla prova preselettiva dei Concorsi indetti dall'ENAC per 181 posti, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22 giugno 2021 n. 49. In particolare il testo è un'ottima palestra di allenamento per affrontare i quiz logico-deduttivi richiesti nella prova di preselezione dei seguenti profili: 91 Ingegneri, 2 Avvocati, 72 Funzionari amministrativi, 6 Funzionari informatici. Il volume si presenta suddiviso in due parti. Nella prima parte del volume si affrontano i quesiti a risposta multipla di carattere psicoattitudinale e di logica: numeri romani; esercizi di aritmetica; problemi di aritmetica; comprensione delle tabelle; calcolo delle combinazioni; calcolo delle probabilità; esercizi di algebra; problemi di algebra; quiz di logica matematica; serie numeriche; serie alfanumeriche e alfabetiche; ragionamento verbale (o critico-verbale o logico-verbale); ragionamento logico-deduttivo; relazioni insiemistiche; ragionamento logico-figurale e attenzione ai particolari. Per ciascuna delle numerose tipologie di test si offre un nutrito numero di esempi e 4 simulazioni di test alle quali sono collegate 150 videolezioni di Giuseppe Cotruvo che chiariscono il procedimento logico per individuare l'alternativa esatta, forniscono consigli e spiegano le tecniche di risoluzione. Nella sezione online collegata, raggiungibile seguendo le istruzioni presenti in fondo al libro, sono disponibili le videolezioni di logica, il software di simulazione. Giuseppe Cotruvo È uno dei più conosciuti e apprezzati esperti nazionali di didattica e manualistica concorsuale: vanta un'esperienza ultradecennale nell'insegnamento della quizzistica di logica ed è autore di decine di manuali editi da Maggioli.
24,00

Intuizioni montessoriane per la demenza. Una nuova visione di cura

Anita Avoncelli

Libro: Copertina morbida

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 102

Questo libro ha voluto essere il tentativo di aprire la strada a nuovi possibili interventi nell'ambito delle demenze, attraverso le intuizioni di una delle maggiori pedagogiste italiane, Maria Montessori, che forse solo ora si sta riscoprendo nel nostro paese. Una pedagogista che in un'epoca estremamente difficile riuscì a dare il giusto ruolo al mondo dell'infanzia, ma che, nella fase finale della sua vita, aveva anche compreso come il suo modello non fosse rivolto solo al bambino ma alla vita delle persone. Dopo i sessantacinque anni la demenza rappresenta il primo caso d'invalidità. Oggi sono circa 50 milioni le persone con demenza nel mondo; la previsione per il 2050 è di oltre 130 milioni. Questa realtà impone un approccio diverso, una vera e propria educazione all'invecchiamento (geragogia), ma allo stesso tempo impone anche un approccio alternativo nell'attività di assistenza all'interno delle varie strutture, che si chiamino RSA, Case di Riposo, Centri Diurni, CRA, o altro, ma anche nella vita famigliare per chi assiste da casa. Come si capirà meglio leggendo il libro, vanno affrontati gli aspetti relazionali e ambientali con una diversa sensibilità, molto più vicina al mondo dell'infanzia piuttosto che a quello dell'età adulta (che non significa infantilizzare l'anziano). Nel volume viene presentato questo diverso approccio, questa nuova visione di cura, appunto, prendendo le mosse dal concetto di retrogenesi e dalla nota Scala di Reisberg, e servendosi del pensiero di Maria Montessori. La pedagogia, e quindi la scienza dell'educazione, applicata alla vita delle persone con demenza, rappresenta un utile strumento di aiuto e sostegno che permette un rivoluzionario cambiamento nella mentalità delle organizzazioni con un miglioramento della qualità di vita delle persone ma anche dello staff. Non un nuovo metodo, ma una vera e propria visione diversa della vita nella sua interezza.
16,00

In nome dell'antimafia. Cronache da Telejato. Misure di prevenzione e gestione dei beni sequestrati

Salvo Vitale

Libro: Copertina morbida

editore: Edizioni Iod

anno edizione: 2021

pagine: 452

Questa inchiesta è cominciata nel 2013, nella redazione della piccola emittente di Partinico Telejato. Tante storie di dolore, di prepotenze, di arroganze, di carriere e famiglie distrutte, di aziende fallite, di avvocati disonesti, di proprietari di case costretti a pagare l'affitto della loro abitazione, sino al momento dello sfratto. L'ufficio Misure di Prevenzione di Palermo era considerato una sorta di fiore all'occhiello e il suo presidente, Silvana Saguto, uno dei personaggi più impegnati nel mondo dell'antimafia. In realtà non era tutto oro e le vicende giudiziarie che ne sono seguite lo hanno confermato. È tempo di una profonda revisione della legge sulle Misure di Prevenzione fondate sul sospetto, spesso non confermato e sul saccheggio delle aziende sequestrate. Sarebbe una conquista di civiltà, che anche l'Europa ci chiede, per andare oltre ciò che è stato giustificato dall'emergenza. Con un'avvertenza: "ai mafiosi comprovati e giudicati tali, vanno confiscate anche le mutande, a coloro che sono stati sospettati di mafia e che, dopo essere stati spogliati di tutto, sono stati prosciolti da ogni accusa, va restituito per intero quanto loro sequestrato".
18,00

Concorso OSS e OSSS Operatore Socio-Sanitario. 3500 quiz commentati

320/3A 8^EDIZIONE

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2021

pagine: 720

Il manuale Concorso OSS e OSSS - Operatore socio-sanitario. 3.500 Quiz, giunto alla sua VIII edizione, completamente rivista, aggiornata e ampliata con centinaia di nuovi quiz, e indirizzato a quanti intendono prepararsi a tutte le prove (preselezione, esame orale, prova pratica) dei concorsi pubblici per OSS (operatore socio-sanitario) e OSSS (operatore socio-sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria). Gli argomenti trattati nei singoli questionari sono stati selezionati in modo da risultare pienamente rispondenti alle discipline che normalmente ricorrono nei programmi d'esame dei concorsi banditi nelle diverse Regioni italiane, al fine di includere conoscenze e competenze sulle quali deve imperniarsi la specifica preparazione richiesta per l'accesso alla professione: dalle prerogative di carattere istituzionale e normativo alle procedure più strettamente operative, tenendo conto anche delle problematiche concernenti la pandemia da COVID-19. Pertanto vengono proposti ben 3.500 quesiti a risposta multipla, svolti e commentati, in materia di: Discipline settoriali di base (Fisica, Chimica, Biologia, Matematica e Statistica, Informatica, Inglese); Profilo professionale dell'OSS (Formazione e luoghi di lavoro, L'OSS nel processo assistenziale, La figura professionale: regime giuridico, Deontologia, privacy e sicurezza); Elementi di legislazione sanitaria e sociale (Lineamenti di ordinamento sanitario, LEA - Livelli essenziali di assistenza, Cenni di assistenza sociale); Aspetti psicosociali della professione (elementi di psicologia e patologie psicosociali); Cultura igienico-sanitaria (Elementi di igiene, Scienza dell'alimentazione, Anatomia e fisiologia, Elementi di medicina); Area dell'assistenza alla persona (Metodiche generali, Particolari tipologie di utenza, Pronto intervento e primo soccorso); COVID-19; Prestazioni operative dell'OSS (esecuzione tecnico-pratica delle procedure); Quiz ufficiali di concorsi già espletati; Quiz di Cultura generale e Logica (per prove preselettive). A completamento dell'opera, un software con 12.500 quiz, contenente tutti i quesiti presenti nel testo e oltre 9.000 quiz tratti da banche-dati ufficiali di precedenti concorsi, per infinite esercitazioni e simulazioni delle prove d'esame.
30,00

Uomini contro la mafia. Da Boris Giuliano a Carlo Alberto Dalla Chiesa, da Giovanni Falcone a Paolo Borsellino: storie di eroi in lotta contro la criminalità organizzata

Vincenzo Ceruso

Libro: Copertina morbida

editore: Newton Compton Editori

anno edizione: 2021

pagine: 288

"Uomini contro la mafia" è la storia di una resistenza anomala. Una resistenza che inizia con la nascita della consorteria mafiosa e prosegue fino ai giorni nostri. È la storia di uomini che hanno speso la propria vita affinché la mafia potesse essere sconfitta e che, troppo spesso, sono caduti per difendere le istituzioni democratiche di un Paese distratto e irriconoscente. Servitori dello Stato e uomini di Chiesa, esponenti della società civile e dirigenti di partito, imprenditori e sindacalisti: personalità diverse unite dallo stesso destino. Da Emanuele Notarbartolo a Libero Grassi, da Joe Petrosino a Carlo Alberto Dalla Chiesa, da Salvatore Carnevale a Pio La Torre, da Peppino Impastato a don Giuseppe Puglisi, da Paolo Giaccone a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino: i loro ritratti compongono un'epopea unica nel mondo occidentale. Percorsi individuali che si intrecciano in maniera originale, perché "Uomini contro la mafia" non mette in scena il cammino di eroi solitari, ma racconta il tentativo di dar vita a «un movimento culturale e morale, anche religioso, che coinvolgesse tutti, che tutti abituasse a sentire il fresco profumo di libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità, e quindi della complicità» (Paolo Borsellino).
9,90

Concorso vigile Urbano. Agenti e ufficiali di polizia locale, municipale e provinciale. Manuale completo per concorsi e corsi di aggiornamento professionale

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2021

pagine: 1104

Il Manuale Vigile urbano - Agenti e Ufficiali di Polizia locale municipale e provinciale è strutturato in modo da facilitare la preparazione a chi studia per i concorsi nella Polizia municipale. Sono riportate, infatti, tutte le materie generalmente richieste nei bandi, sia quelle fondamentali, sia quelle specialistiche. In particolare, sono approfonditi argomenti come: trasparenza, anticorruzione e privacy; atti dell'ente locale; pubblico impiego locale e codice di comportamento dei pubblici impiegati; sistema sanzionatorio amministrativo; territorio, ambiente e urbanistica; attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande; segnalazione certificata di inizio attività (s.c.i.a.); sicurezza urbana e della circolazione stradale. Il libro è aggiornato ai più recenti interventi normativi e giurisprudenziali, nonché ai nuovi importi delle sanzioni per le violazioni al Codice della strada (D.M. 31 dicembre 2020) e al D.L. 77/2021 (Decreto semplificazioni). Conclude il testo un'Appendice contenente una serie di esercitazioni e moduli per la redazione dei verbali, utili per affrontare la prova teorico-pratica. Il manuale è corredato da una serie di risorse online tra cui le Espansioni semplificate che illustrano i concetti fondamentali e le parole chiave delle discipline giuridiche di base, utili per coloro che studiano il diritto per la prima volta.
40,00

Il delitto di Giarre. 1980: un «caso insoluto» e le battaglie del movimento LGBT+ in Italia

Francesco Lepore

Libro: Copertina rigida

editore: RIZZOLI

anno edizione: 2021

pagine: 192

Quasi abbracciati e mano nella mano, uccisi entrambi da un colpo di pistola alla testa. Furono trovati così, il 31 ottobre 1980, sotto un enorme pino marittimo nella Vigna del Principe a Giarre, i corpi del venticinquenne Giorgio Agatino Giammona e del quindicenne Antonio Galatola, detto Toni. I due erano scomparsi quattordici giorni prima. Subito, nella cittadina del catanese, si inizia a vociferare di doppio suicidio, o di omicidio-suicidio. Per tutti, in paese, le vittime erano i ziti - «i fidanzati» - e Giorgio veniva ormai da tempo additato quale puppu cu bullu: un «frocio patentato», insomma, accusato di aver traviato un giovane innocente. A rendere inaccettabile quella relazione è, in realtà, solo l'orientamento sessuale dei due: a quella stessa società sembra assolutamente normale che una sorella di Toni sia andata via di casa a dodici anni, e a quindici sia già madre. Intanto, mentre i parenti delle vittime si affannano a negarne l'omosessualità, le indagini si infrangono contro un muro di silenzio e i punti da chiarire restano tanti. Com'è possibile che i cadaveri siano stati rinvenuti in una zona battuta, a poche centinaia di metri dalla caserma dei carabinieri? E come conciliare la posizione dei corpi e la traiettoria dei proiettili con l'ipotesi di suicidio-omicidio? Infatti, di lì a pochi giorni, il tredicenne Francesco Messina - nipote di Toni - confessa: i due l'hanno supplicato di ucciderli, e sono arrivati persino a minacciarlo di morte se non li avesse aiutati. Poi, però, il ragazzino ritratta, sostenendo di aver confessato dietro pressione delle forze dell'ordine. Quello che è certo è che Giorgio e Toni sono morti del pregiudizio di una intera comunità nei loro riguardi. La vicenda scosse fortemente l'opinione pubblica, che fu portata per la prima volta a riconoscere l'esistenza dell'effettiva discriminazione verso le persone omosessuali. Come diretta conseguenza nacque il Fuori! di Catania. E, il 9 dicembre 1980, a poco più di un mese dal ritrovamento dei corpi dei due ragazzi fu costituito a Palermo su organizzazione di don Marco Bisceglia il primo nucleo di Arcigay, la più importante associazione LGBT+ italiana. Attraverso l'attenta ricostruzione del delitto (alla luce degli articoli coevi, di testimonianze provenienti dall'ambiente familiare degli ziti, da quello civico giarrese e da quello degli attivisti/e) Francesco Lepore racconta quattro decenni di battaglie e rivendicazioni del movimento LGBT+ italiano.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento