Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze umane

Un giorno da cane

Walter Emanuel

Libro: Copertina morbida

editore: RIPOSTES

anno edizione: 2021

pagine: 72

Titolo inaugurale di una serie di libretti umoristici di Walter Lewis Emanuel (1869-1915) il cui protagonista è un cane. In questo libro il cane racconta con brio e humour gli avvenimenti di un'intera sua giornata. Il testo è illustrato dal grande Cecil Aldin che ha illustrato tra l'altro il "Secondo libro della jungla" di Kipling e "Il circolo Pickwick" di Dickens. Un classico della letteratura che continua ad affascinare intere generazioni. Età di lettura: da 8 anni.
18,00

Il cristianesimo antico. Religiosità, stili di vita, istituzioni

Christoph Markschies

Libro: Copertina morbida

editore: CLAUDIANA

anno edizione: 2021

pagine: 284

Perché il cristianesimo è stato in grado di affermarsi con tanto successo nell'impero romano? Perché poté sopravvivere al mondo antico e tardoantico e si diffuse soppiantando i culti concorrenti? Sono queste le domande a cui Christoph Markschies risponde sulla base di un esame approfondito e puntuale, e per più di un aspetto anche inedito, di ogni fonte disponibile, cristiana e pagana, scritta o materiale. Situando il cristianesimo nel contesto della storia delle religioni e delle culture antiche, l'autore descrive la vita quotidiana e le pratiche religiose dei cristiani dei primi secoli, dalla nascita - passando per la conversione e il battesimo - alla morte, illustrando le strutture sociali in cui il cristianesimo venne a incarnarsi e le caratteristiche che fecero la peculiarità delle comunità cristiane delle origini.
38,00

Il secolo della fraternità. Una scommessa per la Cosmopolis

Francesco Bellusci, Mauro Ceruti

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 80

Il tempo della complessità può essere il tempo della fraternità. Nel nostro sistema planetario, trasformato da un rapido e simultaneo aumento di potenza tecnologica e di interdipendenza, tutto è necessariamente in relazione. La pandemia ha messo in evidenza che nessuno si salva da solo: la fragilità ci accomuna. La fraternità rimane la promessa mancata della modernità, che però potrà essere la protagonista nel XXI secolo, dopo che la libertà e l'uguaglianza lo sono state nei secoli XIX e XX. E se queste si sono affermate, pur ancora debolmente, attraverso il conflitto sociale e con la mediazione del diritto, la fraternità deve diventare un modo dell'esserci umano. Essa si fonda sul sentimento di una mutua appartenenza e si vive nella coscienza di far parte della stessa comunità e di agire in questo senso. Oggi, per la prima volta nella storia dell'umanità, la fraternità può diventare, nel pericolo che tutti accomuna, concretamente universale. Introduzione di Michele Marchetto.
18,00

L'insediamento albanese di Pianiano

Italo Sarro

Libro: Copertina morbida

editore: Besa muci

anno edizione: 2021

pagine: 332

Questo saggio racconta la vicenda di quarantadue famiglie albanesi cattoliche di rito latino che, fuggite per motivi religiosi da Bria, un paese del vilajet di Scutari, furono accolte nel 1756 nello Stato pontificio nel disabitato paese di Pianiano. Papa Benedetto XIV concesse loro case e terreni in enfiteusi perpetua affinché potessero provvedere al sostentamento e fossero in grado di pagare le imposte. L'insediamento in un territorio flagellato dalla malaria fu difficile e si stabilizzò soltanto dopo un lungo contenzioso con la Camera Apostolica, che si concluse nel 1770 con la riassegnazione dei terreni. A causa di una truffa ordita ai loro danni, però, gli albanesi furono condannati da un tribunale a pagare un debito inesistente: privi dei propri beni, dopo il 1803 abbandonarono Pianiano per cercare fortuna nei paesi vicini.
19,00

Lives of saints, men and women. Franciscans in Pesaro (XIII-XV Centuries)

Anna Falcioni

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2021

pagine: 152

19,00

La filosofia sociale del pragmatismo. Un'introduzione

Matteo Santarelli

Libro: Copertina morbida

editore: Biblioteca Clueb

anno edizione: 2021

pagine: 240

Negli ultimi anni il valore e l'originalità dei contributi di pensatori come Charles S. Peirce, William James, George Herbert Mead, John Dewey, Jane Addams e Mary Parker Follett sono stati riscoperti, suscitando una nuova ondata di interesse per il pragmatismo. Il volume ricostruisce l'apporto del pensiero pragmatista nell'ambito specifico della filosofia sociale, confrontandosi con altre discipline: la filosofia politica, la sociologia, la scienza politica e la psicologia. Vengono messe in luce e riorganizzate le discussioni interne a un movimento composito e plurale, animato da personalità complesse e impossibili da confinare in un ambito tematico o disciplinare ristretto. La ricostruzione della filosofia sociale pragmatista andrà così di pari passo con la riflessione sulla validità e l'originalità dei suoi risultati teorici.
22,00

Purna yoga. Lo yoga integrale

Aurobindo (sri)

Libro: Copertina morbida

editore: Astrolabio Ubaldini

anno edizione: 2021

pagine: 344

Una raccolta inedita di testi e lettere attraverso cui il lettore può per la prima volta percorrere passo dopo passo le diverse tappe della formulazione del sistema di yoga integrale (p?r?a yoga) elaborato da Sri Aurobindo nel corso di tutta la sua vita. La selezione, accompagnata da un lungo e ricco saggio introduttivo, è basata interamente sui suoi scritti e conduce a una comprensione limpida e completa del suo sistema di yoga. Emergono chiaramente, dal ragionato accostamento di testi e lettere, le diverse fasi del processo di formulazione del p?r?a yoga. Nella Prima parte viene interamente tradotto Sapta Catu??aya (Le sette tetradi), testo fondamentale che offre al lettore una sorta di tavola sinottica del p?r?a yoga. Sebbene mai pubblicato durante la vita di Sri Aurobindo, e addirittura considerato a lungo uno scritto minore, Sapta Catu??aya contiene la prima esposizione completa degli elementi costitutivi dello yoga integrale. Seguono una serie di testi rappresentativi di una successiva esposizione del sistema: un passaggio cruciale dalla Sintesi dello yoga (il decimo capitolo della quarta parte, "Gli elementi della perfezione"), il saggio La Madre e il venticinquesimo capitolo di La vita divina, "La triplice trasformazione". Nella Seconda parte sono raccolte numerose lettere, strumento prezioso con cui il maestro parlava ai discepoli durante il periodo del suo ritiro a Pondicherry. La selezione tematica illumina argomenti trattati nella Prima parte del volume. Completano la raccolta due brevi testi: "La coscienza supermentale del tempo", bozza di un ulteriore capitolo della Sintesi dello yoga non incluso nell'edizione ufficiale, e "La discesa della forza e l'apertura dei cakra in Savitri", un passaggio brevissimo del poema epico Savitri, molto significativo nel contesto del volume.
29,00

Teologia dell'ora nona. Il pensiero di Sergio Quinzio tra fede e filosofia

Massimo Iiritano

Libro: Copertina morbida

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2021

pagine: 278

In questo volume, dato alle stampe la prima volta nel 2006, Massimo Iiritano si pone l'obiettivo di ripensare i contenuti fondamentali del pensiero di Sergio Quinzio grazie al fitto scambio intellettuale che ebbe con lui durante gli ultimi anni della sua vita - anni intensissimi di studio e di ricerca. Un percorso filosofico ed esistenziale, sviluppatosi nel tempo attraverso la consultazione costante con Anna Giannatiempo Quinzio e con la possibilità di accedere alla biblioteca personale del grande teologo italiano. Un libro che rimane quindi ancor oggi unico, e con il quale ci si propone di riportare il pensiero di Quinzio al centro del dibattito filosofico e teologico, in un tempo particolarmente segnato da quelle che erano le sue profetiche inquietudini. Prefazione di Anna Giannatiempo Quinzio.
25,00

La cristianità ossia l'Europa

Novalis

Libro: Copertina morbida

editore: SE

anno edizione: 2021

pagine: 80

"La Cristianità ossia l'Europa", pagine dal titolo già allora impossibile, redatte in poche settimane nell'autunno del 1799, ebbero subito vicende tempestose, incontrando resistenze imbarazzate nello stesso gruppo degli amici romantici, e furono poi adottate, in un clima radicalmente mutato, a punto d'appoggio del movimento di reazione della Santa Alleanza. Equivoco vistoso, che avrà conseguenze gravi nel campo della critica, ma che interessa specialmente quale conferma dell'inevitabilità che, in situazioni recessive, quanto significa verità e libertà, cioè rivoluzione, debba assumere lo statuto, anche intrinseco, dell'ambiguo. Il confronto tra "La Cristianità ossia l'Europa" e i precedenti interventi politici di Novalis ("Fede e bellezza" e numerosi spunti dei "Frammenti", che qui presentiamo) rivela continuità e coerenza nell'evoluzione del suo pensiero politico e consente di collocare il centro di gravità del suo capolavoro politico nel programma di una rinascita morale estranea a posizioni confessionali specifiche e ancorata all'utopia del sorgere di un tempo «diverso», di una soglia escatologica in cui abbia fine la strumentalizzazione dell'uomo implicita nella sua adesione coatta alla Storia.
12,00

Dopo Rudolf Steiner. Per una storia dell'antroposofia dal 1925 ad oggi

Andrea Franco

Libro: Copertina morbida

editore: OM

anno edizione: 2021

pagine: 256

Questo libro è il seguito ideale del precedente scritto "Chi ha avvelenato Rudolf Steiner?", ma non può e non vuole essere una vera e propria storia complessiva dell'"Antroposofia dopo Steiner". Piuttosto, vuole porre una serie di riflessioni che tenteranno di rispondere a domande che, spesso, vengono fatte nel mondo di coloro che si riconoscono nell'opera di Steiner e nella Via di Mika El. "Quale fu il ruolo esoterico ed exoterico della GAS e del Movimento negli anni tragici della Seconda Guerra Mondiale?", ad esempio, oppure: "Cosa portò alla parziale riconciliazione degli anni '60 del XX Secolo"? Ma soprattutto: "Quanto incidono nella realtà del mondo odierno - sul piano esteriore e su quello meno visibile - GAS e Movimento Antroposofico?" E infine: "Cosa è stato di quella culminazione dell'Antroposofia ai nostri giorni che Steiner riteneva necessaria affinchè la civiltà non scivolasse nella barbarie?" Domande molto importanti per ogni antroposofo... a cui non si cercherà di dare impossibili (almeno per chi scrive queste note) risposte certe ed indubitabili per tutti; piuttosto, spunti di riflessione, utili per un "che fare" quanto mai urgente, nel bel mezzo della guerra ibrida del Covid19, i cui esiti sono a tutt'oggi del tutto indecifrabili.
18,00

L'evoluzione divina dalla sfinge al Cristo

Édouard Schuré

Libro

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2021

pagine: 288

20,00

Inferni medievali. Dipingere il mondo dei morti per orientare la società dei vivi

Andrea Gamberini

Libro: Copertina morbida

editore: Viella

anno edizione: 2021

pagine: 216

Come ben sapevano i predicatori medievali, delle due grandi leve del comportamento umano - la paura del castigo e la speranza del premio - la più efficace era la prima. Di qui, allora, lo sviluppo di immagini dell'Inferno che fra Tre e Quattrocento sono sempre più complesse e crude, così da turbare gli animi e smuovere le coscienze. Ma in che direzione? E a quale scopo? La domanda è assai meno scontata di quanto non possa apparire. Dal momento, infatti, che gli exempla negativi avevano senso solo in funzione di quelli positivi, il grande teatro dei reprobi si prestava anche ad una lettura al contrario, in cui le figure dei peccatori, lungi dal costituire solo un terribile ammonimento, indirizzavano il fedele verso atteggiamenti speculari e opposti a quelli puniti. La critica si faceva insomma proposta, complici le scelte iconografiche di artisti e committenti (comunità, privati, confraternite, ordini religiosi, ecc.), che attraverso il tema dell'Inferno potevano esprimere i propri ideali di convivenza civile.
34,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento