Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze della terra

Clima, basta catastrofismi. Riflessioni scientifiche su passato e futuro

AA.VV

Libro: Copertina morbida

editore: 21/mo Secolo

anno edizione: 2019

pagine: 245

Dal 1850 ad oggi la temperatura media del nostro pianeta è aumentata di circa 0,8-1 °C. La comunità scientifica è divisa tra chi attribuisce tale aumento a cause prevalentemente naturali e chi invece ritiene che l'aumento sia causato principalmente dalle attività dell'uomo. In questo libro desideriamo fornire elementi scientifici utili alla comprensione del tema, sulla base di conoscenze e dei dati quantitativi che provengono da varie discipline, dalla geologia alla fisica dell'atmosfera, dalla storia del clima a quella agroalimentare. Esse confermano che nel passato sono avvenuti numerosi cambiamenti climatici, la cui comprensione è l'unica premessa attendibile prima di avanzare ipotesi sul clima futuro del pianeta e mettere in atto costose politiche climatiche volte a limitare la crescita dell'economia.
25,00

Meteo d'altri tempi

Rita Cristina Manfro

Libro: Copertina rigida

editore: Atene del Canavese

anno edizione: 2019

pagine: 256

"Dall'antichità, l'uomo è affascinato dai fenomeni meteorologici, attribuiti alle divinità irate o capricciose, che cercava di mitigare con sacrifici e offerte. Fino al Medioevo le previsioni si elaboravano osservando i pianeti e le stelle, con istruzioni utili per eserciti, marinai e agricoltori. Dal Rinascimento, grazie a grandi viaggi in nave e a studiosi come Leonardo, Galilei, Torricelli la meteorologia si sviluppa in maniera più scientifica. La sconfitta di alcune grandi battaglie poi, a causa dei fenomeni atmosferici avversi, ha spinto la ricerca alla creazione dei primi servizi di previsione meteorologica. Solo nel '900 grazie a nuovi strumenti e a nuove scoperte scientifiche si riusciranno ad elaborare previsioni meteo, con discreto margine di attendibilità. Ma come venivano percepite le manifestazioni del tempo dalle genti di montagna? L'obiettivo della ricerca è stato quello di testimoniare come i montanari cercassero di fare le previsioni del tempo, osservando attentamente i segnali che la natura ancora oggi fornisce. (Prefazione di Andrea Giuliacci)
20,00

Meteorologia. Volume 5

Andrea Corigliano

Libro: Copertina morbida

editore: Ronca Editore

anno edizione: 2018

pagine: 146

In un'era dove comunicare è diventato fondamentale, nasce anche l'esigenza di trovare fonti di informazione sicure, certificate e all'altezza del compito. Questa collana si pone l'obiettivo di fornire strumenti adatti a chi voglia prima conoscere e poi approfondire le meraviglie della natura e in questo caso le meraviglie della nostra atmosfera. La meteorologia, nel corso dei secoli, si è evoluta da semplice oggetto del folklore popolare fino a scienza vera, con tutto ciò che quest'ultimo termine comporta. Materia delicata e complessa, che non viene sempre colta nella sua vera essenza, ma da sempre fondamentale per le attività umane. Questa collana, che sarà composta da otto volumi di prossima uscita, accompagnerà il lettore o lo studente attraverso un percorso di crescita e di approfondimento, permettendo una chiara comprensione di un affascinante mondo, creato contemporaneamente dall'assoluta precisione delle leggi che lo governano e dal caos naturale che lo connota così profondamente.
19,20

Non c'è più tempo. Come reagire agli allarmi ambientali

Luca Mercalli

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 262

Siamo un pezzo di natura, lo dice la scienza ecologica, e se la natura si degrada anche noi facciamo la stessa fine. Partiamo da dove posiamo i nostri piedi. Ogni secondo in Italia spariscono sotto cemento e asfalto 2 metri quadrati di suolo. Eppure il suolo è la nostra assicurazione sul futuro, per produrre cibo, per filtrare l'acqua, proteggerci dalle alluvioni, immagazzinare CO2. La sua perdita irreversibile è un grave danno per noi e per figli e nipoti. Tanto piú in epoca di riscaldamento globale che, inducendo fenomeni meteorologici estremi - alluvioni, siccità, ritiro dei ghiacciai e aumento dei livelli marini - minaccia il benessere dei nostri figli e nipoti. Eppure ci sono molti modi per risparmiare energia evitando di aggravare l'inquinamento atmosferico o per non sprecare inutilmente le risorse naturali che scarseggiano mettendo a rischio il futuro. Mercalli lo dice e lo scrive da oltre vent'anni, e propone qui un compendio di riflessioni, prendendo lezioni di metodo e di vita da Primo Levi.
18,00

Il manuale dell'oro

Matteo Oberto

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2018

pagine: 444

"Il manuale dell'oro" è un'opera dedicata interamente ai temi della ricerca e prospezione dell'oro. Si tratta di un percorso, nel quale il lettore verrà accompagnato nell'approfondimento di argomenti, quali per esempio: la geochimica dell'oro, la giacimentologia e i placer, l'individuazione di località aurifere e la loro successiva coltivazione. Il libro raccoglie informazioni da notevoli fonti estere ed italiane, sia di livello accademico che amatoriale, cercando di accoglierle e riordinarle in un unico scritto, con l'obiettivo di fornire al lettore il miglior approccio alle problematiche trattate e alla loro risoluzione teorica e pratica.
40,00

Meteorologia. Volume 4

Andrea Corigliano

Libro: Copertina morbida

editore: Ronca Editore

anno edizione: 2017

pagine: 156

La meteorologia, nel corso dei secoli, si è evoluta da semplice oggetto del folklore popolare fino a scienza vera, con tutto ciò che quest'ultimo termine comporta. Materia delicata e complessa, che non viene sempre colta nella sua vera essenza, ma da sempre fondamentale per le attività umane. Questa collana, composta da otto volumi, accompagnerà il lettore o lo studente attraverso un percorso di crescita e di approfondimento, permettendo una chiara comprensione di un affascinante mondo, creato contemporaneamente dall'assoluta precisione delle leggi che lo governano e dal caos naturale che lo connota così profondamente. Per chi non teme le sfide, questa è la visione completa della meteorologia nel XXI secolo.
19,80

La storia della vita in 100 fossili

Paul D. Taylor, Aaron O'Dea

Libro: Copertina rigida

editore: Sironi

anno edizione: 2017

pagine: 231

"La storia della vita in 100 fossili" è un viaggio attraverso i tre miliardi e mezzo di anni in cui si è evoluta la vita sulla Terra. Immagini dei reperti - scelte dagli autori tra le collezioni di due importanti musei - illustrano le storie di migrazioni, estinzioni e catastrofi, nonché dei sopravvissuti che hanno contribuito a rendere il nostro pianeta quello che è oggi. Una storia raccontata con una significativa selezione di fossili.
24,90

Meteorologia. Volume 3

Andrea Corigliano

Libro: Copertina morbida

editore: Ronca Editore

anno edizione: 2016

pagine: 126

In un'era dove comunicare è diventato fondamentale, nasce anche l'esigenza di trovare fonti di informazione sicure, certificate e all'altezza del compito. Questa collana si pone l'obiettivo di fornire strumenti adatti a chi voglia prima conoscere e poi approfondire le meraviglie della natura e in questo caso le meraviglie della nostra atmosfera. La meteorologia, nel corso dei secoli, si è evoluta da semplice oggetto del folklore popolare fino a scienza vera, con tutto ciò che quest'ultimo termine comporta. Materia delicata e complessa, che non viene sempre colta nella sua vera essenza, ma da sempre fondamentale per le attività umane. Questa collana, composta da otto volumi, accompagnerà il lettore o lo studente attraverso un percorso di crescita e di approfondimento, permettendo una chiara comprensione di un affascinante mondo, creato contemporaneamente dall'assoluta precisione delle leggi che lo governano e dal caos naturale che lo connota così profondamente. Per chi non teme le sfide, questa è la visione completa della Meteorologia nel XXI secolo.
16,80

Capire la Terra

John P. Grotzinger, Thomas Jordan

Libro

editore: Zanichelli

anno edizione: 2016

pagine: 752

La geologia è ovunque intorno a noi: siamo circondati dalle materie prime e dalle risorse che la Terra ci fornisce, dai gioielli alla benzina che alimenta i motori, all'acqua che beviamo. Con l'espansione della popolazione mondiale è aumentato l'impatto di fenomeni naturali pericolosi, quali le frane e le inondazioni, rendendo sempre più necessarie le competenze di geologi che siano anche esperti di problemi ambientali. E persino su altri pianeti, come Marte, i geologi sono impegnati nella ricerca di tracce di vita del passato in rocce che hanno miliardi di anni. Tutti questi settori richiedono una profonda comprensione dei principi e dei concetti di base delle Scienze della Terra. "Capire la Terra" tratta con completezza la composizione e l'origine dei materiali geologici, così come la genesi e l'evoluzione del rilievo terrestre, e spiega che la Terra si comporta come un sistema integrato.
90,00

Cosa si cela sotto i mari italiani. I grandi vulcani sommersi: pericoli e potenzialità

Sabrina Mugnos

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2015

pagine: 152

Sotto le accoglienti acque del nostro mar Tirreno, nella cornice di uno dei paesaggi più suggestivi del mondo, si nascondono grandi tumulti geologici, che hanno originato colossali strutture sommerse di cui ci siamo accorti solo in tempi recenti. Il primato di vulcano attivo più grande d'Europa, per esempio, non appartiene all'Etna, bensì al misconosciuto Marsili che se ne sta appollaiato sulle piane abissali del Sud, a poche decine di chilometri dalle coste. La buona notizia è che nessuno di essi è in eruzione. Nondimeno, si stanno accumulando prove a favore di una consistente attività idrotermale, da cui il timore che possa innescare crolli di ampie porzioni degli edifici e, di conseguenza, tsunami. Tale scenario è preoccupante per il nostro piccolo mare, dove le onde raggiungerebbero le coste in brevissimo tempo senza alcun preavviso, poiché non esiste ancora un sistema di preallarme. Nel frattempo, il vorace fabbisogno energetico, unito alla necessità di attingere da fonti pulite, vede questi enormi vulcani come potenziali caldaie da sfruttare. Ma occorre valutare con attenzione il rischio nell'andar a stuzzicare "il can che dorme", seppur con le dovute precauzioni.
17,90

Geomorfologia culturale

Mario Panizza, Sandra Piacente

Libro: Copertina morbida

editore: Pitagora

anno edizione: 2014

pagine: 358

Con l'introduzione del concetto di Geomorfologia Culturale si è voluto rispondere al sempre maggiore interesse del dibattito scientifico sugli aspetti del territorio che legano il paesaggio naturale al patrimonio culturale. La trattazione prende avvio dai principi e dai metodi di indagine del Paesaggio, snodandosi poi attraverso la sua rappresentazione cartografica. Vengono quindi trattati gli aspetti fondamentali del clima, con riferimento ai paesaggi più recenti. La parte centrale riguarda la Geomorfologia, con particolare attenzione ai rapporti con il Patrimonio culturale. Risalto viene dato alla parte che tratta l'uomo, come agente modellatore ed elemento vulnerabile del paesaggio. Si arriva ai metodi di studio dei Beni culturali, visti soprattutto in rapporto col contesto geomorfologico, in termini di rischio, di risorse e di impatto ambientali. Particolare attenzione è rivolta ai Beni geomorfologici e alle metodologie per la loro individuazione, cartografia e valutazione. Chiude il volume una parte dedicata ai problemi della conoscenza, della formazione, dell'etica ambientale e dello sviluppo sostenibile. Il testo privilegia gli aspetti concettuali e metodologici, evidenziando collegamenti ed interazioni fra i diversi settori disciplinari: le Scienze della Terra, ed in particolare la Geomorfologia, l'Archeologia, la Storia, l'Architettura ecc.; vengono proposte soluzioni in termini applicativi nel settore dei rischi e degli impatti ambientali...
33,00

Le stranezze del clima. Che cosa sta cambiando e perché

Libro

editore: Zanichelli

anno edizione: 2013

pagine: 184

Di cambiamento climatico si sente parlare quasi tutti i giorni, ma il dibattito spesso genera confusione, invece di chiarire che cosa realmente si sa sull'evoluzione del clima. In questo libro i maggiori esperti internazionali riassumono i risultati di decenni di studi scientifici con onestà, rigore e un linguaggio comprensibile a tutti. È veramente in atto un riscaldamento globale? E davvero siamo noi a provocarlo? La risposta in entrambi i casi è sì, e qui troverete i dati che lo dimostrano. Ma quali saranno le conseguenze pratiche del cambiamento del clima? E che cosa possiamo fare per arginarlo? A queste domande gli scienziati per ora possono dare soltanto risposte parziali, ma è importante conoscerle per scegliere in modo informato le strategie per il nostro futuro.
13,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.