Scienze della terra

Oceani. I segreti dei mondi sommersi

Oceani. I segreti dei mondi sommersi

Libro: Copertina rigida

editore: Gribaudo

anno edizione: 2021

pagine: 416

Un'opera che invita il lettore a tuffarsi nello splendido mondo sommerso degli oceani. Dall'infinitamente piccolo del plancton alla maestosa imponenza delle balene, le immagini e illustrazioni svelano la vita silenziosa che si svolge da milioni di anni lungo le barriere coralline, sotto le mangrovie che popolano le coste tropicali e sul fondo degli enigmatici abissi marini, ultimi territori inesplorati del pianeta. Il libro è stato realizzato in collaborazione con il Museo di Storia Naturale di Londra che ospita una collezione di oltre 80 milioni di esemplari. Questo museo è anche un'importantissima istituzione di ricerca, con progetti distribuiti in oltre 68 Paesi. Ogni anno più di cinque milioni di visitatori varcano entusiasti le sue porte. Prefazione di Chris Packham.
39,50
Antico elementare glossario di meteorologia

Antico elementare glossario di meteorologia

Mario Del Monte

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2021

pagine: 60

Un vocabolario dei termini più importanti della materia esposti in maniera comprensibile a tutti. Le definizioni risalgono al 1956 e sono elencate in ordine alfabetico. Conclude il volumetto un'appendice dedicata alla tematica filatelica della meteorologia.
12,00
Gli errori del modello numerico americano

Gli errori del modello numerico americano

Mario Del Monte

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2021

pagine: 54

Pur non avendo la potenza di calcolo del modello numerico europeo, il sistema operativo del centro nazionale per statistiche ambientali di Washington fornisce all'utenza previsioni meteorologiche fino ad una scadenza di 14 giorni effettuando simulazioni sui fattori di incertezza iniziale con buoni risultati per l'area americana e australiana.
12,00
Gli errori del modello ECMWF

Gli errori del modello ECMWF

Mario Del Monte

Libro: Copertina morbida

editore: EBS Print

anno edizione: 2021

pagine: 72

Le proiezioni delle previsioni dei vari parametri meteorologici a livello globale indicano un costante miglioramento delle prestazioni del modello europeo. La percentuale degli errori e' in graduale decremento grazie alle rinnovate capacità di calcolo di computer sempre più potenti. Nel 2020 si sono raggiunti i 7 giorni utili di previsione, un traguardo ragguardevole se si pensa che solo negli anni novanta del secolo scorso i giorni utili di previsione dell'altezza del geopotenziale a 500 hpa erano appena 3 o 4. Questo volume mostra i recenti risultati dell'affidabilità delle previsioni effettuate in varie parti del globo.
12,00
Un nido di terremoti. Mille anni di storia sismica in Alta Val Taro e Val Ceno

Un nido di terremoti. Mille anni di storia sismica in Alta Val Taro e Val Ceno

Valentino Straser

Libro: Copertina morbida

editore: Monte Università Parma

anno edizione: 2021

pagine: 191

La peculiare conformazione geologica dell'Alta Val Taro e Val Ceno, dove coesistono due tendenze tettoniche, compressiva e distensiva, rappresenta un caso di studio della sismologia foriero di interessanti teorie e interpretazioni. Il volume raccoglie e commenta dati storici, conoscenze geologiche e geofisiche, ma anche tracce nelle tessiture murarie di edifici e cronache dei numerosi terremoti che si sono abbattuti, talvolta in modo violento, su questo territorio del Parmense a partire dal 1100 fino ad arrivare ai giorni nostri. I ripetuti eventi sismici che hanno scosso questa zona, dove da millenni le potenti forze della terra sono alla ricerca incessante di un equilibrio irraggiungibile, hanno sollecitato scienza e cultura popolare a formulare ipotesi sulla loro origine e a proporre diversi approcci di previsione, nel tentativo di arginare la paura e il mistero che da sempre accompagnano l'arrivo improvviso del "duro flagello". Le pagine propongono infine una rassegna di santi invocati dagli abitanti delle valli a protezione contro il terremoto, rappresentazione ancora vivace di una devozione popolare che sopravvive nel tempo. Una inedita lettura delle "pagine di pietra [dove] sono impressi i caratteri degli eventi blandi, ordinari e talora cruenti che si originarono in un antico ambiente oceanico", che mette a confronto scienza, storia e cultura popolare. Un ulteriore tassello per comprendere la storia del Parmense, a conferma del lungo impegno dell'autore a valorizzarne i molteplici aspetti e, al contempo, affermare il suo profondo legame con il territorio.
18,00
Relazioni mineralogiche. Libvrna. Volume 2

Relazioni mineralogiche. Libvrna. Volume 2

Marco Bonifazi

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2021

pagine: 54

10,00
Incanto nel blu. Le Aree marine protette dove la natura trionfa

Incanto nel blu. Le Aree marine protette dove la natura trionfa

Marina Viola

Libro: Copertina morbida

editore: All Around

anno edizione: 2021

pagine: 176

L'Italia vive sul mare e del mare, senza il suo prezioso apporto nella nostra storia, cultura ed economia non saremmo ciò che siamo. Questo patrimonio fondamentale per la nostra identità va tutelato, dalle aggressioni dell'uomo, soprattutto, e della natura stessa. Perciò sono nate le Aree marine protette, per il recupero e la protezione della biodiversità. E offrono rifugi per le specie in via di estinzione e quelle minacciate; proteggono gli habitat dai danni provocati da pratiche di pesca distruttive e altre attività umane; forniscono aree in cui i pesci possono riprodursi e crescere fino alla loro dimensione adulta.
16,00
Il libro delle nuvole. Manuale pratico e teorico per leggere il cielo

Il libro delle nuvole. Manuale pratico e teorico per leggere il cielo

Vincenzo Levizzani

Libro: Copertina morbida

editore: Il Saggiatore

anno edizione: 2021

pagine: 280

Presi come siamo dalle nostre attività quotidiane, il nostro sguardo è sempre più diretto verso il basso, puntato sullo schermo di un cellulare o di un computer, fisso sulla strada che stiamo percorrendo, diretto ai fornelli della nostra cucina. Chi di noi ha «la testa fra le nuvole» è di solito un distratto o uno svampito, addirittura un perdigiorno. Vincenzo Levizzani è pronto a smentire questo luogo comune: lui la «la testa fra le nuvole» l'ha sempre avuta, e ha fatto di questa attitudine una professione. Sulla scia di chi in passato sollevava il mento per guardare il cielo in cerca di ispirazione - viaggiatori, poeti, artisti, sognatori -, lo studioso osserva le nuvole, ma lo fa con occhi diversi, quelli della scienza, e da punti di vista inconsueti: non il prato, la montagna, lo scrittoio, ma il laboratorio, l'aereo, il radar, il satellite. Che cosa significa un'ombra rosa nelle nuvole al tramonto? Quel «cielo a pecorelle» porta davvero «pioggia a catinelle»? Che cosa ci dice sul futuro del nostro pianeta il movimento incessante delle nubi? Tra goccioline, cristalli, Graupel e chicchi di grandine scopriremo la risposta a queste e altre domande e penetreremo l'interno delle nuvole per spiarne i segreti più intimi e nascosti. Vincenzo Levizzani ci conduce in un viaggio appassionante, durante il quale impareremo a leggere il cielo e incontreremo scienziati formidabili. Vedremo come queste strane abitanti della nostra atmosfera si trasformano, assumendo forme e composizioni tutte diverse, e ascolteremo ciò che avranno da dirci sul clima che sta cambiando. "Il libro delle nuvole" ci trasporta lassù tra loro, per assistere da vicino, con nuovi occhi, al movimento incessante delle nuvole e coglierne tutte le meraviglie.
22,00
Stringersi la mano. Storia breve di un gesto insostituibile

Stringersi la mano. Storia breve di un gesto insostituibile

Ella Al-Shamahi

Libro: Copertina morbida

editore: Solferino

anno edizione: 2021

pagine: 208

La pandemia da Covid-19 ha profondamente mutato le nostre relazioni, cancellando pratiche sociali fino a poco tempo fa del tutto naturali. Una delle prime «vittime» è stata la stretta di mano, che da gesto pieno di significati positivi si è trasformato in «arma biologica». Un paradosso, se si pensa che le origini e la diffusione della stretta di mano sono popolarmente ricondotte al fatto che così si dimostrava all'interlocutore di non essere in possesso di un'arma. Ma se il mezzo per offendere, e contro la propria volontà, è lo stesso che dovrebbe portare il segno di pace? È arrivato forse il momento per un necrologio della stretta di mano? Ella Al-Shamahi preferisce scriverne la biografia, raccontandoci con spirito e ampiezza di visione le sue alterne vicende nei sette milioni di anni che rappresentano la sua evoluzione. La stretta di mano ha conosciuto altre eclissi, ma è sempre tornata in auge, perché appartiene alla nostra biologia, non solo alla nostra cultura. Perché è uno dei principali riferimenti della connessione umana. Perché non può essere sostituita nella sua efficacia e sensibilità di esternazione, e i tentativi in tal senso sono sempre falliti. Perché per molti ha rappresentato una conquista irrinunciabile (vedi l'autrice). I nostri antenati preistorici hanno lasciato impronte di mani. I Greci e i Romani se le stringevano, in pace e in guerra. Le strette di mano diplomatiche hanno condizionato la vita di milioni di persone. Fra le tante possibili «versioni» del gesto, alcune modalità sono risultate vincenti e altre sono cadute in disuso, sopravvivendo solo in contesti isolati. Ma tutto conferma il valore unico di questa forma di contatto fisico, testimone della nostra natura di «esseri umani»: Al-Shamahi ci rassicura che la storia della stretta di mano è tutt'altro che al termine.
15,00
Elementi di petrologia

Elementi di petrologia

Alba P. Santo, Angelo Peccerillo

Libro: Copertina morbida

editore: Pàtron

anno edizione: 2021

pagine: 236

Le rocce sono costituite dall'aggregazione di granuli di uno o più tipi di minerali e compongono la totalità della crosta e del mantello terrestre, cioè quasi il 60% della massa totale del nostro pianeta. La loro origine è riconducibile a tre processi fondamentali - il magmatismo, la sedimentazione e il metamorfismo - che generano tre distinte famiglie di rocce, distribuite nei vari ambienti terrestri, sia superficiali che profondi. Le rocce forniscono preziosi materiali per l'architettura, generano i suoli e rilasciano nelle acque gli elementi nutrienti da cui si sviluppa l'intera biosfera marina. Esse, pertanto, sono componenti primari del sistema Terra la cui conoscenza è fondamentale per capire l'origine e l'evoluzione del nostro pianeta. La Petrologia studia la composizione, l'origine, le trasformazioni e il significato geodinamico delle rocce. La Petrografia focalizza gli aspetti descrittivi e classificativi. L'integrazione degli studi petrologici e petrografici fornisce i metodi di base per riconoscere, descrivere e comprendere le rocce e i processi petrogenetici. Il presente testo riporta argomenti di base della Petrografia e Petrologia, affronta in maniera semplificata gli argomenti chiave relativi alle rocce e fornisce le conoscenze di base che, espungendo gli eccessi di dettaglio, focalizzano soltanto le nozioni e i concetti fondamentali. Esso è suddiviso in tre parti che riguardano rispettivamente i principi di base della Petrologia e Petrografia magmatica, sedimentaria e metamorfica. Le appendici forniscono il quadro geodinamico della petrogenesi e illustrano il ciclo litogenetico, cioè il percorso delle rocce nella loro trasformazione da un tipo nell'altro. Ciascun capitolo contiene delle schede illustrative, che approfondiscono specifici temi non trattati nel testo, e alcuni esercizi finalizzati a una migliore comprensione degli argomenti fondamentali: completano il volume immagini esemplificative degli argomenti trattati.
28,00
La formazione dei continenti e degli oceani

La formazione dei continenti e degli oceani

Alfred Wegener

Libro: Copertina morbida

editore: Bollati Boringhieri

anno edizione: 2021

pagine: 336

L'ipotesi della deriva dei continenti enunciata da Alfred Wegener nel 1912 ebbe subito vasta risonanza nei vari settori delle scienze della Terra (paleogeografia, biogeografia, paleontologia, paleoclimatologia, geologia strutturale, fisica terrestre). Anche se il modello mobilista wegeneriano nella sua stesura originale non poteva essere accettato dai geofisici, contrastando il romanzesco navigare di una massa continentale a guisa di un iceberg nel mare con l'accertata rigidità della crosta terrestre quale si manifesta nei fenomeni sismici, tuttavia l'idea della deriva dei continenti, talora entusiasticamente accolta e talora avversata, e la serie impressionante di prove in suo favore illustrate dal Wegener in questo volume conservano a tutt'oggi il loro valore scientifico. Come scrive Marco Ciardi, nella nuova Postfazione di questa edizione, la lettura di La formazione dei continenti e degli oceani è ancora oggi essenziale «perché ci rende più consapevoli non solo di quale sia la storia del pianeta che abitiamo, ma di come dobbiamo relazionarci ad esso, per instaurare un corretto rapporto tra uomo e natura».
18,00
Società e clima. Trasformazioni e cambiamenti

Società e clima. Trasformazioni e cambiamenti

Nico Sther, Amanda Machin

Libro: Copertina morbida

editore: Armando Editore

anno edizione: 2021

pagine: 272

Il clima è ormai al centro della discussione sociale politica ed economica mondiale. Sta infatti diventando difficile ignorare le potenziali ripercussioni di un cambiamento climatico. Con un linguaggio accessibile a tutti questo libro, attingendo a varie discipline e citando numerosi esempi, analizza l'interazione tra società, scienza e clima e mette in guardia dalle conseguenze dei futuri cambiamenti climatici.
20,00