Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Scienza dei calcolatori

Dall’intelligenza artificiale all’intelligenza umana

Dall’intelligenza artificiale all’intelligenza umana

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2018

pagine: 110

Si parla molto dell’intelligenza delle macchine che, presto, dovrebbe superare l’intelligenza umana. Tutto bene, ma, tanto per partire con il piede giusto, sappiamo veramente cosa sia l’intelligenza, e come misurarla, nelle sue varie forme (umani, animali, macchine), sia come individui sia come collettività? Forse sì, ma soltanto se saremo in grado di ripartire, ex-novo, dall’intelligenza umana. Si discute in molte sedi di algoritmi, big data, Internet of Things, robot, lavoro. Se non vogliamo che questi automatismi influenzino la nostra vita passivamente, siamo pronti a misurarci con loro? Vogliamo essere protagonisti o vittime di questa veloce trasformazione? Lo scopo di questo libro è ambizioso; pensiamo di poter contribuire a discutere, approfondire, condividere e vedere in una nuova luce i problemi legati a questa trasformazione e a una complessa materia: l’intelligenza. Ma l’ambizione più grande sarebbe quella di generare un interesse che consenta d’innescare quei cambiamenti significativi nei comportamenti, nei consumi e nelle tendenze, al punto da poter influenzare decisioni legislative, grandi industrie, monopoli finanziari ed economici, fino a portare quell’apporto necessario ad ogni impresa per un’organizzazione che porti profitto, migliori la produzione e incrementi lo sviluppo economico e sociale del Sistema Paese.
13,00
Visione computazionale. Volume Vol. 3

Visione computazionale. Volume Vol. 3

Arcangelo Distante, Cosimo Distante

Libro: Libro in brossura

editore: Aracne

anno edizione: 2018

pagine: 716

Negli ultimi anni la visione computazionale, una branca dell'intelligenza artificiale, ha suscitato un notevole interesse sia scientifico che industriale. Le tecniche di visione computazionale trovano oggi impiego in tutti i campi della conoscenza e dell'innovazione: robotica e manifatturiero, salute, automotive, sicurezza ecc. L'opera, articolata in tre volumi, fornisce tutti gli ingredienti necessari per comprendere i meccanismi di digitalizzazione di un sistema di visione e per progettare una pipeline di elaborazione completa per sviluppare un sistema intelligente. prefazione di Virginio Cantoni.
48,00
L'anima della intelligenza artificiale

L'anima della intelligenza artificiale

Francesco Paolo Rosapepe

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2018

pagine: 92

Questo testo sviluppa il tema della progettazione delle I.A. evolutive e dei sistemi integrati, considerando gli aspetti di compatibilità fra la programmazione iniziale e i possibili errori che porterebbero ad azioni dannose per l'incolumità e la sopravvivenza degli esseri umani. Parla anche dell'anima delle I.A. che spesso fa evolvere le stesse secondo leggi incongruenti con quelle fondamentali inserite nel software iniziale per l'interazione corretta con gli esseri umani e l'ambiente che le circonda. Unica soluzione è non dare mai la possibilità a un'I.A. di poter evolvere indipendentemente dall'uomo e riprodursi autonomamente, per fare in modo che vi sia sempre un utilizzo corretto, sicuro, e utile di tale sistema integrato.
12,00
La guerra delle intelligenze. Intelligenza artificiale «contro» intelligenza umana

La guerra delle intelligenze. Intelligenza artificiale «contro» intelligenza umana

Laurent Alexandre

Libro: Copertina morbida

editore: EDT

anno edizione: 2018

pagine: 307

L'umanità è alle soglie di una rivoluzione senza precedenti. Negli ultimi anni, grazie ai progressi congiunti delle cosiddette NBIC (nanotecnologie, biotecnologie, informatica e scienze cognitive) e agli investimenti dei giganti americani e cinesi del digitale, la ricerca sull'Intelligenza artificiale (IA) ha fatto un enorme balzo in avanti. Si stima che, a partire dal 2030, IA più trasversali e associate a robot polivalenti modificheranno profondamente il mercato del lavoro: la quasi totalità dei mestieri che conosciamo sarà robotizzata, informatizzata o potrebbe più semplicemente scomparire. Il rischio di una disoccupazione pandemica è dunque altissimo. La possibilità di potenziare attraverso diversi sistemi le facoltà cognitive umane potrebbe inoltre trasformare la misurazione del QI, per quanto perfezionata, in un pericoloso strumento di discriminazione economica e sociale. E non bisogna dimenticare che, suo malgrado, l'IA potrebbe occasionalmente rivelarsi maligna o incontrollabile. In questo scenario diventerà fondamentale educare i nostri figli a crescere ed evolvere a fianco dell'IA, per trovare il proprio spazio, i propri ruoli. Ma la scuola, fondamentale per "coltivare" i nostri cervelli biologici e per evitare la loro sconfitta definitiva, è oggi la più impreparata delle istituzioni.
18,00
Visione computazionale. Volume Vol. 1

Visione computazionale. Volume Vol. 1

Arcangelo Distante, Cosimo Distante

Libro: Libro in brossura

editore: Aracne

anno edizione: 2018

pagine: 512

Negli ultimi anni la visione computazionale, una branca dell'intelligenza artificiale, ha suscitato un notevole interesse sia scientifico che industriale. Le tecniche di visione computazionale trovano oggi impiego in tutti i campi della conoscenza e dell'innovazione: robotica e manifatturiero, salute, automotive, sicurezza ecc. L'opera, articolata in tre volumi, fornisce tutti gli ingredienti necessari per comprendere i meccanismi di digitalizzazione di un sistema di visione e per progettare una pipeline di elaborazione completa per sviluppare un sistema intelligente.
45,00
Visione computazionale. Volume Vol. 2

Visione computazionale. Volume Vol. 2

Arcangelo Distante, Cosimo Distante

Libro: Libro in brossura

editore: Aracne

anno edizione: 2018

pagine: 480

Negli ultimi anni la visione computazionale, una branca dell'intelligenza artificiale, ha suscitato un notevole interesse sia scientifico che industriale. Le tecniche di visione computazionale trovano oggi impiego in tutti i campi della conoscenza e dell'innovazione: robotica e manifatturiero, salute, automotive, sicurezza ecc. L'opera, articolata in tre volumi, fornisce tutti gli ingredienti necessari per comprendere i meccanismi di digitalizzazione di un sistema di visione e per progettare una pipeline di elaborazione completa per sviluppare un sistema intelligente.
45,00
Meccanismo computazionale e intelligenza

Meccanismo computazionale e intelligenza

Alan M. Turing

Libro: Copertina morbida

editore: Città Nuova

anno edizione: 2018

pagine: 184

Il testo che viene qui presentato in traduzione italiana, oltre a costituire un vero e proprio classico dell'intelligenza artificiale, pone problemi ancora rilevanti, e a volte dimenticati, di filosofia della mente, a cominciare dalla problematicità del significato della domanda che chiede se "le macchine possano pensare". Il test del'"imitazione" ideato da Turing vuole appunto essere un approccio, privo di pregiudizi e libero da concezioni aprioristiche, alla scottante e tutt'oggi inquietante questione. Prendendo spunto dal testo e da uno dei problemi più pressanti che il matematico attribuisce a menti umane distinte da possibili intelligenze artificiali, quello del "solipsismo", il saggio di Cimmino propone una serie di passi argomentativi che affrontano infine la questione solipsista - dalla discussione dell'idea che l'emulazione dell'intelligenza umana possa essere considerata un passo decisivo per l'identità mente/macchina, alle difficoltà del naturalismo riduzionista, fino alla natura dell'intenzionalità e il suo rapporto con il tempo. Proprio il carattere intrinsecamente temporale della mente permette, secondo l'autore, di indicare una prospettiva che, oltre a chiarire alcune delle tante difficoltà che gravano sulla "mente intenzionale", sembra in grado di evitare l'imbarazzante questione del solipsismo. Con un saggio di Luigi Cimmino.
23,00
Vita 3.0. Essere umani nell'era dell'intelligenza artificiale

Vita 3.0. Essere umani nell'era dell'intelligenza artificiale

Max Tegmark

Libro: Libro in brossura

editore: Raffaello Cortina Editore

anno edizione: 2018

pagine: 452

In che modo l'intelligenza artificiale influirà su criminalità, giustizia, occupazione, società e sul senso stesso di essere umani? Come possiamo far crescere la nostra prosperità grazie all'automazione senza che le persone perdano reddito o uno scopo? Quali consigli dobbiamo dare ai bambini di oggi per la loro futura carriera lavorativa? Dobbiamo temere una corsa agli armamenti con armi letali autonome? Le macchine alla fine ci supereranno sostituendo gli umani nel mercato del lavoro? L'intelligenza artificiale aiuterà la vita a fiorire come mai prima d'ora o ci darà un potere più grande di quello che siamo in grado di gestire? Questo libro offre gli strumenti per partecipare alla riflessione sul tipo di futuro che vogliamo e che noi, come specie, potremmo creare. Non teme di affrontare l'intero spettro dei punti di vista o i temi più controversi: dalla superintelligenza al significato dell'esistenza, alla coscienza e ai limiti ultimi che la fisica impone alla vita nel cosmo.
29,00
Costruire bot con Node.js. Utilizzare chatbot per automatizzare lavoro e comunicazione

Costruire bot con Node.js. Utilizzare chatbot per automatizzare lavoro e comunicazione

Eduardo Freitas, Madan Bhintade

Libro: Copertina morbida

editore: Apogeo

anno edizione: 2018

pagine: 225

I chatbot, programmi robot in grado di interfacciarsi con gli utenti e svolgere operazioni in autonomia, sono la nuova frontiera delle applicazioni software e sono sempre più diffusi nei reparti commerciali, di marketing e nel customer care. Questo manuale mostra come utilizzare Node.js per costruire interfacce conversazionali e bot in grado di automatizzare processi di lavoro e comunicazioni. Viene spiegato come elaborare il linguaggio naturale per consentire alle macchine di individuare le intenzioni di un utente e rispondere nella maniera più appropriata. Le applicazioni utilizzano strumenti come Slack, Twitter, Facebook Messenger, Skype ma anche email e SMS, e spaziano tra il servizio clienti, l'organizzazione di documenti e dati, la pianificazione di riunioni, l'invio di report, il tracciamento di bug e anomalie software. L'obiettivo finale è imparare a valutare quali benefici un bot ben configurato può portare in un'organizzazione.
29,00
Comunicazioni multimediali. Fondamenti di informatica per la produzione e gestione di flussi audio-video nella rete Internet

Comunicazioni multimediali. Fondamenti di informatica per la produzione e gestione di flussi audio-video nella rete Internet

Marco Furini

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2017

pagine: 176

Negli ultimi anni il modo di comunicare è completamente cambiato. Abbiamo assistito in poco tempo a una rapida e impressionante crescita nell'utilizzo di contenuti basati su informazioni multimediali come immagini, audio e video. Tali contenuti sono diventati i protagonisti indiscussi delle comunicazioni prodotte da mass media, aziende, amministrazioni pubbliche, scuole e università, operatori dell'intrattenimento, enti turistici, fondazioni, ONG… Malgrado questo vasto fenomeno abbia radicalmente modificato le modalità di veicolazione dei contenuti, siamo spesso spettatori di comunicazioni che non comunicano o, peggio ancora, di comunicazioni che penalizzano il contenuto informativo. Infatti, se da un lato i progressi scientifico-tecnologici ci hanno messo a disposizione applicazioni software sempre più semplici da utilizzare e quindi hanno facilitato il processo di produzione, dall'altro si è diffuso enormemente il rischio di un loro utilizzo errato, inefficace, quando non del tutto improprio: video a quadretti, audio incomprensibile, immagini in bassa risoluzione, video troppo piccoli per essere visti su una televisione oppure troppo “pesanti” per essere scaricati sullo smartphone, immagini troppo grandi per lo schermo del telefonino, audio di ottima qualità che consuma tutto il piano tariffario sono alcuni dei problemi che si possono presentare quando chi produce la comunicazione ignora le caratteristiche fondamentali delle informazioni multimediali. Questo libro, rivolto in primo luogo a quegli studenti che saranno chiamati a occuparsi nel prossimo futuro proprio di comunicazione, si focalizza sulla produzione e sulla trasmissione all'interno della rete Internet dei contenuti multimediali, due processi critici la cui importanza viene spesso sottovalutata. Particolare attenzione verrà rivolta ad alcuni fondamenti di informatica necessari a comprendere concetti basilari per la comunicazione in ambiente digitale, come, per esempio, la differenza tra bit e byte o quella tra GIF e JPEG, il significato di acronimi come fps o MP3, la relazione tra frequenza di campionamento e qualità sonora, ma anche l'importanza dei modelli psico-acustici e psico-visivi. Inoltre, centrale sarà l'analisi delle modalità di trasmissione dei contenuti multimediali nella rete Internet. Il percorso, costruito attraverso 11 capitoli, consentirà di comprendere le fondamenta necessarie per produrre efficaci comunicazioni multimediali.
18,00
Sistemi digitali e architettura dei calcolatori. Progettare con tecnologia ARM

Sistemi digitali e architettura dei calcolatori. Progettare con tecnologia ARM

David Money Harris, Sarah L. Harris

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Zanichelli

anno edizione: 2017

pagine: 464

Questo libro presenta la logica digitale dal punto di vista dell’architettura dei calcolatori, partendo dalle cifre binarie fino al progetto di un microprocessore, la cui costruzione è una sorta di rito di passaggio per gli studenti di Ingegneria e di Informatica. Gli autori compiono un percorso completo, lineare e sintetico: dai fondamenti (porte logiche, algebra di Boole) all’architettura ARM (Advanced RISC Machine), quella oggi più diffusa. Negli ultimi due decenni, infatti, questa architettura è esplosa in popolarità e oggi più del 75% della popolazione mondiale utilizza prodotti che contengono processori ARM a basso consumo elettrico, come telefoni cellulari e tablet, per i quali il risparmio energetico delle batterie è fondamentale. Da un punto di vista didattico, gli obiettivi di apprendimento attraverso dispositivi MIPS e attraverso quelli ARM sono identici. L’architettura ARM possiede però alcune funzioni, inclusi i metodi di indirizzamento e l’esecuzione condizionale, che contribuiscono all’efficacia del processore ma aumentano un po’ il livello di complessità. Le differenze principali tra le due microarchitetture sono l’esecuzione condizionale e il program counter. Gli autori hanno scelto inoltre di presentare fianco a fianco i linguaggi di descrizione hardware SystemVerilog e VHDL per chi vuole impararli entrambi, così da offrire un ponte tra il mondo degli ingegneri e quello degli informatici.
48,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.