Il tuo browser non supporta JavaScript!

Saghe

Ascolta la pioggia

Melody Razak

Libro: Copertina morbida

editore: Nord

anno edizione: 2022

pagine: 416

Delhi, 1947. Alma ha solo quattordici anni quando la nonna la promette in sposa a un ragazzo di una casta superiore, che lei non ha mai incontrato. Una decisione che getta tutta la famiglia nello sconcerto. I genitori di Alma sono professori universitari e hanno sempre incoraggiato le figlie a studiare e a essere libere. Il motivo di quella scelta appare chiaro solo mesi dopo, nel momento in cui la ragazza viene ripudiata all'altare: un indovino aveva previsto per lei un futuro di dolore e di violenza, e la nonna voleva proteggerla assicurandole un buon matrimonio. Sopraffatta dalla vergogna, Alma sente il bisogno di allontanarsi da Delhi e accetta l'invito di una zia a raggiungerla a Bombay. Tuttavia, il giorno della sua partenza, la città è squassata dalle proteste per la Partizione, che sancisce l'indipendenza dell'India dalla corona britannica e la creazione dello Stato indipendente del Pakistan. Uno strappo che risuona come una dichiarazione di guerra. Intere zone del Paese si trasformano in campi di battaglia, migliaia di persone vengono cacciate dalle loro case e costrette all'esilio. Mentre il resto della famiglia assiste attonito a quell'ondata di devastazione, il treno su cui viaggia Alma viene preso d'assalto dai manifestanti e metà dei passeggeri rimane uccisa. Alma si salva per miracolo, ma quelle ore terribili rimarranno marchiate a fuoco nella sua anima e segneranno il suo destino. Il destino che l'indovino aveva previsto per lei. Però Alma non si arrende ed è pronta a superare ogni ostacolo, pur di tornare a casa e riabbracciare i suoi cari... La saga di una famiglia sullo sfondo di una delle pagine più dolorose della storia dell'India. Una protagonista coraggiosa e determinata. Una storia che celebra il potere della speranza e dei legami che si rivelano più forti del destino.  
18,00

La stagione del tuono. La saga dei Fiorenza e dei Gentile

Bianca Rita Cataldi

Libro: Copertina morbida

editore: HarperCollins Italia

anno edizione: 2022

pagine: 288

Puglia, anni Sessanta. Con la fine dell'anno scolastico, per Michele iniziano lunghe giornate di libertà. Adesso può passare tutte le mattine a giocare, coi piedi nudi che affondano nel terreno del giardino di casa. Può gustarsi il sole del meridione che batte sul suo viso e imperla di sudore la sua pelle giovane. Ma non essendo più obbligato a recarsi alla scuola in città, a Bari, vede di meno Vittoria e Teresa. Lui è un Gentile, la sua famiglia coltiva piante e fiori da generazioni, mentre le sue due amiche sono delle Fiorenza, e i loro genitori confezionano profumi. Le rispettive famiglie, pur lontane per ricchezza e condizione sociale, sono unite da un antico sodalizio... ma quest'anno, per qualche motivo, Michele non è stato invitato in villeggiatura dai Fiorenza. I tre bambini si avviano sul sentiero impervio dell'adolescenza, ciascuno con i suoi tempi e le sue difficoltà, mentre gli adulti delle due famiglie sono costretti ad affrontare una tempesta imprevista che cambierà per sempre il loro rapporto e il futuro che li attende. A creare delle frizioni è prima di tutto un matrimonio inaspettato, ma non solo. Nonostante ciò Michele, posto di fronte ai primi, veri sconvolgimenti della sua vita, dovrà aggrapparsi con forza ai suoi sogni, all'affetto costante di Teresa e a quello spinoso e imprevedibile di Vittoria, dalla quale si è sempre sentito attratto e respinto al tempo stesso.
17,00

Le sorelle del mare del Nord

Anne Prettin

Libro: Copertina rigida

editore: Garzanti

anno edizione: 2022

pagine: 432

I Kiessling appartengono all'isola di Juist come le maree. Perché al Mare del Nord non si può dire addio. Lo sanno bene Frauke, Theda e Marijke, cresciute su quelle spiagge, ma le cui vite hanno preso strade diverse. Ora, però, una cerimonia a cui non possono mancare le riunisce sotto lo stesso tetto insieme alla madre Adda e alla nonna Johanne. Il padre, Eduard, sta per ricevere una medaglia al valore. Per le sorelle Kießling non si prospetta una felice rimpatriata - troppi, in famiglia, i silenzi e i non detti -, ma mai si sarebbero aspettate di trovarsi di fronte una donna che assomiglia alla loro madre da giovane. Dice di chiamarsi Helen e di essere venuta dalla Nuova Zelanda con la speranza di riallacciare i rapporti con la famiglia. Solo che nessuno sa chi sia. Nessuno ha mai sentito il suo nome. Frauke, Theda e Marijke dovranno smettere di farsi la guerra per scoprire la verità. Una verità che affonda le radici in un luogo molto caro ai Kiessling: l'Hotel de Tiden, di cui sono proprietari. Lì, tutto ebbe inizio settantacinque anni prima. E lì, forse, si nasconde la chiave del mistero di Helen. Le tre sorelle dovranno ripartire da quel luogo che cambierà il futuro di ognuna di loro e sconvolgerà per sempre i fragili equilibri familiari.
18,60

Le donne della famiglia

Mahmud Shukair

Libro: Copertina morbida

editore: Brioschi

anno edizione: 2022

pagine: 256

Fin da piccolo, Mohammed ha ben chiaro quale sarà il suo destino. O meglio, il destino che il padre Mennan ha sempre voluto per lui: succedergli come capoclan degli 'Abd al-Lat. Ma quando arriva il momento fatidico, Mohammed, che non si è mai sentito davvero all'altezza, preferisce onorare diversamente l'eredità paterna, mettendo per iscritto la storia del clan. Allora ritorna col pensiero alla Palestina della sua infanzia, agli anni Quaranta, quando la sua famiglia lascia il deserto e si stabilisce nel paesino di Ras al-Naba', alle porte di Gerusalemme. Abbracciare la sedentarietà è solo la prima delle tante sfide che gli 'Abd al-Lat dovranno affrontare nel tempo. Come la nascita dello stato di Israele nel 1948, la disfatta degli eserciti arabi nel '67 e la guerra del '73. Alcuni di loro lasceranno il paese, in cerca di un futuro migliore in Giordania, Kuwait o Brasile. Altri resteranno e tenteranno, ciascuno a modo proprio, di conciliare il retaggio beduino con l'avvento della modernità. Alla voce di Mohammed, impiegato in un tribunale religioso, si intrecciano quelle del fratello Fleihan, scaltro contrabbandiere, e della madre Wadha, fermamente convinta che la lavatrice sia abitata da spiriti maligni. Insieme ai ricordi emergeranno anche le storie delle donne della famiglia: le loro lotte, le loro sofferenze, la loro caparbietà.
18,00

La valigia

Angela Cortellessa

Libro: Copertina morbida

editore: GRUPPO ALBATROS IL FILO

anno edizione: 2022

pagine: 190

Un giorno, quasi per caso, all'interno di una vecchia valigia, Angela trova un taccuino appartenente a suo padre Antonio: sono memorie della sua giovinezza e del periodo della Seconda guerra mondiale. Nel diario, la cui prima pagina riporta "Mignano, ottobre 1930", sono raccolti gli eventi della vita di Totò e della sua famiglia, le piccole gioie, come il trasferimento al Castello e i primi amori, ma anche i momenti più bui, quelli della fame e della povertà, della guerra e della deportazione.
13,50

Favucce e zillini. La guerra a Cisterna di Latina. Storia di una famiglia

Loris Fabrizi

Libro: Copertina morbida

editore: Atlantide Editore

anno edizione: 2022

pagine: 116

Il racconto della storia di una famiglia, iniziata a Genzano nei primi anni del Novecento, culmina con le vicende che il 19 marzo 1944 hanno costretto all'esodo gli abitanti della città di Cisterna di Latina, ultima propaggine del territorio occupato dall'esercito tedesco in Italia. Attraverso la voce, mediata dalla ricostruzione narrativa, di una testimone diretta dei difficili eventi che hanno portato alla liberazione dell'Italia, Favucce e zillini attraversa la Storia locale tra le due guerre mondiali, sfociando nell'immediato secondo dopoguerra con riflessioni personali che accomunano vincitori e vinti nella fragilità umana.
13,00

I nostri anni leggeri

Diletta Pizzicori

Libro: Copertina rigida

editore: Sperling & Kupfer

anno edizione: 2021

pagine: 276

Oxford, 1993. Dopo la morte della nonna, le cugine Julia e Martha Parker si ritrovano a frugare tra i vecchi ricordi stipati nella mansarda, alla scoperta di un passato di cui hanno sentito tante volte parlare, ma che ricordano appena. La verità che emerge dalle fotografie in seppia e dai vecchi diari della nonna Leticia riguarda il grande amore della sua vita e un doloroso segreto di famiglia. Meretto, 1919. Il minuscolo paesino in Val di Bisenzio è in subbuglio: la famiglia Parker non si vede da quelle parti da quando, cinque anni prima, la Grande Guerra l'ha fatta tornare in fretta e furia nella lontana Inghilterra. Il giovane Primo Gualtieri, figlio del giardiniere della loro tenuta, teme che questo ritorno rompa i precari equilibri della sua famiglia, o di ciò che ne resta. Nel frattempo, l'Italia è attraversata da scioperi e proteste e quella vallata toscana si trasforma, seppur per poco tempo, in una piccola roccaforte «rossa». Quei tumulti si fanno sentire anche a Meretto, ma con echi distanti che si perdono tra la quiete dei boschi e l'amicizia riscoperta di Leticia, figlia dei Parker, e Primo, in un'estate che cambierà le loro vite per sempre. Opera prima di una giovane scrittrice italiana, "I nostri anni leggeri" è una saga famigliare di inizio Novecento, in una Toscana autentica a fare da sfondo.
16,90

Fantasmi di famiglia

Maisy Card

Libro: Copertina morbida

editore: Tlon

anno edizione: 2022

pagine: 370

Per trent'anni Abel Paisley ha vissuto nei panni di un altro uomo, Stanford Solomon. E ora che si trova alla fine della sua vita, sta per rivelare il suo segreto. "Fantasmi di famiglia" ruota attorno alle conseguenze di questa decisione, e racconta una saga familiare che si dipana dalla Giamaica coloniale alla Harlem dei giorni nostri. Maisy Card compie un viaggio attraverso il tempo e i corpi, in cui i personaggi fanno i conti con gli spettri di una vita passata e con le difficoltà di un'esistenza da ricostruire. Un romanzo su quanto sia difficile forgiare un'identità al di fuori delle proprie origini, del proprio trauma e del proprio privilegio. Il ritratto di una famiglia che si trova assediata dalla storia, dalla schiavitù, dalla migrazione, dal razzismo; e dai drammi privati dell'infedeltà, dell'amore perduto e del rimpianto.
20,00

Raviole rosse

Cinzia Marescalchi

Libro: Copertina morbida

editore: Epika

anno edizione: 2022

pagine: 166

Una storia famigliare tutta bolognese, avvenimenti visti attraverso gli occhi di Rosa, scanditi dal passare del tempo, dagli anni '60 ai giorni nostri. Prima figlia, poi madre e nonna, in un avvicendarsi di eventi e di emozioni sempre diverse perché tutto cambia, ed è questo il suo mantra a volte rassegnato, a volte felice, a volte sorpreso. In questo racconto in chiaroscuro Rosa ci fa conoscere le figure importanti della sua vita, e nelle improvvise fragilità emerge la forza di questa donna che si troverà ad affrontare con determinazione gli ostacoli che la vita le ha riservato. Il valore aggiunto della famiglia, la volontà di guardare avanti, di sperare e lottare sempre, nel rispetto della bellezza della vita, diventeranno parte integrante di Rosa, e di chi leggerà questo diario in retrospettiva.
16,00

Nini. Le gesta, gli amori e i fantasmi di una famiglia particolare

Alessandra Guidi

Libro: Copertina morbida

editore: Intermedia Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 346

Da una riserva indiana ai giorni nostri, un racconto che passa attraverso leggende, ricordi, credenze, muovendosi tra Paesi lontani tra loro e persone legate non solo dal filo rosso della consanguineità, ma anche da qualcosa di molto profondo. Una storia che fa diverse curve, fino ad arrivare ad un epilogo non scontato.
10,00

Le radici della solitudine

Franca Matteoni

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2022

pagine: 264

Un'intensa saga familiare di cui sono protagoniste tre generazioni di donne: Costanza, Giulia, Eva. Nel contesto storico del XX secolo, attraverso le due guerre mondiali fino alla metà degli anni '60, si snodano le loro vite. Donne dipendenti dalle scelte degli uomini, intrappolate in conflitti familiari senza via di scampo, riescono a trovare nella solitudine la loro forza per resistere all'indifferenza e alle umiliazioni. Infine, l'evoluzione socio-culturale degli anni '60 infonde nelle giovani donne una maggiore consapevolezza del proprio diritto all'autonomia, portando con sé nuove dinamiche familiari.
14,90

La ragazza dal mantello verde

Leonor Mayer

Libro: Copertina morbida

editore: KIMERIK

anno edizione: 2022

pagine: 322

Tirana. Albania. Le vicende di una famiglia vissute attraverso gli occhi di una bambina che diventa una giovane donna. Gioie e dolori, figure familiari e amici. Un quadro colorato, costellato di momenti buffi e gioiosi, alternati a drammi familiari e sociali. Il piano personale si intreccia con le vicende di un'Albania di fine anni '80 - inizio '90, devastata dagli effetti del regime comunista che ricadono pesantemente sulla popolazione. La libertà vigilata, il cibo razionato, la dittatura che impone regole e divieti. La piccola Lul è spettatrice di questo mondo prigioniero di se stesso, vissuto e subito nelle quotidianità del suo microcosmo familiare. Genitori, nonni, zie e zii, amici, tutto ruota attorno alla giovane protagonista che, con sguardo attento, delinea per ognuno un quadro preciso e profondo. La piccola Lul e Tirana con le sue strade polverose e dissestate, le piccole case, modeste ma curate. La bambina guarda, soffre, gioisce, cresce. E diventa una giovane donna, amante della poesia e della letteratura. Poi l'università e l'incontro con l'universo maschile. L'elemento autobiografico si mescola con quello onirico, fantastico e immaginifico. La realtà di quegli anni e gli occhi sognanti della protagonista che trasfigura tutto. Una storia sentita e per questo caratterizzata in ogni momento dall'esigenza di essere narrata e condivisa. La sapienza narrativa di questo romanzo sta nel fatto che il tessuto testuale si snoda attraverso un esteso flashback che, in prima persona, racchiude la narrazione in una struttura a cornice.
21,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.