Il tuo browser non supporta JavaScript!

Saghe

Due amiche, una villa... fratello e sorella raccontano

Fabio Capocaccia, Lilia Capocaccia

Libro: Copertina morbida

editore: ERGA

anno edizione: 2021

pagine: 148

Genova, Firenze, Londra, Napoli. Odero, Casella, Giglioli, Quadri e Capocaccia. Jenny e Costanza, Gino e Vera, Agostino e Alessandra. Medici, naturalisti, artisti, professori. Luoghi da cui partono storie di donne e di uomini che si intrecciano in un albero genealogico che conduce a Lilia e Fabio, sorella e fratello, che questa epopea decidono finalmente di raccontarla in un libro che è molto di più della memoria di una famiglia che ha attraversato la storia d'Italia e di Genova. L'epicentro della saga è Villa Odero, incastonata nel levante genovese, autentica epifania di quello spazio che Walter Benjamin definiva intèrieur: un universo privato in cui il privato cittadino rappresenta l'universo, raccogliendo il lontano e il passato. A Villa Odero si succedono le generazioni di una borghesia che la storia ufficiale tende a dimenticare. Eppure le due amiche Jenny e Costanza, da cui tutto inizia, sono donne del Risorgimento, e i loro padri, i loro figli e i loro nipoti e bisnipoti sono figure che segnano l'epoca in cui la nobiltà del sangue cede il passo alla nobiltà della conoscenza, della cultura e del saper fare.
16,90

Le dita della mano non sono tutte uguali

Carlo Scovino

Libro: Copertina morbida

editore: Puntodoc

anno edizione: 2021

pagine: 168

«Quando la Grande Guerra terminò, il mondo era stato sfigurato dalla desolazione e dalle malattie. Un'intera generazione di giovani era stata sacrificata sull'altare di una patria non ancora ben definita e i grandi avvenimenti della Storia avrebbero ancora una volta distrutto le vite di milioni di persone». Attraverso la storia di una famiglia e delle sue generazioni, la Storia del nostro paese.
11,70

Vendesi. La casa degli Alberetti

Paola Geymonat D'Amore

Libro

editore: Fond. Centro Cult. Valdese

anno edizione: 2020

Paola Geymonat D'Amore in questo suo breve testo svolge un lavoro interessante e un po' differente dal solito: raccontare la storia di una famiglia con il suo susseguirsi di generazioni. Protagonista infatti della narrazione, come dice lei, è sì la famiglia degli Albarin, con le sue traversie attraverso i decenni, ma parallelamente lo è anche la casa-cascina degli Alberetti di Garzigliana e "insieme" il loro rapportarsi al mondo che li circonda.
13,00

La famiglia Chiaravalle

Natalia Settembrini Casillas

Libro: Copertina morbida

editore: G&M Edizioni (Milano)

anno edizione: 2019

pagine: 288

I Cavalieri erano ricchissimi, i Chiaravalle i loro dipendenti. Mercedes Cavalieri, figlia unica, bella, piena di talenti, si aspettava tanto dalla vita, ma la vita, si sa, non segue sempre un percorso prestabilito. Da adolescente si innamora pazzamente, ma cosa le riserverà il futuro? Gli amori, le tragedie e i segreti accompagnano la storia di questa famiglia attraverso le vicissitudini storiche di un'Italia segnata da due guerre mondiali, fino a un incontro che cambierà la vita di tutti.
19,00

La distanza che ci separa

Renato Cisneros

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2019

pagine: 352

"La mia libertà dipende dalla scrittura. E quanto più scrivo più sarò vicino alla libertà." È sotto l'effetto di questa spinta, di questa necessità, che Renato Cisneros, scrittore e noto giornalista, si mette alla ricerca dell'uomo che è stato suo padre prima che lui nascesse, prima che diventasse un genitore inflessibile e una figura pubblica tanto potente quanto controversa nel Perù degli anni settanta e ottanta, il generale Luis Federico "il Gaucho" Cisneros. La distanza che ci separa è una saga famigliare che si ramifica in tutto il Sudamerica, tra famiglie illegittime, rivoluzioni e matrimoni contrastati; è un figlio che dopo aver perso il padre inizia a ripercorrere la sua storia tra fotografie in bianco e nero, pagelle scolastiche e lettere. Perché proprio nelle parole scritte pare celarsi la verità, l'essenza dell'uomo nascosto dal personaggio pubblico. Un romanzo insieme documentale ed emozionale.
19,00

Il podere di Lutiano

Tebaldo Lorini

Libro: Copertina morbida

editore: Sarnus

anno edizione: 2010

pagine: 168

Lutiano: un podere, un albero genealogico. È la saga di una famiglia di contadini che si tramanda di generazione in generazione le posate, alcune lettere e, misteriosamente, una pregiata Gerusalemme Liberata del Cinquecento recante la firma di un prelato. Così il romanzo attraversa quattro secoli (dal 1600 ai giorni nostri) di storia e di civiltà fiorentina, soprattutto mugellana, alternando descrizioni di luoghi e fatti a pagine dense di pathos e di poesia.
12,00

Cronache distanti

Federico Allemand

Libro: Copertina morbida

editore: ARACNE

anno edizione: 2007

pagine: 168

Il romanzo presenta la microstoria di una famiglia a cavallo tra l'Ottocento ed il Novecento fino agli anni Sessanta del xx sec. Tale cronaca familiare è inserita all'interno della macrostoria dell'Italia, in un continuo rimando tra le due.
10,00

Profili

Sylvana De Riva

Libro: Copertina morbida

editore: Gammarò Edizioni

anno edizione: 2007

pagine: 194

La saga di due famiglie seguite per quattro generazioni dallo sguardo partecipe di un io narrante che tesse il suo racconto con maturità di stile e sincerità di sentimenti. Non c'è invenzione, ma solo rispetto di una verità sentita nella carne: una verità che non riguarda solo vicende private o una piccola patria, ma la nostra storia comune, il passato della nazione. Dall'intreccio e dal dipanarsi delle vicende familiari emerge infatti l'immagine di un'Italia che non possiamo dimenticare: l'Italia dell'immensa provincia con la sua povertà e le sue complicazioni; l'Italia dell'emigrazione e delle guerre, l'Italia delle persone che vivono e soffrono sullo sfondo della grande storia: che non le considera ma le travolge. Centro di tutto è Riva Trigoso - "quei pochi metri quadri di paese" sulla Riviera di Levante anche quando la scena si sposta in luoghi esotici: in Marocco, sul Rio delle Amazzoni, in Perù.
15,00

Carpe diem

Evelyne Nicod

Libro: Copertina morbida

editore: Studio d'Arte Nicod-Gatteria

anno edizione: 2021

pagine: 164

6,90

Stigmergy

Luigi Usai, Carlo Usai

Libro: Copertina morbida

editore: Mjm Editore

anno edizione: 2011

pagine: 88

Il piccolo Curado si trova, suo malgrado, immerso in una serie di avventurose vicende attraverso il regno della magia. Dalla fantasia degli scrittori Carlo e Luigi Usai, "Stigmergy" è il primo episodio di una saga che è destinata a non lasciare indifferenti gli appassionati del genere.
13,00

Focolari di pietra

Jean M. Auel

Libro: Copertina morbida

editore: TEA

anno edizione: 2009

pagine: 814

Era Glaciale. Dopo un lungo viaggio, durante il quale ha conosciuto la coraggiosa e affascinante Ayla, Giondalar torna al suo popolo, la Nona Caverna degli Zelandoni, che per cinque anni lo ha atteso. Ma la festosa accoglienza a lui riservata viene offuscata dal timore per la straniera al suo fianco. Mentre la Caverna la studia con apprensione e qualcuno la considera già una nemica, Ayla si rende conto che il suo futuro dipende da ciò che lei sarà in grado di offrire agli Zelandoni: la capacità di accendere il fuoco e di addomesticare gli animali, l'abilità di maneggiare le armi e di curare le ferite. Per Ayla comincia un viaggio ben più impegnativo di quello concluso: un viaggio verso la conoscenza di un popolo ostile che la considera "diversa".
9,80

Figli del passato

Dermot Bolger

Libro: Copertina morbida

editore: Fazi

anno edizione: 2007

pagine: 650

Per la famiglia Goold Verschoyle e i loro cinque figli, Maud, Eva, Art, Thomas e Brendan, l'estate del 1915 trascorre dominata da un senso di incantata levità e spensieratezza tra picnic sulla spiaggia, tuffi nelle fredde acque della baia di Donegal dal piccolo molo privato di Bruckless House (da Eva ribattezzato Paradise Pier) e feste nelle Manor House di Dunkineely. Tuttavia di lì a poco anche in Irlanda farà irruzione la Storia, portando con sé gli orrori della grande guerra e delle lotte intestine per l'indipendenza dalla Gran Bretagna. Appena conclusi gli studi, Art parte per l'Unione Sovietica a portare il proprio contributo al nuovo ordine creato da Stalin: sarà il primo atto di una guerra personale contro l'ingiustizia e la povertà che egli continuerà a combattere con intransigente fervore malgrado le drammatiche vicende della sua vita. Come l'adorato fratello maggiore, anche Brendan abbraccia la fede comunista e si presta a fare da corriere clandestino tra Londra e Mosca finché non decide di arruolarsi al fianco dei volontari antifranchisti durante la guerra civile in Spagna. Malgrado tutta l'allegria e gioia di vivere di Brendan, il destino che la sorte ha in serbo per lui è ancora più tragico di quello del fratello. Intanto Eva, dal canto suo, sceglie l'uomo sbagliato e quasi senza rendersene conto smarrisce la gioia semplice di una comunione mistica con la natura che aveva illuminato la sua infanzia e adolescenza a Dunkineely.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento