Psicologia

Il colloquio di valutazione psicosociale in gravidanza e dopo parto

Il colloquio di valutazione psicosociale in gravidanza e dopo parto

Pietro Grussu, Rosa Maria Quatraro

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2022

pagine: 104

L'esperienza pre e postnatale può talvolta caratterizzarsi per la presenza di disagio, difficoltà psicologiche e malessere emotivo, manifestati tanto in modo esplicito che inconsapevolmente, tramite una accentuata sintomatologia somatica o difficoltà relazionali. In questo momento di vita così delicato, può essere aperto uno spazio di approfondimento che, attraverso un colloquio ispirato al modello bio-psico-sociale, rilevi nella donna aspetti riconducibili alla sua condizione di salute psicologica e sociale. Il colloquio di valutazione psicosociale può essere condotto da tutti gli operatori (medici di medicina generale, pediatri, ginecologi, ostetriche, infermieri, psicologi, assistenti sociali, educatori, doule, ecc.) che, nel periodo della gravidanza e successivamente al parto, sono impegnati a salvaguardare la salute delle donne, delle coppie e delle famiglie.
19,00
L'ironia in psicologia: confini, modalità, scopi

L'ironia in psicologia: confini, modalità, scopi

Antonella Marchetti, Davide Massaro, Annalisa Valle

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 172

Il volume affronta il tema della comprensione dell'ironia dalla prospettiva psicologica. L'interesse, infatti, si focalizza sui processi psicologici che permettono alle persone di comprendere le affermazioni ironiche, che sono parte della nostra esperienza quotidiana e che coinvolgono aspetti soggettivi, interpretativi, pragmatici, comunicativi e contestuali. Alla luce di tale complessità, la letteratura degli ultimi decenni ha dato spazio all'analisi dello sviluppo della capacità di comprendere l'ironia fin dall'infanzia, cercando di rispondere ad alcune domande: quando si diventa comunicatori competenti? Quando si inizia a comprendere la doppia valenza, letterale e figurata, della comunicazione umana? Quali processi psicologici permettono di comprendere le affermazioni ironiche? Quale il ruolo del contesto, delle relazioni interpersonali e dell'abilità di capire la mente altrui nella comunicazione ironica? Dopo alcune riflessioni sul concetto di ironia e sul suo ruolo nella comunicazione, il volume affronta le principali prospettive teoriche riguardanti la comprensione dell'ironia, gli approcci che indagano i processi mentali a essa sottesi e le principali tappe di sviluppo di tali processi dall'infanzia all'età adulta. Inoltre, mostra come l'ironia caratterizzi la comunicazione in svariati contesti culturali e relazionali. Infine, propone uno sguardo sull'ironia negli artefatti artistici e nel design, a conferma del valore sociale e culturale che questa tipologia di comunicazione non letterale riveste nell'esperienza umana.
24,00
Psicologia del turismo, nuove forme interattive di consumo

Psicologia del turismo, nuove forme interattive di consumo

Roberta Maeran, Giuseppe Mignemi

Libro

editore: Pàtron

anno edizione: 2022

pagine: 118

Il testo propone una chiave di lettura del fenomeno turistico propria della psicologia del lavoro e pone all'attenzione del lettore i cambiamenti che stanno caratterizzando tale settore. Tali cambiamenti determinano nuove sfide per le destinazioni e la loro immagine, incidendo profondamente sulla comunicazione e il marketing in un'ottica di consumo interattivo. Il testo è rivolto a studenti e operatori che nei diversi ambiti professionali affrontano queste problematiche.
13,00
Fondamenti di psicologia dello sviluppo e dell'educazione. La prima infanzia

Fondamenti di psicologia dello sviluppo e dell'educazione. La prima infanzia

Anna Emilia Berti, Luca Surian

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 472

Costruito a partire dalle esigenze dei nuovi indirizzi di laurea per educatori di asilo nido, il volume si rivolge anche a pedagogisti, psicologi, pediatri che abbiano un particolare interesse per i primi tre anni di vita. Il testo presenta congiuntamente lo sviluppo psicologico tipico e atipico da 0 a 3 anni e integra gli aspetti psicologici con quelli educativi, collegando le indicazioni operative con i dati e le teorie sullo sviluppo. Vengono affrontati preliminarmente la storia delle scuole per l'infanzia e gli asili nido, il Movimento per lo studio del bambino, le principali teorie e metodi di indagine, con particolare riguardo a quello osservativo. Sono poi illustrati i vari aspetti dello sviluppo da 0 a 3 anni con ampi esempi di ricerche e di strumenti usati per realizzarle.
42,00
Stress e rischi psicosociali nelle organizzazioni. Linee operative per la diagnosi e il controllo dello stress da lavoro

Stress e rischi psicosociali nelle organizzazioni. Linee operative per la diagnosi e il controllo dello stress da lavoro

Franco Fraccaroli, Cristian Balducci

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 296

Le nuove tecnologie, lo spostamento netto dal lavoro fisico al lavoro mentale, l'ampio ricorso a forme contrattuali temporanee e flessibili - oltre alle nuove modalità di lavoro online e agile sempre più frequenti e diffuse - hanno portato a profondi mutamenti, con ripercussioni in termini di salute, nonché con l'emergere di nuovi disagi e patologie. Questo volume, qui presentato in una nuova edizione completamente riveduta, fornisce modelli e metodi di intervento aggiornati, pratici e scientificamente fondati per affrontare la rilevazione, la valutazione, la gestione e riduzione dello stress lavoro-correlato. Uno strumento fondamentale per psicologi del lavoro e delle organizzazioni, medici del lavoro e responsabili delle risorse umane e della sicurezza sui luoghi di lavoro.
27,00
L'intervento psicologico. Teoria e metodo

L'intervento psicologico. Teoria e metodo

Sergio Salvatore, Barbara Cordella

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 336

La professione di psicologo può essere intesa come uno scambio umano in cui una persona, il professionista, mette a disposizione la propria conoscenza scientificamente fondata per risolvere un problema, per sostenere un processo decisionale; più in generale, per promuovere un cambiamento, il raggiungimento di un certo obiettivo da parte di chi allo psicologo si rivolge. Questo volume propone una visione unitaria e al tempo stesso trasversale dell'intervento psicologico. In un contesto oggi caratterizzato da molte tecnicalità e da una conseguente frammentazione della professione (psicologia dello sport, psicologia clinica, psicologia giuridica, psicoterapia, ecc.), gli autori forniscono concetti e strumenti volti a superare i confini delle diverse psicologie, grazie alla definizione di una teoria dell'intervento e di una metodologia applicabile a tutti i livelli: da quello individuale fino a quello sociale.
30,00
Manuale in pedagogia cognitiva, del benessere e della felicità. Il pedagogista consulente d'empowerment come risorsa per lo sviluppo del potere personale, dell'istruzione e della formazione

Manuale in pedagogia cognitiva, del benessere e della felicità. Il pedagogista consulente d'empowerment come risorsa per lo sviluppo del potere personale, dell'istruzione e della formazione

Silvia Giannessi

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2022

pagine: 152

Come può un uomo che si trova in una condizione di disempowered, in cui sente di non avere più energia, superare lo stato negativo e tornare ad essere un protagonista? È necessario un potere buono, che dà forza e coraggio anche nei momenti di cambiamento e difficoltà. Delineeremo i tratti della figura del consulente d'empowerment che dopo avere fornito un potere personale, camminerà a fianco dell'individuo, fornendogli la forza necessaria ad affrontare gli ambiti della vita dell'istruzione e della formazione. Yangh e Rogers, discuteranno su come liberare l'uomo aiutandolo a divenire se stesso. L'insegnamento buberiano, ci ricorderà che "La libertà in educazione significa sperimentare un legame". Zambrano sosterrà l'importanza dell'unità. Mounier sosterrà che l'uomo attraverso gli altri si apre all'universalità. Per sentire il battito del nostro cuore è meglio "Vivere per lavorare o lavorare per vivere?" Proporremo una "Banca del desiderio". Come può essere d'aiuto la teoria dell'empowerment all'adulto durante un percorso di formazione lifelong learnig? Suggeriremo alcuni "esercizi di potere". Freire sarà coinvolto con Demetrio in un dialogo sulla formazione adulta.
19,90
Psicologia delle organizzazioni

Psicologia delle organizzazioni

Paul E. Levy

Libro: Copertina morbida

editore: EGEA

anno edizione: 2022

pagine: 510

L'opera di Levy presenta le tre fondamentali componenti in cui si struttura la disciplina e il territorio, più ampio e complesso, del comportamento organizzativo: individuo, team e organizzazione. Alternando l'approccio storico e teorico a uno sguardo applicativo focalizzato sulla realtà contemporanea, il manuale propone, nelle prime due Parti, una panoramica dei temi classici della Psicologia delle organizzazioni e delle teorie a essa collegate, dei processi e dei metodi che caratterizzano il rapporto tra l'individuo e la sfera professionale. La Parte terza è dedicata alle dinamiche comportamentali delle persone nelle organizzazioni complesse, analizzandone le conseguenze organizzative: dalla job analysis ai processi di selezione e valutazione, dalle iniziative di formazione al versante motivazionale dell'engagement, senza tralasciare i temi scomodi dello stress, del workaholism e degli abusi sul luogo di lavoro. Ancorato ai dati e ricco di riferimenti a casi e situazioni reali, il manuale promuove l'apprendimento attivo, grazie all'esplicitazione, per ogni capitolo, degli obiettivi stessi di apprendimento, e alla presenza di numerosi schemi, tabelle, domande per la riflessione e per l'applicazione. La traduzione italiana è attenta nell'utilizzo di un linguaggio gender fair, «rispettoso e coerente con l'approccio di valorizzazione delle differenze così come viene presentato nell'edizione originale». Il manuale è corredato da numerosi contenuti digitali che propongono ulteriori riferimenti a situazioni reali che si verificano nelle organizzazioni complesse, casi relativi al contesto italiano e materiali di approfondimento.
49,50
Il segno di Medea. Il lato oscuro della genitorilità

Il segno di Medea. Il lato oscuro della genitorilità

Liliana Dell'Osso, Primo Lorenzi

Libro: Copertina morbida

editore: ETS

anno edizione: 2022

pagine: 144

Può la vicenda mitologica di Medea costituire un punto di riferimento per affrontare un delitto esecrando come il figlicidio? Possiamo riconoscere un "segno di Medea" in tante vicende che ritroviamo nella cronaca? È il progetto dei due autori che usano il mito come un paradigma con cui illuminare storie giornalmente riportate dai media. La vita di coppia e il suo legame con la genitorialità costituiscono il focus attentivo del saggio: la sua costruzione, i suoi scacchi, gli esisti clinici fino alle possibili declinazioni criminali. Si parla di Sindrome di Medea, di Sindrome da Alienazione Genitoriale, di Sindrome della Memoria Recuperata, di Complesso di Medea. Viene anche evidenziato come molti casi non mostrino una esclusività di genere. Infine, emerge il sottile fil rouge che unisce tali comportamenti con le espressioni più alte della oblatività genitoriale.
18,00
50 grandi idee di psicologia

50 grandi idee di psicologia

Adrian Furnham

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 208

Come affrontare lo stress? A cosa servono i sogni? Quali sono gli schemi di comportamento che abitualmente utilizziamo senza rendercene conto? Dall'apprendimento al problem solving, dalle teorie della cognizione alle psicopatologie: 50 idee chiare ed essenziali ci illustrano tutto ciò che vorremmo sapere sulla psicologia, sul nostro modo di pensare e, perché no, su come migliorare il nostro benessere mentale.
15,00
Psicologia e giustizia nel Tribunale per i minorenni di Milano. Storia, professionalità, prospettive

Psicologia e giustizia nel Tribunale per i minorenni di Milano. Storia, professionalità, prospettive

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2022

pagine: 224

Il volume, che raccoglie gli atti dell'omonimo Convegno tenutosi nel novembre 2019 presso la Casa della cultura di Milano, è dedicato, in una prospettiva storico-scientifica, al rapporto tra psicologia e giustizia nell'attività del Tribunale per i minorenni di Milano, con particolare riferimento alle diverse professionalità che hanno concorso al suo sviluppo istituzionale e giuridico. Erede di un lungo e intenso dialogo tra il pensiero giuridico e le scienze umane sviluppatosi nei decenni a cavallo tra Otto e Novecento, il Tribunale per i minorenni di Milano fu istituito, primo in Italia, nel 1928, con sei anni di anticipo rispetto alla legislazione nazionale, facendo tesoro delle esperienze maturate precedentemente dagli istituti milanesi e da studiosi di diverse discipline. Psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili, pedagogisti e assistenti sociali contribuirono, nell'arco di un secolo, a costruire, insieme ai giuristi, un sapere diventato oggi capace di garantire l'effettiva partecipazione dei bambini ai procedimenti giuridici che li riguardano, così come previsto dalle convenzioni internazionali sui diritti dei minori.
15,90
L'autorità della tenerezza. Dignità e vero sé in psicoanalisi

L'autorità della tenerezza. Dignità e vero sé in psicoanalisi

Paul Williams

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2022

pagine: 106

L'autorità della tenerezza indaga in una forma narrativa, profonda e drammatica, l'esperienza di violazione originaria del sé e i processi non lineari di guarigione, attraverso il potere salvifico della faticosa accettazione di sé. Con quest'opera Paul Williams conclude la trilogia inaugurata con Il quinto principio e proseguita con Feccia, in cui sono affrontati il percorso di vita di un bambino e il tentativo della sua mente di avere la meglio su circostanze oppressive e crudeli. L'autorità della tenerezza è scritto dal sé adulto di questo bambino, con il ricorso a descrizioni poetiche, riferimenti alla letteratura psicoanalitica e alle terapie nei loro momenti più difficili e cruciali, e ha l'intento di trasmettere le esperienze di un soggetto che è stato sia paziente sia psicoanalista. Un libro prezioso per gli psicoanalisti, ma anche per chi desidera esplorare le remote zone d'ombra dell'esistenza umana.
12,00