Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Psicologia e giustizia nel Tribunale per i minorenni di Milano. Storia, professionalità, prospettive

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2022

pagine: 224

Il volume, che raccoglie gli atti dell'omonimo Convegno tenutosi nel novembre 2019 presso la Casa della cultura di Milano, è dedicato, in una prospettiva storico-scientifica, al rapporto tra psicologia e giustizia nell'attività del Tribunale per i minorenni di Milano, con particolare riferimento alle diverse professionalità che hanno concorso al suo sviluppo istituzionale e giuridico. Erede di un lungo e intenso dialogo tra il pensiero giuridico e le scienze umane sviluppatosi nei decenni a cavallo tra Otto e Novecento, il Tribunale per i minorenni di Milano fu istituito, primo in Italia, nel 1928, con sei anni di anticipo rispetto alla legislazione nazionale, facendo tesoro delle esperienze maturate precedentemente dagli istituti milanesi e da studiosi di diverse discipline. Psicologi, psichiatri e neuropsichiatri infantili, pedagogisti e assistenti sociali contribuirono, nell'arco di un secolo, a costruire, insieme ai giuristi, un sapere diventato oggi capace di garantire l'effettiva partecipazione dei bambini ai procedimenti giuridici che li riguardano, così come previsto dalle convenzioni internazionali sui diritti dei minori.
15,90

L'autorità della tenerezza. Dignità e vero sé in psicoanalisi

Paul Williams

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2022

pagine: 106

L'autorità della tenerezza indaga in una forma narrativa, profonda e drammatica, l'esperienza di violazione originaria del sé e i processi non lineari di guarigione, attraverso il potere salvifico della faticosa accettazione di sé. Con quest'opera Paul Williams conclude la trilogia inaugurata con Il quinto principio e proseguita con Feccia, in cui sono affrontati il percorso di vita di un bambino e il tentativo della sua mente di avere la meglio su circostanze oppressive e crudeli. L'autorità della tenerezza è scritto dal sé adulto di questo bambino, con il ricorso a descrizioni poetiche, riferimenti alla letteratura psicoanalitica e alle terapie nei loro momenti più difficili e cruciali, e ha l'intento di trasmettere le esperienze di un soggetto che è stato sia paziente sia psicoanalista. Un libro prezioso per gli psicoanalisti, ma anche per chi desidera esplorare le remote zone d'ombra dell'esistenza umana.
12,00

Buon business. La leadership, il flow e la creazione del significato

Mihály Csíkszentmihályi

Libro: Copertina morbida

editore: ROI edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 251

Mihàly Csíkszentmihfflyi, autore del celebre "Flow", testo fondamentale della psicologia positiva, ha esplorato per la prima volta, da un punto di vista scientifico, la relazione tra flow, leadership, organizzazioni e successo, identificando le caratteristiche necessarie alle aziende per creare un ambiente positivo, che contribuisca alla felicità delle persone e a generare ricadute positive per tutta la comunità. Sarebbe logico pensare che il lavoro debba essere concepito e progettato come un ambiente stimolante e ricco di soddisfazioni, in cui tutti possano riuscire a trarre il meglio dai propri talenti, ma troppo spesso le aziende sono guidate dalle logiche del profitto e manager e leader sacrificano il benessere dei collaboratori per accumulare privilegi. Buon business applica le teorie di Flow all'ambiente lavorativo, tracciando la strada per trovare la felicità anche nel lavoro. Prefazione di Stefano Selvini.
16,90

Vivere la paura. Un viaggio nell'emozione più antica e potente

Elisa Veronesi, Paolo Maria Manzalini

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 192

Che cos'è la paura? Siamo abituati a pensare questa emozione come a un nemico da abbattere o a un blocco da superare. Ci troviamo invece di fronte a una delle emozioni primarie e fondamentali degli esseri viventi, evolutivamente la più antica. La paura ci avvisa della presenza di una minaccia e ci aiuta a reagire, spingendoci alla sopravvivenza. Anche grazie alla paura, la specie umana, che ha saputo preservarla, si è evoluta sino a qui. Possiamo quindi considerare che per noi essere umani è non solo naturale, ma persino sano, provare paura, ed è normale che i più piccoli ne sperimentino alcune piuttosto precise correlate a una specifica età. Questo volume si propone di fornire uno sguardo non impaurito alla paura, per provare a definire meglio questa dimensione emozionale (poco frequentata) che la pandemia in alcuni casi ha esasperato e portato a reazioni incontrollate e politiche. Oltre alla psicologia, anche letteratura, arte e saggezza popolare hanno individuato e cristallizzato questo sentimento: queste digressioni sulla sua narrazione ci aiuteranno a comprendere che questa emozione ha bisogno di uno spazio relazionale per essere ricollocata appieno nella sua dimensione. Infine gli autori provano a suggerire antidoti, rimedi, buone pratiche per un sano vissuto della paura, nella convinzione che una maggiore chiarezza su cosa siano e a cosa servano paura e coraggio permetterebbe una consapevolezza migliore per affrontare serenamente la complessità del mondo in cui viviamo.
18,00

Incredulità sull'Acropoli. Testo tedesco a fronte

Sigmund Freud

Libro: Copertina morbida

editore: La Vita Felice

anno edizione: 2022

pagine: 100

A partire dalle due versioni delle reminiscenze legate al suo viaggio ad Atene con il fratello Alexander nel 1904 - la prima una lettera a Romain Rolland in occasione del suo compleanno, la seconda una trattazione più specificamente psicoanalitica -, Freud ci accompagna nell'analisi di un fenomeno chiamato "disturbo della memoria": arrivato sull'Acropoli, lo coglie un sentimento di estraniazione ("Entfremdungsgefühle") rispetto a ciò che ha davanti agli occhi. Stupendosi, paradossalmente, dell'esistenza effettiva dell'Acropoli, egli si ricollega a ricordi del passato distorti, falsificati proprio dall'incredulità che caratterizza chi sta vedendo o vivendo qualcosa che considerava impossibile da esperire. Il primo testo, pubblicato con il titolo Brief an Romain Rolland: "Eine Erinnerungsstörung auf der Akropolis in Almanach der Psychoanalyse" 1937, fu bandito durante il periodo nazista a causa del suo legame con il nome di Rolland, autore ebreo. Con la riproduzione del manoscritto olografo.
12,00

La rabbia. Analisi di cinque casi di violenza

Rosalba Trabalzini

Libro: Copertina morbida

editore: Meltemi

anno edizione: 2022

pagine: 154

La popolazione di un istituto penitenziario è spesso variegata, in tutte le classificazioni accessibili: età, estrazione sociale, nazionalità, credo religioso. Ogni giorno si possono aprire scenari diversi da affrontare e gestire, senza che nulla venga mai lasciato al caso. È per questo che, nella sua lunga carriera in ambito psichiatrico, di ogni singola persona con la quale è entrata in contatto, Rosalba Trabalzini ha sempre cercato di capire non tanto le ragioni addotte per giustificare crimini e reati - ognuno ha una sua scusante per placare i propri sensi di colpa -, ma piuttosto come sia stato possibile che individui come Angelo Izzo e Aureliano Romano siano arrivati a mettere in atto comportamenti di violenza efferata. Andando oltre la reale patologia psichiatrica - popolata di percezioni sensoriali alterate, visive e uditive o infarcita di pensieri deliranti -, l'autrice indaga soprattutto le reazioni abnormi messe in atto in cinque casi di violenza sulle donne, tre dei quali sfociati in omicidio, per cercare di capire e spiegare come e quando Abele si tramuta in Caino. Prefazione di Alessandra Dino.
15,00

Psicologia dell'emergenza in età evolutiva. Dall'infanzia all'adolescenza

Daniela Raccanello, Giada Vicentini

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 256

I disastri e le emergenze hanno potenzialmente un impatto altamente traumatico sul funzionamento psicologico dei bambini e degli adolescenti, la cui vulnerabilità dipende dal livello di sviluppo. La psicologia dell'emergenza consente di declinare le conoscenze e le pratiche della psicologia in riferimento alle situazioni critiche. Questo volume fornisce una completa e approfondita analisi, non solo teorica ma anche applicativa, dell'intervento psicologico con bambini e adolescenti. Dopo una prima descrizione dei diversi tipi di disastro e del loro impatto, vengono trattati i processi psicologici che risultano maggiormente rilevanti per la psicologia dell'emergenza, secondo la prospettiva tipica della psicologia dello sviluppo. Successivamente, le autrici presentano le principali conseguenze dell'essere vittime di disastri, non solo in termini traumatici, ma considerando anche il costrutto della resilienza. Infine, vengono passati in rassegna metodi, strumenti e interventi per monitorare e supportare i bambini e gli adolescenti in relazione alle diverse fasi di gestione dei traumi.
23,00

Manuale di psicologia del pensiero

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2022

pagine: 344

Questo volume presenta in maniera completa e lineare i processi cognitivi sottostanti il pensiero, i quali, partendo da determinate premesse, contesti o richieste, aiutano a trarre conclusioni e a giungere a nuovi esiti. Vengono così trattati i principali aspetti relativi al nostro modo di ragionare nel quotidiano: dalla formulazione di un giudizio, alla presa di decisone, dalla risoluzione dei problemi, pratici o morali che siano, alla ricerca di nuove idee. Per ogni area del ragionamento, vengono ripresi e analizzati i concetti di base e le nuove scoperte, e tracciati i riferimenti storici, i paradigmi prevalenti, i principali errori (biases di ragionamento) e le direzioni di ricerca.
32,00

Il gioco della sabbia e la sua azione terapeutica

Dora M. Kalff

Libro: Copertina morbida

editore: Magi Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 208

In questo libro, che rappresenta il primo testo sul metodo terapeutico denominato il Gioco della Sabbia, la sua creatrice, Dora Kalff, racconta le proprie esperienze di terapia con bambini, adolescenti e giovani adulti. Descrive come, in un'atmosfera protetta, invita il paziente a costruire, adoperando le variegate figurine messe a sua disposizione, scene all'interno della cassetta di sabbia e come tale raffigurazione costituisce la rappresentazione tridimensionale di una situazione psichica. All'interno della sabbiera, narra l'Autrice, viene inscenato un problema inconscio e il gioco della fantasia esplicato agisce sulla psiche del paziente, influendo sulle dinamiche inconsce, mentre l'interpretazione dei simboli , che emergono in corso di intere serie di sabbie, permette al terapeuta l'acquisizione di importanti informazioni per il prosieguo del trattamento. «L'esperienza è la cifra distintiva del Gioco della Sabbia e della sua creatrice», sottolinea Marco Garzonio nella sua Introduzione a questa nuova edizione italiana del libro pubblicato per la prima volta nel 1966. «Dora Kalff non teorizza, nel senso che non scrive un testo in cui enuncia, argomenta, mette a confronto tesi diverse, cerca validazioni. Fa alcuni riferimenti, principalmente a Jung, ma il suo intento è quello di restituire al lettore il proprio lavoro di terapeuta: quale persona ha accolto, che emozioni ha provato nell'incontro, nel seguire quelle piccole mani nella sabbiera, i passi, gli sguardi agli scaffali degli oggetti, la disposizione di questi, quali domande si è posta a composizione ultimata e poi, dopo aver fotografato il quadro di sabbie, nel rivedere l'immagine, contemplarla, commentarla».
25,00

Nessuno escluso. La forza della diversità per risolvere problemi complessi nella vita e sul lavoro

Andrea Laudadio

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Psychometrics

anno edizione: 2022

pagine: 272

La globalizzazione, l'esplosione delle micro-comunità emerse con l'avvento dei social network, il melting pot sociale e il focus sulla sostenibilità spingono un numero sempre maggiore di comunità, organizzazioni e aziende a scegliere di mettere al centro della loro azione i temi della diversità, della giustizia e dell'inclusione. In un contesto così, la velocità, l'interconnessione e la complessità della società di oggi richiedono il contributo di ciascuna e ciascuno di noi, nessuno escluso! Per vincere le nuove sfide abbiamo bisogno di punti di vista e contributi differenti. La diversità non è più un "problema", ma un indispensabile strumento di lavoro. Lo sanno le grandi aziende, che sono passate da una fase in cui l'obiettivo era "integrare" la diversità all'interno della propria cultura a una in cui bisogna attrarre e produrre diversità. Per "fare la differenza" c'è bisogno di "fare diversità"; tema che non riguarda più solo qualche categoria o gruppo, ma ciascuna e ciascuno di noi, con le nostre infinite diversità che ci rendono unici e che chiediamo siano valorizzate e sviluppate. Questo libro, dedicato a chi è a diverso titolo chiamato all'importante compito di promuovere e valorizzare la diversità, la giustizia e l'inclusione, presenta paradigmi, modelli, strumenti e tecniche di intervento con l'obiettivo di sostenere azioni integrate e concrete di cambiamento.
26,00

Diventare genitori. Sfide e risorse

Libro: Copertina morbida

editore: Junior

anno edizione: 2022

pagine: 212

Come nasce il desiderio di avere un bambino? Come si trasforma la relazione di coppia con l'arrivo di un figlio? A queste domande cerca di rispondere il presente volume, che ha il merito di considerare il diventare genitori come un processo di sviluppo e di mettere a fuoco i percorsi di vita che portano la coppia a diventare una nuova famiglia, i punti di svolta e le situazioni critiche che, se in certi casi costituiscono una significativa opportunità di crescita, in altri possono tradursi in veri e propri fattori di rischio per il benessere individuale, della coppia e della famiglia che va formandosi.
18,00

Il male in adolescenza. Gruppo e setting nella cura psicoanalitica dell'adolescente delinquente

Angelo Antonio Moroni

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 148

L'adolescenza è un periodo dell'esistenza umana che può diventare esiziale per l'individuo, ma può anche e soprattutto essere un'occasione di elaborazione di aspetti infantili che il soggetto ha sperimentato traumaticamente nel suo passato. In molti casi cosiddetti "sociali" che presentano comportamenti delinquenziali, i genitori non sono presenti, oppure sono lontani, affettivamente non contattabili, o a loro volta in carcere, o deceduti in circostanze drammatiche: tutti aspetti che generano traumi cumulativi che per un adolescente è molto difficile affrontare. In questi casi sono la "comunità" socio-educativa e/o terapeutica a diventare la "casa", e il gruppo a diventare il luogo della gestazione emotiva di una nuova rinascita psicologica per questo tipo di giovane. Un adolescente che, molto spesso, ha cercato di curare le proprie ferite traumatiche e le sue profonde deprivazioni attraverso l'azione "difensiva" del commettere reati, a volte anche gravi. Il volume esplora, da una prospettiva psicoanalitica, le interconnessioni tra individuo, gruppo e setting terapeutico nel trattamento psicoterapico dell'adolescente cosiddetto "deviante". Con contributi di E. Ippolito, L. Trabucco, E. Zunino, A. Verde.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.