Il tuo browser non supporta JavaScript!

Psicologia

Eco, Narciso e le figure della dipendenza amorosa

Massimo Borgioni

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 140

L'amore si rivela in modo fortuito, inatteso: l'altro, spuntato da un remoto recesso dell'essere, all'improvviso è davanti a noi; i suoi occhi ora ci trafiggono come il raggio di sole di Quasimodo, una folgorazione che rappresenta la svolta del nostro destino. Questo è il big bang dell'amore e anche il suo mistero: collisione fortuita di solitudini venute dal nulla da cui si sprigiona un'energia inedita. Questa è la dinamica dell'amore: fascinazione fra sconosciuti, corpi che si attraggono in forza dell'enigma che rappresentano l'uno per l'altro. È il destino dell'amore: narrativa che esaurisce la sua ispirazione nel momento in cui il possesso prende il posto della mancanza, la presenza scalza l'assenza, il pieno si sostituisce al vuoto, mentre la prossimità e la banalità del controllo rimpiazzano la distanza, la creatività e la poesia del desiderio. L'amore adulto richiede un Io forte e un cuore aperto e libero ma anche la stretta connessione tra i due. Quando l'amore perde l'Io, diviene una pura illusione romantica, una dipendenza; quando perde il cuore, l'amore si raggela e diventa narcisismo. L'amore è un demone che esige la forza dell'adulto e la vulnerabilità del bambino.
14,00

Psicologia degli atteggiamenti

Gregory R. Maio, Geoffrey Haddock, Bas Verplanken

Libro: Copertina morbida

editore: Edra

anno edizione: 2022

pagine: 304

Il volume fornisce una descrizione completa, attuale e ben organizzata della ricerca sugli atteggiamenti, il cambiamento e la persuasione, in una prospettiva che raccoglie i contributi di ricerca classici e recenti in campo internazionale, con una analisi equilibrata di tutti gli approcci. Con un linguaggio accessibile e accattivante, provvede una prospettiva ben integrata dei concetti fondamentali, teorie, modelli e metodi scientifici di misura e applicazione per un'ottimale comprensione dei meccanismi che sottendono la formazione e il cambiamento degli atteggiamenti. La lettura e lo studio sono facilitati da esempi di vita quotidiana e schede di approfondimento; un glossario completo e dettagliato e una sezione di domande completano ogni capitolo, facilitando la comprensione e sollecitando la riflessione. Il libro è quindi particolarmente indicato per studenti universitari di psicologia, comunicazione e marketing.
39,00

La storia sociale dei processi cognitivi

Aleksandr R. Lurija

Libro: Copertina morbida

editore: Jouvence

anno edizione: 2022

pagine: 258

La ricerca sperimentale di cui si espongono i risultati in questo volume è da considerarsi il più rilevante contributo del neurologo e psicologo sovietico Aleksandr R. Lurija allo studio dei processi cognitivi. Questa indagine si basa sul possibile confronto fra i risultati ottenuti con il "metodo storico" dall'autore e quelli delle tante altre indagini sperimentali - sia quelle che la psicologia aveva già acquisito quando, nel 1931, Lurija iniziò la presente opera, sia quelle più recenti. La tesi fondamentale che emerge è una delle principali acquisizioni della cosiddetta scuola psicologica "storico-culturale", la cui fondazione in URSS è legata, com'è noto, al nome di Lev S. Vygotskij; si tratta cioè della posizione relativa alla socio-genesi dei processi dell'attività conoscitiva umana e del nesso strettissimo che lega le condizioni dell'attività pratica, dell'attività lavorativa sociale, delle popolazioni, e la definizione delle caratteristiche della loro attività mentale a ogni livello.
20,00

La Terapia cognitivo-comportamentale

Judith S. Beck

Libro: Copertina morbida

editore: Astrolabio Ubaldini

anno edizione: 2022

pagine: 478

A dieci anni dalla revisione del volume originale, pubblicato nel 1995, Judith Beck fa confluire in questa edizione non soltanto i più recenti sviluppi della ricerca scientifica, ma anche i feedback da lei stessa raccolti attraverso l'interlocuzione con i terapeuti di tutto il mondo che hanno letto il suo volume precedente e ne hanno tratto ispirazione. Colpisce come in questo testo si condensi l'evoluzione della TCC dell'ultimo decennio: il riconoscimento della centralità della relazione terapeutica, la conferma della necessità di integrare la mindfulness all'interno di una ben costruita concettualizzazione cognitiva, l'ingresso di modalità di intervento aggiuntive empiricamente fondate, come la Acceptance and Commitment Therapy (ACT), la Dialectical Behavior Therapy (DBT) e la Mindfulness-Based Cognitive Therapy (MBCT). A ciascuno di questi aspetti il libro dedica un capitolo a se stante, a sottolinearne la piena titolarità. Si aggiunge agli strumenti una nuova risorsa, la Recovery-Oriented Cognitive Therapy (CT-R), un trattamento all'avanguardia, evidence-based, per soggetti con diagnosi di gravi disturbi mentali. Si tratta di un orientamento cui lo stesso Aaron Beck, assieme al suo gruppo di ricerca e formazione, ha dedicato gli ultimi anni della sua vita, e che pone al centro, come leva del cambiamento, i valori, le aspirazioni e le risorse individuali. L'obiettivo è aiutare persone profondamente sofferenti a ricostruire un senso di scopo e missione nella propria esistenza. L'idea dell'autrice è che la CT-R e lo spirito che la anima (guardare ai punti di forza dei pazienti, a ciò che splende in loro talvolta sotto una spessa coltre di disagio) possa rappresentare di fatto il futuro e la frontiera della terapia cognitivo-comportamentale. Presentazione Aaron T. Beck. Prefazione alla terza edizione italiana di Antonella Montano. Prefazione Judith Beck.
37,00

Logoterapia e psicodiagnosi. Presupposti per un trattamento cognitivo-esistenziale

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 244

L'obiettivo di questo volume è di dare un contributo alla psicodiagnostica a partire da un approccio umanistico-esistenziale, centrato sul senso della vita e sulla logoterapia di Viktor Frankl. Si tratta di un libro utile per quanti vogliono specializzarsi nell'uso dei test con un approccio non solo descrittivo delle caratteristiche psicologiche della persona, ma anche prospettico e intenzionale, in cui gli aspetti cognitivi, affettivi, motivazionali e relazionali rilevati attraverso un'attenta analisi diagnostica, sono integrati in un'ottica di crescita della persona. I mezzi diagnostici che vengono presentati non servono solo ad individuare delle categorie asettiche con cui classificare i livelli di benessere o di malessere del singolo, ma possono offrire degli spunti dinamici per un lavoro che serve per integrare nel processo di crescita, l'unicità e la variabilità della persona. Ciò delinea che una psicodiagnosi a servizio della persona, attraverso i diversi livelli di interpretazione, deve essere collegata con la capacità di crescita e di ritrovare il senso della propria vita.
19,00

Mente e corpo nello sviluppo

Libro: Copertina morbida

editore: Carocci

anno edizione: 2022

pagine: 204

Qual è la relazione tra mente e corpo nello sviluppo? Il volume illustra come il corpo del bambino vada incontro a importanti cambiamenti nel corso delle prime fasi dello sviluppo e come ciò influenzi e concorra all'emergere di abilità complesse, che compaiono in età successive, con effetti che perdurano lungo l'intero ciclo di vita. Il cambiamento cognitivo, emotivo, sociale e relazionale si fonda infatti su processi che sono innanzitutto corporei. Il ruolo del corpo nei processi di sviluppo non è quindi secondario o contestuale, ma è determinante e costitutivo. Il testo, da un lato, spiega come il bambino costruisca le proprie conoscenze sul mondo, su sé stesso e sugli altri attraverso i contatti tattili, i gesti, le azioni, gli apprendimenti impliciti e gli accudimenti affettivi; dall'altro, evidenzia come tale conoscenza abbia un rilevante impatto applicativo in ambito clinico ed educativo.
22,00

Il potere della terapia psicologica. Come migliorare la vita delle persone e della società

Richard Layard, David M. Clark

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Psychometrics

anno edizione: 2022

pagine: 368

I disturbi mentali sono una delle principali cause di sofferenza nel mondo moderno. Le statistiche ci dicono che riguardano almeno il 20 per cento delle persone nei Paesi sviluppati. Rappresentano quasi la metà di tutte le richieste di invalidità, sono la causa della metà di tutti i giorni di malattia dei lavoratori, influiscono sul rendimento scolastico e sul reddito, e riducono l'aspettativa di vita in percentuali paragonabili a quelle del fumo. Nonostante esistano strumenti efficaci per alleviare la sofferenza mentale, la maggior parte delle persone che ne soffre non viene curata, oppure riceve cure insufficienti. Cosa si può fare per cambiare questa situazione? Un economista e uno psicologo uniscono le forze per proporre un nuovo approccio politico a come pensiamo e affrontiamo la malattia mentale, mostrando che le moderne terapie psicologiche, oltre a essere altamente efficaci, hanno il potenziale per cambiare la vita di milioni di persone, con enormi benefici per la società. Gli autori discutono anche di come la malattia mentale possa essere prevenuta attraverso una scuola e una società migliori, mettendo in evidenza quanto sia urgente occuparsene.
28,00

Nascere in mascherina. Infanzia, famiglie e futuro dei bambini 0-6 nel post pandemia

Francesca Molina

Libro

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 176

Ripartiamo dall'infanzia. La pandemia di SARS COVID-19 ha messo a dura prova la tenuta psichica degli adulti di riferimento, genitori e insegnanti in primis, obbligati a ristrutturare il loro stile di vita. Diventare ed essere genitori in ambiente traumatico modifica la percezione della realtà, costringe a correggere aspettative e speranze ma consente anche la costruzione di nuove competenze in linea con i cambiamenti ambientali. Madri e padri "sufficientemente buoni" dovranno riconoscere le ricadute traumatiche foriere di nuove paure infanti li che, per poter essere affrontate, richiederanno modelli differenti di educazione emotiva; dovranno gesti re il dolore post traumatico soggettivo per evitare che circoli nella relazione con i bambini deformandone i vissuti intrapsichici. In tempo di crisi, sanitaria, economica e sociale, riemergono linee di forza scomposte, paure irrazionali, traduzione dell'altro come nemico e solitudine profonda. Ma è proprio al bordo di questi stati di crisi che si scorge il processo dinamico del cambiamento. È tempo di nuove fiabe per bambini coraggiosi e di nuovi strumenti di prevenzione per adulti consapevoli del prezzo sociale insito nel trascurare obietti vi più lungimiranti per il benessere delle nuove generazioni.
18,00

Il declino del desiderio. Perché il mondo sta rinunciando al sesso

Luigi Zoja

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2022

pagine: 240

«La vita erotica del XXI secolo incontra nuovi problemi perché deriva da una sottrazione: è quello che sopravvive dell'amore quando è stato privato del mito». Uno studio approfondito e senza precedenti sulla sessualità nel nostro tempo, avviata nell'indifferenza generale verso un declino difficile da arrestare. In Occidente è in atto una tendenza che potrebbe estendersi all'intero mondo globalizzato: l'attività sessuale è in costante diminuzione, specialmente tra i più giovani, mentre è aumentata l'età media del primo rapporto. Nemmeno l'avvento delle app per incontri ha corretto questa rotta, rivelandosi persino controproducente. Eppure, intorno a una questione tanto cruciale, inedita e ricca di implicazioni, non si è ancora costruito un vero dibattito. Qual è l'origine di questa rinuncia? E com'è possibile che un fenomeno di tale portata avvenga in una società che, grazie alla rivoluzione sessuale, pareva essersi liberata da tabù e costrizioni? A queste domande prova a rispondere lo psicoanalista Luigi Zoja, partendo dai numeri e andando alla ricerca delle motivazioni profonde di una generale «fuga dall'intimità dei corpi», nel tentativo di riportare finalmente la sessualità al centro del discorso, come aveva fatto Freud per primo oltre un secolo fa.
17,00

L'io e l'es. Testo tedesco a fronte

Sigmund Freud

Libro: Copertina morbida

editore: Scholè

anno edizione: 2022

pagine: 192

L'Io e l'Es (1923) è lo scritto con cui si compie una svolta nel pensiero di Freud. Trova qui sistemazione il nuovo modello dell'apparato psichico, centrato sulle tre istanze (Es, Io, Super-Io). La traduzione ha il pregio di valorizzare la prosa di Freud ispirata a metafore militari. L'Introduzione ricostruisce il quadro generale della psicoanalisi freudiana, ulteriormente arricchito da note puntuali (e, in certi punti, illuminanti), da un indice terminologico italiano-tedesco e dall'indice dei concetti.
16,00

Dislocazione involontaria. Trauma e resilienza nell'esperienza di sradicamento

Renos K. Papadopoulos

Libro: Copertina morbida

editore: Bollati Boringhieri

anno edizione: 2022

pagine: 400

Ogni anno crisi climatica e conflitti politici costringono milioni di persone a fuggire dalle proprie case per cercare di ricostruirsi una vita altrove. Con un approccio autenticamente multidisciplinare e fedelmente orientato alla pratica, questo saggio offre una riflessione profonda e innovativa sui molti aspetti legati alla migrazione forzata, che viene qui chiamata «dislocazione involontaria» alla luce di una raffinata disamina lessicale. In pagine illuminanti, in cui confluisce quasi mezzo secolo di esperienza con i rifugiati, Renos Papadopoulos presenta casi di pratica clinica e analisi epistemologiche che mettono a nudo le trappole del pensiero terapeutico e dell'immaginario sociale legate allo sradicamento. Le diverse prospettive adottate dalla psicoanalisi, dalla filosofia e dall'etimologia non solo permettono di identificare soluzioni a sostegno della persona dislocata, ma espandono anche gli orizzonti di significato relativi a concetti onnicomprensivi e fuorvianti come «trauma» e «vittima», che finiscono per patologizzare, anziché sostenere un percorso di crescita e di cambiamento. Grazie a una psicologia del profondo informata dal punto di vista sociale e politico, vengono proposti strumenti inediti per inquadrare il fenomeno in modo corrispondente alla sua sfaccettata complessità. Un lavoro originale e appassionato, che si nutre dell'impegno umanitario di un professionista della prima ora, per chiunque voglia comprendere senza preconcetti gli impatti psicosociali dello sradicamento.
30,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.