Il tuo browser non supporta JavaScript!

Narrativa: specifici temi e argomenti

Mo' t'aricconte 'na favulette-Adesso ti racconto una favola

Vittoria De Cecco

Libro

editore: Nuova Gutemberg

anno edizione: 2020

pagine: 80

Questa opera vuole rappresentare un esempio virtuoso di terapia occupazionale all'interno di una residenza protetta, dove un gruppo di anziane, durante il lockdown e la paura da Covid 19, ben seguite e stimolate, in un gioco di memoria, hanno saputo migliorare il riconoscimento e la capacità di ricordare e con le proprie forze hanno rappresentato, attraverso disegni e testi, le favole della loro infanzia e non solo. Vittoria De Cecco, coinvolgendo le amiche, è riuscita a favorire la ricerca ed il ricordo, ma anche a stimolare le loro curiosità intellettuali, arrivando a realizzare una raccolta grafica molto piacevole e di indubbio interesse. Dott. Evandro Tascione
13,50

C'era una volta il Natale

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 350

Regali da nascondere sotto l'albero che brilla di luci, accanto a un presepe da salotto. Profumo di neve e di aghi di pino. Il camino che crepita e qualcuno che racconta una storia, magari di fantasmi. Senza dimenticare il cenone della vigilia, il rito della messa di mezzanotte, i baci sotto il vischio e i bambini che non vogliono andare a letto per aspettare la slitta carica di doni. In una parola: Natale. Un'antologia di racconti tra fiaba e realtà, tra sogno e leggenda, per ricordarci la magia della festa più amata. Perché anche quando tutto cambia Natale rimane sempre Natale.
16,00

Oltre il sogno... il vento

Luca Barozzi

Libro: Copertina morbida

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2017

pagine: 226

Una struggente storia d'amore consumata tra i suggestivi luoghi carsici appartenuti un tempo all'ex Austro-Ungheria... Alessandro giovane scrittore emergente e la bella Sasha, anch'essa scrittrice e dotta esperta della storia arcaica delle sue terre d'origine. Il loro incontro genera un vero e proprio uragano di emozioni ineguagliabili, di immortale appagamento ed intensità, è uno spaccato di eternità immerso nel fragile e precario contesto della vita mortale. Ogni istante fotografato con la penna dall'autore è assolutamente autentico e sperimentato sulla propria anima appassionata... Una storia vera vissuta paradossalmente in un luogo altro dal regolare fluire degli accadimenti quotidiani.
19,90

Lo scrigno delle donne

Libro: Copertina morbida

editore: Giazira Scritture

anno edizione: 2016

pagine: 120

Un libro nato nelle librerie e grazie all'entusiasmo dei librai, che hanno aperto le porte allo Scrigno. Una scatola che è stata accolta in dieci librerie italiane, pronte a ricevere la voce delle donne: lettere, pagine di diario, racconti, poesie, paure e aspirazioni. Un anno di raccolta e letture pubbliche dalle quali è nato questo libro, vero e proprio viaggio nella quotidianità al femminile. Un'opera che stupisce per la genuinità del contenuto, sorprendente per le verità che custodisce. Non c'è un indice, non ci sono sequenze tematiche. Perché la vita va così: passa fra giornate piene di gioia e altre rovinate dalla rabbia; momenti di ricordi belli e altri che vorremmo rimuovere. Proprio come nelle pagine che vi accingete a leggere.
12,00

Racconti di Forzo

Maria Grazia Salino

Libro

editore: YOUCANPRINT

anno edizione: 2022

pagine: 24

Raccolta di appunti sparsi, a volte scritti su un tovagliolo di un rifugio, ispirati dalla vista delle montagne, da panorami inaspettati, da semplici momenti di riposo. Riprenderli tutti nel lungo tempo del confinamento COVID per auspicare una via di uscita, per vincere la timidezza del vivere...e dello scrivere.
19,90

L'attesa. Antologia. Turno di Notte XIII

Libro: Copertina morbida

editore: Bacchilega Editore

anno edizione: 2022

pagine: 64

«L'attesa» è l'antologia dei dieci racconti finalisti della XIII edizione di «Turno di Notte», il concorso letterario organizzato da Officine Wort. Partendo da un incipit scritto da Carlo Lucarelli e comunicato alle ore 22 di una notte d'ottobre 2021, gli scrittori hanno avuto tempo fino alle 5 del mattino seguente per concludere il loro racconto. Una giuria ha individuato i dieci racconti finalisti e, in seguito, scelto i migliori tre.
10,00

Qualcosa sta parlando

Fabiana Culatti

Libro: Copertina morbida

editore: Echos Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 140

Gli oggetti intorno a noi ci osservano e hanno da dirci più di quanto pensiamo. In questa raccolta di racconti, le piccole storie della quotidianità si accompagnano alle grandi domande che da sempre muovono l'uomo. Tredici narrazioni che mescolano love-story, fantasy e filosofia, e che portano il lettore in un viaggio spazio-temporale dalla Storia del mondo antico alla Vienna contemporanea, da un piccolo palcoscenico di provincia all'enorme scenario dell'universo, passando per la Medicina e il mondo dei giochi di ruolo. I misteriosi protagonisti di questi racconti, grazie alla loro voce, ci permettono di osservare da una prospettiva insolita il nostro mondo, e di riflettere sulla nostra umanità. Fiabe per adulti in cui il lettore è calato in un personaggio senza sapere chi sia, in un gioco letterario che alterna il realismo alla fantasia e che lo guida a scoprire passo dopo passo il proseguo dell'avventura.
13,00

Quel ca pins a vlà voi cuntè. Racconti, poesie, pensieri e disegni

Giancarlo Cassani

Libro: Copertina morbida

editore: La Mandragora Editrice

anno edizione: 2022

pagine: 148

"Tempra di ferro e passione di fuoco, questo ha sempre dimostrato il nostro Babbo. Una deformazione professionale, nasce fabbro, che ha ripercussioni anche nella vita privata". Con queste parole così efficaci ed eloquenti i figli di Giancarlo Cassani scolpiscono nell'introduzione del libro la figura del padre: "una persona schiva, introversa e generosa, poco capace di dirci 'vi voglio bene' con le parole, piuttosto ce lo dimostra coi fatti. Sempre preso dal suo lavoro, che ama, ma sempre comunque presente e mai ingombrante". Questo libro è dunque un atto d'amore per un uomo che sente il bisogno di esprimere il proprio mondo interiore con una raccolta di Racconti, poesie, pensieri e disegni particolari e sorprendenti. Perché scrivere senza avere una specifica cultura o preparazione letteraria? Lo stesso autore risponde con un'espressione molto incisiva nella sua semplicità. Perché è indispensabile, vitale, essenziale che "ci sia un momento che la fantasia si sviluppi". Cassani mette subito in chiaro che intende usare "un dialetto romagnolo molto grezzo" per uno scritto che "avrà una infinità di errori volutamente cercati. Questo per il grado di cultura acquisito".
18,00

Il viaggio

Manuela di Salvia

Libro: Copertina morbida

editore: Porto Seguro

anno edizione: 2021

pagine: 112

In ogni viaggio è fondamentale il percorso che ci porta alla meta. Ogni tappa può diventare una pietra miliare nella nostra evoluzione personale: senza regole, senza giudizio, possiamo arricchire il percorso della nostra anima. In questo testo singolare e indelebile, Manuela di Salvia racconta il suo viaggio personale, frammentandolo in storie diverse e uniche: il viaggio di una donna a cui hanno rubato i ricordi; quello di una ballerina rinchiusa in un muro di vetro; quello di due giovani cuori che si incontrano e vibrano l'uno per l'altro per la prima volta. Un viaggio fatto di gioie e di sofferenze, che le ha permesso di ricostruire la speranza, senza mai perderla di vista. "Il viaggio" è un mosaico di emozioni, di musiche e parole, che, tra poesia e brevi racconti, vi condurrà lì dove non avete mai osato spingervi.
13,90
16,00

Lettere a Hans Rosenkrantz-Briefe an Hans Rosenkrantz

Stefan Zweig

Libro: Copertina morbida

editore: Giuntina

anno edizione: 2020

pagine: 111

Vengono qui pubblicate, con il testo originale tedesco, le ventiquattro lettere e sei cartoline che Stefan Zweig (1881-1942) inviò al giovane Hans Rosenkranz (1905-1956) tra il 1921 e il 1933. Il carteggio documenta un'amicizia inconsueta, che si esprime tramite la partecipazione di Zweig alla vita e alla carriera dell'altro, attraverso una solerte e affettuosa attività di mentorato. Accomunati dalle loro radici ebraiche, dal loro talento e da progetti editoriali, fitto è nell'epistolario lo scambio di opinioni su questioni letterarie, politiche, identitarie e sioniste, in costante riferimento alle coeve pubblicazioni di Zweig. Chi ha dimestichezza con la pagina dello scrittore austriaco riconoscerà, in queste lettere, una personalità che, di fronte all'imminente nazionalsocialismo, vi contrappone i propri ideali cosmopoliti ed europeisti. Al lettore del carteggio si offre, pertanto, un ampio panorama della società e della cultura nei concitati anni della Repubblica di Weimar attraverso una serie di testimonianze vergate in prima persona, di rara sincerità e di stringente attualità. Introduzione di Susan Baumert. Trascrizione di Susan Baumert e Francesco Ferrari.
14,00

Sangue di delfino

Libro: Copertina morbida

editore: Menabò

anno edizione: 2020

pagine: 144

Il titolo prende spunto dall'ultimo dei 27 racconti ed è la metafora di chi ha strappato voracemente la rete della memoria degli anziani lasciandola vuota. In un mondo in cui gli unici valori sono il consumo e l'edonismo, un antropologo intervista 27 anziani per riportare alla loro memoria i lunghi anni passati in un istante. Un fotografo ne ritrae i volti sì che è immediato e commovente unire il volto reale a quello immaginario, costruito con le parole. Perché 27? Nel mondo popolare i numeri hanno un effetto magico e il 3 è il numero perfetto e 3x3x3=27, tanti quanti sono gli ingredienti della zuppa magica della festa del Majo, le cutemajje.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.