Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Narrativa di argomento religioso e spirituale

Racconti spirituali

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2020

pagine: 244

Esiste una soglia che separa il quotidiano da una dimensione sconfinata e forse inaccessibile, dove qualcosa che riverbera - di cui intuiamo appena il disegno - ci attrae senza sosta. Un soffio silenzioso, più vivo che mai, che ci sorprende nel nostro agire, ci mette a fuoco dentro e fuori. Proviamo il desiderio improvviso di sbirciare al di là della nostra finitudine, dove l'esperienza umana e l'intangibile s'incontrano in forma di preghiera, di imprecazione furiosa, di boato assordante. Ecco cosa accade ai personaggi che abitano i racconti di questa raccolta. Così Maupassant ci mostra un prete dal cuore di pietra ammorbidito da una notte di luna, Hermann Hesse il sacrificio di un uomo mite che forse ha parlato con Dio, Giovannino Guareschi un professore trafitto dalla saggezza nascosta del suo peggiore studente. E mentre Olga Tokarczuk racconta come si possa continuare a prendersi cura anche di chi non c'è più, Vasilij Grossman ci narra l'epopea di un mulo capace d'amore in un mondo in guerra, fino a Natalia Ginzburg che intravede il divino «sotto una coperta sudicia, piena di cimici». Attraverso le loro parole, allora, riconosciamo come familiare quello che in noi non era ancora venuto alla luce, e percorriamo in punta di piedi il ponte tra ciò che si annida nel nostro cuore e ciò che, misteriosamente, lo trascende. Con uno scritto di Gabriella Caramore.
19,50 18,53
Ritorno al caffè alla fine del mondo. Segui la bussola per la felicità

Ritorno al caffè alla fine del mondo. Segui la bussola per la felicità

John P. Strelecky

Libro: Libro in brossura

editore: TEA

anno edizione: 2024

pagine: 240

Sono passati almeno dieci anni da quando, perduto in una strada secondaria in una notte buia, John si è imbattuto nello sperduto caffè Checifaiqui. E la sua vita è cambiata per sempre. Quello che è successo in quello strano locale ha rivoluzionato la sua visione del mondo, restituendogli la felicità di svegliarsi ogni mattina con un sorriso e un respiro di leggerezza. In tutti questi anni non è più stato in grado di ritrovare quel bizzarro bar e il suo proprietario. Oggi John è alle Hawaii, a godersi una vacanza di sole, mare e surf. E all'improvviso... il caffè Checifaiqui ricompare sul ciglio della strada. Quale nuova rivelazione lo attende dietro quella porta? Un libro per imparare a cambiare direzione, gioire di ogni momento e scoprire come essere felici. Dopo un'intera nottata trascorsa a parlare con Casey e il proprietario dello stravagante caffè Checifaiqui, la vita di John non è stata più la stessa: una nuova consapevolezza e una prospettiva inedita sul significato della vita hanno rivoluzionato il suo sguardo sul mondo. Quelle tre domande stampate sul retro del menù non solo hanno sconvolto l'esistenza di John, ma anche rovesciato il significato di felicità e della sua ricerca costante. Perciò, dieci anni dopo, mentre pedala trasognato su una panoramica strada hawaiana, con sua grande sorpresa il caffè Checifaiqui incrocia ancora una volta la sua vita. Nuovi interrogativi compaiono sul menù, incredibili avventure si profilano all'orizzonte e, come accaduto anni prima, il tempo trascorso in quel locale segnerà un punto di non ritorno nella vita dell'autore. Vuoi partecipare anche tu a questo viaggio verso la tua felicità?
5,90
La donna che rise di Dio. E altre storie della Bibbia

La donna che rise di Dio. E altre storie della Bibbia

Roberto Mercadini

Libro: Libro in brossura

editore: Rizzoli

anno edizione: 2024

pagine: 180

Quando Dio affida un compito, nella Bibbia, sceglie sempre le persone più sbagliate che si possa immaginare. Dio stesso, in realtà, si dimostra inaffidabile la maggior parte delle volte: si ricrede, si pente delle decisioni che prende, dice una cosa per poi farne un’altra. Sembra non avere alcun senso, eppure, come tutto nel disegno divino, ne ha. Roberto Mercadini, con la sua prosa agile e originale, ci presenta una serie di prescelti improbabili, tra cui una coppia anziana e sterile a cui viene chiesto di generare un intero popolo, un balbuziente a cui si assegna il compito di diventare un oratore e profeta, e ladroni e prostitute a cui vengono affidati giustizia e verità. L’intento di quest’impresa biblica è quello di guidarci nelle pagine più belle delle Sacre Scritture attraverso l’analisi e la riflessione sulle lezioni che nasconde ogni versetto, instillando il dubbio che, quando non ci sentiamo all’altezza, è perché Dio ci ha scelti.
12,00

Il toro alato

Dion Fortune

Libro

editore: Anguana Edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 326

16,00

Les pensées de Pascual (Cannatà). Riflessioni su fede e ragione in forma di racconti

Pasquale Cannatà

Libro: Libro in brossura

editore: EBS Print

anno edizione: 2024

pagine: 152

Nella ricorrenza dei 400 anni dalla nascita (19 giugno 1623) di Blaise Pascal, è nato nel nostro autore il desiderio di scrivere questo libro, che nel titolo richiama l’opera del famoso filosofo francese, ed ora lo propone alla nostra attenzione. La somiglianza del cognome del grande filosofo e matematico, con il suo nome, gli ha fatto sentire da sempre familiare la persona dell’autore di quella raccolta di Pensieri, che nelle intenzioni di Pascal dovevano in seguito essere ordinati, e quindi pubblicati con il titolo di “Apologia del Cristianesimo”. Il fatto che Pascal avesse avuto lo stesso interesse per la scienza e la teologia, che negli anni in cui frequentava le scuole superiori stava maturando nella sua mente, ha spinto Pasquale Cannatà a prendere nota su alcuni quaderni, dei pensieri che nascevano in lui a seguito di ciò che studiava a scuola, o che trovava nei libri o sui giornali che era solito leggere.
16,50

Il tempo di un nuovo risveglio

Vincenzo

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2024

pagine: 290

L'aquila spiega le sue ali e spicca il volo, alta, possente, divina, simbolo di salvezza non può più aspettare. Il tempo è arrivato il cambiamento è vicino anzi è già qui. Sono sempre stato accanto a te le mie ali possono abbracciarti solo se lo vuoi nel profondo. Chi ama veramente lo sa, chi vede il cambiamento e l'evoluzione di questa terra che sotto il trucco mostra i segni di milioni di ferite lo sa. L'uomo è fragile, ho abbracciato tutti i suoi sbagli ne porto i segni in questo mondo desolato e colpito. Ora tocca a te se lo vuoi. Ecco la via grazie alla quale rigenerarsi e purificarsi per l'inizio di una nuova vita che esiste, è qui. Ci vuole amore, coraggio, rispetto, attenzione, forza, fede. Nessun essere umano è una tenda solitaria in un deserto di anime perse, incatenate a una notte scura che non conoscono la loro identità e che verranno liberate dall'esercito dell'amore, la vera potenza dello spirito. Sali sulle mie ali, alzati in volo scegli la luce. Il risveglio di un nuovo giorno, io sarò con te. Io sono la via, la verità e la vita. (GV 14:6️)
13,50
I nuovi creatori. Il nostro destino di liberazione dalla tragicità

I nuovi creatori. Il nostro destino di liberazione dalla tragicità

Andrea Billau

Libro: Libro in brossura

editore: Ass. Multimage

anno edizione: 2024

pagine: 48

Riprendendo testi precedenti, Billau precisa il suo approccio filosofico-religioso alla condizione tragica dell’esistenza e confrontandosi con le varie soluzioni metafisiche messe in campo dalla storia del pensiero umano propone una fede razionale in uno sviluppo ulteriore della realtà che contiene un compimento del tragitto terreno dell’essere umano, che si risolve nell’approdo della coscienza umana alla sfera del pensiero puro (noosfera), come inscritto nella teogonia di un Essere originario che si trasforma nella vita del cosmo e che attraverso la nascita della coscienza umana si proietta in un Dio a-venire oltre la morte. È la prospettiva della divinizzazione dell’essere umano comune a molte religioni ma che qui non nasce da una verità rivelata, come nelle stesse, ma da riflessioni razionali che portano l’autore a proporre a tutti/e noi di prendere coscienza delle nostre possibilità in un mondo che sembra andare sempre più alla deriva e che invece noi possiamo cominciare a cambiare in questa vita terrena, fiduciosi che quello che abbiamo incominciato non andrà perso con la nostra dipartita dall’esistenza attuale.
12,00
Miriam

Miriam

Bruno Civardi

Libro: Libro rilegato

editore: Giovane Holden Edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 120

Una luce, una presenza, una voce. Sembra un sogno quello in cui la giovane Miriam di Nazareth riceve il proprio destino: divenire sposa e madre di Dio. Un sogno molto strano, e per certi versi inquietante. Non una figura ieratica e composta, non una devota che per fede accetta un disegno illeggibile, neppure un simbolo sublime nel suo trionfo di gloria. Miriam è una donna reale, una ragazza appena quando una storia più grande di lei la chiama, e della propria giovinezza e soprattutto della propria umanità porta sempre in sé tratti esteriori e segreti emotivi. Il racconto si intreccia alle Scritture, ma da esse conserva sempre la possibilità di discostarsi per arrivare a cogliere con una intonazione concreta, piena di umana sensibilità, quegli aspetti che la millenaria narrazione evangelica non può esprimere nel suo profondo. Quel figlio divino, colui che si svela il mashiah e porta il mondo verso una svolta enorme, è un mistero che Miriam non può che accogliere con grande stupefazione, e che lei per prima nel suo cuore di madre fatica a comprendere, tra ombre e dubbi. La Galilea nella morsa della dominazione romana è uno sfondo vivido, animato dalle urgenze di un realismo diretto e intenso, di suggestiva coralità. Qui Miriam intraprende un percorso difficile, di intuizione e di meraviglia, ma anche di spaesamento e di sofferenza, in cerca di una ultima verità - quella sulla libertà. Una visione coraggiosa e di grande forza espressiva interpreta in maniera originale un personaggio imponente e complesso, investendolo dei toni del vero e regalandogli una commovente intimità.
13,00
Cloris. Storie per i tarocchi. Volume Vol. 2

Cloris. Storie per i tarocchi. Volume Vol. 2

Libro: Libro in brossura

editore: Pidgin Edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 272

Il Sole è una faraonica attrazione di un parco giochi in cui due fratelli sprigionano le loro forze uguali e contrarie; la Luna è un volo onirico su una terra sommersa da acqua e catrame alla ricerca di germogli di vita; l’Appeso è lo stallo di una guerriera e uno sciamano, bloccati in un ballo eterno sotto lo sguardo di una lepre orba; il Diavolo è il gestore di una sala giochi a cui una ragazza vuole vendere l’anima in cambio di una vendetta. Il secondo volume dell’antologia “Cloris: storie per i tarocchi” a cura di Vargas raccoglie undici novelle basate sugli arcani maggiori dall’XI al XXI, in cui la simbologia di ciascuna carta prende forma in narrazioni fantastiche e visionarie, storie che abbandonano il mondo materiale per navigare in oceani esoterici e irreali per i quali non esistono mappe. Queste visioni surreali sono impresse sulla carta da undici penne diverse, ciascuna caratterizzata da una voce personalissima: Alessandro Mazzi, Diletta Crudeli, Uduvicio Atanagi, Simone Lisi, Erica Gigat, Emanuela Cocco, Simone Marcelli Pitzalis, Francesca Matteoni, Mariana Branca, Andrea Betti e Bartolomeo Cafarella.
25,00
Il vangelo secondo Pilato

Il vangelo secondo Pilato

Eric-Emmanuel Schmitt

Libro: Libro in brossura

editore: E/O

anno edizione: 2024

pagine: 240

Pubblicato in coedizione con Libreria Editrice Vaticana. Un cadavere scomparso dopo tre giorni, un caso impossibile, uno straordinario vangelo apocrifo. Un’indagine metafisica che non smette di interrogarci. Sul monte degli Ulivi un uomo aspetta che i soldati vengano ad arrestarlo per condurlo al supplizio. Quale potenza soprannaturale ha fatto di lui, figlio di falegname, un agitatore di popolo che fa miracoli e predica l’amore e il perdono? Tre giorni dopo, la mattina di Pasqua, Pilato conduce la più stravagante delle inchieste: un cadavere è scomparso ed è ricomparso vivo! C’è dunque un “mistero Gesù”? Man mano che avanza nelle indagini il dubbio gli si insinua nella mente. Questa nuova edizione, riveduta e corretta dall’autore, è seguita dal "Diario di un romanzo rubato", un testo inedito che ha accompagnato la scrittura del Vangelo secondo Pilato, in cui Éric-Emmanuel Schmitt racconta i suoi turbamenti, dubbi, scrupoli ed entusiasmi nel momento di far rivivere la figura e la parola sulle quali si fonda la nostra civiltà occidentale.
18,00
Il paradosso della coda

Il paradosso della coda

Rinaldo Pinna

Libro: Libro rilegato

editore: Catartica Edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 224

Andrea, un geometra di Cagliari, affronta una serie di eventi eccezionali che cambiano radicalmente la sua vita, incluso un grave incidente d’auto. Cadendo in una profonda depressione, trova conforto nel tenere un diario digitale, condividendo i suoi pensieri su un blog personale. Dopo aver raccolto le forze, intraprende un viaggio verso il Messico, alla ricerca di una nuova prospettiva di vita. Nel deserto del Quemado, sotto la guida di Don Pedro, uno sciamano Huichol, Andrea decide di sperimentare per la prima volta il cactus peyote, esplorando gli effetti della mescalina su di sé.
17,00
Il vino del poeta. Ricerche e testimonianze sulla setta dei poeti

Il vino del poeta. Ricerche e testimonianze sulla setta dei poeti

Aldo Strisciullo

Libro: Libro rilegato

editore: Tipheret

anno edizione: 2024

pagine: 104

Il vino simbolizza l'estasi che pone il Sufi «oltre se stesso» in presenza di una visione o di una emanazione del Beneamato. È il simbolo dell'Assoluto, manifesto e presente. Il vino costituisce il catalizzatore all'origine del movimento dell'anima del mistico verso la visione spirituale; ciò che, per il mistico, è l'amore, esso stesso oggetto della Ricerca allo stesso tempo – e qui è il paradosso – il principale ostacolo per colui che cerca. I Sufi «ebbri di Dio», o mastân, sono anche gli amanti di Dio, annegati nell'oceano dell'Unità, familiari ai misteri ma non coscienti delle vicissitudini di questo mondo. Sono coloro che hanno una visione del Beneamato senza equivalenti nel mondo sensibile dell'esistenza. Per il poeta mistico, il velo simbolizza un altro aspetto del sé. I veli sono i sentimenti di colpevolezza; essere velati è avere vergogna a causa del peccato. Attaccandosi allo Shaykh, l'Amico di Dio, il mistico si sbarazza dei suoi veli, della sua vergogna, e si riavvicina alla Divinità.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.