Il tuo browser non supporta JavaScript!

Narrativa di argomento mitologico

Quanto manca alla sera

Evgenjia Nekrasova

Libro: Copertina morbida

editore: Atmosphere Libri

anno edizione: 2020

pagine: 260

Katja è una bambina che vive con i genitori in una cittadina di periferia al decimo piano di una casa prefabbricata di epoca sovietica. Nel mondo di Katja dalla ciminiera della fabbrica esce un drago dal muso affilato, le macchie sul soffitto si trasformano in figure umane e le colonne di numeri prendono le sembianze di una poesia. Ma al mondo circostante Katja non serve: i ragazzini la prendono in giro e i grandi non hanno forze e tempo da dedicarle. E Katja trova una via di uscita; ma a quel punto si intromette uno spirito del folclore russo, la kikimora, che vive dietro ai fornelli della cucina. Insieme le due si avventurano in un viaggio spericolato che le porta a superare in crudeltà coloro che le avevano tormentate.
17,00

I colori delle Dolomiti

Alberta Rossi

Libro: Copertina morbida

editore: Curcu & Genovese Ass.

anno edizione: 2020

pagine: 88

Un viaggio tra i colori delle Dolomiti, tra impervi sentieri e viste mozzafiato, con le cime che si tingono di rosso al tramonto e che vengono avvolte dai raggi della luna filati durante la notte dai nani. Colori del cielo e della roccia che si fondono con quelli dei boschi, dei prati, delle vallate, dei corsi d'acqua, dei laghi alpini e dei fiori della terra dolomitica. Terra d'incanto, che affascina e che sorprende ogni escursionista o alpinista che ne fa esperienza. C'era un tempo in cui questo incanto era più "reale" che mai: gli antichi abitanti convivevano con streghe, anguane, draghi e salvani. Poi venne il tempo della loro scoperta e il "Re" conquistò la "Regina", facendola conoscere all'umanità. Oggi le Dolomiti sono conosciute in tutto il mondo e meta prediletta di tanti amanti della montagna. Qui verranno svelate attraverso leggende, verità, misteri e curiosità: un viaggio colorato che condurrà il lettore ad addentrarsi in un racconto straordinario a cielo aperto.
15,00

Una rosa per il Graal

Elide Amendola

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2020

pagine: 94

In questa rilettura della leggenda del Sacro Graal e delle storie del ciclo arturiano, l'autrice parte dal ricordo dei racconti di sua nonna. Nelle sue memorie dell'infanzia, la nonna trovava rifugio dalle storture della vita in un mondo immaginario fatto di fate e di maghi, suscitando in lei l'amore per le storie raccontate intorno a un fuoco. E come per le tradizioni che si tramandano oralmente, il racconto è materia viva e assume nel tempo nuove forme, nuovi dettagli, frutto dell'inventiva personale più che di una memoria ingannevole. Vediamo quindi Parsifal allontanarsi dalla madre per inseguire il suo sogno, arrivare alla corte di Re Artù e distinguersi per il coraggio, nonostante l'età acerba e i lineamenti delicati. Lo vediamo prendersi cura nei boschi di un pettirosso che non sa volare, e scoprire che anche alla corte di Re Artù la vita è fatta di bugie, tradimenti, intrighi e sotterfugi. Ma questa rivelazione non frena la sua ostinata determinazione, che lo condurrà attraverso una serie di ostacoli nell'impervia ricerca del Graal. Parsifal vuole salvare la vita al Re, per garantire un futuro prospero a Camelot e alla Britannia. Il suo animo puro lo condurrà oltre ogni difficoltà. Ci sarà tempo, poi, per fare i conti con il suo segreto. Il Santo Graal, solo chi è puro di cuore poteva vederlo: e tu lo hai mai visto?
8,00
9,99

Fiabe e leggende afro-cubane

Dora Alonso

Libro: Copertina morbida

editore: Besa muci

anno edizione: 2020

pagine: 96

Ponolani è una bambina africana, strappata al suo villaggio di Sama Guengueni per essere portata a Cuba e venduta al mercato di schiavi di Guantanamo. La memoria, i miti e le leggende personali di Ponolani ripercorrono le storie feroci e le antiche radici della libertà in un racconto animato da una trascinante tensione poetica. Attraverso una partitura di irresistibile fascino e con uno stile attento e profondo, Dora Alonso restituisce i racconti che imparò ad amare ascoltando la voce della sua "tata" Emilia, nata schiava e figlia di Ponolani, protagonista di queste pagine emozionanti. Le sue Fiabe e leggende afro-cubane sono soprattutto un grande almanacco di fantasmagoriche usanze e superstizioni, una carrellata vivida di miti e tradizioni venute da un fragile Eden troppo vicino all'Inferno.
14,00

Fiabe degli zingari dei Balcani

Giacomo Scotti

Libro: Copertina morbida

editore: Besa muci

anno edizione: 2020

pagine: 296

Una nuova tappa del viaggio di Giacomo Scotti nella favolistica: questa volta l'approdo è nel mondo dei Rom, gli zingari che abitano le diverse regioni dei Balcani. Nomadi (la tribù dei Cergashi) o stanziali (i Gurbeti), questi popoli restituiscono un patrimonio di racconti trasmessi oralmente, i cui protagonisti sono giganti e stregoni, ladri, poveracci, re e imperatori, in una dimensione colorata di miracoli e magie. Le fiabe raccolte in questo volume attingono a due fonti: da un lato le storie che l'autore ha appreso dalla viva voce degli zingari; dall'altro libere riscritture di alcuni racconti già apparsi nella raccolta Ciganske pri?e (1957) dello studioso Rade Uhlik.
17,00

La casa dei sette gatti. Storie di streghe, incantesimi e benandanti

Paolo Paron

Libro

editore: L'Arco e la Corte (Bari)

anno edizione: 2020

pagine: 152

Questo libro è ambientato in un Friuli ancora rurale di una cinquantina di anni fa. Francesca, tornando nella terra dei suoi avi, scopre il magico mondo dei benandanti, cerca di riunire tracce e tasselli che risalgono a cinquecento anni prima e che la faranno entrare in un mondo sconosciuto, popolato da streghe e guaritori, uomini e donne che fanno del male ed altri che cercano di contrastarli. Un libro che vuole narrare di antichi culti agrari e di reminiscenze sciamaniche in chiave romanzata, senza stravolgere la storia, le leggende, i racconti e le testimonianze che i nostri narratori hanno tramandato attraverso i secoli. Prefazione di Manlio Triggiani.
17,00

Eroi. Mostri e mortali, imprese e avventure

Stephen Fry

Libro: Copertina rigida

editore: Salani

anno edizione: 2020

pagine: 512

Divinità dissolute e vendicative, eroi valorosi e intrepidi, creature mostruose e incredibili prodigi. La mitologia classica è tutto questo e molto di più: un immenso patrimonio di racconti e avventure che hanno attraversato i secoli per giungere sino a noi, conservando intatto il loro fascino. Dopo aver scalato l'Olimpo e rivelato vizi e virtù degli dei, Stephen Fry si mescola ai mortali per narrarne le gesta, le peripezie e gli intrighi. Prepariamo ci allora ad accompagnare Giasone e i suoi Argonauti alla ricerca del Vello d'oro, a seguire Eracle mentre porta a compimento le sue dodici fatiche, ad appassionarci all'amore struggente e disperato di Orfeo ed Euridice, a perderci tra i corridoi del labirinto insieme a Teseo e al Minotauro. Attraverso il canto di un aedo contemporaneo tornano a nuova vita episodi notissimi e storie poco conosciute, personaggi senza tempo, sempre in bilico tra commedia e tragedia. Eroi è il racconto ironico e scanzonato di un'epoca remota eppure a noi vicinissima, un'opera che parla del nostro passato e al contempo illumina con intelligenza e umorismo il nostro presente.
16,90

Fiabe e leggende slovene

Libro: Copertina morbida

editore: Besa muci

anno edizione: 2020

pagine: 176

Una raccolta di fiabe e leggende che rappresenta un viaggio affascinante nel folclore della Slovenia. Tra i personaggi tipici si incontrano il re Mattia che garantì "tempi d'oro" ai suoi sudditi, la bella Vida incarnazione del topos della nostalgia, gli uomini-cane trasfigurazione degli Unni. Creature fantastiche richiamano il pittoresco paesaggio sloveno: i nanetti delle miniere, il genio delle acque, le vile che ricordano le fate ma anche le ninfe dei boschi. E ancora: i védomtsi (saggi che somigliano a vampiri), le dame bianche, le rojenice (dee del destino) e le streghe che provocano il cattivo tempo. Sono questi solo alcuni dei tesori della cultura popolare slovena.
15,00

Al mutar del vento. La vera storia di Arianna, Teseo e il Minotauro

Paola Maria Liotta

Libro: Copertina morbida

editore: Il Convivio

anno edizione: 2020

pagine: 136

Il mito è sempre attuale, perché in esso si possono ricostruire e leggere sentimenti, pulsioni, dinamiche, fragilità inconsce, proiezioni del divino e via di seguito; in pratica, tutta una congerie di segreti che interessano l'essere e l'esserci nelle sue più variegate sfaccettature. Detto questo, la vicenda di Arianna, famosa di per sé, nell'opera narrativa di Paola Liotta si tramuta in una versione personale e plurifocale. Ogni personaggio, infatti, propone il proprio punto di vista, giustifica le proprie azioni, svela inganni e disinganni, ma al contempo aggiunge, attraverso sempre nuovi dettagli, un tassello importante, che valica la consueta storia conosciuta, al ritratto di Arianna. Lei si tramuta così in eroina, è espressione di una utopia, coglie il buono di Teseo e il valore della sua missione, con la conseguente sofferenza di entrambi. Questa essenza si svela sin dal titolo, che ripropone il verso delle "Metamorfosi" di Ovidio quando si narra l'ascesa in Cielo di Arianna come chioma di stelle, quella già individuata da Eratostene e poi cantata da Callimaco come "Chioma di Berenice". In pratica un astro di oggi e di ieri.
13,00

Giuggiole. Storie e leggende campane

Rosa Amato

Libro: Copertina morbida

editore: Dialoghi

anno edizione: 2020

pagine: 76

"Giuggiole" è una raccolta di dodici leggende campane, selezionate e rielaborate dall'autrice con l'intento di colmare i vuoti lasciati dalla storia. I racconti, tutti ambientati tra il XV e il XIX secolo, a Napoli o in paesi limitrofi, narrano le vicende di affascinanti personaggi che continuano a sopravvivere, oltre che nella memoria popolare, anche tra i muri e le chiese delle città in cui hanno vissuto. Ogni storia è corredata da un'illustrazione, realizzata da Giuliana Amato, che contribuisce a complementarla fornendole nuova vivacità e rinnovati colori.
12,00

Storie ferentesi vere e inventate

Francesco Mattioli

Libro: Copertina morbida

editore: Aracne

anno edizione: 2020

pagine: 336

Da dove nasce l'odio profondo tra Viterbo e Ferento? E cosa c'entra la bellissima Galiana con la guerra tra le due città? Quale misteriosa entità si cela tra i boschi e i rivi di Acquarossa? E perché Viterbo distrugge Ferento ma ne accoglie gran parte degli abitanti fra le proprie mura? Domande inquiete alle quali solo un racconto tra realtà storica e meditata fantasia può tentare di dare risposte, con qualche singolare richiamo agli stili narrativi del passato.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.