Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Lingua

Sapientia. La grammatica latina. Volume Vol. 1

Vito Lipari

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2024

pagine: 176

La presente opera ha la finalità di fare acquisire allo studente le regole della grammatica latina in modo semplice ed efficace. Questo primo volume contiene delle nozioni storiche sull'evoluzione della lingua latina, le regole della fonetica, le prime tre declinazioni, le tabelle dei modi e dei tempi etc.
31,00

La latinidad medieval. Estudios hispánicos 2022

Libro

editore: Sismel

anno edizione: 2024

pagine: 670

80,00

Socc'mel ban. 50 proverbi illustrati in dialetto bolognese

Francesca Riggillo

Libro

editore: Edizioni Artestampa

anno edizione: 2024

pagine: 120

Una raccolta di proverbi bolognesi, ognuno abbinato a un'illustrazione, in cui il dialetto si svela non solo come strumento di comunicazione, ma come custode di saggezza popolare e ironia, elementi fondamentali dell'identità della città. Un tesoro di espressioni senza tempo, una finestra su storie, aneddoti e lezioni di vita che hanno attraversato le generazioni, preservando il patrimonio linguistico e culturale di Bologna. Questa è una piccolissima parte dell'enorme patrimonio linguistico e culturale che vede come protagonista il dialetto bolognese: i proverbi ci raccontano di sentimenti, contentezza, rabbia, disillusione, gratitudine, ma anche di rivalità territoriali e antiche tradizioni che faticano a sopravvivere nel mondo contemporaneo; ci raccontano di luoghi, personaggi e situazioni di vita quotidiana legati al territorio.
14,00
20,00
22,00

Fonetica storica di un dialetto romagnolo, proposte di grafia

Enrico Berti

Libro: Libro rilegato

editore: Il Ponte Vecchio

anno edizione: 2024

pagine: 184

In questo libro, Enrico Berti indaga l'evoluzione fonetica del dialetto della Romagna nord-occidentale. Sono perciò escluse sia la Romagna del sud-est (cioè i territori che vanno da Cesena ai confini con le Marche), sia la Romagna montanara, poiché entrambe queste aree presentano soluzioni evolutive diverse da quelle del dialetto dell'autore. Il saggio si fonda sulla convinzione che in quella parte della nostra regione che viene detta "Bassa Romagna" o "Romagna estense" (grosso modo il circondario di Lugo) e che di lì si irradia verso Ravenna, Forlì, Faenza, Imola, pur con le innumerevoli differenze lessicali e fonetiche, da paese a paese, ci sia, almeno dal punto di vista evolutivo, una certa concordanza che la distingue dalla Romagna del sud-est (Cesenate, Riminese, San Marino) e dai dialetti della montagna. Con questo lavoro si vuol dimostrare che il dialetto romagnolo preso in esame, anche dal punto di vista dell'evoluzione fonetica (oltreché grammaticale, vedi la grammatica di Ferdinando Pelliciardi e quella più recente di Franco Ponseggi), rappresenta una "lingua organica", che segue un percorso evolutivo rigoroso. È una lingua vera, con una sua autonomia, con regole che in massima parte vengono rispettate, e non un guazzabuglio informe o un italiano scorretto o corrotto o storpiato dalle classi culturalmente più arretrate: parlare in dialetto è per un dialettofono un processo spontaneo e non necessita di un insegnamento scolastico. Un analfabeta non sa né leggere e né scrivere, ma impara a parlare qualsiasi lingua applicando inconsciamente regole che non conosce. Al contrario scrivere e leggere il dialetto ha sempre costituito un problema anche per la difficoltà di rappresentare graficamente i vari suoni vocalici e per la carenza di una corretta competenza grammaticale e fonetica. Prima delle ricerche di Friedrich Schürr risalenti ai primi decenni del XX secolo gli unici cenni di fonetica sono rappresentati dalle proposte di trascrizione delle vocali e delle consonanti ad opera dei due maggiori vocabolaristi dialettali ottocenteschi, il Morri e il Mattioli, i quali, pur ricorrendo a segni diacritici non sempre concordanti con quelli di norma usati dagli autori moderni, rivelano una fonetica sostanzialmente equivalente a quella del dialetto novecentesco.
16,00

Datti un tono, usa il latino. 52 espressioni latine per la quotidianità professionale

Marco Stacchiotti

Libro: Libro in brossura

editore: Il Pensiero Scientifico

anno edizione: 2024

pagine: 128

Anche in un'epoca dominata dall'inglese il latino resiste, e si insinua dove non ci aspetteremmo di trovarlo. Da questa considerazione, e da una passione personale dell'autore per questa lingua da molti trascurata, nasce l'idea di proporre un breviario di locuzioni latine, di cui si presentano non solo l'origine e il significato, ma anche un possibile uso in contesti professionali. Per "darsi un tono", in maniera corretta e documentata.
12,00
Lingua e scienza nel secolo delle cose. Il Newtonianismo per le dame di Francesco Algarotti

Lingua e scienza nel secolo delle cose. Il Newtonianismo per le dame di Francesco Algarotti

Maria Rita Fadda

Libro: Libro in brossura

editore: Aracne (Genzano di Roma)

anno edizione: 2024

pagine: 284

Il Newtonianismo per le dame di Francesco Algarotti, opera che si colloca a metà tra letteratura e divulgazione scientifica, ha avuto un'eccezionale fortuna nell'Italia e nell'Europa del Settecento, per molto tempo ingenerosamente ridimensionata. L'obiettivo di questo lavoro è provare a descriverne le scelte espressive, sia fonomorfologiche sia stilistico-testuali, cercando di collocarle nel più ampio quadro linguistico di un secolo diviso tra peso della tradizione ed esigenza di rinnovamento: di tale percorso, mosso dall'incrocio di spinte e influenze eterogenee ma orientato alla faticosa conquista di una prosa, il Newtonianismo rappresenta un tassello certamente interessante.
20,00
Italiano utile per ucraini

Italiano utile per ucraini

Damiano Martorelli

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2024

pagine: 116

Questo libro nasce dall'esperienza di insegnamento della lingua italiana ai ragazzi profughi dell'Ucraina. L'approccio è finalizzato ad un apprendimento rapido contestualizzato, assistito dalla fonetica, così da agevolare la ricerca e l'uso delle espressioni più indicate in funzione del contesto (viaggio, salute, acquisti, etc.) Completano la struttura espositiva frasi di esempio e un appartato di commento che illustra le principali caratteristiche della vita quotidiana in Italia.
12,00
L'irlandese contemporaneo. Storia, cultura, struttura e identità

L'irlandese contemporaneo. Storia, cultura, struttura e identità

Viviana Masia, Ciarán Ó Bréartúin, Mauro Maver

Libro: Libro in brossura

editore: tab edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 220

Una lingua racchiude e dà forma alle concettualizzazioni operate dai suoi parlanti, perciò ogni suo elemento espressivo è uno scrigno di aspetti e simboli culturali da conoscere, che aiutano a comprendere meglio il pensiero di chi la parla. Da questa idea muovono gli autori del volume per offrire un compendio di nozioni storiche, grammaticali e sociolinguistico-identitarie dell'irlandese, una lingua che è il primo idioma ufficiale dell'Irlanda, sebbene il suo uso e la sua diffusione siano sempre più relegati a pochi contesti e a sparuti gruppi di parlanti nativi e/o bilingui. Obiettivo del libro è colmare il vuoto conoscitivo dell'irlandese di oggi, proponendo una lettura esplorativa per il lettore italofono, avvicinandolo così a una conoscenza più approfondita della lingua anche nel suo contesto storico, filologico e sociale.
20,00
Piano piano. Numeri. Percorso di alfabetizzazione numerica per adulti stranieri

Piano piano. Numeri. Percorso di alfabetizzazione numerica per adulti stranieri

Michela Borio, Patrizia Rickler

Libro: Libro in brossura

editore: Guerini e Associati

anno edizione: 2024

pagine: 186

Il testo si rivolge a persone straniere con scolarità debole nel paese di origine, che in molti casi partono da una condizione di analfabetismo. Può essere anche utilizzato da studenti già in possesso di una prima alfabetizzazione matematica che necessitano di “dare parole” in italiano ai concetti acquisiti. Obiettivo del presente volume è accompagnare gli apprendenti nei primi passi verso la conquista di abilità di “numeracy”, intesa come capacità di usare strumenti matematici nel concreto della vita quotidiana. Viene pertanto proposto un percorso che, a partire da situazioni reali, possa condurre “piano piano” all’astrazione dei numeri e dei simboli utilizzati nel linguaggio matematico.
16,50
Coréen. Cahier d'exercices. Débutants

Coréen. Cahier d'exercices. Débutants

Inseon Kim-Juquel

Libro

editore: Assimil Italia

anno edizione: 2024

pagine: 128

130 esercizi di coreano con soluzioni per principianti assoluti. Lingua di partenza: francese.
11,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.