Il tuo browser non supporta JavaScript!

Informatica: argomenti d'interesse generale

Irriducibile. La coscienza, la vita. i computer e la nostra natura

Federico Faggin

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori

anno edizione: 2022

pagine: 300

Federico Faggin è il padre del microprocessore e di altre invenzioni che hanno rivoluzionato la tecnologia e il mondo in cui viviamo. Con questo libro stravolge ancora una volta il nostro modo di vedere i computer, la vita e noi stessi. Dopo anni di studi e ricerche avanzate ha concluso che c'è qualcosa di irriducibile nell'essere umano, qualcosa per cui nessuna macchina potrà mai sostituirci completamente. "Per anni ho inutilmente cercato di capire come la coscienza potesse sorgere da segnali elettrici o biochimici, e ho constatato che, invariabilmente, i segnali elettrici possono solo produrre altri segnali elettrici o altre conseguenze fisiche come forza o movimento, ma mai sensazioni e sentimenti, che sono qualitativamente diversi... È la coscienza che capisce la situazione e che fa la differenza tra un robot e un essere umano... In una macchina non c'è nessuna 'pausa di riflessione' tra i simboli e l'azione, perché il significato dei simboli, il dubbio, e il libero arbitrio esistono solo nella coscienza di un sé, ma non in un meccanismo." Il pioniere della rivoluzione informatica arriva così a mettere radicalmente in discussione la teoria che ci descrive come macchine biologiche analoghe ai computer e che tralascia di considerare tutti quegli aspetti che non rispettano i paradigmi meccanicisti e riduzionisti: "Se ci lasciamo convincere da chi ci dice che siamo soltanto il nostro corpo mortale, finiremo col pensare che tutto ciò che esiste abbia origine solo nel mondo fisico. Che senso avrebbero il sapore del vino, il profumo di una rosa e il colore arancione?". Finiremmo col pensare che i computer, e chi li governa, valgano più di noi. "Irriducibile" è un saggio capace di tenere assieme rigore scientifico, visionarietà tecnologica e afflato spirituale, che suggerisce una irrinunciabile e inedita fisica del mondo interiore. Cristallino nelle sue parti divulgative (meccanica quantistica, coscienza, teoria dell'informazione...), illuminante nelle nuove connessioni che propone e, infine, esaltante nell'idea che promuove di come essere davvero, profondamente, umani.
22,00

E liberaci dal malware. Spunti per una educazione civica digitale: privacy e sicurezza informatica

RedOpen Factory

Libro: Copertina morbida

editore: Ledizioni

anno edizione: 2022

pagine: 80

Gli strumenti tecnologici sono parte integrante della vita quotidiana e proprio per tale ragione è bene che vengano utilizzati in modo sicuro e consapevole. Lo scopo di questa introduzione all'educazione civica digitale è rendere consapevoli gli utenti dell'importanza della sicurezza informatica. È fondamentale conoscere i pericoli che si possono nascondere dietro il progresso tecnologico, "e liberarci dal malware".Questo quaderno, co-finanziato da Cassa Rurale di Ledro - Banca di Credito Cooperativo -, è utile per capire meglio temi come ad esempio cybersecurity e privacy, divenuti ormai indispensabili nel mondo digitale.Iniziativa del Centro Studi della ReD OPEN FACTORY in collaborazione con la Cassa Rurale di Ledro.
9,90

Umanistica digitale. Tra transizione tecnologica e tradizione

Andrea Capaccioni

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 124

Questo volume nasce dall'esperienza maturata dagli autori nell'insegnamento in corsi di Umanistica digitale e Informatica umanistica. L'attività didattica si è sempre più concentrata sull'incontro tra la rivoluzione digitale e il mondo umanistico. I cambiamenti che da questo incontro sono derivati hanno contribuito a generare una nuova cultura caratterizzata da pratiche e modi di pensare inediti. Il testo, pensato specificamente per i corsi di laurea triennali in area umanistica, intende offrire un primo approccio alla disciplina, introducendo gli studenti al rapporto tra ambiente digitale e discipline umanistiche e ai cambiamenti in atto in questi ambiti.
14,00
46,00

La prova di informatica per tutti i concorsi

Pasquale Buccarelli, Umberto Marone

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2022

pagine: 416

Questo testo di Informatica per tutti i concorsi giunge alla settima edizione profondamente rivisto e aggiornato alla luce delle novità intervenute negli ultimi anni, sia dal punto di vista tecnologico, sia da quello «sociale» (si pensi ai fenomeni delle fake news e del cyberbullismo) sia, infine, dal punto di vista normativo. Gli argomenti sono stati rielaborati soprattutto al fine di adeguarsi a quelli maggiormente richiesti nei pubblici concorsi per quanto riguarda le prove preselettive, scritte e orali. Il manuale si propone l'ambizioso obiettivo di condensare in un numero limitato di pagine tutto ciò che c'è da sapere sull'utilizzo di un personal computer. Non è certamente un'impresa semplice, tenuto conto del fatto che analizzare nel dettaglio tutte le sfaccettature relative all'hardware, al soft ware, alle reti, ai sistemi operativi, ai principali applicativi, agli aspetti giuridici dell'informatica, richiederebbe migliaia di pagine. In questa sede, però, si forniscono i principi che possono permettere a chiunque di utilizzare consapevolmente un computer e di affrontare le prove di concorso e gli esami che richiedono nozioni di informatica. Gli argomenti trattati sono finalizzati a una preparazione di base: hardware, software, Internet (con particolare riguardo alla collaborazione online e allo smart working), reti, posta elettronica, word processor, foglio elettronico, presentazioni elettroniche e database. Un capitolo è dedicato agli aspetti giuridici dell'informatica: pirateria e diritto d'autore, protezione dei dati personali, licenze d'uso del software, informatizzazione della pubblica amministrazione. Oltre agli elementi basilari di ciascun argomento, il manuale fornisce un metodo di studio che, partendo dalle nozioni teoriche, mette immediatamente in pratica quanto studiato, con esempi e largo uso di immagini, al fine di preparare il lettore anche alle «prove pratiche» dei concorsi destinate a verificare la conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse. Per ciascun argomento sono previsti dei test finali a risposta multipla per valutare il grado di preparazione conseguito nonché per esercitarsi in vista delle prove a quiz. L'opera si completa con ulteriori batterie di quesiti a risposta multipla, un breve glossario della terminologia informatica e una raccolta dei quiz ufficiali nei concorsi Ripam-Formez. Infine, è disponibile un software (accessibile tramire Qr-Code) con il quale esercitarsi e verificare la propria preparazione, con migliaia di quiz a risposta multipla.
22,00

Informatica umanistica

Marco Lazzari

Libro

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2021

pagine: 318

ll manuale, giunto alla terza edizione, è pensato per studiosi di scienze umane che necessitino di un'introduzione all'informatica. Pur mantenendo una struttura in parti, una prima che introduce i concetti di hardware, software, reti e Internet e una seconda che tratta le applicazioni in campo umanistico, il testo è stato completamente rivisto alla luce del naturale sviluppo di una materia così attenta all'innovazione. Le principali novità riguardano l'inserimento di un nuovo capitolo sul Web 2.0 e di nuove tematiche come la user experience, l'Open Science e le digital humanities.
32,00

Connessione. Storia femminile di internet

Claire L. Evans

Libro

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2020

pagine: 244

Questo è un libro che parla di donne. È anche un libro sull'uso del computer. La storia della tecnologia che ci è stata raccontata fino a oggi parla di uomini e macchine ignorando completamente le donne e il loro contributo. Eppure all'origine dell'informatica ci sono delle menti femminili, donne che hanno portato le macchine computazionali da un funzionamento rudimentale all'arte della programmazione, donando una lingua a quella che per tutti era ancora una "scatola". Quando Internet era solo una matassa disordinata, sono state le donne a dargli una struttura e a permetterne lo sviluppo. Prima che il World Wide Web entrasse nelle nostre vite, accademiche e informatiche avevano già trovato il sistema per trasformare enormi quantità di informazioni digitali in conoscenza condivisa. Le donne sono state creatrici di veri e propri imperi nel mondo del web, e tra le prime a fondare e far crescere le comunità virtuali che oggi chiamiamo social network. Le loro sono storie dalle quali avremmo molto da imparare, se solo le conoscessimo.
19,50

Dizionario storico dell'informatica in Italia

Marcello Zane

Libro: Copertina morbida

editore: Liberedizioni

anno edizione: 2020

pagine: 314

Oltre mille voci - aziende, centri di calcolo, modelli, enti e periodici - che hanno caratterizzato la nascita e i primi sviluppi dell'informatica nazionale. Non la narrazione di tecnologie e funzionamenti, ma itinerari, produzioni, commercializzazioni e promozione all'avviarsi dell'era del calcolatore.
20,00

ICT e società dell'informazione

Chiara Frigerio, Fabio Maccaferri, Federico Rajola

Libro: Copertina morbida

editore: McGraw-Hill Education

anno edizione: 2019

pagine: 167

L'informatica oggi non è argomento per (soli) tecnici: oltre 4 miliardi di persone connesse a Internet sono il mondo digitale che si affianca a quello reale. Capire come la società si è evoluta e come interagisce con la tecnologia non è più solo tecnica, è anche sociologia, politica, giurisprudenza, psicologia, filosofia e formazione. A ogni innovazione tecnologica è sempre corrisposto un impatto sociale, inizialmente contenuto, poi via via sempre più profondo. L'importanza dei dati era già nota negli anni '50, quando per memorizzare 5 Mb (3-4 brani mp3) serviva un armadio da una tonnellata. Oggi in meno di 5 grammi memorizziamo 256 Gb. Pensate a cosa è in grado di fare il nostro smartphone rispetto a uno di 10 anni fa: buona parte della differenza è lì. L'intento degli autori è spiegare come funzionano le moderne tecnologie agli umanisti, perché possano comprendere cosa c'è alla base della digitalizzazione della società, in che cosa si esplicita, quali problemi etici solleva e quali nuove patologie ha fatto emergere, nuove e preoccupanti, come per esempio la moda dei selfie estremi e molte altre nuove patologie comportamentali, psichiche e fisiche. Viene inoltre affrontato il tema della sicurezza informatica: che cos'è, chi sono gli autori dei crimini informatici, come agiscono e perché. Gli aspetti tecnologici sono illustrati in modo semplice, senza che ci sia necessità di una preparazione tecnica: ciò che serve si trova tra le pagine di questo manuale. L'auspicio è coinvolgere e appassionare quanti più studenti possibile, perché - anche se non si dedicheranno a queste tematiche nel loro futuro - se le avranno comprese e le diffonderanno sarà un importante risultato.
24,00

Le radici dell'informatica. Dal bit alla programmazione strutturata

Angelo Chianese, Vincenzo Moscato, Antonio Picariello, Carlo Sansone

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2017

pagine: 306

Lo scopo di questo volume è di introdurre ai fondamenti dell'informatica moderna non solo gli studenti dei corsi di Ingegneria e Informatica, ma anche tutti coloro che vogliono comprendere le idee alle radici della rivoluzione tecnologica che pervade le nostre vite. Il testo presenta le tappe più significative della computer science: dalla introduzione del codice binario, al modello architetturale di Von Neumann, dal concetto di algoritmo, all'introduzione dei linguaggi di programmazione e degli ambienti per la produzione dei programmi.
26,00

Fondamenti di informatica e programmazione in C. Con e-text

J. Glenn Brookshear, Stephen G. Kochan

Libro

editore: Pearson

anno edizione: 2014

pagine: 511

Il manuale fornisce un'introduzione integrata e organica agli argomenti che costituiscono quei corsi universitari che affrontano cenni di fondamenti di informatica unitamente alla programmazione; può essere impiegato, quindi, come base per gli studenti che iniziano un corso di studi in informatica oppure come supporto per studenti e lettori interessati a un'introduzione alle tecnologie che s'impongono ormai trasversalmente quali prerequisiti imprescindibili all'interno di un ampio numero di discipline - non solo tecnico-scientifiche - e delle loro più diffuse applicazioni. Lo scopo è sviluppare una conoscenza operativa dell'informatica; l'informatica, infatti, offre un fondamento scientifico ad argomenti come la progettazione di computer, la programmazione, l'elaborazione delle informazioni, le soluzioni algoritmiche dei problemi e il processo algoritmico stesso. Data la vastità di temi, è indispensabile cogliere la portata e le dinamiche di un'ampia gamma di argomenti. Il manuale adotta un approccio ascendente, partendo dalla descrizione dell'hardware e dell'architettura di un calcolatore, passando per la rappresentazione dell'informazione e degli algoritmi fino a fornire una introduzione approfondita alla programmazione in C.
34,00

Fondamenti di informatica moderna. Dal bit ai sistemi informativi

Luciano Manelli

Libro: Copertina morbida

editore: Aracne

anno edizione: 2014

pagine: 292

Questo libro nasce dalla convinzione che i fondamenti dell'informatica debbano adeguarsi alle evoluzioni tecnologiche. È necessario riuscire ad aprire ai discenti una finestra sul mondo dei moderni sistemi informatici ed informativi, ormai pervasivi in ogni forma, stravolgendo in parte gli studi classici e fornendo alla nuova generazione che si affaccia al mondo universitario e ai professionisti delle aziende che affrontano tale ambito per la prima volta un'ampia visione di quei concetti che saranno di sostegno nel percorso di studi e nella vita lavorativa.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.