Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Industria e studi industriali

Soldi vs idee. Come cambia il calcio fuori dal campo

Soldi vs idee. Come cambia il calcio fuori dal campo

Michele Uva, Maria Luisa Colledani

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2023

pagine: 224

Il calcio resta lo sport più popolare del mondo grazie alla sua semplicità. Ma fuori dal terreno di gioco è diventato un business sempre più complesso, economicamente articolato, che non distribuisce solo emozioni, ma anche ricchezza: una ricchezza, però, difficile da gestire. Grazie a Michele Uva, uno dei più qualificati dirigenti sportivi europei, oggi alla Uefa, e a una giornalista specializzata come Maria Luisa Colledani, queste pagine spiegano senza tecnicismi la vertiginosa evoluzione del sistema calcio fuori dal campo: il giro d'affari sempre crescente e le regole finanziarie, l'importanza della programmazione sportiva, la frontiera degli stadi smart, opportunità e criticità dei grandi eventi, l'entrata prepotente dei criteri ESG, il ruolo sempre più ampio della tecnologia, la valorizzazione dei giovani. Ma non solo: in un mondo tradizionalmente maschile si sta facendo strada la realtà del calcio femminile, a cui gli autori dedicano ampio spazio. Anche se chi è più ricco sembra destinato inesorabilmente a vincere, nel calcio di oggi occorrono manager capaci di anticipare le tendenze, di equilibrio e di pianificazione. La parola chiave è sostenibilità, non solo economica ma anche sportiva, ambientale e sociale. Per una ricetta vincente le idee contano più dei soldi.
21,00
La solitudine dei lavoratori

La solitudine dei lavoratori

Giorgio Airaudo

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 99

Giorgio Airaudo è un sindacalista, non un docente. Tuttavia, in questo libro, ci spiega con estrema chiarezza quali sono le ragioni del contenzioso tra la Fiom e la Fiat, un dibattito importante non solo per il settore auto ma per l'intero mondo del lavoro. Parla della chiusura dello stabilimento di Termini Imerese, della riduzione di Pomigliano e di Mirafiori, delle nuove sanzioni previste per chi non si mostra flessibile sugli orari, del rifiuto a produrre in Sicilia e dell'accordo con lo stabilimento di Touluca in Messico. Ma riflette soprattutto sulla volontà della Fiat di cancellare il contratto nazionale: sta li il nodo della vicenda, perché rischiare di non avere più regole comuni, significa poter essere attaccabili uno ad uno. Ma di chi sono le responsabilità? Della politica, che ha lasciato soli i cittadini e i lavoratori Fiat, ma anche dei sindacati stessi - dice Airaudo - che adesso rischiano addirittura di non poter venire più eletti direttamente dai lavoratori. Quale scenario si apre, dunque, per i lavoratori Fiat? "È complicato dirlo, ci tocca questa fase storica, proviamo a interpretarla".
10,00
La Fiat di Marchionne. Da Torino a Detroit

La Fiat di Marchionne. Da Torino a Detroit

Paolo Griseri

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2012

pagine: 212

Gli ultimi dodici anni di storia della Fiat coincidono con la trasformazione dell'Italia. In qualche modo la determinano. Se oggi siamo un Paese un po' più aperto a quel che accade nel resto del mondo lo dobbiamo anche al Lingotto e a Sergio Marchionne. Se oggi siamo un Paese in cui licenziare è più facile, anche quando il motivo del licenziamento è ingiusto, e scioperare è più difficile, lo dobbiamo ancora in gran parte alla Fiat di Marchionne. Dividendo l'Italia in due come uno stadio, l'azienda di Torino ha fatto da punto di riferimento nei cambiamenti. Come era accaduto già nel suo primo secolo di vita. Per questo il racconto parte dalla festa del centenario del Lingotto, nel 1999, e ripercorre scena e retroscena, annunci pubblici e trattative segrete, di dodici anni vissuti sempre al limite tra il rischio del fallimento e l'opportunità di una clamorosa riscossa. Una storia rivelata dai documenti, dai bilanci, dagli stati d'animo di manager, sindacalisti e dipendenti. Per scoprire quel che forse è rimasto nascosto nella narrazione di questi anni: il carattere globale, e non più solo italiano, del nuovo capitalismo di Torino.
17,50
Cent'anni dopo. Il sindacato dopo il sindacato

Cent'anni dopo. Il sindacato dopo il sindacato

Vittorio Foa, Guglielmo Epifani

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2006

pagine: 108

Passato, presente e futuro del movimento dei lavoratori nel dialogo tra un "vecchio organizzatore sindacale" e il leader della Cgil. Dalle prime forme di associazione operaia ai primi scioperi di massa, dalla resistenza antifascista alla costruzione della Repubblica, dall'introduzione delle tutele elementari del lavoro alla difesa dei nuovi diritti. Un viaggio nella storia del sindacato che è anche un viaggio nella storia del nostro paese. Ma anche l'occasione per gettare uno sguardo lungo sui nuovi confini delle identità sociali, mentre insieme alle forme dell'economia e dell'impresa si trasformano gli strumenti per difendere la dignità del lavoro.
8,00
Lo spirito Toyota. Il modello giapponese della qualità totale. E il suo prezzo

Lo spirito Toyota. Il modello giapponese della qualità totale. E il suo prezzo

Ohno Taiichi

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2004

pagine: 169

"Modello giapponese", "produzione snella", "fabbrica integrata", "qualità totale". Sono le formule-totem con cui l'industria nostrana cerca di esorcizzare una crisi di idee e di valori, prima ancora che economica. Taiichi Ohno racconta come inventò il sistema di produzione Toyota, ma il libro è qualcosa di diverso e di più. Innanzitutto, una storia materiale del Giappone dal dopoguerra ai giorni nostri e, quindi, una figura del mondo dopo Taylor e dopo Ford. Le questioni che ne emergono sono di portata epocale: quanto costa il Giappone? Quanta e quale povertà comporta il suo modello? Chi ne farà le spese? Certo - come sottolinea Marco Revelli nell'introduzione - anche questa è una via per "uscire dal Novecento".
18,00
La scomparsa dell'Italia industriale

La scomparsa dell'Italia industriale

Luciano Gallino

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2003

pagine: 106

In quarant'anni l'Italia ha perso quasi per intero la propria capacità industriale, che sarebbe azzerata se dovesse cadere anche l'industria dell'automobile. Se non troverà modo d'inventare una politica industriale adeguata, sarà presto collocata nel novero dei paesi semi-periferici del sistema mondo. Anche se dovesse mantenere in loco qualche stabilimento di produzione, tutte le decisioni in merito all'occupazione, alle retribuzioni, a cosa si produce e a quali prezzi, ai prodotti che entrano nelle nostre case e conformano la nostra vita, saranno prese altrove.
12,00
Come si diventa giornalista? Il mondo dei giornali nel racconto di un testimone
6,20
De Donato editore. Saggi, testimonianze, cataloghi
30,00

Creare un'industria del turismo sostenibile a Firenze

Michael Santonino

Libro: Libro in brossura

editore: Armando Editore

anno edizione: 2024

pagine: 92

Questo libro aiuterà gli operatori turistici, i tour manager, gli imprenditori locali, gli agenti di viaggio, i gestori di hotel, i coordinatori di studio all'estero e altri attori orientati al turismo a diventare agenti di cambiamento e creare un posto di lavoro migliore come supervisori umanistici, manager e leader per fornire una prospettiva perspicace sul turismo sostenibile.
12,00

La reputazione. Dal vigile in mutande... al Festival di Sanremo. Viaggio tra vizi e virtù della Pubblica Amministrazione

Renato Bergonzi

Libro: Libro in brossura

editore: Antea (Taggia)

anno edizione: 2024

pagine: 130

E il vigile in mutande? È stato licenziato, ha perso la casa che aveva ricevuto in comodato dal comune per svolgere il servizio di vigilanza sul mercato annonario, la dignità e la reputazione. L’immagine di un signore che timbra il cartellino con indosso la sola biancheria intima ha fatto il giro del mondo e ha scandalizzato tutti i benpensanti. Nessuno si è domandato delle ragioni di tale stravagante abbigliamento. Eppure sarebbe stato sufficiente approfondire la questione senza pregiudizi, per avere una risposta logica a tutta la vicenda. Questo libro cerca di fare chiarezza sul variegato mondo del pubblico impiego, senza fare sconti ai tanti comportamenti scorretti di impiegati infedeli, con l’intento di spezzare un pregiudizio negativo su tutta una categoria di lavoratori. Per i giudici di primo grado e di appello, timbrare in mutande e ritornare in stanza per indossare la divisa e poi recarsi al lavoro non è stato considerato reato penale. Il vigile è stato assolto con formula piena nei due gradi di giudizio.
15,00

Concorso Università degli Studi di Cagliari. 35 posti area amministrativa. 19 Funzionari 16 Assistenti. Manuale per la preparazione

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 640

Il manuale Concorso Università degli Studi di Cagliari 35 posti in Area amministrativa per 19 Funzionari (cat. D) e 16 Assistenti (cat. C) è diretto alla preparazione per affrontare il nuovo concorso dell’Università degli Studi di Cagliari 2024. Scarica il bando sul blog Simone Concorsi. Per i diplomati e laureati da assumere presso l’Università degli studi di Cagliari, il testo, seguendo il programma del bando, tratta le seguenti materie: – Legislazione universitaria – Diritto amministrativo – Procedimento amministrativo – Diritto d’accesso documentale e civico – Acquisizioni di beni e servizi nella P.A. – Amministrazione digitale e protezione dati personali – Contabilità economico-patrimoniale e sistemi di finanziamento delle Università – Logica – Informatica di base Il manuale Concorso Università degli Studi di Cagliari è arricchito inoltre di diverse risorse online tra cui un software con migliaia di quiz per esercitarsi e contenente quesiti situazionali e di inglese, oltre che espansioni di approfondimento e lo Statuto di Ateneo. Come approfondimenti, si consigliano i manuali di Legislazione Universitaria (cod. 42), La prova di Informatica per tutti i Concorsi (cod. 240) e il manuale di Norme e Quiz per i concorsi pubblici (cod. 328).
38,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.