Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Giurisprudenza e argomenti d'interesse generale

Il diritto mite. Legge, diritti, giustizia

Il diritto mite. Legge, diritti, giustizia

Gustavo Zagrebelsky

Libro: Libro in brossura

editore: Einaudi

anno edizione: 2024

pagine: 224

La prima edizione di questo libro risale a trent'anni fa. Oggi si propone una nuova edizione corredata da un'Introduzione dove si cerca di rispondere alle critiche suscitate dalla novità controcorrente della tesi sostenuta. Questa è la tesi: chi maneggia il diritto sa che ciò che è davvero fondamentale sta non nella Babele dei codici, delle leggi, dei regolamenti, ma nelle concezioni della giustizia, in cui il diritto è immerso. I giuristi consapevoli della funzione sociale del diritto non possono ignorare queste radici complicate della loro professione. Il «diritto mite» è una proposta di apertura culturale indirizzata a loro. Ripercorrendo la storia europea fino allo Stato costituzionale di oggi, il libro mostra come le norme di diritto non possano più essere espressione di interessi di parte né formule imposte e subite. L'autorità della legge, infatti, come mostrano tanti esempi in materie che toccano la vita di tutti, entra in contatto con i casi della vita, illuminati dai principî di libertà e di giustizia. L'applicazione della legge da parte dei giudici è oggi ben altro compito che quello di semplici «bocche della legge».
21,00
CSM e giustizia. Il possibile rischio di un rapporto asimmetrico

CSM e giustizia. Il possibile rischio di un rapporto asimmetrico

Alessio Lanzi

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2023

pagine: 112

Quattro anni e quattro mesi al CSM. Un’esperienza particolare, vissuta in un osservatorio che guarda dall’alto e gestisce il funzionamento della Giustizia, lavorando fianco a fianco con coloro che, di regola, l’amministrano. Il memoir di Alessio Lanzi dispensa la compiuta conoscenza di un membro laico del CSM su fenomeni e situazioni di cui molto si sente, e si è sentito, dire, ma che poco si conoscono. Il coinvolgimento in questioni di corrente e di correntismo; il riscontro del rilievo della legalità; i miti della magistratura associata; le contrapposizioni di sistema con l’avvocatura; le peculiarità degli scandali degli ultimi anni. Il tutto vissuto e riportato nel contesto di un principio irrinunciabile: la corretta gestione e la tutela della magistratura non sono un traguardo istituzionale fine a sé stesso, ma rappresentano la necessità di un passaggio intermedio per assicurare alla società civile un buon funzionamento del “servizio Giustizia”.
10,00
I principi generali del diritto per l'esame di avvocato e il concorso in magistratura. Diritto civile. Diritto penale. Diritto amministrativo

I principi generali del diritto per l'esame di avvocato e il concorso in magistratura. Diritto civile. Diritto penale. Diritto amministrativo

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 624

I Principi generali del diritto per l’esame di avvocato e il concorso in magistratura raccoglie i principi più importanti del diritto civile, penale e amministrativo. Un libro sui principi è una sistemazione teorica unitaria di numerosi istituti. Di ogni principio viene data la definizione; dalla nozione si dipana poi l’illustrazione delle caratteristiche generali, degli istituti di riferimento e della giurisprudenza. Questa nuova edizione è stata profondamente rinnovata e aggiornata. Sono stati inseriti principi nuovi, rielaborati e aggiornati principi esistenti, inseriti principi di carattere processuale, che interessano trasversalmente l’esame di avvocato e il concorso in magistratura: in entrambe le prove, infatti, i candidati sono chiamati a cimentarsi anche con gli istituti processuali e avere chiare le coordinate fondamentali è di grande aiuto. Questo manuale è quindi rivolto agli aspiranti avvocati e magistrati dei prossimi concorsi 2023 per acquisire nozioni e concetti di base, con esempi e applicazioni pratiche, utili per la soluzione di casi, stesura di atti, temi ed elaborati. In più, poiché i principi sono generali e immutabili nel loro nucleo essenziale, la loro conoscenza consente di pianificare lo studio anche in vista di future sessioni di esame (nel 2024 i concorsi in magistratura dovrebbero essere due). Lo studio dei Principi generali del diritto costituisce anche l’occasione per concentrare, in un numero contenuto di pagine, gli aspetti fondamentali degli istituti centrali del diritto civile, penale e amministrativo. Per questo aspetto, il manuale può essere utile anche a chi affronta la preparazione di un concorso e agli studenti universitari. Il libro può sostituire integralmente i manuali, laddove vengono trattati istituti di respiro generale (buona fede, principio consensualistico, alterum non laedere, tentativo, autotutela ecc.), oppure può integrarli, illuminandoli con una luce nuova e originale. I libri per l’esame avvocato I libri per il concorso magistratura Autore: Massimiliano Di Pirro
45,00
Il nuovo esame di avvocato 2023-2024. Atti giudiziari di diritto penale. 50 atti svolti per la prova scritta dell’esame di avvocato

Il nuovo esame di avvocato 2023-2024. Atti giudiziari di diritto penale. 50 atti svolti per la prova scritta dell’esame di avvocato

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 650

Atti Giudiziari svolti di Diritto Penale per il Nuovo Esame di Avvocato 2023-2024. Dopo anni di «orale rafforzato» ritorna la prova scritta all’esame di abilitazione di avvocato. (per rimanere aggiornato leggi il nostro blog Saranno Avvocati) Così come dispone il bando del d.m. 2 agosto 2023, la prova scritta unica consisterà, infatti, nella redazione di un atto giudiziario volto ad accertare le conoscenze di diritto sostanziale e processuale di una materia a scelta del candidato tra diritto civile, diritto penale e diritto amministrativo. Questo manuale, che contiene 50 atti giudiziari di diritto penale svolti sia nella parte relativa agli istituti sostanziali che a quelli processuali, intende fornire all’aspirante avvocato uno strumento di studio utile per acquisire un metodo per la soluzione del caso e per la stesura dell’atto. In particolare, per ogni atto propone: la traccia (su fondino grigio); le norme, gli istituti rilevanti e le massime della giurisprudenza; la soluzione del caso; l’atto giudiziario svolto. Gli svolgimenti e gli atti sono strutturati con impostazioni diversificate per permettere al lettore di cimentarsi con più modalità di approccio al caso e alla stesura dell’atto, tutte ugualmente valide ai fini dell’esame, al fine di fornire comunque un metodo di risoluzione efficace. Gli atti dono ordinati sulla base di un livello di difficoltà progressivo. Nella scelta degli atti da svolgere si è dato spazio agli atti statisticamente più ricorrenti nelle precedenti sessioni di esame prima dell’emergenza Covid (le tracce ufficiali degli atti dei precedenti anni sono disponibili tra le espansioni online). Si è poi tenuto conto della più recente e rilevante giurisprudenza della Corte di Cassazione. Il testo Atti Giudiziari svolti di Diritto Penale è aggiornato alle più recenti novità normative tra cui ovviamente la riforma Cartabia (D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 150). Tutti i libri per la prova scritta dell’esame di avvocato. A cura di: Raffaele Marino. Aggiornati a: Riforma Cartabia del processo penale (D.Lgs. 150/2022); Metodo per l'analisi del caso; Istituti rilevanti, norme e massime giurisprudenziali più recenti; Online tutte le tracce ufficiali assegnate dal 1989 al 2019.
35,00
Storia dei diritti umani

Storia dei diritti umani

Marcello Flores

Libro: Libro in brossura

editore: Il Mulino

anno edizione: 2023

pagine: 464

Gli Stati non sono mai i primi a chiedere nuovi diritti. Sono costretti ad accettarli quando essi sono diventati patrimonio di gran parte della società, che chiede o pretende, con gli strumenti a disposizione, di adeguarsi a questi ripetuti passi - a volte grandi a volte piccoli - verso una modernità che coincide con più libertà, più uguaglianza, più solidarietà Sono trascorsi ormai 75 anni dal 10 dicembre 1948, giorno in cui l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite proclamava a Parigi la Dichiarazione universale dei diritti umani. Per la prima volta si sancivano i diritti e le libertà che spettano a tutti gli esseri umani. Si trattava del punto di arrivo di un lungo percorso iniziato nel Settecento ma anche del punto di partenza di una sensibilità umanitaria in crescita. In questa nuova edizione aggiornata, dopo averne rintracciato le premesse nelle epoche precedenti, Marcello Flores ripercorre l'intera storia dei diritti umani, dall'Illuminismo a oggi: una storia non solo di teorie filosofiche, politiche e giuridiche, ma anche di organizzazioni, associazioni, battaglie, campagne, istituzioni, e persone come Cesare Beccaria ed Eleanor Roosevelt. Le conclusioni fanno il punto sui problemi attuali tra espansione e riduzione dei diritti umani.
32,00
Gustav Radbruch

Gustav Radbruch

Dante Valitutti

Libro

editore: DeriveApprodi

anno edizione: 2023

pagine: 96

10,00
Intelligenza Artificiale, dispositivi medici e diritto. Un dialogo fra saperi: giuristi, medici e informatici a confronto

Intelligenza Artificiale, dispositivi medici e diritto. Un dialogo fra saperi: giuristi, medici e informatici a confronto

Libro: Libro in brossura

editore: Giappichelli

anno edizione: 2023

pagine: 240

Nell’era della Artificial Intelligence (AI) le nuove questioni etiche, la loro traduzione in mediazione giuridica ed il dilatarsi della scienza e della prassi applicativa esigono, si afferma sempre, un approccio interdisciplinare. Eppure, la ormai sterminata letteratura in materia affronta sovente i problemi da angoli visuali particolari. Il volume, pur dedicato ad indagine settoriale, teoria e prassi dell’impiego di device AI-powered in medicina, si sforza di censire, facendole fondere in un unitario (con)testo, le voci di saperi convergenti ma settorialmente distinti: esponenti dell’ars medica e delle scienze informatiche ed ingegneristiche si affiancano a giuristi e studiosi della nuova algoretica, completandosi a vicenda ed arricchendosi della reciproca somma sinergica.
30,00
Separazione dei poteri e giustizia digitale

Separazione dei poteri e giustizia digitale

Mauro Barberis

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2023

pagine: 156

Mentre la democrazia è sotto attacco ovunque, da parte di populismi occidentali e autocrazie orientali, si riscopre la separazione dei poteri: ultimo requisito essenziale dei regimi democratici, dopo il discredito caduto sulle elezioni. Molti riscopritori, però, non si accorgono di tre cose, tutte raccontate in questo libro. Prima, la pretesa separazione è in realtà una tripartizione delle funzioni statali (legiferare, attuare, applicare le leggi) più il bilanciamento fra i poteri che le esercitano. Seconda, in meno di trecento anni la stessa separazione dei poteri è cambiata tre volte: alla vecchia, fondata sul legislativo, si è sovrapposta la nuova, basata sull’esecutivo, e a questa la nuovissima, che punta su giudiziario e autorità indipendenti. Terza, oggi solo separazioni dei poteri sinora impensate – non solo giuridiche e politiche, ma anche economiche, digitali e militari – possono salvare il pianeta.
14,00
Essere giudice oggi. L'esperienza di Justice Scalia

Essere giudice oggi. L'esperienza di Justice Scalia

Francesca Benatti

Libro: Libro in brossura

editore: Mimesis

anno edizione: 2023

pagine: 306

Il libro racconta la figura di Justice Scalia, primo italo-americano alla Corte Federale statunitense. Giurista raffinato e personaggio controverso, è stato il massimo rappresentante dell’originalismo e del testualismo giuridico. Attraverso l’analisi del suo metodo e dei suoi contributi è possibile riflettere su questioni centrali in ogni ordinamento, tra cui il concetto di legittimità del potere giudiziario, il rapporto coi media, l’espansione del ruolo dei giudici nel contesto attuale. Nella contrapposizione tra fautori di una democrazia giudiziaria e sostenitori di un self-restraint delle Corti, Justice Scalia si colloca tra questi ultimi e propone un ritorno al ruolo limitato del giudice, lasciando le decisioni fondamentali al dibattito democratico. Tuttavia, come debba essere interpretato oggi il ruolo di giudice è un interrogativo che riguarda la società nel suo complesso.
30,00
Il diritto romano dopo Roma. Attraverso le modernità

Il diritto romano dopo Roma. Attraverso le modernità

Libro: Libro in brossura

editore: Giappichelli

anno edizione: 2023

pagine: 384

35,00
Atti giudiziari svolti di diritto civile. 50 atti svolti per la prova scritta dell’esame di avvocato

Atti giudiziari svolti di diritto civile. 50 atti svolti per la prova scritta dell’esame di avvocato

Massimiliano Di Pirro

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2023

pagine: 560

Così come disposto dal bando (D.M. 2 agosto 2023), la prova scritta unica consisterà nella redazione di un atto giudiziario volto ad accertare le conoscenze di diritto sostanziale e processuale di una materia a scelta del candidato tra diritto civile, diritto penale e diritto amministrativo. Questo manuale, che contiene 50 atti giudiziari di diritto civile svolti nella parte sostanziale e processuale, intende fornire all’aspirante avvocato uno strumento di studio utile ad acquisire un metodo per la soluzione del caso e per la stesura dell’atto. Ogni traccia è, infatti, corredata da un approfondimento teorico per l’inquadramento generale della parte di diritto sostanziale; dall’analisi del caso, con evidenziazione delle parole-chiave della traccia, nonché delle norme e massime della giurisprudenza più recente; dall’atto giudiziario svolto, con note di commento. Il testo è aggiornato alle più recenti novità normative tra cui ovviamente la riforma Cartabia (D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 149). Nella redazione degli atti si è tenuto conto anche di quanto recentemente disposto dal D.M. Giustizia 7-8-2023, n. 110 che indica i nuovi criteri di redazione degli atti processuali delle parti private. Inoltre, per testare la propria capacità nella stesura dell’atto, il lettore potrà svolgere il caso proposto tra le espansioni online e sottoporre il relativo atto giudiziario redatto alla correzione gratuita dell’Autore.
35,00
Metodologia e diritto civile. Una prospettiva filosofica

Metodologia e diritto civile. Una prospettiva filosofica

Vito Velluzzi

Libro: Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2023

pagine: 136

Il libro presenta quattro capitoli su temi prevalentemente di diritto civile: l'interpretazione del contratto, il giudizio di meritevolezza degli interessi, l'abuso del diritto e il contratto in frode al terzo. Ogni testo intreccia aspetti filosofici e giuridici assumendo, fra le molte adottabili, la prospettiva della filosofia del diritto positivo. Quest'ultimo è una miscela di vari elementi: testi, significati, argomentazioni, prassi sociali; farne la filosofia significa, tra l'altro, individuare e discutere i problemi che la giurisprudenza e la dottrina sollevano, compiere riflessioni sugli strumenti di lavoro utilizzati dai giudici e dagli studiosi, segnalare differenti chiavi di lettura rispetto a quelle impiegate, rilevare l'eventuale assenza di chiarezza concettuale. A ciò si aggiungono lo studio delle definizioni (esplicite e implicite) utilizzate e lo svelamento dei valori presupposti nelle argomentazioni sviluppate dalla dottrina e dalla giurisprudenza.
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.