Il tuo browser non supporta JavaScript!

Forme d'arte

Alfabeto ebraico. Stili, varianti e adattamenti calligrafici

Gabriele Mandel

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2012

pagine: 142

Conoscere l'alfabeto ci permette di scrivere, ma conoscere i valori segreti delle lettere ci permette di possedere la "Conoscenza dei Misteri". L'alfabeto ebraico ha, per la speculazione qabbalistica, un valore eminente: esso non è solamente il veicolo di transito di ogni pensiero, ma - ne fa fede la Bibbia è il pilastro portante sul quale è stato creato l'intero universo. Immutabile nei secoli, come immutabile è stata la realtà del popolo ebraico con i suoi valori mistici, esoterici, speculativi; e di tutto ciò questo libro offre una testimonianza completa. Lo Zòhar (Libro dello splendore) narra che, quando ancora tutto era caos, ogni lettera si presentò a Dio chiedendogli di essere usata per realizzare la Creazione. L'alfabeto ebraico non va quindi visto come una semplice sequenza di segni atti a trascrivere parole e frasi. Addentrandosi nella tradizione esoterica, si scopre che a ogni lettera è stato attribuito un fondamento della conoscenza religiosa stessa, e questa si basa sulle lettere quali ricettacoli della potenza divina. In questo libro Gabriele Mandel ci aiuta a conoscerne i valori, capire le inferenze, penetrare a fondo i misteri, anche magici, delle lettere dell'alfabeto ebraico. Di ognuna traccia le caratteristiche grafiche e fonetiche, i significati simbolici e l'esatta traslitterazione. Nella seconda parte del volume viene presentata una panoramica dell'uso estetico delle lettere, nei manoscritti e nei libri a stampa che, fra i più antichi, sono patrimonio dell'umanità tutta.
24,00

Graffiti a New York. Ediz. inglese

Andrea Nelli

Libro

editore: Whole Train Press

anno edizione: 2012

pagine: 190

Da dieci anni a questa parte New York è teatro di una impressionante proliferazione di scritte e pitture "spontanee" che invadono a poco a poco tutto, dai muri ai treni della metropolitana, dalle auto in sosta alle cabine telefoniche.
24,90

Etat général des uniformes des troupes de S. M. Le Roy de Sardaigne. Ediz. italiana

Antonio M. Stagnon

Libro: Copertina rigida

editore: L'Artistica Editrice

anno edizione: 2011

pagine: 248

Il volume contiene la riproduzione anastatica dell'opera "État général des uniformes des troupes de S.M. le Roy de Sardigne" di Antonio Maria Stagnon, celebre incisore al servizio di Vittorio Amedeo III. Nelle sue tavole rivive, grazie all'abilità e alla mirabile precisione di un incisore eccezionale, l'epopea di coloro che contribuirono a fare del Piemonte l'esempio da cui sarebbe scaturita la scintilla per dare agli italiani una sola patria. Un volume a commento, con i saggi di Franca Porticelli, Patrizia Delpiano ed Enrico Ricchiardi, accompagna il lettore nell'inquadramento storico dell'opera.
60,00
9,00

Le sculture Farnese

Libro: Copertina rigida

editore: Electa Napoli

anno edizione: 2010

pagine: 414

Iniziata da Alessandro Farnese, futuro papa Paolo III (1543-1549), la Collezione - composta da oltre 300 elementi - è una delle più grandi, se non addirittura la maggiore raccolta storica di sculture antiche formatasi nel Rinascimento che sia rimasta sostanzialmente intatta. Si compose nell'arco di un cinquantennio, grazie a confische, donazioni, acquisti sul mercato antiquario, ma soprattutto ai tanti rinvenimenti venuti alla luce nel corso degli scavi effettuati per la risistemazione urbanistica di Roma. Dapprima destinata ad abbellire il nascente Palazzo Farnese, la Collezione, estintosi il casato farnesiano, passò ai Borbone di Napoli, attraverso una complessa vicenda di trasmissioni ereditarie. Fu quindi trasferita nel capoluogo campano, diventando parte del patrimonio artistico della famiglia regnante. Il riordino espositivo odierno, frutto di un lungo lavoro di studio e ricerca scientifica eseguito dalla Soprintendenza in collaborazione con l'Università Federico II di Napoli, intende valorizzare le opere mediante la ricomposizione, dove possibile, dei contesti di provenienza e ricostruire il criterio collezionistico voluto dai Farnese.
75,00

Pinacoteca Ambrosiana. Ediz. illustrata. Vol. 5

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2010

pagine: 444

Continua con questo quinto volume la catalogazione completa della Pinacoteca Ambrosiana, una delle gallerie più visitate in Milano. La Pinacoteca costituisce infatti una delle più originali e sistematiche collezioni artistiche milanesi: per la prima volta con questa opera editoriale si apre al pubblico l'intero patrimonio museale, anche quello più recondito e 'invisibile'. Questo tomo in particolare esamina l'importante nucleo di sculture, in marmo, bronzo e avorio; alla Pinacoteca fu infatti affiancata, fin dal 1621, un'accademia di scultura, con calchi in gesso del Laocoonte e della Pietà di Michelangelo, provenienti dalla raccolta del celebre incisore cinquecentesco Leone Leoni. Accanto ai bronzi dorati e alle sculture neoclassiche, gli importanti reperti del lapidarium.
130,00

Bestiario universale del professor Revillod. Mirabolante almanacco della fauna mondiale

Miguel Murugarren

Libro: Copertina rigida

editore: Logos

anno edizione: 2010

pagine: 40

«Attraversando terre e mari ignoti, risalendo vette sconosciute ed esplorando gli abissi più profondi, calcando strade ferrate e librandomi su palloni aerostatici, sempre ho seguito, inalterabile, una stella polare: la frase in esperanto che, orgogliosa, campeggia nell'emblema dell'Università di Bratislava, La Scienco, torco kaj grido da Homaro. Sì, la Scienza, fiaccola e guida dell'Umano genere, faro di progresso e civilizzazione, è stata il messaggio che ho bramato diffondere in quelle terre laddove abbisognava la mia missione. Possa il lettore trarre beneficio da questo lascito che dispongo per i posteri.» (Professor Revillod). Il Bestiario Universale è un grande gioco: non solo perché invita a combinare 16 illustrazioni di animali comuni come la tigre, il rinoceronte, l'elefante... e le loro descrizioni, ma anche perché propone come vere le divertenti (e spesso inventate di sana pianta) informazioni presenti nel testo, nelle illustrazioni, nell'introduzione. Con un'estetica che ricorda i manuali di zoologia sistematica del XIX secolo, questa serie di false incisioni realizzate in base alle annotazioni di naturalisti ed esploratori inserisce dettagli e nozioni che disorientano, e gioca con le convenzioni che fissano il limite tra realtà e finzione; il risultato è leggero e umoristico, ma soprattutto ludico!
14,00

L'alfabeto arabo. Stili, varianti, adattamenti calligrafici

Gabriele Mandel

Libro: Copertina morbida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2010

pagine: 143

"Leggi!, perché il Signore, il Nobilissimo, ha insegnato con il calamo": le parole tratte dal primo versetto del Corano che "discese" sul Profeta esaltano il calamo - la penna di canna utilizzata dal calligrafo - e la lettura, fonte del sapere e di ogni cammino evolutivo e spirituale. Nascono da lì una cultura del libro che fu tra le più impegnate, e un amore per la scrittura che fece della calligrafia un'arte di grande nobiltà, superiore quasi alla stessa pittura. In questo libro il grande studioso e calligrafo Gabriele Mandel Khan guida il lettore alla scoperta dell'alfabeto arabo attraverso le sue 28 lettere nella sequenza canonica, e le altre lettere suppletive. Di ognuna egli traccia le caratteristiche grafiche e fonetiche, i significati simbolici, l'esatta traslitterazione; ne illustra la posizione all'interno di una parola (finale, mediana o iniziale) e diversi esempi di contestualizzazione. Inoltre propone un excursus di varianti e adattamenti calligrafici in diversi contesti storici e geografici - dal cufico alla scrittura araba in India, dalla grafia ottomana alle ricerche contemporanee - con applicazioni ad ambiti tematici o artistici come la scienza, la ceramica, le composizioni zoomorfe o vegetali.
22,00

Primaticcio e l'arte di gettare le statue di bronzo

Carmelo Occhipinti

Libro: Copertina rigida

editore: Universitalia

anno edizione: 2010

pagine: 256

Un'inedita ricostruzione dei rapporti artistici tra la Fontainebleau di Francesco I e la corte papale, alla luce di documenti e testimonianze finora ignorati riguardanti la vicenda della fusione delle repliche bronzee delle più famose statue di Roma, ad opera della bottega di Francesco Primaticcio, per conto del re di Francia.
21,00

De Sphaera. Commentario all'edizione in facsimile

Libro: Copertina rigida

editore: Il Bulino

anno edizione: 2010

pagine: 176

90,00

Le più belle incisioni della natività. Dal XV al XX secolo

Libro: Copertina morbida

editore: Interlinea

anno edizione: 2009

pagine: 120

Fin dall'invenzione delle tecniche di stampa, la Natività ha ispirato raffigurazioni del presepe attraverso vari procedimenti, dalla xilografia all'acquaforte all'arte litografica. Da Schongauer e Dürer a Rembrandt, fino a Doré e De Carolis questo libro offre una carrellata di capolavori di arte grafica: "Variano dall'una all'altra le modalità di rappresentazione e sono differenti la cultura o i sentimenti o le intenzioni di ciascun artista. Nella Natività qyalcuno ha raffigurato la scena insistendo sul sentimento della tenerezza, incentrato nella coppia Madonna-Bambino, altri hanno messo in primo piano la povertà del luogo, altri sono ricorsi a particolari effetti di luce, non di rado orchestrati in atmosfere notturne" (dalla presentazione).
12,00

Pinacoteca ambrosiana. Ediz. illustrata. Vol. 4

Libro: Copertina rigida

editore: Mondadori Electa

anno edizione: 2009

pagine: 389

Nata dalla volontà del Cardinale Federico Borromeo, la Pinacoteca Ambrosiana da quasi tre secoli mantiene pressoché inalterata la sua fisionomia, continuando a rappresentare un unicum tra le Gallerie e i Musei milanesi. Le scelte collezionistiche del suo fondatore, sostenute dalle intenzioni accademiche, hanno a lungo rappresentato per l'intera città un punto di riferimento importante, come provano le numerose donazioni che nel tempo hanno contribuito ad accrescere la Pinacoteca. La qualità delle opere rappresentate attraverso i nomi più prestigiosi dell'arte italiana ed europea - Raffaello, Leonardo, Botticelli, Brueghel - e la varietà dei generi - pittura, scultura, naturalia, artificialia, arti minori in genere - confermano l'originale vocazione della, Pinacoteca Ambrosiana ad essere Musaeum, luogo delle muse per eccellenza.
130,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.