Il tuo browser non supporta JavaScript!

Finanza e contabilità

Elementi di contabilità e finanza degli enti locali. Nozioni di base per esami e concorsi

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2021

pagine: 256

"Elementi di contabilità e finanza degli enti locali" sintetizza una materia molto complessa, utilizzando un linguaggio chiaro che ne facilita lo studio. Con i libri della collana Elementi bastano pochi giorni per prepararsi a esami e concorsi. Si tratta di riassunti di contabilità finanziaria degli enti locali dal taglio semplice e sistematico, concepiti per uno studio rapido e aggiornati alle più importanti novità normative. Gli Elementi si caratterizzano per: due livelli di lettura: il primo (in carattere più grande) per fissare le nozioni essenziali, il secondo (in corpo più piccolo) per rifinire la preparazione; box di approfondimento sugli aspetti più significativi potenzialmente oggetto di domanda d'esame; esempi chiarificatori; linguaggio chiaro e d'immediata comprensione; uso del corsivo e del neretto per individuare rapidamente percorsi di lettura e concetti fondamentali.
14,00

La difesa del cliente dalle pratiche bancarie scorrette

Renzo Pravisano

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 332

Il volume ha come obiettivo l'esame delle forme di difesa del cliente in presenza di pratiche scorrette poste a vario titolo da parte delle banche. Al fine di fornire una panoramica completa sul credito in generale, l'opera si articola con un'introduzione che descrive la nozione del credito con la gestione bancaria e le seguenti due parti distinte: - Prima Parte: in cui sono stati trattati gli aspetti giuridici relativi al rapporto bancario e finanziario, alle aziende di credito e alle varie tipologie dei contratti bancari e finanziari; - Seconda Parte in cui sono stati esaminati gli strumenti di risoluzione delle controversie bancarie e finanziarie, con la valutazione delle pratiche commerciali scorrette. Particolare attenzione è stata posta alle procedure stragiudiziali di risoluzione delle controversie (ABF e ACF), nonché a quelle di vigilanza delle operazioni di investimento. Renzo Pravisano Dottore commercialista, Tributarista, Revisore legale, Maestro del Lavoro e Cavaliere della Repubblica. Giudice Tributario presso la Commissione Tributaria Regionale del Veneto (1996-2015) e la Commissione Tributaria Centrale - Sezione Veneta (2010-2013). Esperto in diritto e pratica negli ambiti contrattuali, contabili, fiscali, doganali e del commercio internazionale. Docente a chiamata in diritto tributario e doganale presso la Scuola Superiore Economia e Finanze - Roma, nonché in corsi finanziati dal Fondo Sociale Europeo presso le CCIAA.
38,00

Principi di finanza quantitativa

Roberto Renò, Imma Oliva

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 256

La finanza quantitativa è la branca dell'economia (tradizionalmente ostica) che usa strumenti di matematica e statistica per risolvere problemi di natura finanziaria. Questo volume ha l'obiettivo di creare un ponte tra l'intuizione economica e il rigore matematico, fornendo così uno strumento utile sia a coloro che si affacciano per la prima volta allo studio di queste tematiche senza basi matematiche particolarmente solide, sia a quelli che, partendo da solide basi matematiche, vogliano comprendere pienamente concetti finanziari come la valutazione e la copertura dei titoli derivati, le dinamiche di azioni e obbligazioni, la valutazione del rischio di credito.
24,00

Aiuti Covid-19 nei Modelli Redditi 2021

Simone Dimitri, Clara Pollet

Libro: Copertina morbida

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 66

Il volume rappresenta una guida operativa su come esporre i contributi a fondo perduto e i crediti d'imposta maturati nel 2020 per far fronte al Covid-19, nelle dichiarazioni dei redditi 2021 (Modelli Redditi PF, SP e SC 2021) ricordando, in sintesi, le logiche di attribuzione dei bonus, dei contributi e dei crediti d'imposta. Il 2020 sarà purtroppo ricordato come l'anno della pandemia da coronavirus. Per rispondere all'emergenza economica e sanitaria che ha colpito l'Europa, il nostro governo è stato autorizzato a fornire diversi incentivi economici a famiglie ed imprese, allo scopo di sopperire alle difficoltà dettate dalle chiusure nazionali ed internazionali che si sono susseguite nell'arco dell'intero anno. Per le famiglie sono stati previsti incentivi quali, ad esempio, il bonus vacanze, i contributi per il servizio di trasporto sostenibile e i crediti d'imposta per la mobilità elettrica. Per le imprese e i professionisti sono state introdotte misure che vanno dai contributi a fondo perduto, per chi ha subito cali di fatturato rispetto all'esercizio precedente, a svariati crediti d'imposta per far fronte alle spese sostenute nel periodo emergenziale, quali, ad esempio, il credito per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale, per la messa in sicurezza degli ambienti di lavoro, etc. Clara Pollet Responsabile servizio fiscale tributario API Torino (Associazione Piccole e medie imprese di Torino e Provincia) Attività di aggiornamento fiscale costante riportato con articoli di approfondimento sul sito istituzionale dell'associazione www.apito.it e sul periodico di categoria distribuito sul territorio. La consulenza fiscale è rivolta alle circa 2.000 aziende associate. Gli argomenti affrontati riguardano in prevalenza la fatturazione verso l'estero (cessioni intracomunitarie, esportazioni, triangolazioni...), oltre agli aspetti operativi legati alla compilazione delle dichiarazioni IVA e redditi, compensazioni, dichiarazioni di intento, bilancio, reddito di impresa e agevolazioni fiscali. Simone Dimitri Consulente fiscale dell'Associazione di categoria delle Piccole e medie imprese di Torino e Provincia (API Torino), a cui aderiscono circa 2.000 imprese. Laureato in Economia presso la Facoltà di Economia di Torino Attività quotidiana dedicata allo studio delle problematiche IVA connesse alle operazioni italiane, comunitarie, extracomunitarie e triangolari, oltre alle problematiche di bilancio e reddito di impresa. Le tematiche sopra esposte sono anche oggetto di articoli settimanali e approfondimenti pubblicati su diverse testate online e sul sito istituzionale dell'Associazione (www.apito.it).
17,00

L'esame a test per consulente finanziario abilitato all'offerta fuori sede. Manuale completo di preparazione

Libro: Copertina morbida

editore: ALPHA TEST

anno edizione: 2021

pagine: 848

Questo manuale si è affermato, ormai da 20 anni, come il testo di riferimento per i candidati all'esame di Consulente finanziario. La nuova edizione, rivista e aggiornata alla delibera n.1579 dell'OCF, consente di prepararsi su tutte le discipline richieste: diritto del mercato finanziario e degli intermediari; disciplina dell'attività di Consulente finanziario abilitato all'offerta fuori sede; nozioni di matematica finanziaria e di economia del mercato finanziario; pianificazione finanziaria e finanza comportamentale; nozioni di diritto privato, diritto tributario e diritto previdenziale/assicurativo. Ciascun capitolo illustra e chiarisce i concetti effettivamente richiesti nei test ufficiali, anche attraverso la risoluzione guidata di quesiti esemplificativi. Il libro è arricchito da utili informazioni sulla piattaforma ufficiale di simulazione del test e fornisce indicazioni sui criteri di selezione, sull'esame e su come affrontarlo (uso ragionato del tempo a disposizione, tattiche risolutive, gestione delle domande più difficili ecc.).
61,90

Capire i fondi pensione. Le nuove frontiere della previdenza e del welfare integrativo

Alberto Brambilla

Libro: Copertina morbida

editore: GUERINI E ASSOCIATI

anno edizione: 2021

pagine: 408

Un Paese moderno e responsabile deve offrire ai propri cittadini una pluralità di forme di welfare basate sulla cooperazione pubblico-privato. Per l'Italia alle prese con un elevato debito pubblico, vincoli di bilancio e invecchiamento della popolazione, la previdenza complementare e il welfare mix sono un'ineluttabile necessità. Già nel 1942 Beveridge, padre del moderno welfare, indicava: «Il benessere collettivo deve essere raggiunto attraverso una stretta cooperazione fra lo Stato e l'individuo. Lo Stato deve offrire protezione in cambio di servizi e contribuzioni e nell'organizzare tale protezione lo Stato non deve soffocare né le ambizioni né le occasioni né la responsabilità; stabilendo pertanto un minimo di attività nazionale non deve però paralizzare le iniziative che portano l'individuo a provvedere più di quel dato minimo per sé stesso e per la sua famiglia». Concetti fatti propri nel 1948 dalla nostra Costituzione all'articolo 38. Un vigoroso sviluppo dei fondi pensione, che offrano anche protezioni per la non autosufficienza e per la persona, consentirà un futuro migliore a tutti i lavoratori e un rilancio del Paese. Il volume, aggiornato a tutte le norme e direttive, consentirà al lettore (anche se neofita della materia) di comprendere con un linguaggio semplice e diretto funzionamento, modalità di adesione e vantaggi di questi fondamentali strumenti di risparmio. Un'opera completa che analizza le caratteristiche dei fondi pensione e del welfare integrativo sotto i profili giuridici, economici, di gestione amministrativa, finanziaria e assicurativa.
32,00

Le fondazioni dalle origini al futuro. Le ragioni della Legge n. 218 del 1990, i suoi esiti e le sue prospettive nel trentennale dell'approvazione

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2021

pagine: 112

Con l'approvazione nel 1990 della cosiddetta Legge Amato prese il via una profonda trasformazione del sistema bancario italiano, con la separazione dell'attività creditizia delle Banche del Monte e delle Casse di Risparmio da quella filantropica, favorendo da una parte la concentrazione degli istituti bancari e dall'altra la nascita di un nuovo ente non profit: le Fondazioni. Il successo esemplare della Legge Amato però non è bastato a tenerla al riparo da critiche e contese, soprattutto rispetto alla natura - pubblica o privata - degli «enti conferenti». A distanza di trent'anni, chi l'ha ideata e ne ha seguito l'evoluzione fino alle più recenti acquisizioni in ambito giuridico (come il Protocollo ACRI-MEF) si interroga in queste pagine sui suoi effetti e sulle sue ricadute, confrontandosi con chi è chiamato oggi ad applicarla, ai massimi livelli istituzionali, nel pubblico e nel privato.
12,00

Fiscalità e adempimenti delle holding

Ennio Vial, Silvia Bettiol

Libro: Copertina morbida

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2021

pagine: 294

Il presente manuale approfondisce il tema della holding sotto le sue diverse sfaccettature. Il testo parte dall'illustrazione delle opportunità che l'istituto offre, fornendo risposte all'esigenza di comprendere a quali tipi di utilizzi si presta. Dopo le prime considerazioni si passa ad illustrare la definizione di holding introdotta dal c.d. Decreto ATAD attraverso l'inserimento dell'art. 162 bis del Tuir e agli aspetti fiscali più pregnanti attinenti all'IRAP all'IRES e all'IVA. Dopo alcune note sul bilancio della holding industriale si passa ad esaminare le modalità concrete di creazione della stessa, con un particolare focus sul conferimento a realizzo controllato previsto dall'art. 177 co. 2 e co. 2 bis del Tuir. Un approfondimento viene dedicato altresì alle opportunità e criticità della holding estera, nonché ai pro e ai contro di costituire una holding sotto forma di società semplice. Una volta creata la holding è tenuta ad alcuni adempimenti quali la comunicazione all'anagrafe e la comunicazione CRS che il testo illustra e descrive in chiave pratico operativa, mostrando le schermate che realmente l'operatore si trova davanti nel predisporre la documentazione necessaria.
34,00

Esame per agente immobiliare. Manuale completo. Con Test di verifica per l'esame di abilitazione all'esercizio dell'attività di Agente di affari in mediazione, sezione Agenti immobiliari e Mediatori a titolo oneroso nel campo immobiliare

65 14^EDIZIONE

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2021

pagine: 736

Il manuale "Esame per Agente immobiliare", giunto alla quattordicesima edizione, costituisce uno strumento di studio completo ed aggiornato per quanti intendono intraprendere tale professione e acquisire un'adeguata preparazione in vista dell'esame. Il testo, che fa tesoro dei quesiti contenuti nelle banche dati delle principali Camere di Commercio, dalle quali vengono estrapolate le domande che costituiscono la prova d'esame, ricalca il programma ministeriale ed è articolato in tre parti: la prima è dedicata alle discipline giuridiche: regolamentazione dell'attività di mediatore, diritto privato, diritto commerciale, pubblicità e trascrizioni, diritto tributario; la seconda esamina sia gli aspetti tecnico-immobiliari quali catasto, diritto urbanistico ed edilizia, estimo, stime aziendali, stime di fabbricati e aree edificabili, sia quelli tecnico-finanziari quali mutui e forme di finanziamento con particolare riferimento agli immobili; la terza, infine, in aggiunta ai test posti alla fine di ogni capitolo, propone numerosi quiz misti sia per le discipline giuridiche sia per quelle tecniche, fornendo, così, all'aspirante mediatore la possibilità di esercitarsi attraverso una simulazione della prova scritta dell'esame. Per come è strutturato, il manuale è utile non solo per la prova scritta ma anche per quella orale.
46,00

I fondi europei. Guida al NextGeneration EU e al QFP. Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027

Luciano Monti

Libro: Copertina morbida

editore: Luiss University Press

anno edizione: 2021

pagine: 576

Nel periodo 2021-2027 l'Italia disporrà di risorse europee senza precedenti e dovrà gestire non solo i tradizionali fondi di investimento europei (Fondi SIE) per la politica di coesione, per la Politica agricola comune e per la ricerca e sviluppo, ma anche le risorse messe a disposizione dal Dispositivo di Ripresa e Resilienza. Dai principali strumenti finanziari a disposizione delle imprese ai criteri di selezione degli intermediari finanziari abilitati, dall'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile ai sussidi per il terzo settore, il volume è la prima guida dettagliata rivolta a chi dovrà concretamente utilizzare gli interventi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e i programmi operativi nazionali e regionali, oltre ad essere un valido punto di riferimento per gli studiosi delle Politiche dell'Unione europea.
39,00

La guerra dei cinquant'anni. Storia delle riforme e controriforme del sistema pensionistico

Giuliano Cazzola

Libro: Copertina morbida

editore: IBL Libri

anno edizione: 2021

pagine: 275

Le pensioni sono un'ossessione per l'Italia, un argomento capace di infiammare lo scontro politico in qualsiasi occasione. Nel dibattito non contano i dati di fatto, ma solo le istanze e le rivendicazioni, le più diverse tra loro. Un problema cruciale come la sostenibilità dei sistemi pensionistici obbligatori viene presentato ormai come una "variabile indipendente", quando invece condiziona e garantisce la tenuta di un Paese. Affrontare il tema della previdenza senza considerare questioni come l'invecchiamento della popolazione e la denatalità, l'incremento dell'occupazione, la crescita e lo sviluppo dell'economia, oltre che la stabilità dei conti pubblici, conduce infatti soltanto sul binario morto della protesta impotente e della struggente nostalgia per la pensione facile, generosa e anticipata il prima possibile. In questo libro - scritto da un "combattente" nella Guerra dei cinquant'anni - viene illustrato tutto quello che sarebbe opportuno conoscere dell'universo del sistema pensionistico e delle sue interconnessioni, ma che di solito non viene raccontato. Numeri, vicende, progetti di riforma realizzati e falliti. Prefazione di Elsa Fornero.
18,00

Non ne fisco più! #FlatTaxation. Come uscire dalla crisi con un fisco più equo e semplice

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2021

pagine: 248

"Non ne fisco più!" costituisce il naturale prosieguo del volume "Flat Taxation", laddove gli autori propongono una loro visione del sistema fiscale nazionale improntato a poche importanti keyword: flat, semplificazione ed equità fiscale. Quest'ultimo lavoro è stato chiaramente influenzato dalla crisi sanitaria ed economica in corso che ha sconvolto il mondo intero dal 2020. La Riforma del Sistema fiscale italiano costituisce - da sempre - il primo impegno assunto da ogni Governo a inizio Legislatura: un serrato - spesso aspro - confronto tra le diverse componenti e sensibilità politiche in Parlamento che - ahinoi - spesso si è risolto con micro interventi che poco incidono sul cuneo fiscale nazionale. Il classico topolino partorito dalla montagna! Gli autori, in questo volume, propongono un approccio innovativo: un sistema fiscale inteso come il risultato - ad horas - di un costante processo di evoluzione normativa e, soprattutto, sociale; in tal senso occorre considerarlo un unicum tendenziale e dinamico, dovendosi adeguare alle trasformazioni sociali ed economiche del Paese. In altre parole, ciò che è "giusto" oggi ben potrebbe risultare "sbagliato" (rectius inadeguato) a breve, anche in ragione della velocità di evoluzione dei singoli sistemi Stato tra loro - in virtù di una globalizzazione sempre più integrata - strettamente connessi e correlati. Non quindi un "solo bianco" o "solo nero" bensì tante sfumature di cui - con pragmatismo - occorre prendere cognizione. Utilizzando le parole di John Maynard Keynes: «Quando i fatti cambiano, io cambio la mia opinione. Lei cosa fa, signore?» Insomma, un percorso di buon senso! Prefazione di Matteo Salvini.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento