Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Educazione

50 IULM. Eredità e futuro

50 IULM. Eredità e futuro

Autori vari

Libro: Copertina rigida

editore: Electa

anno edizione: 2020

pagine: 160

Cinquant'anni fa, quando lo studio delle lingue è ritenuto ancora marginale nell'Italia appena uscita dal boom economico, l'Università IULM è tra le prime a intuire la centralità strategica e prospettica di una formazione che faccia dell'apprendimento linguistico il proprio obiettivo primario e la propria missione formativa. Negli stessi anni si fa interprete di istanze e bisogni emergenti nel mercato del lavoro dando vita, prima in Italia e in Europa, a una Scuola di Relazioni pubbliche e, qualche decennio più tardi - tra lo scetticismo generale - ai primi corsi di laurea per professionisti della comunicazione. In modo analogo, in anni più recenti, fa dell'insegnamento prima dei media e poi del turismo e dei mercati dell'arte uno dei suoi principali e identitari punti di forza. I cinquant'anni di storia dell'Ateneo sono ripercorsi nel presente volume attraverso saggi storici generali e approfondimenti tematici (ad esempio sulle strategie di comunicazione adottate di anno in anno), corredati di documenti originali e da una serie di apparati della mostra "Iulm 50". Eredità e futuro, allestita nel 2019 per valorizzarne l'identità di polo di eccellenza nel campo della comunicazione e dell'insegnamento linguistico e per dare il via a una ricognizione approfondita del suo importante patrimonio storico documentale.
32,00
Misteri dalla storia. Missione preistoria. Volume Vol. 1

Misteri dalla storia. Missione preistoria. Volume Vol. 1

Elisabetta Grassi

Libro: Libro in brossura

editore: Erickson

anno edizione: 2019

pagine: 56

Studiare la Preistoria non è mai stato così divertente! Assieme alla curiosa Gaia e alla sua scimmietta Tula, partiremo per un viaggio nel tempo e impareremo: com'è nato l'Universo; come si è sviluppata la vita sul nostro pianeta; quali sono le principali tappe dell'evoluzione dell'uomo; come viveva l'uomo preistorico... e altre curiosità preistoriche! Pensato per gli alunni del terzo anno della scuola primaria, questo quaderno operativo a fumetti presenta i principali temi legati alla Preistoria attraverso divertenti sfide. La collana, composta da 3 volumi (3a, 4a e Sa classe della scuola primaria), offre un utile strumento per il ripasso dei principali aspetti della Preistoria e delle civiltà antiche (Egitto e Grecia) e per il potenziamento delle capacità di problem solving e la concentrazione, in un contesto di apprendimento ludico, motivante e attivo.
9,90
Educare attraverso la musica. Approcci e strategie a scuola e in famiglia

Educare attraverso la musica. Approcci e strategie a scuola e in famiglia

Sara Salsano

Libro: Libro rilegato

editore: Zecchini

anno edizione: 2019

pagine: 106

20,00
Manuale wagneriano per la disabilità. Ideologia e metodo per una didattica inclusiva

Manuale wagneriano per la disabilità. Ideologia e metodo per una didattica inclusiva

Angelo Dolce

Libro: Libro in brossura

editore: Zecchini

anno edizione: 2018

pagine: VI-194

È possibile insegnare a disabili gravi senza saperli immaginare diversamente? Si può parlare a un bullo senza avere la capacità di proiettarlo fuori dalle dinamiche di gruppo? E ad un ragazzo geniale, come rivolgersi? Quali parole usare? Lorenzo da Mestre, professore di sostegno di Ricky, un ragazzo disabile grave, con il "Manuale wagneriano per la disabilità", riesce a creare un percorso di vita nel quale il suo alunno viene coinvolto in un'incredibile metamorfosi. Solo la sensibilità wagneriana di Lorenzo da Mestre consente questo passaggio. Per Giuseppe Sinopoli “Wagner è la resa di Freud in musica”. Nel wagnerismo c'è tutta quella filosofia della vita che, partendo da Schopenhauer e passando per Nietzsche, permette di comprendere gli archetipi interiori dell'uomo moderno. Gli attributi divini degli eroi wagneriani, potrebbero essere diagnosticati come patologie, come disabilità se non interpretati attraverso uno sguardo filosofico-estetico. Tutti noi siamo disabili ed è la nostra percezione degli altri che ci consente di vederci diversamente. L'esperienza wagneriana è un'esperienza molto forte, una vera e propria droga, una malattia — dice Nietzsche — da cui è affetto lo stesso Lorenzo da Mestre. Quale diagnosi per un wagneriano? Dopo la lettura di questo libro sarà ancora possibile non essere wagneriani?
25,00

L'ora di lezione. Per un'erotica dell'insegnamento

Massimo Recalcati

Libro: Libro in brossura

editore: Einaudi

anno edizione: 2014

pagine: 162

Periferia di Milano, anni Settanta. Gli anni del terrorismo e della droga, dei sogni di Oriente e di liberazione. Una mattina, nella classe di un Istituto Agrario, fa la sua apparizione Giulia, una giovane professoressa di lettere che parla di letteratura e di poesia con una passione sconosciuta. È quell'incontro a "salvare" Massimo Recalcati che, in questo libro dedicato alla pratica dell'insegnamento, riflette su cosa significa essere insegnanti in una società senza padri e senza maestri, svelandoci come un bravo insegnante sia colui che sa fare esistere nuovi mondi, che sa fare del sapere un oggetto del desiderio in grado di mettere in moto la vita e di allargarne l'orizzonte. È il piccolo miracolo che può avvenire nell'ora di lezione: l'oggetto del sapere si trasforma in un oggetto erotico, il libro in un corpo. Un elogio dell'insegnamento che non può accontentarsi di essere ridotto a trasmettere informazioni e competenze. Un elogio della stortura della vite che non deve essere raddrizzata ma coltivata con cura e riconquistata nella sua singolare bellezza.
14,00 13,30

Tutti in classe. Un maestro di scuola racconta

Alex Corlazzoli

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2013

pagine: 140

Non conoscono Giovanni Falcone né Paolo Borsellino, e non sanno perché il 25 aprile è festa. Ignorano chi sia il presidente della Repubblica, anche se la sua foto è appesa in tutte le aule, e sulla seconda guerra mondiale hanno letto poche righe nei libri di testo, o al massimo visto qualche film. In compenso sono maghi del computer, amano le storie avventurose e non si stancano mai di riflettere, ascoltare, sperimentare, dire la loro. Sono i nostri figli. Con una scrittura appassionata e divertente, Alex Corlazzoli traccia per la prima volta il ritratto di questa generazione. Dalla storia imparata a ritmo di Gaber alle lezioni di democrazia, uno dei maestri più rivoluzionari d'Italia ci trascina tra i banchi di scuola, per svelarci cosa sognano e cosa pensano i nostri bambini, cosa sanno e cosa ignorano del mondo che li circonda. E per farci scoprire che, in fondo, abbiamo sempre qualche cosa di nuovo da imparare. Anche su di loro.
12,00 11,40

La scuola s'è rotta. Lettere di una professoressa

Mila Spicola

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2010

pagine: 194

«Caro don Lorenzo, sono passati quanti anni dalla lettera che mi hai inviato? Quarantadue? Quarantatre? Il mondo è cambiato mille volte da allora. Eppure io mi ritrovo a insegnare incredibilmente nella scuola dei tuoi poveri Gianni, sempre più distinti dai ricchi Pierini. Non a Barbiana, bensì in una periferia palermitana. Quaranta anni fa, ci avevi convinti tutti. Noi insegnanti e quelli che decidono. Avevamo capito la tua lezione. Ci abbiamo provato a fare una scuola migliore. E l'avevamo fatta, lasciamelo dire, prima che arrivasse questo disastro». Quindici lettere di una professoressa (a Don Milani, al primo della classe, all'ultimo della classe, a una mamma, al presidente della Repubblica) per raccontare il disastro della scuola italiana.
18,00 17,10

Il rosso e il blu. Cuori ed errori nella scuola italiana

Marco Lodoli

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2009

pagine: 155

Marco Lodoli non è soltanto uno scrittore, ma anche un insegnante, un professore nelle scuole superiori. Ogni giorno, in presa diretta si incontra e scontra con la scuola, con gli studenti e con il diffìcile e appassionante mestiere di insegnante. In "Il rosso e il blu" abbandona la finzione narrativa e, attraverso brevi ma folgoranti osservazioni, affronta i molti "cuori ed errori" che sono disseminati nella scuola italiana, e di cui è testimone quotidiano, esprimendo così il suo punto di vista sui tanti temi che entrano nel dibattito pubblico sull'educazione scolastica e i giovani di oggi: dal momento topico dell'esame di maturità alla piaga emergente del bullismo; dalla straniarne e defatigante esperienza delle gite di classe al problema della droga. Dall'angoscia degli studenti per il loro futuro, alla sintonia magica che talvolta si crea con il loro professore. Si delinea cosi un percorso mai scontato, dove la chiarezza espressiva è contemperata dalla profondità di giudizio. Gli errori della scuola sono solo un aspetto della questione. Non avrebbero senso e importanza, se dietro di essi non ci fosse la passione, insomma i cuori.
15,00 14,25

L'università truccata

Roberto Perotti

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2008

pagine: 183

L'università italiana sta morendo di nepotismo, scarsa selezione nel vagliare il corpo docente, mancanza di incentivi alla produzione scientifica, incapacità di individuare prospettive da seguire da parte di chi ha il compito di governarne l'evoluzione. L'università italiana non è produttiva né equa, non facilitando la mobilità sociale. Praticamente ogni ministro ha legato il proprio nome a una rivoluzione dell'università, suscitando dibattiti infiniti su ogni comma di legge. Ma un osservatore esterno che guardasse ai risultati invece che ai mille rivoli delle normative non si accorgerebbe di nulla. Ciò che serve è una cosa sola: abbandonare l'illusione di poter controllare tutto dal centro e introdurre invece un sistema di incentivi e disincentivi efficaci. Questo saggio è la fotografia impietosa di una catastrofe educativa che pesa sul futuro dell'Italia. Ma anche la coraggiosa proposta di alcune riforme semplici e radicali, per rompere definitivamente con decenni di palliativi. Un sistema dove sia nell'interesse stesso degli individui cercare di fare buona ricerca e buona didattica ed evitare comportamenti clientelari. Un sistema in cui ogni ateneo possa fare quello che vuole, ma dove chi sbaglia sia chiamato a pagare. Un sistema che elimini la straordinaria iniquità attuale, in cui le tasse di tutti finanziano l'università gratuita dei più abbienti.
16,00 15,20

La mia scuola. Chi insegna si racconta

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2005

pagine: 177

Gli insegnanti di tutta Italia - a partire da esperienze personali, dalla vita quotidiana in classe - raccontano cosa significhi oggi insegnare: tra difficoltà, riforme, molte frustrazioni e qualche gioia. Grazie a un'iniziativa promossa nelle scuole, dal sito web della casa editrice Einaudi e da "La Stampa", docenti di tutta la Penisola hanno fatto pervenire i propri racconti in prima persona. Il risultato è un ritratto corale della scuola dei nostri giorni, dal Nord al Sud.
14,50 13,78

Storia della psicologia

Evelyne Pewzner, Jean-François Braunstein

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2001

pagine: 282

Quest'opera si propone di ripercorrere le tappe più importanti dello 'studio dell'anima', mettendo in rilievo l'influenza determinante dell'antichità greco-romana e cogliendo, nella storia del pensiero dal XVII secolo in poi, gli elementi che hanno costituito la premessa necessaria per la successiva nascita della psicologia. Questa impostazione non trascura i rapporti con le discipline confinanti, sia quelle sul cui terreno essa è nata (filosofia e medicina) sia quelle con cui, viste le molteplici specializzazioni che ospita, essa ancora collabora.
20,00 19,00

La psicologia

Freda McManus

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2000

Un conoscente abbandona un ottimo posto di lavoro? La figlia dei vicini scappa alla vigilia delle nozze? Quasi ogni giorno ci improvvisiamo psicologi per dare un senso ai comportamenti altrui, e talvolta ai nostri. Ma cos'è davvero la psicologia? Per fugare dubbi e fraintendimenti, le autrici propongono un'introduzione alla "scienza della vita mentale" per ricordare che il valore della psicologia consiste soprattutto nello studiare i risultati delle azioni di un soggetto che assai difficilmente è possibile osservare al lavoro: il cervello.
8,20 7,79

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.