Il tuo browser non supporta JavaScript!

Economia

Crescita. Dai microrganismi alle megalopoli

Vaclav Smil

Libro: Copertina morbida

editore: Hoepli

anno edizione: 2022

Un saggio sistematico sulla crescita, in cui Smil racconta lo sviluppo di ogni forma di vita e organizzazione sulla Terra, nella natura e nella società: dai microrganismi agli imperi e alle civiltà. L'autore accompagna i lettori a partire dalle invasioni batteriche, passando per il metabolismo animale e arrivando alle megalopoli e all'economia globale. La crescita è da sempre un obiettivo, per individui e gruppi: governa la vita dei microrganismi e delle galassie; determina le capacità eccezionali dei nostri cervelli e le fortune delle nostre economie; si manifesta in incrementi annuali della crosta continentale, in un aumento del prodotto interno lordo, in un grafico della crescita di un bambino, nella diffusione delle cellule cancerose. Dalla biologia alla tecnologia, il libro percorre la storia della vita sulla Terra, dedicando ampio spazio all'evoluzione della capacità di produrre energia e agli oggetti creati dall'uomo che consentono attività economiche, segnando progressi essenziali per la civiltà. La dinamica della civiltà moderna, guidata dagli imperativi opposti della crescita materiale e dei limiti biosferici, resta incerta e difficile da governare: verso quale futuro si avvia il mondo? Una crescita senza fine non è sostenibile per una realtà fatta da risorse finite.
29,90

Il gioco del capitale

Into the Black Box

Libro

editore: Red Star Press

anno edizione: 2022

pagine: 288

20,00

La scienza del valore

Michael Heinrich

Libro: Copertina rigida

editore: Pgreco

anno edizione: 2022

pagine: 450

25,00

Donne, granai e capitali

Claude Meillassoux

Libro

editore: Pgreco

anno edizione: 2022

pagine: 220

15,00

Crisi o transizione energetica? Come il conflitto in Ucraina cambia la strategia europea per la sostenibilità

Stefano Fantacone, Demostenes Floros

Libro: Copertina morbida

editore: DIARKOS

anno edizione: 2022

pagine: 192

Con l'uscita dalla pandemia, la strategia europea per la sostenibilità ha iniziato a confrontarsi con la scarsità di fonti energetiche tradizionali e con l'assenza di quelle tecnologie che permetterebbero di completare il passaggio alle fonti naturali. A questi fattori si aggiunge ora l'acuta crisi geopolitica provocata dal conflitto in Ucraina. La dipendenza europea dalle forniture di gas naturale dalla Russia obbliga a ripensare in tutta fretta le modalità di copertura del fabbisogno energetico. Le possibilità di diversificare le importazioni di energia sono tuttavia esigue e le prospettive di incorrere in una scarsità nelle forniture stanno rapidamente aumentando. I fattori geopolitici potrebbero in breve tempo divenire preminenti, qualora proprio la riconfigurazione dei mercati dell'energia rinsaldasse l'asse fra Russia e Cina, accentuando la preminenza dell'Asia nelle produzioni manifatturiere. Il conflitto ucraino accentua dunque il conflitto energetico latente, ponendo forse termine al processo di globalizzazione dei mercati. Eventualità che potrebbe trovare l'Europa del tutto impreparata.
15,00

Magia del denaro

Hjalmar Schacht

Libro

editore: Oaks Editrice

anno edizione: 2022

pagine: 200

20,00

I maestri dell'economia politica a Bologna nel secondo dopoguerra

Libro: Copertina morbida

anno edizione: 2022

pagine: 84

L'Accademia delle Scienze, con il patrocinio dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, promuove una serie di incontri volta ad analizzare il percorso scientifico compiuto dalle diverse aree di ricerca dislocate entro il perimetro dell'Alma Mater, nel periodo che corre dai primi anni Cinquanta agli esordi del XXI secolo. L'intento dell'iniziativa non è quello dell'autocelebrazione di una fase che è stata indubbiamente molto positiva nella vita plurisecolare del nostro ateneo, ma di porre in evidenza gli esiti che ha conseguito la sua ricerca sul piano nazionale e internazionale; le reti scientifiche che intorno a queste attività sono nate e si sono sviluppate; l'attività formativa che ne è seguita; i rapporti con le imprese, le amministrazioni pubbliche e altri comparti della vita civile cittadina e regionale. Questa ricognizione, che non è solo di memoria, si propone anche l'obiettivo di segnalare i possibili livelli di crescita e di intersezione tra le frontiere della scienza e della tecnologia e le esigenze della vita poiché la ricerca e la formazione sono chiamate a svolgere compiti molto rilevanti nella società della conoscenza.
30,00
18,00

Le nuove politiche industriali

Mario Pianta

Libro

editore: Carocci

anno edizione: 2022

14,00

Olbie

Jean-Baptiste Say

Libro

editore: Mimesis

anno edizione: 2021

8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.