Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Diritto di specifiche giurisdizioni

Diritto delle assicurazioni. Attività, contratti, responsabilità e mercato

Diritto delle assicurazioni. Attività, contratti, responsabilità e mercato

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2024

pagine: 576

Il volume mira a proporre un approfondimento sistematico del “Diritto delle assicurazioni”, denominazione scientemente adottata, per valorizzare la pluralità di istituti, rapporti, questioni, criticità che si sviluppano dal centro comune rappresentato dalla contrattazione assicurativa. Ne discendono le quattro diverse sezioni (attività di assicurazione; contrattualistica; tipologie di assicurazione; mercato assicurativo), che rappresentano le direttrici lungo le quali si sviluppa la trattazione, dalle concettualità più tradizionali e fondative alle nuove frontiere della commercializzazione, distribuzione e informatizzazione del prodotto assicurativo, transitando per la descrizione delle relazionalità consumeristiche e imprenditoriali, della compliance, gestione del rischio e vigilanza, mediante una valorizzazione del dato normativo e regolamentare, una rassegna delle più significative pronunce e una lettura dei principali orientamenti dottrinali.
65,00
Giustizia e musica

Giustizia e musica

Libro: Libro in brossura

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2024

pagine: 264

Giustizia e musica si sono incontrate più volte nella storia. In Europa, al culmine dell’Illuminismo e prima dello scoppio della Rivoluzione francese due intellettuali riformatori, Mozart e il suo imperatore Giuseppe II, attuarono una vera e propria rivoluzione della musica e rispettivamente dello Stato di diritto, svolgendo un compito eversivo e vitale rispetto all’Ancien Régime guadagnando una centralità culturale che non perderanno più. Dopo un secolo e mezzo, mentre lo sterminio nazifascista rovesciava i precetti germinati dall’Illuminismo, nei lager si scriveva musica come unica forma di civiltà nella barbarie: la musica nell’ingiustizia. In questo libro giuristi, musicologi, storici, un generale dei Carabinieri esperto di Shoah, un teologo, un politologo si confrontano sul binomio giustizia-musica rivelando l’affinità delle funzioni delle due discipline: quella civilizzatrice della giustizia intesa come solidarietà e formativa di uno Stato di diritto, e quella educatrice della musica, capace di fare progredire la società su basi estetiche ed etiche. Funzioni che nonostante i pericoli di deviazione dallo Stato di diritto a fondamento delle democrazie liberali, messi in luce anche in questo volume, sembrano ancora intatte.
30,00
Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza e normativa complementare

Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza e normativa complementare

Antonio Caiafa

Libro: Prodotto composito per la vendita al dettaglio

editore: Dike Giuridica

anno edizione: 2024

pagine: 944

Il Codice offre una completa panoramica normativa dopo le riforme che hanno ridisegnato, attraverso un articolato percorso, le precedenti procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione straordinaria). È aggiornato al decreto milleproroghe (DL 215/2023, conv. L. 23 febbraio 2024, n.18). Il testo è pensato per gli operatori del settore (avvocati, magistrati, curatori fallimentari, commissari, liquidatori giudiziari) e presenta un utilissimo e indispensabile confronto tra vecchia, intermedia e nuova disciplina, al fine di agevolare la consultazione non solo della normativa specifica ma anche delle disposizioni correlate. Sono riportate, ancora, tutte le norme sostanziali, processuali, le leggi speciali, nazionali ed europee e le relazioni illustrative per un inquadramento dei singoli istituti e per la loro immediata comprensione e operatività. Questa nuova edizione è stata ulteriormente arricchita dalle disposizioni relative alle misure di prevenzione antimafia, al lavoro e alla previdenza, al riconoscimento del diritto di prelazione per l’affitto e l’acquisto dell’azienda, all’imposta di valore aggiunto e al testo unico delle imposte sui redditi, al processo tributario, alla cessione dei crediti di impresa.
38,00
Codice del Lavoro esplicato. Commento essenziale, articolo per articolo, alle principali norme di diritto del lavoro. Minor

Codice del Lavoro esplicato. Commento essenziale, articolo per articolo, alle principali norme di diritto del lavoro. Minor

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 992

Questo Codice del Lavoro Esplicato Minor offre una ricca e organica selezione della legislazione in materia giuslavoristica e costituisce uno strumento di studio fondamentale per quanti hanno necessità di comprendere i principali provvedimenti legislativi in materia del Diritto del Lavoro. Nel testo la normativa è corredata da un commento essenziale che mette in evidenza il contenuto della norme: la normativa è infatti corredata da commenti chiari e funzionali, posti in calce agli articoli, che permettono di cogliere subito e facilmente il significato essenziale delle disposizioni legislative e di effettuare le necessarie correlazioni tra esse. Questa nuova edizione del Codice, resa più leggibile attraverso una nuova grafica, è aggiornata alle più recenti modifiche normative, tra le quali si segnalano quelle introdotte: dalla legge di bilancio 2024 (L. 213/2023), intervenuta sul trattamento economico dei lavoratori che fruiscono del congedo parentale; dal Decreto Lavoro (D.L. 48/2023, conv. in L. 85/2023), che ha tra l’altro disciplinato l’Assegno di inclusione e il Supporto per la formazione e il lavoro. Sono esplicati, in particolare, le disposizioni e i provvedimenti legislativi che costituiscono i fondamenti del Diritto del Lavoro, la cui conoscenza è imprescindibile nello studio della materia. Oltre alle principali disposizioni della Costituzione e del Codice Civile, sono riportate, tra l’altro, le norme in materia di apprendistato e altri rapporti speciali di lavoro, collocamento dei disabili, tutela della genitorialità, diritti e obblighi del lavoratore, discriminazioni, lavoro parasubordinato e autonomo, pubblico impiego, tutela della libertà e dignità del lavoratore, dimissioni e licenziamento, poteri e obblighi del datore, sicurezza sul lavoro, attività sindacale e sciopero. L’opera è arricchita da schemi e schede sinottiche per l’esplicazione dei principali argomenti di Diritto del Lavoro e da un approfondito indice analitico-alfabetico e cronologico, che facilita la ricerca del dato normativo. Il Codice del Lavoro Esplicato Minor, pertanto, costituisce un prezioso strumento di studio e consultazione, anche a fianco ai manuali istituzionali per la preparazione di esami universitari, concorsi e abilitazioni e, più in generale, per tutti coloro che necessitano, a vario titolo, di avere una raccolta aggiornata, organica e commentata delle norme in materia di lavoro e legislazione sociale.
28,00
Diritto sindacale contemporaneo

Diritto sindacale contemporaneo

Marco Marazza

Libro: Libro in brossura

editore: Giuffrè

anno edizione: 2024

pagine: XI-199

Muovendo dai principi costituzionali, e nel contesto dell'ordinamento multilivello, il volume offre una lettura contemporanea del complesso fenomeno sindacale anche a fronte del rilevante impatto che la digitalizzazione dei processi produttivi e dei sistemi di comunicazione continua a produrre sulla rappresentanza degli interessi collettivi, sulla evoluzione della struttura del sindacato e sull'aggiornamento delle conseguenti modalità di azione.La seconda edizione valorizza l'evoluzione degli orientamenti giurisprudenziali e, sempre nella prospettiva dell'impatto della tecnologia sull'organizzazione del lavoro, sviluppa ulteriormente le interazioni tra il fenomeno sindacale e il diritto antidiscriminatorio. Marco Marazza è professore ordinario di diritto del lavoro presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, insegna diritto del lavoro e giustizia costituzionale del lavoro anche presso il Dipartimento di Giurisprudenza della Luiss - Guido Carli. Curatore di pubblicazioni scientifiche, è autore di tre monografie e di oltre novanta saggi dedicati alle principali tematiche del diritto del lavoro e delle relazioni industriali.
25,00
Profili evolutivi della disciplina antiriciclaggio

Profili evolutivi della disciplina antiriciclaggio

Domenico Andracchio

Libro: Libro in brossura

editore: Giuffrè

anno edizione: 2024

pagine: X-384

L'immissione di ricchezza illecita nei circuiti legali dell'economia è un fenomeno pericoloso. Può alterare l'ordinato funzionamento delle dinamiche concorrenziali e attentare, quale conseguenza, alla stabilità economica e finanziaria, nonché all'ordine pubblico e democratico. La capacità del capitalismo criminale di adeguarsi, sfruttandoli, ai mutamenti della realtà fenomenologica ha imposto ad organizzazioni internazionali, Stati e soggetti privati di intervenire costantemente sulla regolazione giuridica dell'antiriciclaggio, di modo da renderla sempre più efficiente. Il lavoro corre lungo le linee direttive dell'evoluzione che ha sino a qui interessato questa regolazione per intercettarne le trasformazioni registratesi quanto agli strumenti attuativi e agli assetti istituzionali. Tenendo conto della recente iniziativa di istituire una Autorità europea per la lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo (AMLA), viene quindi proposta una ricostruzione di quelli che paiono essere i tratti qualificanti di tale peculiare tipologia di regolazione. Che cos'è il sistema di prevenzione del riciclaggio? Che tipo di regole lo compongono? Qual è il ruolo delle strutture pubbliche (sovranazionali e nazionali)? E quello degli operatori economici tenuti all'osservanza degli obblighi antiriciclaggio? Quali le categorie giuridiche applicabili agli uni e altri?
53,00
Codice del nuovo processo tributario. Raccolta delle norme sul rito tributario integrata con le disposizioni del c.p.c. rifomato

Codice del nuovo processo tributario. Raccolta delle norme sul rito tributario integrata con le disposizioni del c.p.c. rifomato

Libro

editore: Edizioni Giuridiche Simone

anno edizione: 2024

pagine: 1184

Giunto alla seconda edizione, il Codice del Nuovo Processo Tributario costituisce una sorta di manuale d’udienza in quanto contiene la raccolta sistematica di tutte le norme che riguardano l’organizzazione della Giustizia Tributaria e lo svolgimento del processo tributario alla luce della modifica organica attuata con la L. 130/2022 e delle novelle introdotte dal D.Lgs. 220/2023, in attuazione della L. 111/2023, di delega per la riforma del sistema fiscale. La riforma del rito tributario è stata varata in concomitanza con l’approvazione dei decreti legislativi di attuazione della riforma Cartabia in materia di Processo civile e Processo penale (decreti legislativi nn. 149, 150 e 151 del 10 ottobre 2022). Sono note a tutti le forti correlazioni tra rito tributario e rito civile, tant’è che molti articoli del D.Lgs. 546/1992 richiamano espressamente le corrispondenti norme procedurali del rito civile (in proposito, nel testo è proposta una tabella di collegamento). Per questo motivo questo codice è corredato anche con il testo del codice di procedura civile. La raccolta è, perciò, articolata in quattro Parti, dedicate rispettivamente a: Il processo Tributario; Norme complementari al Processo tributario; Codice di Procedura Civile; Norme complementari al c.p.c. Per come è strutturato questo Codice può essere anche un valido strumento di studio per chi deve affrontare il concorso per magistrati tributari.
24,00
Diritti fondamentali

Diritti fondamentali

Libro: Libro in brossura

editore: Giappichelli

anno edizione: 2024

pagine: 448

Sempre più le tematiche afferenti ai diritti fondamentali occupano un posto centrale in una discussione politico costituzionale che non è priva di aspetti applicativi talvolta anche fortemente controversi. Partendo da questa acquisizione, il volume si propone quindi di ripercorrere le tappe che hanno contrassegnato lo sviluppo delle modalità di riconoscimento e di tutela effettiva dei diritti fondamentali con i grandi valori di libertà, eguaglianza, dignità della persona dei quali è intessuta la fisionomia del costituzionalismo nell’orizzonte europeo. A questi aspetti è dedicata in particolare la prima parte del volume. Nella seconda parte (articolata in due sezioni) il volume intende spingere la riflessione su talune delle più recenti questioni sollevate dalle dinamiche sociali e dalle istanze partecipative nonché dalle trasformazioni dei processi comunicativi, ma anche dalla irruzione di fattori emergenziali ancorché di diversa natura: questioni tutte che chiedono comunque al costituzionalismo di non sottrarsi al confronto con i tempi, contribuendo anzi ad imprimere ancora una volta all’evoluzione storica dei sistemi di vita collettivi quell’orientamento di senso che risulti congeniale ai principi di tutela dei diritti fondamentali su cui poggiano i nostri ordinamenti liberal-democratici.
42,00
Pari dignità sociale e Reputation scoring. Per una lettura costituzionale della società digitale

Pari dignità sociale e Reputation scoring. Per una lettura costituzionale della società digitale

Elena Di Carpegna Brivio

Libro: Libro in brossura

editore: Giappichelli

anno edizione: 2024

pagine: 192

I punteggi reputazionali (Reputation scoring) sono valutazioni sintetiche della reputazione sociale formulate dagli algoritmi attraverso correlazioni e inferenze statistiche. L’idea di persona come essere unico, infungibile, non replicabile può essere, attraverso di essi, messa in discussione perché a essere considerato è soltanto ciò che la persona è e può fare sulla base della categoria statistica a cui appartiene. Il profilo algoritmico, infatti, non si limita a intercettare la collocazione sociale di ciascuno, ma determina anche la gamma delle possibilità che ad essa si riconnettono e, così facendo, porta i soggetti a convergere verso la normalità statistica della propria categoria. La «pari dignità sociale» sancita dalla Costituzione repubblicana può essere lo strumento giuridico che consente di continuare a garantire il valore unico di ogni personalità anche nella società digitale, purché se ne interpreti l’azione secondo un’accezione strettamente relazionale e sociale. Per la Costituzione repubblicana, infatti, la dignità non è soltanto un elemento universale che accomuna tutti i membri della famiglia umana; essa deve maturare all’interno delle relazioni sociali e vincolare contemporaneamente i pubblici poteri e i soggetti privati, precludendo ogni forma di stigma sociale per garantire, invece, il pieno svolgimento di ogni personalità.
26,00
Le opinioni dissenzienti in Corte costituzionale

Le opinioni dissenzienti in Corte costituzionale

Nicolò Zanon

Libro

editore: Zanichelli

anno edizione: 2024

pagine: 168

20,00
Diritto penale. Parte speciale. Volume Vol. 2/1
54,00
Manuale di diritto sanitario

Manuale di diritto sanitario

Fabio Giglioni

Libro

editore: Neldiritto Editore

anno edizione: 2024

pagine: 236

35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.