Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biografie e storie vere

I Costaguti. Banchieri di Santa Romana Chiesa

Claudio Mancini, Diego Afan de Rivera Costaguti

Libro

editore: Gangemi

anno edizione: 2022

pagine: 400

I Costaguti, originari di Chiavari e giunti a Roma alla fine del '500, «per colpa di sorte e per propria disinvoltura» ottennero la protezione di Paolo V Borghese dal quale «furono promossi a cariche molto lucrose ed esaltanti». Dopo aver accumulato nel giro di pochi decenni enormi fortune entrarono nella cerchia della nobiltà romana riuscendo a ricoprire prestigiose cariche cittadine. Tra i maggiori rappresentanti della Famiglia si annoverano Prelati, Tesorieri Camerali, Finanzieri, Presidenti della Zecca, Conservatori, Senatori, Cavalieri Gerosolimitani. In particolare, Giovanni Battista seniore ottiene il titolo di Canonico Decano del Capitolo di San Pietro preposto al controllo del cantiere della Basilica, mentre Vincenzo (1643) e Giovanni Battista iuniore (1690) raggiungono la porpora cardinalizia. Nel 1645, sotto Papa Innocenzo X, Prospero Costaguti diventa primo marchese di Sipicciano e Signore di Roccalvecce e, negli anni successivi, apre il Banco Costaguti nei pressi di piazza Navona insieme ai fratelli Ascanio, Achille e Giovan Giorgio. Grazie all'impressionante disponibilità finanziaria, i Costaguti finanziano la corte papale e i personaggi più influenti dei salotti romani, diventando quindi una delle famiglie nobili più influenti a Roma. Nei secoli XVI e XVII i loro palazzi romani e le ville laziali sono frequentati da valenti artisti, quali i fratelli Zuccari, il Domenichino, il Guercino, il Lanfranco, il Cavalier d'Arpino, il Mola, il Poussin, il Dughet, il Tassi che arricchiscono gli ampi saloni delle loro dimore con affreschi di mirabili scene di allegorie, muse e paesaggi. Il prestigio dei Costaguti si consolida nel corso dei secoli, mantenendo viva l'originaria spinta propulsiva ad accrescere nel tempo il proprio patrimonio e il proprio nome, mai rinnegando l'antico motto che gli illustri avi avevano scelto per celebrare le gesta della Famiglia: Evehit ad sidera virtus, elevare la virtù mirando alle stelle.
50,00

Lettere a Emile Bernard

Vincent Van Gogh

Libro

editore: Abscondita

anno edizione: 2022

13,00

Lettere precedute da «Atti di un processo per stupro»

Artemisia Gentileschi

Libro: Copertina morbida

editore: Abscondita

anno edizione: 2022

Il volume riporta gli atti del processo intentato nel 1612 contro il pittore Agostino Tassi, accusato dal padre di Artemisia, Orazio Gentileschi, di stupro ai danni della figlia. Gli atti riproducono gli interrogatori e le deposizioni dell'accusatore, dell'imputato e vari testi sullo stupro. Una vicenda intricata in cui i ruoli dei protagonisti non sono ben chiari, ma in cui Artemisia non fu mai creduta, già guardata con sospetto perché faceva "esercizio di pittura". Fu vittima dell'inganno di Tassi, ma anche sottoposta a umilianti visite mediche alla presenza dei giudici e torturata per accertare la verità dei fatti. Con un saggio di Annemarie Sauzeau Boetti e uno scritto di Roland Barthes.
20,00

Il caso Sorge

Frederick William Deakin, G. R. Storry

Libro

editore: Res Gestae

anno edizione: 2022

pagine: 300

20,00

L'arma del vero amore

Không Chân

Libro

editore: Terra Nuova Edizioni

anno edizione: 2022

14,00

Gaber

Sandro Neri

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2022

A vent'anni dalla scomparsa di Giorgio Gaber, l'ironia, l'analisi e lo straordinario repertorio del cantattore sono ancora attualissimi e popolari: una storia dove vita e arte, canzoni e teatro si intrecciano in modo unico. Un volume che ripercorre l'intera carriera del Signor G, dagli esordi negli anni Cinquanta, a fianco di Enzo Jannacci, Gino Paoli e Adriano Celentano, fino ai primi successi in hit parade e in televisione durante tutti gli anni sessanta, per arrivare poi alla grande svolta: il debutto sul palcoscenico, con recital di canzoni e monologhi nati appositamente per il teatro. Sono gli "anni del noi", come Gaber definì il periodo dal '70 al '76, quando iniziò a scrivere i suoi spettacoli in totale simbiosi con i giovani del Sessantotto. E poi, ancora, negli anni Ottanta, il teatro d'evocazione, dove Gaber inventa un modo nuovo di fare prosa, arrivando al vertice della popolarità e degli incassi. Nel libro, la storia del Signor G è ricostruita grazie alle testimonianze delle persone che gli sono state più vicine nella vita artistica e privata. Una per una, il volume racconta la genesi delle canzoni più conosciute e poi di tutti gli spettacoli teatrali, firmati in coppia con Sandro Luporini. Chiude il volume una discografia dettagliata e commentata, con i dischi a 45 giri, gli album, le rarità e le registrazioni dal vivo di tutti gli spettacoli teatrali.
26,90

Rinascere

Sister Dang Nghiem

Libro

editore: Terra Nuova Edizioni

anno edizione: 2022

18,00

A Likely Lad

Peter Doherty

Libro

editore: Il Castello

anno edizione: 2022

pagine: 400

22,00
24,00

Charles de Foucauld

Mariella Carpinello

Libro

editore: Ancora

anno edizione: 2022

14,00

Edison

Edmund Morris

Libro

editore: Hoepli

anno edizione: 2022

Dal Premio Pulitzer Edmund Morris, la biografia di Thomas Alva Edison, scienziato, inventore, industriale: il genio più prolifico della storia americana. Anche se fu l'americano più famoso della sua epoca e ancora oggi resta celebre in tutto il mondo, Edison è ricordato per lo più soltanto per aver portato la luce elettrica in tutte le case. La sua invenzione, quasi un secolo e mezzo fa, della prima lampadina a incandescenza di uso pratico abbagliò il mondo al punto da oscurare le sue scoperte successive. In tutto, questo genio brevettò 1093 invenzioni, più altre, come il fluoroscopio a raggi X, che lasciò libere per il bene della medicina. Morris ritrae anche l'Edison sconosciuto: il filosofo, il visionario, il chimico, il botanico, il consigliere della difesa in tempo di guerra, il fondatore di quasi 250 compagnie - con la stessa completezza con cui smonta l'Edison di mitologica memoria. Infine, fa piazza pulita delle teorie del complotto che presuppongono un'inimicizia tra Edison e Nikola Tesla, dimostrando come tra i due ci fosse un rapporto di mutua - sebbene circospetta - ammirazione. Sullo sfondo, tra gli innovatori in gara per i brevetti, anche Guglielmo Marconi. Illuminato da sette anni di ricerche tra cinque milioni di pagine di documenti originali conservati nell'enorme laboratorio di Edison a West Orange, nel New Jersey, e dall'accesso privilegiato alle carte di famiglia tuttora in proprietà fiduciaria, Morris sa anche far rivivere il protagonista come una travolgente forza della natura, sospinto sempre avanti da una compulsiva creatività.
27,90

Marcel Proust

Giuseppe Scaraffia

Libro: Copertina morbida

editore: Bompiani

anno edizione: 2022

14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.