Il tuo browser non supporta JavaScript!

Biblioteconomia e scienza dell'informazione

Per una storia delle biblioteche

Luciano Canfora

Libro: Copertina morbida

editore: Il Mulino

anno edizione: 2018

pagine: 92

"Ed Ecateo scoprì la chiave. Era la 'biblioteca sacra', 'luogo di cura dell'anima'. La biblioteca sacra, infatti, era scavata nella parete al di là della quale c'era la mummia di Ramsete. Ma non era probabilmente altro che una biblioteca pensata, scritta e tutelata dalla casta sacerdotale. [...] I greci Tolomei seppero copiare il modello di Ramsete ma ne fecero, grazie all'intrinseca laicità della cultura greca, il faro del sapere più avanzato su cui in quel momento potesse contare il genere umano."
12,00

La bibliografia. Storia di una tradizione

Luigi Balsamo

Libro: Copertina morbida

editore: Unicopli

anno edizione: 2018

pagine: 224

A oltre trent'anni di distanza dalla prima edizione (Sansoni, 1984) viene riproposta l'opera fondamentale di Luigi Balsamo. La bibliografia. Storia di una tradizione ci restituisce ancora intatta - insieme al piacere di una scrittura sempre agile e di grande respiro narrativo - la peculiarità di un modo di interpretare e raccontare la storia che era apparso del tutto originale nel panorama della letteratura sul tema. Nella storia di Balsamo, che parte dalla cupiditas librorum degli umanisti e ci accompagna fino all'affermarsi dei repertori specializzati dell'Ottocento, il fenomeno bibliografico non risulta mai cristallizzato. Al contrario, considerando la bibliografia come «uno dei settori del complesso sistema di comunicazione sociale», riesce a indagare l'argomento da un'angolazione che porta il lettore a comprendere non soltanto che cosa è stata la bibliografia prima di oggi, ma anche come sia stata realizzata, perché e quando abbia avuto origine. Il libro disegna così una completa e avvincente storia della bibliografia, considerata nel suo intrecciarsi con le vicende politiche e religiose, il commercio librario, le istituzioni culturali, la storia delle idee.
17,00

Archivio: concetti e parole

Federico Valacchi

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2018

pagine: 143

La collana "Conoscere la biblioteca" si rivolge direttamente agli utenti delle biblioteche per spiegare, con un linguaggio semplice, il ruolo e i diversi aspetti di questo servizio. Per tali caratteristiche si presta ad essere utilizzata dai bibliotecari nelle loro attività di promozione e divulgazione. Originale tentativo di comunicazione dell'archivistica fuori da canoni consueti, questo libro è il racconto di uno stato d'animo o, meglio, di tanti stati d'animo quanti sono i cuori che battono in seno a questa disciplina. Ci sono concetti archivistici ma romanzati e/o drammatizzati, ci sono parole di uso quotidiano colte nei loro risvolti anche archivistici. E poi c'è la volontà di dimostrare quanto gli archivi siano bene comune, quanto siano lontani dalla narrazione piatta che troppo spesso se ne fa.
13,00

La biblioteca di Pier Paolo Pasolini

Libro

editore: Olschki

anno edizione: 2018

Sono qui riunite le schede bibliografiche di tutti i libri che costituivano la biblioteca di Pier Paolo Pasolini al momento della sua scomparsa: poco meno di tremila volumi che sono recentemente venuti a far parte del Fondo Pasolini presso l'Archivio Contemporaneo «Alessandro Bonsanti» del Gabinetto Vieusseux, dove ha potuto infine ricostituirsi l'intero 'laboratorio' del poeta. Gli elenchi tematici di questi libri sono ora disponibili in un repertorio di pronta consultazione.
29,00

Manuale di archivistica italiana

Paolo Franzese

Libro: Copertina morbida

editore: Morlacchi

anno edizione: 2018

pagine: 292

Gli archivi, depositi e laboratori di memoria lontana e vicina nel tempo, costituiscono sia il riflesso della vita della comunità, attraverso il filtro della loro storia, sia preziosi strumenti di conoscenza e di costruzione dell'identità di cui la società ha bisogno per acquisire consapevolezza di sé, per guadagnare in efficienza senza perdere in saggezza e per progredire. Allo stesso tempo, gli archivi sono anche strumenti del lavoro quotidiano, necessari per progettare e per svolgere attività e per prendere decisioni. L'insegnamento dell'archivistica, materia disposta per sua natura a interagire con altri ambiti disciplinari e professionali, con cui costruire terreni d'incontro e di cooperazione, può favorire la crescita e la diffusione di abilità e di competenze indispensabili per produrre correttamente archivi e documenti e per conservare, valorizzare e gestire le risorse documentarie del passato e del presente. Questo manuale, di cui ora si pubblica una nuova edizione, riveduta nei contenuti e nell'esposizione e ampiamente aggiornata nei riferimenti alle fonti normative, si propone come un essenziale sussidio didattico dei processi formativi di base per l'archivista.
18,00

Principi di catalogazione e rappresentazione delle entità bibliografiche

Antonella Trombone

Libro: Copertina morbida

editore: AIB

anno edizione: 2018

pagine: 324

Presentazione di Diego Maltese.
30,00

Come rispondere in inglese alle domande più frequenti in biblioteca

Juliana Mazzocchi

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2017

pagine: 62

Come rispondere a un utente che si avvicina al banco della biblioteca chiedendo informazioni in inglese? Uno strumento alla portata di tutti: rapido, semplice e di immediato utilizzo, ricco di consigli pratici per riuscire a capire gli utenti stranieri e a venire i ai loro bisogni.
8,00

L'arte di governare la carta. Follia e disciplina nelle biblioteche di casa

Ambrogio Borsani

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2017

pagine: 151

I libri hanno conosciuto molti spazi abitativi nel corso della storia: gli scaffali delle tavolette di Ebla, gli armari dei rotoli romani, i bauli degli arabi, la grotta di san Girolamo, l'utopica biblioteca di Warburg, le garçonnière per sola carta, le oasi nel deserto della Mauritania... In queste pagine Ambrogio Borsani ripercorre le abitudini, le regole e le follie legate al mondo del libro. Come riuscivano Rabelais e Hemingway a portarsi dietro una biblioteca in viaggio? Come erano sistemati i 50.000 libri di Umberto Eco e in cosa consiste "l'ordine geologico" di Roberto Calasso? Ma racconta anche cosa succede quando ci si porta in casa 350.000 libri in un colpo, come ha fatto la signora Shaunna Raycraft. E nella letteratura come vengono usate le biblioteche? Thomas Mann, Stendhal, Elias Canetti, Alessandro Manzoni, Jean Paul, Rudolph Töpffer, Robert Musil, Georges Perec, Luigi Pirandello e molti altri scrittori hanno creato straordinarie pagine di letteratura ambientate nelle biblioteche. Ci sono stati inoltre teorici come Melvil Dewey che hanno inventato sistemi per ordinare i libri nelle biblioteche pubbliche. Ma per quelle di casa? Ripercorrendo la storia dell'ordine e del disordine, "L'arte di governare la carta" indica alcuni criteri per rendere più armonica la convivenza con i libri, soprattutto quando i volumi che chiedono cittadinanza nel nostro appartamento sono troppi.
20,00

Come portare la biblioteca fuori di sé

Maria Stella Rasetti

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2017

pagine: 62

A partire dall'esperienza del discusso movimento delle "biblioteche fuori di sé", l'autrice ne illustra le principali prassi rilevate nel panorama nazionale e internazionale, concentrando la riflessione sull'opportunità di uscire fuori dalle mura per promuovere e sviluppare relazioni aperte e inclusive tra la biblioteca e la sua comunità.
8,00

Come proporre la lettura digitale ai ragazzi

Giuseppe Bartorilla

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2017

pagine: 69

Come si organizzano gli spazi bibliotecari per bambini e ragazzi nativi digitali? Come leggono le nuove generazioni e quali strumenti utilizzano? Siamo in grado di offrire loro nuovi percorsi di lettura? Grazie alla lunga esperienza sul campo, l'autore risponde alle domande che riguardano il particolare rapporto tra mondo bibliotecario, nuove generazioni e scenari digitali.
8,00

Classificazione decimale Dewey e WebDewey

Piero Cavaleri

Libro: Copertina morbida

editore: Editrice Bibliografica

anno edizione: 2017

pagine: 259

La Classificazione Decimale Dewey è sicuramente il sistema di organizzazione bibliografico più diffuso nelle biblioteche italiane. Nel 2014, l'Associazione Italiana Biblioteche ha pubblicato la versione in rete dell'edizione integrale della CDD, denominata WebDewey Italiana. Questo volume, a cui hanno contribuito oltre l'autore anche alcune delle collaboratrici della Redazione della WebDewey Italiana, descrive le caratteristiche fondamentali della CDD e riprende i problemi più comuni per il suo impiego nell'indicizzazione, ma soprattutto introduce in modo esaustivo all'uso del nuovo strumento. La WebDewey presenta caratteristiche innovative, sia per la quantità di numeri e di voci dell'indice, sia per come sono presentati i dati e per le modalità di ricerca e di esplorazione di tavole, tavole ausiliarie, indice e manuale, tali da richiedere una presentazione sistematica. In particolare, un'importante novità della WebDewey è rappresentata dal sistema per la costruzione guidata dei numeri: questo strumento consente di creare nuovi numeri usufruendo di un costante controllo sulla correttezza sintattica. Il volume dedica largo spazio alla presentazione di questo strumento e ad esempi relativi a casi particolarmente significativi e complessi.
35,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.