Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Astronomia, spazio e tempo

La rinascita del tempo. Dalla crisi della fisica al futuro dell'universo

Lee Smolin

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2014

pagine: 297

Che cos'è il tempo? Questa domanda solo apparentemente semplice è il problema di per sé più importante che la scienza fronteggia nella sua esplorazione dei fondamenti dell'universo. Tutti i misteri affrontati dai fisici e dai cosmologi - dal Big Bang al futuro dell'universo, dagli enigmi della fisica quantistica all'unificazione delle forze e delle particelle - si riducono essenzialmente al problema della natura del tempo. La realtà del tempo può sembrare ovvia. Facciamo esperienza ogni giorno del passare del tempo osservando gli orologi che ticchettano, i bambini che crescono o aspettando un treno in ritardo. Ma la maggior parte dei fisici, da Newton a Einstein e ai teorici quantistici di oggi, ha sempre considerato la questione in modo diverso, costringendo il tempo in una dimensione astratta, illusoria. Ma se le stesse leggi della fisica non fossero atemporali? E se potessero evolvere? Lee Smolin sostiene che è arrivato il momento di una rivoluzione del pensiero scientifico, è necessario adottare la concezione per cui il tempo è reale. Anzi, la realtà del tempo potrebbe essere la chiave del prossimo grande progresso della fisica teorica. "La rinascita del tempo" presenta un approccio radicalmente nuovo alla cosmologia, che accetta la realtà del tempo e dischiude tutto un nuovo universo di possibilità. Un libro che spiega con una prosa chiara e vivace gli effetti sul nostro mondo della vera natura del tempo.
32,00 30,40

Qualcosa anziché il nulla. La rivoluzione del pensiero cosmologico

Mário Novello

Libro: Copertina rigida

editore: Einaudi

anno edizione: 2011

pagine: 175

Alla sua nascita la scienza si impose volontariamente dei limiti ben chiari. Galileo e i pionieri dell'indagine scientifica decisero di prendere in considerazione solo i fenomeni direttamente quantificabili, quelli per cui era possibile mettere in opera un'analisi formale ed empirica controllabile. La fisica classica si occupava quindi di quel che "c'era" e sospendeva il giudizio su ciò di cui non poteva parlare, a partire dal vuoto, concepito come l'assenza di materia, il nulla, il non essere. Soltanto nel Novecento, con la meccanica quantistica, il vuoto diventa un "oggetto" fisico con proprietà specifiche e controintuitive, un oceano in continua ebollizione pullulante di particelle virtuali, la trama attiva del mondo. Coniugando queste idee a quelle della relatività generale, la cosmologia ha infine preso su di sé un compito assai più vasto rispetto a quello iniziale di indagare l'infinitamente lontano, nello spazio e nel tempo. Nel suo affascinante percorso la ricerca cosmologica è giunta non soltanto a ripensare i fondamenti della fisica, ma anche a invadere il campo della speculazione filosofica, proponendo strade differenti da quelle tradizionalmente battute. Al punto che la domanda centrale della metafisica, che dà il titolo a questo libro - "Perché esiste qualcosa anziché il nulla?" - è divenuta anche la domanda centrale della cosmologia contemporanea.
24,00 22,80

Il programma dell'universo

Seth Lloyd

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2006

pagine: 206

Da quando l'universo ha avuto inizio, ha cominciato a calcolare il proprio comportamento. All'inizio il computer-universo produceva strutture semplici, particelle elementari e leggi elementari della fisica; col passare del tempo ha processato "informazioni" sempre più complesse, producendo strutture sempre più intricate (galassie, stelle, pianeti), ma sempre secondo leggi semplici. Ogni cosa deve quindi la propria esistenza alla capacità intrinseca della materia e dell'energia di processare informazione. Se si decifrasse fino in fondo si potrebbe, con un computer quantistico di dimensioni ridotte, comprendere l'universo nel suo insieme.
18,50 17,58

Interstellar. La ricerca della vita extraterrestre

Avi Loeb

Libro: Libro rilegato

editore: Mondadori

anno edizione: 2024

pagine: 288

Quando, nell'ottobre 2017, i telescopi dell'osservatorio delle Hawaii intercettarono un oggetto interstellare mentre attraversava il nostro sistema solare, l'ipotesi che si trattasse di un manufatto extraterrestre suscitò le perplessità di gran parte della comunità scientifica. Eppure, la probabilità che 'Oumuamua, l'«esploratore» - così venne battezzato l'oggetto sconosciuto -, fosse il prodotto di una più evoluta tecnologia aliena rimane elevata. Negli ultimi anni, le prove della presenza di forme di vita e di civiltà extraterrestri, e del loro interesse nei nostri confronti, sono aumentate e nel 2022 il governo degli Stati Uniti ha ammesso la possibilità di fenomeni aerei non identificati, mobilitando risorse e finanziamenti al fine di confermarne l'esistenza. Ma cosa succederà quando le evidenze raccolte si riveleranno inconfutabili? Per Avi Loeb, direttore del dipartimento di astronomia alla Harvard University, quel momento non è affatto lontano. I nostri «vicini cosmici» stanno bussando alla porta e dovremo essere pronti ad accoglierli. Perché da questo dipenderà il futuro della specie umana. Sappiamo infatti che un giorno il Sole si espanderà distruggendo la Terra. E sappiamo anche che le guerre, le epidemie, i cambiamenti climatici, il progressivo degrado della «biglia blu» che ci ospita rappresentano per noi una concreta minaccia esistenziale. L'umanità si trova quindi di fronte a un bivio: estinguersi oppure avventurarsi tra le stelle, verso altri pianeti e oltre il sistema solare. A quel punto, l'incontro con una civiltà molto più progredita della nostra sarà inevitabile. Combinando scienza, fisica e filosofia, Avi Loeb ci mostra come, ancora una volta, la nostra sopravvivenza dipenderà dalla nostra capacità di affidarci alla scienza, perché il futuro è là dove noi umani vorremo spingerci, là dove le attuali e future conoscenze ci consentiranno di arrivare.
21,00

Il mondo verde

Antonio Balzani

Libro: Libro in brossura

editore: StreetLib

anno edizione: 2024

La fisica quantistica svincolata dallo spazio-tempo apre lo sguardo a nuove dimensioni. L'universo non è unico ma sono molti gli universi possibili, sviluppatisi anche a partire dall'unico big bang che ha generato il tempo e lo spazio; universi che interferiscono marginalmente almeno, fra loro, piegando lo spazio-tempo e mettendo in contatto, a volte sovrapponendo dimensioni differenti, correlando il loro passato e il loro futuro attraverso un presente comune. In queste dimensioni può essersi evoluto un insieme simile oppure differente come sulla Terra e sull'altra Terra. Gli uomini e le donne di entrambe le realtà si trovano casualmente coinvolti in queste strane nuove condizioni e devono affrontarle. Le sorprese non mancheranno e forse proprio da questo luogo-non luogo avranno inizio cambiamenti per tutti.
15,00
Stregati dalla luna. Il sogno del volo spaziale da Jules Verne all'Apollo 11

Stregati dalla luna. Il sogno del volo spaziale da Jules Verne all'Apollo 11

Marco Ciardi, Maria Giulia Andretta

Libro: Libro in brossura

editore: Carocci

anno edizione: 2024

pagine: 200

«Gli storici hanno scelto due grandi eventi del passato per scandire i tempi della storia: la caduta dell'Impero romano nel 476 d.C., per l'inizio del Medioevo, e la scoperta dell'America il 12 ottobre del 1492, per l'inizio dell'età moderna. Gli storici del futuro avranno due avvenimenti a disposizione per segnare l'inizio di una nuova era: il 6 agosto 1945 (la bomba atomica) e il 20 luglio 1969 (la conquista della Luna)». (Piero Angela)
14,00
Nel futuro, tra futuro e futuro. Ovvero, quando diventeremo stelle
20,00
Meteoriti. La storia del nostro Sistema Solare

Meteoriti. La storia del nostro Sistema Solare

Caroline Smith, Sara Russell, Natasha Almeida

Libro: Libro in brossura

editore: In Riga Edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 128

Le meteoriti sono oggetti naturali caduti dallo spazio sulla superficie terrestre. Una volta erano considerate cattivi presagi, ora sono riconosciute come una finestra unica sui processi che hanno accompagnato la formazione del sistema solare 4.570 milioni di anni fa. Rivelano come gli impatti hanno modellato e modificato pianeti, asteroidi e lune; e contengono anche prove di fenomeni astrofisici che si sono verificati molto prima della nascita del nostro sistema solare. In "Meteoriti", i maggiori esperti del Museo di Storia Naturale di Londra forniscono un'introduzione avvincente e aggiornata alla scienza in evoluzione delle meteoriti. Rivelano che cosa sono le meteoriti, dove è più probabile che si trovino e il tipo di corpi celesti da cui provengono.  Il libro contiene tutte le più recenti informazioni sulle cadute di meteoriti chiave e esamina alcune delle grandi domande che restano ancora senza risposta – come ad esempio se è fenomeno insolito per il nostro Sistema Solare creare un pianeta che supporti la vita, e se è probabile che troveremo vita complessa altrove.
20,00
Gravità, buchi neri e informazione

Gravità, buchi neri e informazione

Jacob D. Bekenstein

Libro: Libro in brossura

editore: Di Renzo Editore

anno edizione: 2024

pagine: 192

In questo libro, Jacob D. Bekenstein ci racconta una delle storie più affascinanti della fisica, quella dello studio dei buchi neri, che ha lo ha visto protagonista insieme al gruppo di John Wheeler. Dalle ipotesi di Wheeler alla sua stessa scoperta della termodinamica dei buchi neri, insieme a Stephen Hawking, Bekenstein descrive qui tutte le successive ramificazioni della teoria. Il paradosso dell’informazione, il principio olografico, la gravità sono solo alcune delle molte avventure della ricerca che ha testimoniato in prima persona e che ne fanno uno degli indiscussi protagonisti della storia della fisica.
14,00
Mondi senza fine. Esopianeti e il futuro dell'umanità

Mondi senza fine. Esopianeti e il futuro dell'umanità

Chris Impey

Libro: Libro in brossura

editore: Apogeo

anno edizione: 2024

pagine: 336

Il pianeta Terra, in un futuro non troppo lontano, potrebbe non essere più il migliore dei mondi possibili. Le ragioni sono tristemente note: l’emergenza climatica, le minacce biologiche e l'esaurimento delle risorse primarie. Tuttavia, nello stesso tempo, l'ingegno umano ha spinto lo sguardo su mondi abitabili ben oltre i sogni più sfrenati di avamposti su Marte. Mondi senza fine è una visita guidata a questa emozionante frontiera dell'astronomia: la ricerca di pianeti fuori dal nostro Sistema Solare e in grado di ospitare la vita. Con lo stile divulgativo che lo ha reso uno dei principali interpreti dell'astronomia e della scienza spaziale, Chris Impey ci accompagna attraverso un campo affascinante, ripercorrendo i vertiginosi progressi che stanno portando sempre più vicini alla scoperta della vita oltre la Terra e alla prospettiva che l'uomo possa vivere su un altro pianeta. Con una visione che abbraccia astronomia, scienza planetaria, geologia, chimica e biologia, questo libro risponde all'interrogativo, fornendo un resoconto all'avanguardia di ciò che sta alla base del progresso accelerato in atto, di quello che ci aspetta e di ciò che potrebbe significare per il futuro e la salvezza dell'umanità.
28,00
Calendario Perpetuo metodo mnemonico secondo i calcoli di Giovanni Ceccatelli
19,90
Questo pazzo pazzo universo

Questo pazzo pazzo universo

Egidio Gulizia

Libro

editore: Youcanprint

anno edizione: 2024

pagine: 114

13 miliardi e ottocento milioni di anni or sono nasceva questo universo: in quel fatidico momento c'è stata una gigantesca esplosione. Entro la frazione infinitesimale di un secondo, da un immane concentrato di energia si sono sviluppate le prime 'particelle', i primi 'quark' e subito dopo i protoni, e i neutroni e quindi i primi atomi e infine... la materia. In questo universo galleggiano miliardi e miliardi di corpi celesti la cui maggior parte sono ammassi di fuoco e gas. Uno scenario infernale di cui non si vede una finalità, una razionalità. E l'origine di questo pazzo universo? E' opera di un dio, oppure è sempre esistito, oppure è figlio di un altro universo ormai collassato, oppure si è creato da sè? E in tutta questa irrazionalità appare però il meraviglioso e - anch'esso - misterioso miracolo della vita. In un minuscolo pianeta, che è un chicco di polvere al confronto dell'immensità dell'universo, nasce, un giorno, dopo miliardi di anni, la vita. Ancora una volta, la casualità assoluta si manifesta con un fenomeno splendido e inspiegabile: come è nata la vita? perché? qual è la sua finalità? Questo chiude il cerchio dell'irrazionalità che governa questo pazzo universo.
13,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.