Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Altre branche della medicina

L'ascolto gentile. Racconti clinici

L'ascolto gentile. Racconti clinici

Eugenio Borgna

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2018

pagine: 176

Eugenio Borgna, nel corso della sua lunga carriera, ha incontrato molte vite: le ha incontrate in manicomio, in clinica, in ospedale, nel proprio studio. Ha ascoltato la loro voce fragile e si è fatto carico di paure, angosce e speranze. Ha cercato di porre un argine al dolore attraverso il dialogo, l'ascolto, l'immedesimazione con l'altro. In queste pagine ricorda alcuni racconti clinici e lo fa sia con la razionalità e la conoscenza del medico, sia anche con i sentimenti e il calore umano dell'uomo consapevole che la psichiatria, oltre ai farmaci, ha bisogno della comprensione, della vicinanza, del riconoscimento e anche della poesia se vuole guardare negli abissi insondabili dell'interiorità. Anna, Francesca, Maria Teresa, Elena, Margherita, Angela. Nomi di fantasia che proteggono sei pazienti, o meglio, sei donne (e con loro altre donne) che provengono da differenti situazioni sociali e familiari, da diverse consapevolezze e gradi di verbalizzazione del sé, ma che condividono un comune sconforto, un comune male di vivere. C'è Francesca che vive la sua depressione all'ombra del senso di colpa per il suicidio di una persona cara. C'è Maria Teresa che non riesce ad accettare la malattia incurabile dell'unica figlia. E Anna che non conosce altro mondo al di fuori di una psicosi che sfalda spazio e tempo davanti ai suoi occhi. E ci sono Margherita, Angela, e la sorella Valeria, prigioniere della dissociazione mentale. Borgna si avvicina alle loro storie, - che potrebbero essere le storie di ognuno di noi, o di qualcuno vicino a noi -, con delicatezza e partecipazione, stando attento a rispettarne le parole ma anche i silenzi e le esitazioni. E interpretando conversazioni terapeutiche, diari e lettere dà vita a ritratti intensi, tratteggiati con una scrittura emotiva, capace, come nessun'altra, di cogliere le più profonde incrinature della mente e del cuore umano.
12,00
Il caso Ellen West

Il caso Ellen West

Ludwig Binswanger

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2011

pagine: 205

Il caso Ellen West è il resoconto della più celebre analisi di un caso clinico, narrato da Ludwig Binswanger. Si tratta di un documento prezioso sulla vita lacerata di una giovane donna straordinaria. Il saggio viene oggi riproposto nella versione italiana con un'introduzione che tiene conto di materiali inediti recentemente rinvenuti. Il lettore vi troverà non solo la possibilità di approfondire la conoscenza della psicoanalisi, della fenomenologia e dell'analisi heideggeriana della presenza, ma anche una storia umana alquanto inquietante, resa in forma quasi romanzesca da una delle menti di spicco della psichiatria del Novecento. Il discorso di Binswanger si articola sul piano antropoanalitico, psicoanalitico e più propriamente clinico-psicopatologico. I confini tra i vari piani sono rigorosamente tenuti distinti e ciascuno mostra la propria intrinseca specificità. Ma subito balza agli occhi che l'esistenza di Ellen West è qualcosa di radicalmente diverso dal caso clinico: è qualcosa di più che non l'insieme dei sintomi o dei disturbi sui quali può esercitarsi il sapere psichiatrico. Per i problemi che affronta - l'anoressia, il suicidio . "Il caso Ellen West" risulta essere di estrema attualità, dal momento che mette in luce i profondi ripensamenti che oggi investono la psicoanalisi e tutta la psichiatria.
19,00
L'utopia della realtà

L'utopia della realtà

Franco Basaglia

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2005

pagine: 327

A venticinque anni dalla scomparsa del loro autore, questa antologia raccoglie alcuni dei più importanti contributi di Franco Basaglia. Come ha scritto Franca Ongaro nella nota introduttiva, si tratta di una scelta "fatta seguendo i passaggi dell'evoluzione teorico-pratica di quella che è stata l'impresa di una vita". Un'impresa che da un lato ha contribuito al rinnovamento della cultura sulla follia e la malattia mentale, e dall'altro ha ispirato la promulgazione della celebre e discussa legge 180 del 1978. E proprio oggi che si parla di rivedere quella legge, è di particolare interesse capire la posizione di Basaglia, maturata sperimentando un percorso di superamento del manicomio e di costruzione di risposte nuove alla sofferenza mentale.
22,00
Sulla fuga delle idee

Sulla fuga delle idee

Ludwig Binswanger

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2003

pagine: 271

Pubblicato nel 1933, questo libro è il lavoro in cui Binswanger ha posto le basi di ciò che, grazie a lui, sarebbe diventata la Daseinsanalyse (l'analisi dell'esistenza) in psichiatria: l'analisi esistenziale, indirizzo psicopatologico fondato sulle tesi filosofiche di Husserl e Heidegger. Il testo è dedicato allo studio dell'essere-nel-mondo dell'individuo maniacale, attraverso l'analisi fenomenologica della fuga delle idee.
24,00
Introduzione alla psicopatologia dell'adulto

Introduzione alla psicopatologia dell'adulto

Evelyne Pewzner

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2002

pagine: 321

Evelyne Pewzner, dopo un breve excursus storico, analizza le potenzialità ma anche i limiti di una classificazione che separa la psichiatria dalla psicopatologia. Descrivendo gli aspetti più critici delle malattie mentali, sottolinea la necessità di un approfondimento clinico rigoroso per avvicinarsi con efficacia al problema della diagnosi, nodo principale della psicopatologia. Gli esempi clinici e i testi presentati mettono in rilievo gli aspetti semiologici e relazionali più caratteristici e le osservazioni dell'autrice indicano che la ricerca di un senso è subordinata all'approccio empirico dei fatti patologici.
21,00
Terapia psicomotoria nel ciclo di vita. Indicazioni e ambiti applicativi

Terapia psicomotoria nel ciclo di vita. Indicazioni e ambiti applicativi

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

La terapia psicomotoria, nata cinquant'anni fa in Francia e diffusa rapidamente nel mondo, è una tecnica a mediazione corporea con una doppia applicazione: terapeuticoriabilitativa in ambito sanitario e pedagogico-educativa nelle scuole. Storicamente utilizzata in età evolutiva, a partire dagli anni '80, almeno in Italia, viene applicata anche con l'adulto e l'anziano. Si tratta di una tecnica basata sulla relazione paziente-operatore, che si realizza attraverso il corpo e il movimento utilizzando come strumento privilegiato il gioco: in età evolutiva, si pone l'obbiettivo di favorire e sostenere le fisiologiche traiettorie dello sviluppo; nelle fasce d'età successive, di ridimensionare i vissuti distorti emergenti, coscientizzandoli ed elaborandoli. Grazie alla riscoperta del piacere e del significato del movimento attraverso la relazione viene favorito il raggiungimento dell'autonomia e quindi della capacità di scegliere, decidere, rapportarsi in modo libero e paritetico con gli altri, al di là dell'eventuale realtà invalidante. La terapia aiuta a far riscoprire il piacere nell'utilizzo di una eventuale funzione alterata o compromessa, cercando comunque di utilizzarla al massimo del suo potenziale, ma soprattutto colorandola di affettività e cognitività. Il volume, dopo una panoramica sui presupposti teorici della terapia psicomotoria, prende in esame l'applicazione di questa tecnica durante tutto l'arco di vita, descrivendo le necessarie variazioni e modifiche legate alla fascia d'età e analizzandone applicazioni e integrazioni declinate nei molteplici percorsi di cura e riabilitazione. Si rivolge, quindi, a neuropsicomotricisti dell'età evolutiva, psichiatri, neuropsichiatri, psicologi, tecnici della psicomotricità, terapisti della riabilitazione psichiatrica, educatori, infermieri, operatori della relazione d'aiuto.
34,00
Terapia EMDR e psicologia somatica

Terapia EMDR e psicologia somatica

Arielle Schwartz, Barb Meiberger

Libro: Libro in brossura

editore: Giunti Psicologia.IO

anno edizione: 2024

pagine: 352

30,00

Il coraggio di creare: tecniche per psicoterapeuti. Psicoterapia della Gestalt Espressiva in azione

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 192

Perché un compendio di tecniche espressive in riferimento alla prassi che caratterizza la Psicoterapia della Gestalt? E come definire il termine e il suo utilizzo all'interno del processo psicoterapeutico? La psicoterapia non è di per sé una tecnica espressiva? Chi sono e cosa fanno le-gli psicoterapeute-i della Gestalt con e attraverso le tecniche che utilizzano? Le diverse tecniche descritte nel testo sono il prodotto creativo di alcuni professionisti e intendono, da una parte, tratteggiare un metodo di lavoro psicoterapeutico, la Gestalt Espressiva, e dall'altra restituire alla Psicoterapia della Gestalt (PdG) quello che, fin dalla sua nascita e attraverso la sua evoluzione, le appartiene: un'attenzione costante alle modalità espressive delle singole esistenze, attraverso la creatività e le sue diverse forme. La variante Espressiva della PdG affonda pienamente le sue radici nel modello gestaltico dell'intervento psicoterapeutico e costituisce un arricchimento del modello originale, teoricamente supportato dalle neuroscienze. Aggiunge una particolare attenzione alle possibilità di modulazione della relazione offerte dalle risorse creative della persona, attivate dall'utilizzo di materiali artistico espressivi. Il testo rappresenta una guida di agevole e fruibile lettura, pensata per chi non conosce, si accosta o integra nella pratica professionale l'uso di tecniche espressive, riconoscendone il valore.
25,00

Autismo e psicoterapia in età adulta. Modelli e strategie di intervento cooperativo e focalizzato sulla consapevolezza

Maria Marino

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2024

pagine: 150

Questo libro è un manuale teorico-pratico per il lavoro in psicoterapia con persone adulte nello spettro autistico. L'autismo è una condizione neurodivergente che si manifesta nel corso dell'infanzia, evolvendo in caratteristiche e processi che permangono per tutto l'arco di vita. Ancora oggi è poco consolidata la concezione di neurosviluppo come traiettoria, come un insieme di processi che restano influenti, andando a connotare, in età adulta, tanto l'espressività delle caratteristiche psicologiche quanto i quadri clinici, quando presenti. L'intento del presente lavoro è proprio quello di proporre un modello teorico-clinico che integri le caratteristiche neurodivergenti nella formulazione del caso, in una cornice cognitivista. Aggiornato alle evidenze più recenti, il manuale è dedicato, in particolare, alla formulazione del caso per il lavoro in psicoterapia con persone nello spettro che, prima della revisione dei criteri categoriali e diagnostici, avrebbero ricevuto una diagnosi di "sindrome di Asperger" (attualmente ridefinito "Autismo di livello 1" o "Disturbo dello Spettro Autistico senza compromissione dell'intelligenza e del linguaggio associata"). Il testo guiderà il terapeuta e il paziente attraverso varie fasi: la conoscenza della neurodivergenza; la possibilità di individuare le proprie caratteristiche all'interno dello spettro; la costruzione di uno schema del proprio funzionamento mentale; la formulazione e l'utilizzo di strategie di auto-regolazione e monitoraggio. Il manuale si presta a un utilizzo guidato, ed è corredato da schede operative scaricabili dal sito della FrancoAngeli (www.francoangeli.it), nell'area Biblioteca Multimediale.
22,00

Tempo misurato tempo vissuto

Edoardo Boncinelli, Gianluca Serafini

Libro: Libro in brossura

editore: Castelvecchi

anno edizione: 2024

pagine: 156

«Il tempo è il nostro supplizio» scriveva Simone Weil. Concepito dalla cultura occidentale come qualcosa di lineare e progressivo, viene quantificato attraverso misurazioni cicliche nel tentativo di domare il suo inesorabile scorrere. Il tempo determina mutamenti all’interno e all’esterno di ogni individuo, trasforma il corpo che invecchia e alimenta la memoria, costituendo un enigma oggetto di indagine ancora oggi. Tra ritmi circadiani e orologi babilonesi, passando per le più recenti evoluzioni della fisica contemporanea, Edoardo Boncinelli e Gianluca Serafini indagano il pulsare ritmico della vita biologica e di quella psichica, provando a tracciarne i confini sulla scorta dei grandi pensatori del passato. Ma il tempo esiste davvero? Non si tratta piuttosto di una «ostinata illusione», come amava definirla Einstein? È situandosi tra le pieghe più nascoste della sofferenza umana che i due autori provano a dare una risposta e tentano di cogliere le alterazioni della temporalità soggettiva che caratterizzano i disturbi psicopatologici, le distorsioni del presente che stravolgono il senso e i significati dell’essere nel mondo.
17,50

Affrontare la bulimia. Come trattare da soli il problema

Alain Perroud

Libro: Libro in brossura

editore: Armando Editore

anno edizione: 2024

pagine: 240

La bulimia è un disturbo alimentare caratterizzato da momenti acuti di perdita di controllo dell'alimentazione e dall'assunzione di quantità enormi di cibo in un lasso di tempo brevissimo. Le crisi sono accompagnate da disordini fisici e psicologici. Il programma presentato in questo volume permette alle persone affette da bulimia di affrontare con successo il loro problema, grazie ad un percorso terapeutico di grande efficacia, che applica le soluzioni offerte dalle più recenti terapie comportamentali e cognitive. Il libro, concepito come un manuale-guida e accompagnato da esempi, esercizi, consigli ed espedienti, può essere affrontato in diversi modi, a seconda delle esigenze: per informarsi e capire; per sapere cosa fare e cosa non fare.
16,00

IL cavallo e la tartaruga. Ridefinizione metodologica con approccio riabilitativo orientato alla Mindfulness nelle dipendenze da alcol

Paolo De'Lutti

Libro: Libro in brossura

editore: NeP edizioni

anno edizione: 2024

pagine: 68

Il lavoro presentato descrive il percorso di ridefinizione progettuale e metodologica del programma riabilitativo praticato presso la Comunità terapeutica ai Casarotti di Torrebelvicino (VI). Da tempo in Italia si assiste a un diffuso interesse orientato al riaggiornamento e alla diversificazione delle offerte in ambito terapeutico e riabilitativo nel settore Dipendenze. Questo libro nasce dalla collaborazione tra l’autore e la Fondazione San Gaetano, Ente che da decenni si occupa di interventi socio-sanitari nel settore delle dipendenze e della sofferenza psichica. Il percorso esperienziale assieme all’Equipe della Comunità, guidata da Rosalie Bariola, psicoterapeuta competente e creativa, è stato lungo e complesso (causa anche periodo epidemia Covid), ma ha dato modo a tutti gli operatori di crescere sul piano umano e professionale, nell’impegno di proporre una formula riabilitativa e residenziale innovativa.
14,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.