Il tuo browser non supporta JavaScript!

Altre branche della medicina

Psicoterapia integrativa. Un modello interdisciplinare attraverso tredici racconti di pratica psicoterapeutica

Rainer Matthias Holm-Hadulla

Libro: Copertina morbida

editore: Mimesis

anno edizione: 2022

pagine: 192

Cosa accade in psicoterapia e quando è utile? Attraverso il racconto di alcuni casi clinici relativi ai più frequenti disturbi per cui si accede ad un percorso di psicoterapia, lo psichiatra, psicoterapeuta e psicoanalista Rainer Matthias Holm-Hadulla mostra come si possano ottenere importanti risultati grazie all'integrazione di diversi approcci psicoterapeutici. Si studiano gli individui nel loro contesto sociale, con le loro biografie, situazioni di vita e potenzialità creative. Le narrazioni ruotano attorno al Modello ABCDE, mettendo in luce i seguenti aspetti della psicoterapia moderna: alleanza terapeutica, cambiamento comportamentale, riflessione cognitiva, analisi psicodinamica e comprensione esistenziale. Prefazione Cristina Riva Crugnola.
20,00

Arco notturno. Il sogno e il sé

Stefano Ramella Benna

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 160

Il lavoro sul sogno rappresenta, fin dagli albori della psicoanalisi, uno degli strumenti principali per la conoscenza dell'inconscio e per il trattamento dei disturbi psichici. Ma nella realtà contemporanea, con l'evoluzione di teorie e tecniche e con la tendenza a una progressiva integrazione degli approcci terapeutici, l'utilizzo dei sogni in seduta ha assunto un significato nuovo, via via più complesso, più nettamente relazionale. Arco Notturno trae origine da un'esperienza formativa sull'utilizzo dei sogni, in una prospettiva orientata al Sé e alla relazione, e ha l'intento di esplorare e sintetizzare le basi storiche, teoriche e tecniche del lavoro con il materiale onirico, rivolgendosi anche a psicoterapeuti che non provengono da una formazione prettamente psicodinamica. Nel disegno della metafora astronomica, il volume propone numerosi esempi, con uno stile espositivo tra il racconto e il caso clinico, attraverso i quali si percorrono alcune delle aree in cui i sogni diventano risorse e indicatori più significativi per il percorso terapeutico.
14,00

Lutto e EMDR. Dalla diagnosi all'intervento clinico

Roger M. Solomon

Libro

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2022

pagine: 350

In questo volume, Roger Solomon mostra come lavorare con il lutto e il dolore della perdita, servendosi della sua grande esperienza e sensibilità clinica. L'autore descrive l'impatto che la perdita di una persona amata può avere su numerose aree di funzionamento, sia intrapsichiche sia interpersonali, i compiti che l'individuo si trova ad affrontare nel processo di elaborazione e i molteplici fattori che possono rendere un lutto complicato. Dopo una veloce panoramica sull'EMDR, Solomon guida il terapeuta passo a passo, intrecciando all'esposizione teorica la presentazione di numerosi casi clinici e avvalendosi di alcune cornici teoriche - tra cui la teoria dell'attaccamento e quella dei continuing bonds - utili per il lavoro clinico e l'inquadramento dei casi esposti. La parte fi nale del volume è dedicata all'esposizione dettagliata di come utilizzare la terapia EMDR per facilitare il processo di elaborazione: ciascuna delle otto fasi viene discussa in profondità in merito alla gestione del lutto e del dolore della perdita. Prefazione di Dolores Mosquera.
29,00

Le microaggressioni. La natura invisibile della discriminazione

Derald Wing Sue, Lisa Beth Spanierman

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2022

pagine: 298

Razzismo, sessismo, eterosessismo e altre forme sottili di oppressione rimangono relativamente invisibili e sono potenzialmente dannose per l'autostima e la qualità della vita dei membri dei gruppi emarginati della società. Il testo presenta un'introduzione al concetto di microaggressioni, ne classifica le tipologie e offre soluzioni per porre fine alle microaggressioni a livello individuale, di gruppo e di comunità. Gli autori, noti esperti dell'argomento, ne esplorano le conseguenze psicologiche sia sui microaggressori sia sui bersagli. Gli autori discutono argomenti come la ricerca e l'esplorazione delle microaggressioni nel campo dell'educazione, l'individuazione delle migliori pratiche di insegnamento dell'argomento e la loro comprensione nei contesti della consulenza. Ogni capitolo si conclude con una sezione chiamata "direzioni future" che fornisce linee guida, e interventi progettati per contribuire a rendere la nostra società libera dalle microaggressioni.
26,00

(Nuove) tecnologie al servizio di psicologia e psichiatria

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 152

Questo volume, da apprezzare nella sua completezza con la lettura del suo omologo "Psicologia e Psichiatria digitali", vuole rappresentare una rapida e stimolante rassegna di quelle macchine che, già presenti da tempo sul mercato e nella clinica, sono diventate negli ultimi tempi sempre più sofisticate ed avanzate nelle componenti hardware e software. Questi prodotti trovano largo impiego negli ambiti psicologici e psichiatrici e gli strumenti presentati in questo testo, nel loro costrutto generale e nell'applicazione pratica, sono: Biofeedback, Neurofeedback, Stimolazione Magnetica Transcranica, Stimolazione Transcranica a Corrente continua. L'obiettivo è introdurre lo studioso ai vari dispositivi, avvicinarlo alle metodologie moderne che si avvalgono delle innovazioni tecnologiche e dei contributi multidisciplinari delle scienze psicologiche e psichiatriche. Le macchine, riportate e descritte in questo volume, coprono un vasto campo d'azione terapeutica e rappresentano una selezione degli strumenti maggiormente apprezzati dalla comunità scientifica nazionale ed internazionale, sostenuti da dati di efficacia ed efficienza.
19,00

Psicologia e psichiatria digitali

Libro: Copertina morbida

editore: Alpes Italia

anno edizione: 2022

pagine: 152

Il testo rappresenta il naturale proseguimento del lavoro presentato nel volume "(nuove) Tecnologie al servizio di Psicologia e Psichiatria" e per questo andrebbe valorizzato attraverso la lettura di entrambi i tomi. Il presente lavoro si concentra su quelle realtà più prossime che hanno contribuito ad una rivoluzione nella diagnostica e nella cura nell'ambito della salute mentale. Più nello specifico, sono descritte, nel loro costrutto generale e con i relativi ambiti d'intervento, le seguenti metodiche: realtà virtuale, cyberpsychotherapy, App cliniche per smartphones, intelligenza artificiale, psico-robotica, teleassessment psicologico, telepsichiatria, proiezione olografica 3D in psicologia. Gli strumenti presentati rappresentano tecniche applicabili a tutto l'arco del ciclo vitale (bambino, adulto, anziano), sono smart e per questo di sicura implementazione nel prossimo futuro. Il testo è indirizzato, su base interdisciplinare, a studiosi e clinici di diverso orientamento teorico che intendano avvicinare un nuovo e proficuo "pacchetto digitale" nella diagnostica dei fenomeni psicologici e nel trattamento della sofferenza mentale.
19,00

Il problema dello spazio in psicopatologia

Ludwig Binswanger

Libro: Copertina morbida

editore: Quodlibet

anno edizione: 2022

pagine: 270

Il volume raccoglie, in edizione critica, il testo della lunga relazione che Ludwig Binswanger tenne a Zurigo, nel novembre 1932, in occasione dell'annuale assemblea della Società Svizzera di Psichiatria. Con originalità e finezza argomentativa, Binswanger si confronta qui con il problema dello spazio (e della spazialità in generale) secondo differenti prospettive. A partire da una sua caratterizzazione in senso naturalistico-scientifico come spazio orientato o spazio omogeneo fisico-geometrico, esso viene inquadrato alla luce della sua rilevanza clinico-neurofisiologica (in relazione ai disturbi della percezione spaziale in soggetti cerebrolesi) e soprattutto clinico-psicopatologica. Proprio in questo contesto, anche grazie alle suggestioni che gli arrivano dalle opere di filosofi e letterati come Goethe, Hölderlin, Novalis, Keller, Klages e Scheler (solo per citarne alcuni), ma anche dai pionieristici lavori di Eugène Minkowski ed Erwin Straus sullo spazio vissuto e sul movimento presenziale, Binswanger giunge a tematizzare, come una vera e propria categoria esistenziale, il concetto di spazio timico, inteso come uno spazio vissuto non omogeneo ma carico di qualità espressivo-situazionali e dotato di una sua specifica tonalità affettiva, le cui modificazioni patologiche sarebbero alla base dei deliri e delle manifestazioni psicotiche. L'ampio saggio introduttivo, il ricco apparato di note storico-critiche e il breve glossario proposti dal curatore permetteranno anche al lettore meno esperto di confrontarsi con un universo teorico profondamente attuale non solo a livello clinico-psicopatologico, ma anche filosofico-scientifico. Prefazione di Eugenio Borgna.
24,00

La terapia metacognitiva interpersonale di gruppo (TMI-G) per i disturbi di personalità

Raffaele Popolo, Giancarlo Dimaggio, Paolo Ottavi

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 258

Il lettore troverà in questo manuale non solo un protocollo manualizzato, ma una profonda conoscenza clinica. Scoprirà come impostare un modulo psicoeducativo e come gestire i casi difficili e le situazioni critiche. Apprenderà i modi per gestire i gruppi e per entrare in contatto con l'esperienza vissuta dei pazienti. Imparerà a condurre giochi di ruolo terapeutici, per permettere ai pazienti di accedere a modalità alternative di lettura degli eventi relazionali e a comportamenti più funzionali nelle situazioni sociali. Il manuale descrive un modello di trattamento breve (16 sedute) per pazienti con disturbi della personalità. Contiene un trattamento transdiagnostico, in quanto si riferisce tanto a quei disturbi della personalità con caratteristiche di inibizione delle emozioni e della condotta, quanto a quelli caratterizzati da impulsività, disinibizione comportamentale e disregolazione emotiva. È fondato su un modello esplicativo dei disturbi della personalità e del loro trattamento - la Terapia Metacognitiva Interpersonale - complesso, integrato e ampiamente condiviso. Può essere utilizzato sia dal privato sia nei servizi pubblici (centri di salute mentale, comunità terapeutiche, centri diurni, ecc.). La TMI-G ha la naturale vocazione e le caratteristiche per affiancarsi ad altri trattamenti, siano essi psicoterapie individuali e/o terapie psicofarmacologiche. Ultimo, ma non meno importante, è un trattamento validato empiricamente.
28,00

I fondamentali del counseling. Le basi teoriche e metodologiche del processo

Vittorio Soana, Milly De Micheli

Libro: Copertina morbida

editore: San Paolo Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 288

«La relazione di counseling è descritta non semplicemente come un rapporto esperto/ cliente, ma come una relazione dialogica che favorisce uno spazio psicologico e interpersonale per l'esplorazione, la sperimentazione, la sorpresa, la scoperta e il rinnovamento della persona nel disagio». Questa relazione dialogica è stata enucleata in otto punti specifici: Okness, sistemi della mente, physis, stati dell'Io, qui e ora, copione in prospettiva relazionale, autoconsapevolezza, motivazione che ne costituiscono la base. Il libro, suddiviso in tre capitoli, preceduti dall'introduzione filosofica sul pensiero del Novecento, sviluppa principalmente le quattro fasi - accoglienza, contratto, pianificazione, intervento - attraverso apparati teorici e metodologici, per facilitare l'intervento sullo specifico del counseling. Contiene inoltre sintesi, tabelle e schede applicative che formano una "cassetta degli attrezzi- rendendolo fruibile per il counselor. «Sebbene sia scritto principalmente per il counseling, pensato per studenti e professionisti, ritengo che chiunque sia interessato a saperne di più sull'Analisi Transazionale, sulla natura del counseling o su se stesso troverà questo libro una grande risorsa». Dalla Prefazione di William F. Cornell
18,00

La terapia degli attacchi di panico. Liberi per sempre dalla paura patologica

Giorgio Nardone

Libro: Copertina morbida

editore: Ponte alle Grazie

anno edizione: 2022

pagine: 240

Può capitare di sentirsi terrorizzati in mezzo alla gente, in spazi chiusi o aperti: si tratta di agorafobia e claustrofobia. Succede di non riuscire a prendere un volo o salire sulle scale mobili, o di non poter vedere un gatto senza rabbrividire. Sono fobie che possono dar luogo al disturbo da attacchi di panico: il battito cardiaco accelera, il respiro si fa affannoso, si ha la sensazione di perdere il controllo, si cerca rifugio nell'evitamento dei supposti rischi. La paura è però un'emozione fondamentale e ragionevole, dal momento che innesca i meccanismi di attacco o di fuga quando ci troviamo in pericolo. Può dunque salvarci la vita, mentre ciò che può rovinarcela è la paura della paura, il timore preventivo delle reazioni psicofisiologiche che il nostro organismo può avere di fronte a ciò che percepiamo come una minaccia. Occorre allora rimettere nella giusta prospettiva questa emozione per tornarne padroni. Ma qual è la via d'uscita dal circolo vizioso della fobia che si autogenera? Non serve una lunga psicoterapia, secondo Giorgio Nardone, quanto invece una strategia paradossale che ci guidi a fronteggiare la paura, anzi ad accrescerla sino al punto di annullarla. Per guarire dagli attacchi di panico basta infatti una terapia breve mirata, fondata sul linguaggio logico e insieme suggestivo del terapeuta, su inconsueti compiti che il paziente deve svolgere alla lettera, sull'idea che bisogna "spegnere il fuoco aggiungendo la legna". Grazie al resoconto di alcuni casi di dialogo terapeutico, in questo libro si dimostra che è più semplice e rapido di quanto si possa immaginare emanciparsi dal panico. L'importante è farsi aiutare da chi sa come fare.
16,80

La formulazione del caso in terapia cognitivo comportamentale. Gestire il processo terapeutico e l'alleanza di lavoro

Sandra Sassaroli, Giovanni Maria Ruggiero, Gabriele Caselli

Libro: Copertina morbida

editore: Erickson

anno edizione: 2022

pagine: 344

Negli ultimi anni, la ricerca e i programmi di formazione si sono concentrati quasi esclusivamente sullo sviluppo di abilità di intervento, trascurando la capacità di formulare la complessità delle presentazioni cliniche. La formulazione condivisa del caso, invece, è lo strumento primario e imprescindibile per la gestione efficace dell'alleanza terapeutica e della relazione - che è poi la chiave per ottenere risultati positivi in ogni trattamento. In un dialogo a più voci, clinici e ricercatori di primo piano si confrontano in questo volume sulla formulazione dei casi in approcci cognitivo-comportamentali e non. Dai primi contributi della CBT standard alla REBT di Albert Ellis, dalla Schema Therapy alle teorie costruttiviste, gli autori passano in rassegna affinità e divergenze nei diversi trattamenti, dimostrando come nell'approccio cognitivo-comportamentale si verifichi, per definizione, un processo terapeutico all'insegna della piena e continua condivisione consapevole tra paziente e terapeuta. Destinato a clinici, studiosi, ricercatori e a chiunque voglia approfondire la conoscenza dello strumento più importante nel trattamento psicologico: la formulazione del caso.
37,50

Adolescenti con gravi disturbi di personalità. La psicoterapia focalizzata sul transfert

Lina Normandin, Karin Ensink, Allan Weiner, Otto F. Kernberg

Libro: Copertina morbida

editore: Cortina Raffaello

anno edizione: 2022

pagine: 294

Scritto dai massimi esperti nel campo (tra cui Otto Kernberg), il volume descrive dettagliati modelli di trattamento ed esamina gli interventi sistematici finalizzati a risolvere i confl itti, comuni ai disturbi di personalità, che ostacolano il normale sviluppo adolescenziale. Il testo si apre con una panoramica sulla psicopatologia e sullo sviluppo adolescenziale normale, da una prospettiva psicodinamica. La sezione successiva descrive gli approcci terapeutici, soffermandosi sull'analisi delle principali finalità e strategie della psicoterapia focalizzata sul transfert, su valutazione clinica e assessment, sulla definizione di una cornice per il trattamento e sulla collaborazione con i genitori. L'ultima sezione passa in rassegna le fasi del trattamento, occupandosi delle competenze di cui un terapeuta dovrebbe essere dotato per condurre con successo una terapia basata sul transfert. Prefazione di Fabio Madeddu.
28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.