Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Walter Passerini

La guerra del lavoro

La guerra del lavoro

Walter Passerini, Ignazio Marino

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2014

pagine: 409

Precari contro pensionati, uomini contro donne, autonomi contro statali, dipendenti contro professionisti: negli ultimi anni il mondo del lavoro italiano si è trasformato in un vero e proprio campo di battaglia, in cui tra giovani in fuga, cinquantenni licenziati e imprese al collasso - la scarsità di posti disponibili e l'assenza di riforme efficaci hanno causato una pericolosa spirale di tensioni e reciproche accuse. Dopo aver indagato per anni le realtà dell'universo occupazionale, Passerini e Marino denunciano contraddizioni e assurdità del sistema attuale e spiegano come districarsi nella giungla lavorativa italiana: dal ruolo cardine della formazione alle molteplici possibilità per reinventare il proprio mestiere, dai profili più richiesti alle migliori occasioni di impresa e investimento, fino alle potenzialità connesse alla rivoluzione delle nuove professioni, gli autori spiegano come uscire dalla guerra assurda in cui siamo imprigionati e, soprattutto, mostrano quali sono le idee e i progetti già oggi esistenti in Italia e in Europa per creare lavoro e costruire così un futuro dignitoso per noi stessi e il Paese.
13,00
Wellness organizzativo. Benessere e capitale umano nella Nice Company. Esperienze e strumenti a confronto

Wellness organizzativo. Benessere e capitale umano nella Nice Company. Esperienze e strumenti a confronto

Walter Passerini, Marco Rotondi

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2011

pagine: 168

Si parla molto di benessere, e questo indubbiamente è un segno del grado di diffusione del malessere. Si parla molto di benessere dei singoli individui, ma poco si parla di benessere organizzativo. È da questo semplice assunto che è nata l'idea di questo libro, che presenta un approccio originale e innovativo nella letteratura manageriale. Con il termine "Wellness Organizzativo®", gli autori intendono un nuovo modello di gestione delle organizzazioni, basato sulla massima valorizzazione, soddisfazione ed energia delle persone. Oltre alla descrizione del sistema e degli strumenti del "Wellness Organizzativo®", il libro racconta dalla viva voce dei protagonisti alcuni casi concreti e significative esperienze di benessere in azienda, da Bmw a Ikea, da Ibm a Martini & Rossi, passando da una PMI, la Robur, fino alla Luxottica, che rappresenta il simbolo delle nuove politiche di welfare aziendale e di coinvolgimento dei collaboratori. Il libro inserisce le pratiche di "Wellness organizzativo®" all'interno della discussione sulla opportunità di introdurre nuovi modelli di misurazione del Pil e sulla necessità di aggiornare indicatori e parametri che valorizzino la qualità della vita e il capitale sociale e relazionale. Un dibattito aperto che rafforza l'idea e le pratiche di benessere organizzativo, per la realizzazione di un nuovo modello di azienda, che gli autori chiamano la "Nice company©", un modello di impresa etica e redditizia, che guarda al futuro e all'innovazione.
23,50
Articolo 1. L'Italia è una Repubblica fondata su... Lavoro e non lavoro alle soglie del terzo millennio

Articolo 1. L'Italia è una Repubblica fondata su... Lavoro e non lavoro alle soglie del terzo millennio

Walter Passerini

Libro

editore: Edizioni Lavoro

anno edizione: 1998

pagine: 234

Lo scopo del libro è quello di ritrarre in undici capitoli, divisi in sette quadri ciascuno, il lavoro che cambia. E di dare alcune direttrici di marcia. Con un quadro finale, basato sull'importanza della comunicazione. I capitoli sono dedicati ai giovani, alle donne, agli aspiranti imprenditori, ai nuovi vecchi, ai nuovi lavoratori, alle abilità necessarie, alla formazione e all'orientamento, all'impresa, alle fasce deboli, al passato remoto, al futuro presente.
10,33
Tuttolavoro. Come cercare e conquistare un posto

Tuttolavoro. Come cercare e conquistare un posto

Walter Passerini

Libro: Copertina morbida

editore: Giunti Editore

anno edizione: 2017

pagine: 240

Uno strumento completo e aggiornato per entrare o muoversi al meglio nel mondo del lavoro, comprendendo gli scenari presenti e futuri, i suoi meccanismi e i suoi continui cambiamenti. Informazioni utili, indirizzi e consigli pratici in un manuale indispensabile per chiunque voglia intraprendere o migliorare un percorso lavorativo.
14,00
Senza soldi. Sottopagati, disoccupati, precari. Ma Paperoni e furbetti se la godono

Senza soldi. Sottopagati, disoccupati, precari. Ma Paperoni e furbetti se la godono

Walter Passerini, Mario Vavassori

Libro: Libro in brossura

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2013

pagine: 480

Senza soldi sembra l'unica certezza di un futuro sempre più indefinibile. Questo libro, grazie alla più completa banca dati sulle retribuzioni in Italia, racconta le vicissitudini di operai, impiegati, quadri e dirigenti, puntando l'attenzione sull'erosione del valore delle paghe e del lavoro, nella generale indifferenza. La svalutazione degli stipendi aumenta insieme alla distanza tra chi guadagna molto e chi non ce la fa più ad arrivare alla fine del mese. Che fare? Bisogna rilanciare una vera questione salariale. Solo così possiamo salvarci. Questo libro finalmente spiega come. Intanto la politica perde tempo, troppo impegnata a difendere i propri privilegi...
13,90
Senza pensioni. Tutto quello che dovete sapere sul vostro futuro e che nessuno osa raccontarvi

Senza pensioni. Tutto quello che dovete sapere sul vostro futuro e che nessuno osa raccontarvi

Walter Passerini, Ignazio Marino

Libro: Libro in brossura

editore: Chiarelettere

anno edizione: 2011

pagine: XVII-171

La bomba previdenziale coinvolge lavoratori pubblici e privati, atipici e precari, liberi professionisti, artigiani e commercianti. I giovani (per esempio chi è nato nel 1980) naturalmente sono i più penalizzati, andranno infatti in pensione con il 50 per cento del loro ultimo salario. Una generazione di esclusi e sprecati che si vede offrire solo lavori temporanei e sottopagati con la prospettiva certa di una pensione minima. Il paradosso è enorme: sono loro, i 4 milioni di atipici e gli immigrati (insieme versano allo Stato italiano quasi 10 miliardi all'anno), cioè i più deboli, a sostenere le casse previdenziali (1,4 miliardi di attivo) e a pagare le pensioni di chi ha avuto un impiego sicuro e ben pagato. Tutto da rifare: prima che scoppi uno scontro generazionale e sociale, bisogna investire sui giovani facendoli entrare molto prima nel mercato del lavoro, ed eliminare le iniquità tra lavoratori dipendenti e le molte categorie di lavoratori autonomi che questo libro denuncia. In appendice i calcoli sulle pensioni future categoria per categoria, a cura di Daniele Cirioli.
13,90
Management dell'ascolto. Tutto ciò che le persone e le organizzazioni devono sapere prima di comunicare e per comunicare meglio

Management dell'ascolto. Tutto ciò che le persone e le organizzazioni devono sapere prima di comunicare e per comunicare meglio

Walter Passerini, Alfred A. Tomatis

Libro: Libro in brossura

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2010

pagine: 264

Questo libro si rivolge a tutti coloro (manager e no) che vogliono e sanno ascoltare. E a coloro che, dopo aver perduto questa straordinaria facoltà, desiderano recuperarla. Nell'epoca delle macchine e dei mass media l'ascolto è decisamente diminuito. Al rumore è subentrato il frastuono. Più si grida, meno si comunica e meno si capisce. Per rispondere alla società dell'ipercomunicazione occorre recuperare la capacità di ascoltare. Ciò vale per i singoli, come per le imprese. Nell'era del servizio il cliente è il re: ma le sue esigenze prima ancora che soddisfatte vanno ascoltate! Non solo, dentro le aziende vi sono "clienti interni" da non trascurare: i singoli dipendenti (con le loro attese e i loro bisogni). Questo volume (opera di due autori dalle competenze diverse, ma complementari) è il primo che illustra un vero e proprio approccio per organizzare l'ascolto. Mostra, anzitutto, come le persone possono sviluppare attitudini all'ascolto e alla comunicazione. Successivamente, come l'ascolto possa diventare una strategia aziendale (ascoltare è meno costoso che vedere: soprattutto per le imprese!). Infine, illustra un piano sistematico per introdurre nelle organizzazioni meccanismi e pratiche dedicati alla comunicazione e all'ascolto della realtà, sia interna che esterna. Il Management dell'Ascolto (dopo il management dell'eccellenza, del servizio e della qualità) è una nuova disciplina che può essere utile sia al singolo individuo che alle imprese e alla collettività.
26,50
Ricomincio da me. Dal lavoro dipendente al lavoro intraprendente

Ricomincio da me. Dal lavoro dipendente al lavoro intraprendente

Walter Passerini, Antonella Galletta

Libro: Copertina morbida

editore: Rizzoli

anno edizione: 2008

pagine: 176

Dal lavoro dipendente al lavoro intraprendente. È questo il cambiamento necessario per affrontare le sfide dei prossimi anni. Solo che le persone, da sole, non sempre ce la fanno. Per questo servono servizi di accompagnamento e una nuova "cassetta degli attrezzi". È questo il nocciolo duro di questo libro, scritto a quattro mani da un esperto di lavoro e da una psicoioga, che qui giocano il ruolo di accompagnatori, di consulenti di riprogettazione e di carriera. Nella prima parte viene affrontato il percorso dal vecchio al nuovo mondo del lavoro, con indicazioni concrete su come cogliere le opportunità in una realtà che è cambiata. Nella seconda parte viene indicato il percorso delle emozioni, un viaggio dentro se stessi, all'insegna della ricerca della semplicità e della bellezza. Sin dal titolo il volume svela il suo intento programmatico: "ricominciare da sé" significa da un lato dotarsi di un metodo, adeguando le culture del lavoro ai mutamenti in corso e individuando nuove strategie, personali e professionali. Dall'altro lato significa conoscersi e far emergere le proprie vocazioni, in un cammino emozionale spietato ma chiarificatore. Il libro si rivolge a tutti coloro che sono insoddisfatti del loro lavoro, che cercano un nuovo progetto professionale o che sono in qualche modo obbligati a cambiare. Ma può essere utile anche a tutti coloro che entrano per la prima volta nel mercato del lavoro oppure a coloro che decidono che è ora di ricominciare e di mettersi di nuovo in gioco.
14,50
Neo-management. L'azienda e l'anima. Leader e talenti nell'era dell'incertezza

Neo-management. L'azienda e l'anima. Leader e talenti nell'era dell'incertezza

Walter Passerini, Gianni Dell'Orto

Libro

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2005

pagine: 128

Il volume prospetta l'idea di una leadership etica e di una nuova responsabilità delle aziende e delle organizzazioni. Dopo le recenti vicende che hanno viste coinvolte le aziende Parmalat e Cirio occorre un giro di boa per i manager e per le imprese che operano nel sistema economico contemporaneo: su molti fronti, da quello della gestione manageriale, ai sistemi di governance, ai modelli comportamentali, è giunto il momento di cambiare. Il Neo-management è un'occasione per dirigere con successo ed eticamente le imprese e rappresenta la riscoperta dei valori di fondo, delle organizzazioni e delle persone, così come la riscoperta dell'anima dei manager e delle imprese.
17,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.