Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina
Iscriviti alla newsletter

Libri di Valentina Ambrosini

Compendio di diagnostica medico nucleare

Compendio di diagnostica medico nucleare

Valentina Ambrosini, Stefano Fanti, Egesta Lopci

Libro: Copertina morbida

editore: Esculapio

anno edizione: 2022

Il presente volume rappresenta un aggiornamento ed estensione dei precedenti volumi, espressione di un'iniziativa promossa dal professor Nino Monetti e successivamente curata e portata avanti dal Prof. Stefano Fanti, attuale direttore della UO di Medicina Nucleare IRCCS Bologna e della Scuola di Specializzazione in Medicina Nucleare dell'Università di Bologna. Lo scopo del testo è innanzitutto quello di illustrare in maniera sintetica ed aggiornata le principali metodiche diagnostiche della Medicina Nucleare e le loro indicazioni cliniche, con particolare attenzione agli aspetti tecnici, in quanto la standardizzazione dell'acquisizione delle immagini è presupposto fondamentale per ottenere un'elevata qualità diagnostica. Vengono illustrate anche le principali applicazioni terapeutiche dei radiofarmaci, con particolare riferimento alle loro applicazione teranostica, settore più innovativo della Medicina Nucleare contemporanea (alcuni radiofarmaci vengono usati per la diagnostica PET e successivamente usati per la terapia target, sfruttandone una diversa marcatura). Il testo è rivolto agli studenti interessati e curiosi riguardo all'impiego della Medicina Nucleare nella pratica clinica ed in particolare agli iscritti ai corsi di laurea in Laurea in Tecniche di Radiologia Medica e di Medicina e Chirurgia, ma può essere ragionevolmente utilizzato anche in altri corsi di Laurea e nelle scuole di Specializzazione. In considerazione dell'alto tasso di innovazione che caratterizza la Medicina Nucleare moderna, nella presente edizione è stata inserita anche una sezione con link utili per l'aggiornamento professionale.
56,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.