Il tuo browser non supporta JavaScript!

Libri di Umberto Saba

Dimmi tu addio

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: ASTERIOS

anno edizione: 2021

pagine: 112

"La foglia Io sono come quella foglia, guarda, sul nudo ramo, che un prodigio ancora tiene attaccata. Negami dunque. Non ne sia rattristata la bella età che a un'ansia ti colora, e per me a slanci infantili s'attarda. Dimmi tu addio, se a me dirlo non riesce. Morire è nulla; perderti è difficile". (Umberto Saba)
5,90

L'arboscello

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: EINAUDI RAGAZZI

anno edizione: 2021

pagine: 32

Un libro in versi per bambini dai 6 anni. Una delle più belle poesie di Umberto Saba, illustrata da Maki Hasegawa. "Scardina, scompagina, scompiglia e sovverte. Si prende la tua voce e in cambio ti dà bellezza. Fa ridere, fa piangere, sognare e innamorare. Ti porta su un battello e ti insegna a naufragare. Ti dice «chiudi gli occhi!» e tu impari a vedere, ti dice «ascolta bene» e impari il silenzio. E poi, sussurra «aspetta» e ti insegna ad andare. E poi, ti dice «leggi» e resta ad ascoltare. È la poesia. Maestra di bellezza e libertà, ti prende per mano e ti porta oltre la siepe." (Daniele Aristarco). Età di lettura: da 6 anni.
10,90

Ulisse

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: ASTERIOS

anno edizione: 2021

pagine: 112

Nella mia giovinezza ho navigato lungo le coste dalmate. Isolotti a fior d'onda emergevano, ove raro un uccello sostava intento a prede, coperti d'alghe, scivolosi, al sole belli come smeraldi. Quando l'alta marea e la notte li annullava, vele sottovento sbandavano più al largo, per fuggirne l'insidia. Oggi il mio regno è quella terra di nessuno. Il porto accende ad altri i suoi lumi; me al largo sospinge ancora il non domato spirito, e della vita il doloroso amore.
5,90

Ernesto

Umberto Saba

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2015

L'educazione omosessuale di un adolescente nella Trieste di fine Ottocento. Saba scrisse questo romanzo autobiografico, ma lo lasciò incompiuto e inedito. Sarà la figlia Linuccia a curarlo e pubblicarlo nel 1975. Ora, però, il testo viene rivisto integralmente sulla base dell'autografo, conservato presso il Fondo manoscritti dell'Univesità di Pavia. Le differenze con il testo del '75 riguardano soprattutto l'impronta dialettale, molto forte nelle intenzioni originarie, che Linuccia aveva ritenuto di mitigare. Saba stesso scriveva alla moglie: "La non publicabilità del racconto non sta nei fatti narrati quanto nel linguaggio che parlano i personaggi. E tutta la novità, tutta l'arte, tutto lo stile del racconto sta proprio qui".
12,00

Il canzoniere

Umberto Saba

Libro

editore: Einaudi

anno edizione: 2014

pagine: 640

Un'antologia per rileggere "l'uomo di pena" Saba, il cui percorso poetico è in equilibrio perfetto fra classicità e contemporaneità: la classica perfezione formale delle sue forme poetiche, dove è sedimentato il suono della migliore tradizione lirica italiana, e la sofferta testimonianza della crisi dell'uomo novecentesco. "Saba - sosteneva Pier Paolo Pasolini - è il più difficile dei poeti contemporanei. Al più semplice esame linguistico non c'è parola in Saba, la più comune, il "cuore-amore" della rima famosa, che non risulti immediatamente violentata, o almeno, nei momenti in cui meno chiara fosse la violenza espressiva, malconcia e strappata al suo abituale significato, al suo abituale tono semantico".
17,00

Scorciatoie e raccontini

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: Einaudi

anno edizione: 2011

pagine: 194

"Brevi componimenti in prosa, di taglio scorciato ed incisivo, che hanno l'accento della poesia e il rigore dell'aforisma. È quasi un genere nuovo, certo tutto suo, che egli chiama "Scorciatoie", perché, in modi rapidi ed ellittici arrivano a conclusioni lontane e spesso sorprendenti". Con questa felice sintesi Piccone Stella, editore della "Nuova Europa", presentava ai lettori gli scritti di Saba pubblicati dalla rivista tra il marzo e il luglio del '45. La politica, la letteratura, l'arte le amicizie e gli incontri colti in un momento drammatico e spensierato, "sotto l'impressione, estremamente piacevole, della dissoluzione di un incubo".
19,00

Il Canzoniere (1945)-Oltre il Canzoniere (1946-1957)

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: libreriauniversitaria.it

anno edizione: 2019

pagine: 1042

Questa è la prima edizione critica delle poesie di Umberto Saba successive al 1921. Il libro ricostruisce il percorso genetico ed evolutivo della produzione poetica sabiana. Dall'edizione del Canzoniere del 1921 in poi si contano decine di plaquette, pubblicazioni su rivista, successive edizioni del Canzoniere, progetti d'opera, forme dell'opera principale superstiti e nascoste tra le centinaia di manoscritti e dattiloscritti. Lo studio di questo materiale, dei testi e dei progetti noti o sommersi e salvati ha rappresentato la parte certamente più complessa ma anche densa di maggiori novità per l'allestimento dell'edizione critica delle poesie di Saba e per l'individuazione di un testo base che fosse originale e rispettoso della tradizione.
49,90

Poesie scelte

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: MONDADORI

anno edizione: 2018

pagine: 233

Selezionate da Giovanni Giudici, le poesie di Saba qui proposte offrono l'immagine di un io poetico costantemente diviso tra situazioni temporali e conoscitive opposte ma coesistenti: il presente realistico, con i suoi elementi quotidiani, e il passato immaginato o reinventato in chiave letteraria, mitica o psicologica. È, quella di Saba, una poesia cosciente di sé, che - come afferma Giudici- «fa propri non solo i modi convenzionali dello scrivere versi, ma anche le occasioni e gli argomenti più fondamentalmente convenzionali che ci riportano ai grandi temi di nascita, amore e morte». Una poesia di classica limpidezza, "onesta", per usare la terminologia sabiana, nella quale vedere non tanto la spontanea trasposizione di dettagli biografici, quanto la realizzazione di uno dei valori poetici essenziali: la capacità di elevare a mito la realtà grazie ai filtri e alle risorse della letteratura.
13,00

Il figlio lontano

Umberto Saba

Libro

editore: HENRY BEYLE

anno edizione: 2014

20,00

Trieste

Umberto Saba

Libro: Copertina morbida

editore: MIMESIS

anno edizione: 2013

pagine: 44

Per la prima volta sono qui pubblicate le tre differenti stesure (1912 - 1921 - 1945) della poesia più famosa di Umberto Saba: "Trieste", da cui partire per leggere lo scrittore - profondamente parte della terra giuliana - alla luce della plurale complessità della sua città, al contempo italiana, slovena e mitteleuropea. Un universo emotivo, sociale, politico e culturale capace di nutrire i versi che raccontano piazze, vie, rive e mare, sferzate dalla bora e accarezzate dal sole, là dove si infrange l'ultima onda del Mediterraneo.
4,90

Tre ricordi del mondo meraviglioso

Umberto Saba

Libro

editore: HENRY BEYLE

anno edizione: 2013

pagine: 60

Il ritorno con la memoria a tre significativi momenti della giovinezza: il soggiorno in Versilia nella villa di Gabriele D'Annunzio con una pasta al sugo mai vista né assaggiata prima; l'amicizia con Tommaso Salvini, celebre attore di teatro arrivato al crepuscolo della carriera, e insieme il rapporto con uno zio austero e distaccato; un ricordo di Italo Svevo e di un suo fortunato affare con l'Ammiragliato britannico.
30,00

Della biblioteca civica ovvero alla gloria

Umberto Saba

Libro

editore: HENRY BEYLE

anno edizione: 2013

pagine: 32

Un ritratto dello scrittore da giovane con visita alla biblioteca civica di Trieste, dove il poeta si reca per cercare le opere di un certo " G.C.", entrando in contatto con un ambiente del tutto nuovo, composto da bislacchi inservienti e da subdoli studenti intenti a copiare versioni di greco e latino.
10,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento